Visualizza versione completa : informazioni utili


valdemar
02-11-2006, 19.40.18
Salve a tutti,
sono nuovo del forum:) .
Mi sono appena iscritto perchè ho bisogno di raccogliere informazioni sui camion per un romanzo che sto scrivendo:help: . Infatti confesso di essere del tutto ignorante in materia, perciò, ora che i personaggi della mia storia sono arrivati al punto in cui cominciano a viaggiare in un camion, mi sono trovato davanti ad alcuni dubbi che mi hanno spinto a cercare informazioni un pò più dettagliate (dubbi dettati dalla mia volontà di non farcire la storia di troppe idiozie!:confused: )...e quindi eccomi qui:D !!!
L'unica cosa che sono riuscito a capire da solo cercando su internet è il tipo di mezzo col quale i miei personaggi si trovano ad avere a che fare, cioè un autoarticolato (di quelli dotati di semirimorchio montato su ralla).
Innanzitutto mi servirebbe sapere quali sono le differenze rispetto alla guida di una normale automobile (e quindi le difficoltà che una persona con una patente B troverebbe nel mettersi alla guida di un tale bestione:l: )
In secondo luogo avrei bisogno di un pò di informazioni generali su come è fatto l'interno di una cabina di guida (dimensioni, apparecchiature, spaziosità dei sedili ecc...)
Poi altre cose, ad esempio come si fa rifornimento, quanto "beve", quanto è grande e capiente in media il semirimorchio...
Se qualcuno di buon cuore vorrà darmi qualcuna di queste informazioni, o anche solo segnalarmi ualche link utile, gli sarò eternamente grato!

Nico-Terex
02-11-2006, 20.41.03
Beh per poterti dare una mano innanzitutto devi decidere che autoarticolato avranno i tuoi protagonisti (centinato, isotermico, cisterna ecc.), la marca ed il modello del trattore stradale per semirimorchi (Iveco, Scania, Volvo, Daf ecc.) e da lì possiamo cominciare a costruire la storia. Un altro punto importante per stabilire la capienza dei serbatoi (ne possono montare anche due se sono mezzi che fanno l'estero, con capacità varie). Per i consumi poi, si deve far riferimento al tipo di motore che montano, alla cilindrata ed alla potenza dello stesso.
Magari se ti fidi di noi potremmo suggerirti la combinazione migliore per la tua storia. Innanzitutto, dov'è ambientato il tuo romanzo? Solo in Italia o anche in paesi esteri? Ti serve anche qualche storia vera, bella o brutta che sia, in modo da prendere spunto e rendere il tuo scritto ancor più veritiero? Se ti serve una mano sono a tua completa disposizione. :vabene:

FIAT-ALLIS HD41
02-11-2006, 20.57.00
Innanzitutto benvenuto Valdemar!:vabene: Si preannuncia interessante il tuo futuro romanzo.....quanto affermato da Nico non fa una grinza,per ora sei stato un po' generico....con qualche dettaglio in più ti si portà consigliare al meglio:111: Comunque mi permetto di darti questo consiglio: cerca,cerca e cerca ancora nei vari topic una volta deciso il modello di trattore ed il semirimorchio che utilizzerai,si è parlato dettagliatamente (ci sono anche moltissime foto) ,non dico di tutti,ma di tantissimi modelli del passato e del presente....e qualcosina del futuro.... Se ti serve qualche link buono per le foto chiedi pure,io sono un cacciatore di immagini ritraenti camion,soprattutto quelli d'epoca.
Altro consiglio: guardati il film "il Bestione" con Giancarlo Giannini,lì potresti prendere alcuni spunti...

Piergigio
02-11-2006, 22.29.33
Ciao e benvenuto...i miei due "colleghi" hanno detto cose esatte e giuste...io invece ti voglio iniziare a dare qualche dato "generico" ( non ti assicuro l' esattezza di tutti....ma cercherò di non sbagliare) riguardo le domande da te poste...allora...in primis i camion non si gudano con la petente B..ma bensì con la patente C...sono le cosidette patenti superiori che si possono prendere in una normale autoscuola...ancor più nello specifico, per poter portare un rimorchio ci vuole la patente E..quindi i tuoi protagonisti dovranno essere muniti di patente C (trattore stradale o motrice) e patente E (rimorchio o semirimorchio)
Quindi A= moto in genrale
B= automobili
C= camion con ptt superiore alle 3.5 tonn
E= rimorchi non leggeri,cioè con peso superiore ai 750 kg
D= autobus
Passiamo oltre...Capitolo guida...bè..qui non voglio togliere parole a chi sui camion ci sta davvero...mi limito solo a dirti 2 cose...le differenze..in teoria non sono molte..cioè..dal punto di vista architettonico se sali in cabina torvi sempre 3 pedali ( 2 se automatico) un volante e una leva del cambio. Partendo proprio dal cambio dimentica i cambi con 5-6 marce,sui camion si arrivano ad avere anche 16 marce...ti potrei anche spiegare perchè ( Zf 16 marce..è il nome di un cambio) ma passo la palla a chi ne sa di più...per quanto riguarda la guida vera e propria,si deduce facilmente che ci vuole un minimo di gavetta per poter guidare bene camion e rimorchio..ma anche solamente la motrice...ad ogni modo ti posso accennare che le curve vanno prese più laghe..specie se il complesso è trattore-semirimorchio..dato che quest' ultimo tende a stringere di più le curve rispetto al semplice rimorchio...
Andando avanti ti posso dire che oramai i camion di oggi sono vere e proprie reggie...non gli manca nulla...e ti do anche un consiglio...sarebbe troppo lungo descrivere le cabine,gli spazzi ecc....vai da un concessionario,esponi il tuo problema e vedi che sicuramente ti farà salire in una cabina e ti renderai conto tu stesso...e magari potrai fare anche il confornto con qualche altro mezzo più vecchio che sicuramente sarà sul piazzale...un conto è sentirle dire certe cose,un conto è vederle di persona...aggiungo che se perdi un po di tempo a cercare sul forum trovi discussioni anche sulle cabine..con foto annesse...e se ti posso dire acnora una cosa..:D se cerchi dei siti che trattano camion usati li troverai quasi sempre la foto del mezzo con foto degli interni...
Per i consumi se non erro ci assestiamo sui 3 km\l,...cmq è un modno così vasto e variegato..e mi rifaccio ai professionisti..che con i loro consigli..le loro avventure...secondo me ti riescono a far scrivere una collana di romanzi..non uno!!!:D Se vuoi qualche link di siti con foto degli interni puoi contattarmi via Mp...(messaggio privato....) ciao e in bocca al lupo..

Engineman
03-11-2006, 00.09.12
Piergigio, dopo esserti beccato l'immancabile lavata di capo ... ti sentirai sicuramente meglio ...:333: :333: :333:

Valdemar, mettici sul Forum le bozze del tuo romanzo, ti scriviamo noi la parte camionistica.

Ti segnalo che per eventuali risvolti sentimentali dei protagonisti, sui camion c'è anche una cuccetta e sovente ce ne sono due :vabene:

FIAT-ALLIS HD41
03-11-2006, 00.21.33
Valdemar,ovviamente ci sarà l'immancabile colpo di scena ed i tuoi eroi resteranno col mezzo in panne...se vuoi che uno dei due sia un mago dei motori e riesca a rimettere in marcia il camion ascolta i consigli di Engineman,farà del tuo personaggio un meccanico provetto!!:vabene: :vabene: (soprattutto se si tratta di un Fiat-Iveco) Ah,suggerimento,falli viaggiare con un camion del passato i tuoi personaggi,rende il tutto più affascinante!!Pensa che bello raccontare delle mille sdoppiettate col Fuller di un bel 190 o con un vecchio 682 (che non aveva il fuller ma bisognava lo stesso saperci fare....quì parlo per sentito dire...ma basta leggere il forum per capire la mia affermazione)

Nico-Terex
03-11-2006, 01.01.08
Fantaguida? Io direi che sarebbe il più bel romanzo di fantascienza dopo STAR WARS!!! Altro che storie! :333: :333: :333:
Mancherebbero però i risvolti rimarchevoli del tipo "gemellato del semi che esplodendo ne fa fuori un'altro" (autostrada A1 nei pressi di Pian del Voglio) oppure ritorno da Salerno con selettore delle mezze marce bloccato o ancora 7° pistone del V8 Iveco che fa tutt'uno con la camicia del cilindro (e conseguenti rosari...) sulla Futa di ritorno da Livorno... E si potrebbe continuare!
Peccato che nella fantasia degli appassionati queste situazioni spiacevoli e seccanti non succedono mai... Non è mica come nel "bestione" che se si spacca l'asse del timone carichi tutto sulla motrice e via! E se capita col bilico? Come la mettiamo? Carichi tutto sulla ralla??? :222: :444: :333:

Piergigio
03-11-2006, 02.14.33
Pierlui' non male, peccato che ru per poco non ti stavi mettendo a dire come si guida un bestione.. senno' stavamo freschi, certe cose lasciale scrivere a chi ne sa DI SICURO piu di te.. senno' confondi le acque:222: :333: :333: :333:

Eh,infatti ho ripetuto più volte che mi sarei fermato fin dove ero sicuro di non dire fesserie...avrei potuto aggiungere ancora qualcos' altro....ma dovevo scappare...:D comunque se il "non male" lo intendevi con serietà e non con ironia,bè mi fà piacere...da domani cammino ad un mt da terra...:333:
Per Engineman...si..difatti ora sto meglio...vado a ninna contento...sperando che sia stata una lavata di capo a fin di bene:l:

Engineman
03-11-2006, 09.33.17
Parlando seriamente, Valdemar, come si fa a parlare di camion quando non si se ne sa niente? Non ti consiglio di scrivere in qualche modo e poi farlo correggere, rischieresti di dover rifare tutto.
Piuttosto trova qualcuno del mestiere che si presti volentieri e parla per ore con lui prima di scrivere, fagli tutte le domande che ti vengono in mente, ti farai un'idea di questo mondo e poi potremo eventualmente darti consigli e rifiniture tecniche quando avrai buttato giù una bozza.

R580 Topline
03-11-2006, 14.59.46
woooooooow!!!....fammelo leggere mi raccomando!!!!:vabene:

allora...senza dilungarmi troppo...(puoi contattarmi via mp o mail.....meglio la seconda...che la prima è sempre intasata....o su msn....che per la gioia di tutti ritornerà attivo da martedì:D :D :D )

eccoti 2 link.....forse utili....per la guida è meglio che tu faccia qualche domanda o che visiti questo topic:
http://www.forum-macchine.it/showthread.php?t=5286

cabina:
http://www.scania.com/products/newtruckrange/
(clicca su"enter the cab explorer")

valdemar
06-11-2006, 22.27.30
Ciao a tutti!
Sono contento di vedere che qualche "anima buona" disponibile ad aiutarmi c'è! Grazie a tutti (scusate il ritardo con cui sono tornato, ma non ho modo di controllare internet tutti i giorni :( ...)
Tornando a noi, avete ragione: sono stato troppo generico, perciò vi spiegherò meglio la storia per farvi capire cosa ho bisogno di sapere.
Si tratta di un romanzo dell'orrore che si rifà ai film degli zombie tipo George Romero, Lucio Fulci e compagnia bella. E' ambientato negli Stati Uniti, tra l'altro. Che c'entrano i camion, mi direte voi? Ebbene, a seguito dell'outbreak (cioè la diffusione del virus che causa la zombificazione), con la gran parte delle persone ridotte a cadaveri resuscitati in cerca di carne umana, i protagonisti della storia ad un certo punto si trovano a dover fuggire da una città ormai popolata solo da morti viventi, e lo fanno grazie ad un camion abbandonato vicino a dove loro si trovano asserragliati.
In tutto questo, comrprenderete come la descrizione del camion è utile nella misura in cui contribuisce a dare quel pizzico di realismo alla narrazione, dunque non ho bisogno di dettagli eccessivamente particolareggiati.
Anzitutto, per quanto riguarda il mezzo che mi è venuto in mente di utilizzare, avevo pensato a qualcosa di simile a quello visto su una foto di una pagina di Wikipedia :o (nella mia narrazione è un camion per il trasporto merci di un supermercato), ma sono ignorante pure su come inserire le immagini nel forum:222: !.
Ora, la questione è: i personaggi sono due ragazzi appena ventenni, quindi con una semplice patente, che si trovano a dover fuggire da una situazione disperata, e l'unico mezzo a disposizione su cui possono mettere le mani è il camion. Come se la caverebbe una persona senza patente speciale a doversi mettere alla guida di tale mezzo? Avrebbe più difficoltà con la stazza, col manovrare il volante o il cambio? I pedali come sono? Duri? Molto più grandi del normale?
E poi, per quanto riguarda il consumo, mi interessa saperlo per quantificare i chilometri che si possono percorrere prima di dover fare rifornimento. E poi il rifornimento è molto diverso da come si fa con le automobili? (togli il coperchio del serbatoio, infili la bocchetta della pompa di benzina e via? Oppure c'è qualche complicazione? A proposito, se uno deve fare benzina e manca l'elettricità, come se la cava??? Stavo cominiciando a chiedermi anche questo...:l: )
In generale posso dirvi che dovrebbe essere un mezzo nè troppo vecchio nè di quelli ultramoderni col navigatore allucinante e altri apparecchi complicati: insomma, qualcosa che verosimilmente uno potrebbe guidare sì con difficoltà, ma almeno abbastanza intuitivamente da non andarsi a stampare sul primo muro!
Spero di aver chiarito abbastanza.
E ancora grazie!

Nico-Terex
06-11-2006, 23.46.55
Horror, camion americani... Hai provato a dare un'occhiata al film "Brivido" di Stephen King??? Li di camion americani ce ne sono a bizzeffe! :vabene:

Comunque io faciliterei le cose staccando il rimorchio. Già si eliminerebbe una difficoltà per l'inesperienza di guida di certi mezzi, che un comune mortale già si ritroverebbe allucinato solo con il cambio e tutte le spie/manometri che ci sono sul cruscotto... Seconda cosa avrebbe molta più autonomia.

Comunque , facendo una botta di conti, un trattore per semirimorchi americano ha una bella autonomia perchè quasi tutti effettuano trasporti interstatali dove macinano migliaia di Km con la necessità di rifornirsi il meno possibile. Ho visto dei truck americani con serbatoi multipli che hanno capacità dai 1500 ai 2000 litri di carburante, e se fai una media di 3-4 Km con un litro, ce n'è da scappare abbastanza lontano... Per quanto riguarda il rifornimento è esattamente la stessa cosa che fare benzina ad una automobile. Per quanto riguarda la corrente, beh, se manca quella un distributore è proprio alla frutta... Voglio vedere come fai senza complicati aggeggi ad estrarre il gasolio dalle cisterne sotterranee! Discorso diverso invece, se fai arrivare i tuoi due improvvisati autisti in una fattoria abbandonata dove ci sia una cisterna rialzata (e quindi con uscita del carburante per caduta da pressione atmosferica) da cui attingere gasolio agricolo che va benissimo lo stesso anche per camion e auto. :vabene:
Per quanto riguarda i camion americani, nè troppo vecchi nè troppo nuovi potresti far guidare ai tuoi ragazzi un must del trasporto americano, ossia un bel Peterbilt 379 come quelli nei link sotto:

http://www.futurewrecker.com/Mobile%20Mechanic's%20QS.JPG

http://www.dealsonwheels.com/database/cars/000058-200606-000026big.jpg


Foto di un interno:

http://photos.ebizautos.com/5556/1022518_9.jpg

Kraudieddu
07-11-2006, 18.49.16
Io preferirei un camion ancora più vecchio per questo genere di cose...magari senza cuccetta...uno di quelli per i trasporti giornalieri e con i cerchi trilex...una specie di rudere spaccatutto...io opterei per un Mack R700 oppure un Superliner..sennò ci sono anche quelli a cabina "mozzata" o cabover..in questi casi opterei per un International Transtar oppure Mack Ultraliner o Cruiseliner...naturalmente come ha gia detto Nico senza semirimorchio..sennò fanno prima a trasformarsi in zombie...:333:

valdemar
13-11-2006, 12.17.34
Rieccomi, una saluto a tutti!

Grazie a Nico-Terex per le informazioni!:)

Volevo precisare che nella storia non posso fare a meno del semirimorchio per due motivi: primo, perchè i poveracci sono circondati da centinaia di zombie quando scappano col camion perciò non hanno il tempo di farlo.

Secondo: il semirimorchio mi è funzionale per esigenze narrative che non sto a raccontarti se no mi dilungherei.

Per quanto riguarda il problema del rifornimento in mancanza di corrente elettrica, ho letto un romanzo in cui ci si ritrovava con lo stesso problema, che lì veniva risolto in vari modi: uno dei personaggi con un piede di porco alzava la piastra che ricopriva il serbatoio sotterraneo e poi ci infilava un tubo di gomma per recuperare la benzina; un altro personaggio invece trova una cosa che si chiama valvola di scarico, la tira e usa il solito tubo.

Sono due soluzioni verosimili? (quella della valvola di scarico l'ho capita un pò meno...)

Personalmente avevo pensato a qualcosa di più rudimentale, ossia "rubare" la benzina da altre vetture succhiandola con un tubo di gomma...

Tornando alla questione principale, cioè il camion, volevo inoltre precisare che la mia preferenza andrebbe ad un mezzo abbastanza vecchio da non avere neanche l'alzavetri elettrico, semmai neanche la cuccetta, come suggeriva Kraudieddu. Cosa mi consigliereste in proposito?

Infine devo confessare che il vero e proprio "tasto dolente" è il cambio, che a quanto ho capito è radicalmente diverso da quello a cinque marce di un'automobile (quando sono andata al link suggerito da R580Topline mi sono spaventato ed ho rinunciato a capirci qualcosa!).

Insomma, se scrivo che il personaggio inserisce la prima e poi riesce a capire subito qual è la seconda, ho scritto una panzana? E' proprio così difficile, qualunque mezzo si prenda in considerazione?

Dalle nebbie oscure del dubbio:l: , un saluto da Valdemar.

R580 Topline
13-11-2006, 14.57.57
bhè......ma lo vuoi proprio articolato????una motrice frigo semplice potrebbe essere adatta.....non credo che negli usa usino un cambio 12 marce per fare distribuzione.....quindi già li si potrebbero semplificare le cose con un semplkice 6 marce.....ma non me ne intendo di mezzi usa....

mentre per i più grossi la parte del leone lo fa l'eaton......e qui mi fermo perchè del suddetto non so molto......per di più non conosco le evoluzioni "moderne dell'eaton".......non consideriamo un non sincronizzato, sennò i tuoi giovani protagonisti non riuscirebbero a mettere in seconda.....:333:

Nico-Terex
13-11-2006, 19.40.31
Valdemar, ho il camion che fa per te: guardati Over The Top con Sylvester Stallone e fino a metà (anche più) del film il protagonista ha un vecchio musone senza cuccetta che farebbe al caso tuo ed inoltre si vedono un sacco di inquadrature dall'interno, o altrimenti, sempre di vecchio c'è l'altro musone del film "DUEL" di Steven Spielberg. Più vecchio di quello eventualmente ci sarebbero le diligenze del Far West.... :333: :333: :333:

R580 Topline
13-11-2006, 19.55.32
come giustamente detto da Nico
http://www.forum-macchine.it/showthread.php?t=3009

ciao

Kraudieddu
13-11-2006, 20.56.47
Nel film Duel usano un Peterbilt 351 se non ricordo male...e nel film Over the Top un Autocar-Diesel...qua sorge il problema del cambio...il secondo nel film adopera una cambio a doppia leva..quindi se non ricordo male sono 5 marcie..poi si abbassa la leva delle ridotte/veloci e se ne sviluppano altre 5 per un totale di 10...un cambio piuttosto incasinato comunque..il Fuller del 351 non è di certo da meno...:222: :333: Comunque i camion più datati USA per fare la linea utilizzavano anche "semplici" cambi da 9 o 10 marcie non sincronizzati ma senza riduttori e selettori vari...un esempio può essere il camion nero (il cattivone) del film di Stephen King "Brivido" o Maximum Overdrive...:vabene:

valdemar
16-11-2006, 12.08.57
Ritorno infine per ringraziare ulteriormente tutti coloro che mi hanno dato una mano con le loro informazioni:vabene: . Alla fine ho scelto di non scendere troppo in particolari nel mio racconto (quindi senza precisare il modello del camion), limitandomi ad indicare che ha un cambio a 6 marce, tanto per non complicare troppo le cose ai poveracci dei personaggi che devono mettersi a guidare :333: .
Per ora non sono neanche a metà della storia, ma se, una volta finito, dovessi riuscire a pubblicare un giorno (l'intenzione è quella:o ) non mancherò di segnalarlo qui sul forum.
Grazie a tutti e a presto!

mircob
07-11-2009, 15.11.38
ciao...sono mirco,camionista da 16 anni..
trasporto mangime con tratte medio lunghe con un autotreno cisterna...ho letto le tue domande,provo a rispondere anche se non e' facile spiegare a parole quel che si prova guidando un camion....per quanto riguarda le domande tecniche non ci son problemi.....dunque partiamo dal lato peggiore di noi padroncini...il consumo....ad oggi un camion bilico come intendi tu,arriva a fare anche i 3 km con un litro,considera che il serbatoio medio tiene 600 lt,poi ci son casi in cui puo' arrivare anche a 1000...cmq tieni conto del 600 litri con cui hai un'autonomia su percorso medio di circa 1500km,mai e dico mai far finire completamente il gasolio....
tra l'auto e il camion cambia poco....solo qualche metro di lunghezza :-) ehehehe....diciamo che col camion sei piu' sicuro e comodo...il mio camion ha 3 anni...in cabina penso sia il massimo....interni in pelle,cambio automatico,controllo eletronico costante della velocita',aria condizionata anche da fermo,super silenzioso,fari allo xenon...insomma un automobile allungata :-) xo' e' sempre un mezzo di lavoro quindi e' testimone di tante fatiche......