Visualizza messaggio singolo
  #17  
Vecchio 26-03-2007, 15.42.01
L'avatar di Miky520eurostar
Miky520eurostar Miky520eurostar non Ŕ connesso
Esperto Autocarri
 
Data registrazione: 26-01-2007
Residenza: prov Pavia
Messaggi: 576
Predefinito

Be Poiano come lo hai detto tu sembra drastico da matti
Certamente se si potesse stare a casa ad aspettare che sul conto milionario in banca maturino gli interessi sarebbe meglio ma dovendo lavorare.....
Alla fine chi sceglie di fare questo lavoro lo fa con la sua testa nessuno gli punta la pistola e lo fa conoscendo i pro e i contro e se ti rendi conto che non ne vale la pena puoi liberamente smettere
Nel mio caso per cause non dipendenti dalla mia volonta Ŕ da dicembre che non lavoro piu con regolaritÓ(a parte qualche viaggio sottobanco per sfogarmi)e quando viaggiavo non ero uno di quelli che faceva fuori tutta la settimana anzi le notti fuori le conto sulle dita per˛ effettivamente i sacrifici da fare indubbiamente ci sono sai quante volte mi sono beccato velatamente dello scemo perchŔ gli altri della mia etÓ su per settimana vanno a mangiare in pizzeria e stanno in piedi fino all'una o le 2 mentre io devo andare a letto alle 21 subito dopo mangiato per svegliarmi alle 3,30 4 di mattina per andare magari a Ravenna o Treviso o Siena
Un altro grosso disagio e non poter prendere nessun appuntamento tipo una visita medica o simili perchŔ nei lavori cosidetti "normali" puoi chiedere un paio d'ore di permesso mentre se fai l'autista non hai orari e ogni minima esigenza devi chiedere le ferie se te le danno
Comunque ho scelto io di fare questo mestiere e in casa hanno cercato fino all'ultimo di farmi cambiare idea anche perchŔ sono del mestiere pure loro ma non mi pento della mia scelta anzi dato che ci ho fatto 3 anni se l'alternativa Ŕ ritornare in officina faccio l'autista a vita
Certo ogni tanto mi viene da pensare "ma chi me lo fa fare??" soprattutto quando ti svegli alle 4 di mattina e alle 8 di sera quando tutti cenano sono ancora in giro come un asino
__________________
La vittoria Ŕ mia
Rispondi citando