Torna indietro   Forum Macchine > Lavori Agricoli e Forestali > Manutenzione Aree Verdi

Forum Manutenzione Aree Verdi
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #61  
Vecchio 18-06-2007, 14.32.37
L'avatar di ale$$io
ale$$io ale$$io non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 09-10-2006
Messaggi: 94
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Actros 1857 Visualizza messaggio
Quoto in pieno.
Dalle mie parti di lavoro ce n'è sia per gli hobbisti che per i professionisti, ma se si gioca al ribasso solo perchè "tanto lo faccio per passare il tempo" prima o poi succedono casini...
Capisco che a 16 anni avere in tasca 15 euro all'ora pare una somma elevata...ma provate a fare 4 conti, benzina, ammortamento macchina, materiali di consumo e ditemi a quanto arrivate...
E non dite "tanto la macchina già ce l'ho" perchè usandola si deteriora...
sicuramente per me si arriva a una cifra che soddisfa pienamente il ragazzo perchè è impossibile arrivere in negativo o comunque a cifre che nn ripagano la fatica di quell'ora.
ritengo che qualche ora in più sulla macchina tosaerba nn comprometta fortemente la sua integrità ( sempre però se parliamo di lavoretti passa tempo)
sono d'accordo sul fatto che una concorrenza sleale da parte di quelle persone che lavorano nn saltuariamente o per il " vicino" sia da debbellare ma purtroppo cosi è il mercato e la miglior cura secondo me è la "qualità"
un saluto a tutti!!!
Rispondi citando
  #62  
Vecchio 18-06-2007, 21.06.48
challenger challenger non è connesso
Moderatore Area Agricola
 
Data registrazione: 13-04-2004
Residenza: gombito
Messaggi: 1,351
Predefinito

dalle mie parti chi rovina maggiormente il mercato sono i pensionati, questi pur di ragranellare qualcosa arrivano a farsi pagare per sola manodopera anche meno di 5 euro ora.Il peggio spesso capita però a chi li ingaggia, ho visto irrigatori fissi falciati dal tosaerba, gli stessi col motore fuso per non avere controllato l'olio o per uso improprio, alberi da frutta e non capitozzati e a volte sono pure morti, spesso chi si fa alettare da costi orari bassi non è in grado di comprendere la qualità di un lavoro ben fatto, a chi lavora bene e con criterio almeno rimane la consolazione che a furia dei danni che gli procurano alla fine vengono a spendere di più.
Rispondi citando
  #63  
Vecchio 18-06-2007, 22.49.00
L'avatar di miscela
miscela miscela non è connesso
Esperto Decespugliatori
 
Data registrazione: 02-05-2006
Residenza: Prov. Genova
Messaggi: 1,135
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Lumberjack Visualizza messaggio
Allora, chi lavora in nero può permettersi di applicare tariffe decisamente più basse del professionista in regola con tutti gli adempimenti di legge, burocratici e fiscali e, alla fine, può guadagnarci persino di più.
Spesso poi questi lavori vengono svolti per hobby, tanto per passare il tempo e, magari, far lavorare attrezzature ridondanti per quel che sarebbe l'utilizzo meramente privato.
Il professionista NO, lui deve viverci e mantenerci una famiglia, oltre a pagarci le tasse e coprirci le spese che non affronta per hobby, ma per necessità.
Chi, quindi, lavora a basse tariffe in nero, non solo viola la legge ed evade il fisco ma fa concorrenza sleale e fa passare da disonesto il professionista che per forza deve applicare tariffe più alte, mentre invece il vero disonesto è lui.
Un conto è fare qualche lavoretto saltuario per amici e parenti (magari anche gratis), un conto è svolgere spesso o con regolarità un'attività in nero e a tariffe che inquinano il mercato.
Ciao.
ok... hai perfettamente ragione...
ma io non lavoro tutti i giorni otto ore al giorno!!! non potrei mai "rubare" lavoro "agli onesti" (dico così perchè alcuni purtroppo trovano espedienti diversi per guadagnare di +) la mia sarebbe una concorrenza, seppur professionale, ridicola... solo per il mio piccolo "raggio d'azione" (non ho un mezzo per recarmi in zone distanti + di tanto) e per il fatto che sono solo a lavorare e lavori una certa mole non li posso fare perchè sarebbe sconveniente sia a me sia al cliente... insomma la mole che di lavoro pagato (intendo tutto quello che faccio per privati, non quello che faccio x amici o per me, che purtroppo è veramente tanto) in tutta l'estate equivarrà si e no a quello che una ditta può fare in 1 settimana.... insomma penso che sul mercato ci sia posto per tutti
Cmq io rimango dell'idea "CE NE FOSSERO COME ME!!!!" azichè tutti quei ragazzi che passano le giornate a scaramellarsi i c******i, a fare i cretini e a fequentare cattive compagnie!!!
__________________
sciusciä sciurbi nu se pö
Rispondi citando
  #64  
Vecchio 18-06-2007, 22.56.50
Argon70 Argon70 non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 14-11-2004
Residenza: Cadore, Dolomiti (BL)
Messaggi: 308
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da miscela Visualizza messaggio
...in tutta l'estate equivarrà si e no a quello che una ditta può fare in 1 settimana.... insomma penso che sul mercato ci sia posto per tutti
Cmq io rimango dell'idea "CE NE FOSSERO COME ME!!!!" azichè tutti quei ragazzi che passano le giornate a scaramellarsi i c******i, a fare i cretini e a fequentare cattive compagnie!!!
Quoto, riquoto, straquoto!!!

Bravo Luca!
Rispondi citando
  #65  
Vecchio 18-06-2007, 23.07.42
L'avatar di Actros 1857
Actros 1857 Actros 1857 non è connesso
Moderatore Area Forestale ed Agricola
 
Data registrazione: 29-04-2005
Residenza: Cantù (COMO)
Messaggi: 3,112
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da miscela Visualizza messaggio
Cmq io rimango dell'idea "CE NE FOSSERO COME ME!!!!" azichè tutti quei ragazzi che passano le giornate a scaramellarsi i c******i, a fare i cretini e a fequentare cattive compagnie!!!
Allora e lo vedi come passatempo e solo per non stare in giro a perder tempo puoi anche andare a lavorare gratis o per lo meno solo al costo delle spese vive...
qui si sta ragionando su un costo di manodopera oraria tenuto conto di molti fattori, non del fatto che uno lo fa solo per occupare il tempo.
Sono due cose nettamente differenti, e finchè non si scindono i due discorsi non se ne arriverà mai ad una.
__________________
ACTROS
"CB COMINO"
Rispondi citando
  #66  
Vecchio 18-06-2007, 23.16.06
L'avatar di miscela
miscela miscela non è connesso
Esperto Decespugliatori
 
Data registrazione: 02-05-2006
Residenza: Prov. Genova
Messaggi: 1,135
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Actros 1857 Visualizza messaggio
Allora e lo vedi come passatempo e solo per non stare in giro a perder tempo puoi anche andare a lavorare gratis o per lo meno solo al costo delle spese vive...
qui si sta ragionando su un costo di manodopera oraria tenuto conto di molti fattori, non del fatto che uno lo fa solo per occupare il tempo.
Sono due cose nettamente differenti, e finchè non si scindono i due discorsi non se ne arriverà mai ad una.
Scusatemi, sono stato poco chiaro... io quell'affermazione l'ho fatta riguardo al discorso della concorrenza sleale e dei disonesti.
Io non lo faccio per occupare il tempo e neppure per viverci ma solo perchè fino ad ora ho qualcuno (i miei genitori) che mi danno tutto ciò che mi serve e non mi hanno fatto mai mancare nulla... è un po' come tante persone che vivono con la famiglia ma lavorano... ed è giusto così!
io ripeto che con i miei 18/€ l'ora sto benissimo e non mi pare di fare torto a nessuno...
__________________
sciusciä sciurbi nu se pö
Rispondi citando
Sponsored Links
  #67  
Vecchio 18-06-2007, 23.58.30
L'avatar di ale$$io
ale$$io ale$$io non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 09-10-2006
Messaggi: 94
Predefinito

io mi associo con miscela!!!
se nel limite del possibile si riesce a raccimolare qualche euro da parenti e amici ben venga!!!!
Rispondi citando
  #68  
Vecchio 19-06-2007, 01.04.04
L'avatar di fede73
fede73 fede73 non è connesso
Moderatore Manutenzione Aree Verdi
 
Data registrazione: 21-09-2005
Residenza: Genova
Messaggi: 2,296
Visit fede73's Facebook
Predefinito

oggi facevo un paio di considerazione con ilo mio socio con il quale facciamo le palme, ci guardavamo in giro e vedevamo lavoro da tutte le parti (palme fatte in maniera oscena comprese...).
e ci chiedevamo com'è possibile che pur essendoci pensionati, sudamericani, dopolavoristi, "tappullanti", non abbaimo mai avuto problemi di mancanza di clienti.... anzi....
...non è che in questo post stiamo discutendo del sesso degli angeli? ciascuno di noi ha le proprie ragioni, personali e validissime. La polemica la vedo abbastanza fine a se stessa, trovo più interessante, invece conoscere le tariffe di chi fa il mio stesso lavoro, se si contano le ore, le mezze giornate, se applicate un diritto fisso di chiamata, se le ore con certi mezzi vengono contate di più....
L'ultima cosa che mi preoccupa è la concorrenza. Soprattutto sull'irrigazione e sulle potature.
Rispondi citando
  #69  
Vecchio 27-07-2007, 23.31.01
L'avatar di fede73
fede73 fede73 non è connesso
Moderatore Manutenzione Aree Verdi
 
Data registrazione: 21-09-2005
Residenza: Genova
Messaggi: 2,296
Visit fede73's Facebook
Predefinito

possibile sia l'unico a fare questo lavoro non come dopolavorista o "tappullante" sul forum?
Rispondi citando
  #70  
Vecchio 07-08-2007, 14.14.22
marco_634 marco_634 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 23-08-2005
Messaggi: 30
Predefinito

per i non liguri traduco la parola "tapullante",

il tapullante è colui il quale tira avanti facendo "tapulli"

ossia interventi minimali, per sistemare una situazione contingente, questo poi diventa sinonimo di lavoro fatto alla bella e meglio, da persone che si arrangiano, con attrezzature o materiali di fortuna, insomma alla fine il "tapullante" diventa un pasticcione e che soprattutto lavora quasi esclusivamente in nero

tipico campo di azione del "tapullante" è l'edilizia o meglio il rifacimento di appartamenti, con gente che si inventa idraulici, muratori, elettricisti ed i rifiuti che producono vanno ovviamente a finire nelle scarpate

magari sono stato un pò OT

un saluto a tutti

un 634 di nome Marco

Ultima modifica di marco_634 : 07-08-2007 alle ore 14.16.05 Motivo: aggiunta testo
Rispondi citando
  #71  
Vecchio 09-08-2007, 18.47.16
L'avatar di TCE 50
TCE 50 TCE 50 non è connesso
Membro Senior
 
Data registrazione: 16-04-2006
Residenza: Galatina (Le)
Messaggi: 582
Predefinito

Fede...cosa vuoi che ti dica...io per i lavori manuali mi faccio aiutare; se lavoro con motosega, decespugliatore, tagliasiepi faccio 15 euro l'ora; se lavoro con il trattore considero 30 euro...un po' di sconto lo calcolo alla fine in base al numero di ore lavorate.
Non considero la chiamata...anzi spesso vado prima a dare un'occhiata se non è già mio cliente.
Se lavoro sugli alberi...dipende dall'altezza ma per quei lavori non ho una tariffa fissa, poi dipende se c'è da effettuare lo smaltimento dei residui di potatura.
Per gli impianti di irrigazione faccio 25 euro l'ora ma siamo in due.
Comunque non sono proprio matematico.

Soddisfatto fede? Tieni presente che io lo faccio come secondo lavoro.
__________________
Ciao...Ciao!
Luigi
Rispondi citando
  #72  
Vecchio 10-08-2007, 17.45.00
L'avatar di boccia7
boccia7 boccia7 non è connesso
Membro Senior
 
Data registrazione: 06-06-2005
Residenza: soriano nel cimino
Messaggi: 592
Visit boccia7's Facebook
Predefinito

se vi può servire io vi dico i prezzi che prendono i miei operai alla potatura del noccioleto al giorno (8ore) prendono 60 euro ma le motoseghe sono mie ma le seghe sono loro ed anche le zappette per togliere i polloni sono degli operai
Rispondi citando
  #73  
Vecchio 22-01-2008, 15.17.05
L'avatar di vinceco
vinceco vinceco non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 07-12-2007
Residenza: roma periferia
Messaggi: 640
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da fede73 Visualizza messaggio
oggi facevo un paio di considerazione con ilo mio socio con il quale facciamo le palme, ci guardavamo in giro e vedevamo lavoro da tutte le parti (palme fatte in maniera oscena comprese...).
e ci chiedevamo com'è possibile che pur essendoci pensionati, sudamericani, dopolavoristi, "tappullanti", non abbaimo mai avuto problemi di mancanza di clienti.... anzi....
...non è che in questo post stiamo discutendo del sesso degli angeli? ciascuno di noi ha le proprie ragioni, personali e validissime. La polemica la vedo abbastanza fine a se stessa, trovo più interessante, invece conoscere le tariffe di chi fa il mio stesso lavoro, se si contano le ore, le mezze giornate, se applicate un diritto fisso di chiamata, se le ore con certi mezzi vengono contate di più....
L'ultima cosa che mi preoccupa è la concorrenza. Soprattutto sull'irrigazione e sulle potature.
ciao fede mwentre giravo per il forum mi sonoimbattuto in quiesto vostro dibattito molto interessante , ma vedo che è stato abbandonato ad agosto 2007 perchè non lo si riprende? ciao un salutol
Rispondi citando
  #74  
Vecchio 22-01-2008, 15.50.31
L'avatar di Actros 1857
Actros 1857 Actros 1857 non è connesso
Moderatore Area Forestale ed Agricola
 
Data registrazione: 29-04-2005
Residenza: Cantù (COMO)
Messaggi: 3,112
Predefinito

invece che chiedere il perchè il thread è fermo, potresti farlo "ripartire" dendo il tuo parere sull'argomento...non è vietato dal regolamento....
__________________
ACTROS
"CB COMINO"
Rispondi citando
  #75  
Vecchio 23-01-2008, 00.31.20
L'avatar di vinceco
vinceco vinceco non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 07-12-2007
Residenza: roma periferia
Messaggi: 640
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Actros 1857 Visualizza messaggio
invece che chiedere il perchè il thread è fermo, potresti farlo "ripartire" dendo il tuo parere sull'argomento...non è vietato dal regolamento....
giusto Actros ci avevo pensato ,ma non sapevo se potevo dal momento che è fermo da molto.Interessante come argomento ,anchio faccio il giardiniere ...diciamo il sabato e la domenica (sono della prov. di roma ,ho il mutuo ed un figlio all'università,lavorando da solo aiuta) in zona da me cioè Roma quelli come me lavorano a 18-20 euro l'ora con attrezzatura propria ,intendo decespugliatore ,tagliasiepi ecc.,(i prezzi dei garden e ditte non li so se voi avete notizie più aggiornate ditemele )io finora non ho mai preso lavori consistenti ,(non ho il tempo)mi dedico svasatura e cura di terrazzi(15 euro ora),piccoli giardini (vedo e faccio il prezzo a secondo delle condizioni, di norma per 18 euro ora)inoltre poto frutta e olive ,queste a cottimo ,ma generalmente a secondo delle condizioni e grandezza diciamo da 15 a 20 euro pianta.Anche qui da noi è pieno di romeni,polacchi ecc.che si improvvisano rovinando la piazza a chi sa il fatto suo,per intenderci fanno dei prezzi stracciati (40-50 euro giorno)ma anche lavori che ....lasciamo perdere poi qualcuno viene chiamato per riparare i danni.La cosa non mi tange,io sul lavoro sono molto professionale e LAVORO quindi mi faccio pagare bene,prendere o lasciare, del resto mi tengo aggiornato ,qualcosa ho studiato(per passione)ho fatto un corso di 4 anni ed è giusto che vengo pagato e così penso di tutti quelli che fanno con professionalità il loro mestiere sia esso idraulico,muratore falegname ecc..adesso aspetto da qualcuno del forum notizie più aggiornate e scambi di opinioni. grazie a tutti a risentirci
Rispondi citando
Vecchio 10-03-2008, 23.31.07
ospitale
Questo messaggio è stato eliminato da fede73. Motivo: non comprensibile
  #76  
Vecchio 21-04-2008, 22.57.58
L'avatar di rufus77
rufus77 rufus77 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 16-10-2007
Residenza: Monza
Messaggi: 121
Visit rufus77's Facebook
Predefinito

Ma noi in zona milano oramai applichiamo prezzi dai 26,00 hai 30,00 € all'ora più iva
per i lavori di manutenzione del verde si intende con rifilatori trattorini a nostro carico.
non so come facciano a starci dentro chi applica tariffe di 15,00 € all'ora quando un operaio stagionale a noi costa almeno da 16,00 /17,00 euro all'ora.
Rispondi citando
  #77  
Vecchio 22-04-2008, 10.16.41
L'avatar di vinceco
vinceco vinceco non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 07-12-2007
Residenza: roma periferia
Messaggi: 640
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da rufus77 Visualizza messaggio
Ma noi in zona milano oramai applichiamo prezzi dai 26,00 hai 30,00 € all'ora più iva
per i lavori di manutenzione del verde si intende con rifilatori trattorini a nostro carico.
non so come facciano a starci dentro chi applica tariffe di 15,00 € all'ora quando un operaio stagionale a noi costa almeno da 16,00 /17,00 euro all'ora.
ciao rufus,avevo chiesto qualche consiglio tempo fa per regolarmi anchio, qui da noi io stavo fermo come prezzi a 3 anni fa (18-20 euro con attr.propri)ed allora avere notizie serve in quanto volevo aumentare un pò in questo campo.Sai la benzina è aumentata,la manutenzione attrezzi anche ed allora tanto vale che qualcosina aumenti anchio. ciao e grazie a presto
vincenzo
Rispondi citando
  #78  
Vecchio 23-04-2008, 00.41.20
ike81 ike81 non è connesso
Membro Senior
 
Data registrazione: 26-08-2003
Residenza: Seregno
Messaggi: 489
Predefinito

ah ah!la giungla dei prezzi!è davvero difficile stabilire la linea di equilibrio di un prezzo...premetto che lavoro al 99% a corpo, sia nelle manutenzioni che nel campo dell'irrigazione o potatura...io guardo il lavoro gli do un prezzo cosi il cliente sa quello che spende, a volte capita di sbagliare ma se si è furbi si riesce a medicare in qualche modo (senza fregare nessuno logico) se invece so di avere concorrenza su quel lavoro non mi interessa, io faccio sempre e comunque il mio prezzo, se poi il lavoro viene preso da un altra ditta e viene fatto alla bene meglio mi faccio anche due risate!
ho letto tutta la discussione, è interessante e comunque se hai una ditta 15 euro all'ora sono pochi davvero..
Rispondi citando
  #79  
Vecchio 02-08-2008, 17.48.31
L'avatar di gigiu
gigiu gigiu non è connesso
Utente DOC area forestale e giardinaggio
 
Data registrazione: 18-06-2008
Residenza: Lecco
Messaggi: 791
Predefinito

fare il giardiniere è per me un lavoro di copertura in realtà faccio l basista per una banda alla quale passo orari ed abitudini dei miei clienti e vicini...
sono certo che un messaggio come questo verrebbe censurato se invece dico che lavoro in nero per quattro soldi nessuno si scandalizza ed anzi si discute se la tariffa è tanto o poco !
Se in altre discussioni si definisce da terzo mondo (giustamente)chi non usa i dispositivi di protezione come definire chi ammette tranquillamente di lavorare in nero?
mi sembra inoltre impossibile paragonare costi orari tra chi paga le tasse e chi no.
per un termine di paragone ho trovato dei calcolidi prezzi qui www.assoverde.it
Rispondi citando
  #80  
Vecchio 02-08-2008, 18.35.29
MaxB. MaxB. non è connesso
Utente DOC Area Forestale / Aree Verdi
 
Data registrazione: 12-07-2008
Residenza: varese
Messaggi: 1,961
Predefinito

Dal mio piccolo osservatorio privilegiato di rivenditore sento quotidianamente tutte e due le campane. Anzi, tutte e tre!
E lo spiego:

1) Cosa lamentano i giardinieri? Sostanzialmente lamentano un livello di concorrenza che porta ad un eccessiva competitività sui prezzi, ribassi troppo forti, continua conflitualità nelle gare di appalto, dove ormai si è raggiunto i livello di lavoro al costo e qualche volta anche sottocosto. Ciò comporta un inevitabile peggioramento della qualità del lavoro, comporta una svalutazione della figura professionale di chi lavora seriamente. Inoltre lamentano la concorrenza di chi lavora in nero. Per finire lamentano il crescere dei clienti che non pagano o pagano in forte ritardo(lament o da me verificato e condiviso)

2) i commintenti invece: Gli enti pubblici che fanno gli appalti lamentano il continuo peggioramento della qualità dei lavori. Abbinato ad un comunque crescente aumento dei costi (forse pensano che l'inflazione sia solo un idea). Lamentano violazioni contrattuali degli esecutori dei lavori. Ritardi nel esecuzione degli stessi lavori e altre problematiche secondarie legate agli appalti.

3) anche gli stessi lavoratori in nero hanno le loro lagnanze: i pensionati dicono che se non lo facessero non riuscirebbero più a tirare avanti. Tuttavia dati i prezzi bassi che riescono a fare non negano di avere sempre un buon flusso di lavoro. Non è raro che molti di loro investano in acquisti di macchinari più spesso e più volentieri degli stessi professionisti. Altri giardinieri in nero sono ex lavoratori di aziende che hanno "delocalizzato" in cina o altri paesi a basso costo. Nella loro nuova condizione di cassaintegrati cercano appunto di arrangiarsi con questi tipi di lavoretti. Appunto per la stessa esigenza (umanamente comprensibile) di arrotondare per poter vivere decorosamente pur avendo perso il lavoro.
Sappiamo bene che i lavoratori in nero applicano tariffe sensibilmente più basse, il perchè non compete a me dirlo, lo possono capire tutti. Come non compete a me fare valutazioni morali sulla legittimità del sistema. Il discorso, per essere giusto ed obbiettivo dovrebbe necessariamente spaziare in altre direzioni e sarebbe molto OT.

La cosa che noto dai discorsi degli improvvisati che lavorano appunto "in nero" è l'idea diffusa, sbagliata fin che volete, ma comunque diffusa, che il giardinaggio sia un lavoro che si impara in quattro e quattr'otto. Non posso negare che ve ne siano alcuni che, mossi dalla passione, siano anche molto bravi. La maggior parte di loro pensano che il giardinaggio sia solo tagliare erba, siepi e cimare cedri che stanno morendo.

Mi sbaglierò ma in questo nostro settore, quando si analizzano a ritroso tutti i problemi che lo affliggono si arriva sempre alla conclusione che tutto nasce dalla scarsa diffusione di una buona cultura del verde a livello di popolazione. Semplicistico? forse... Mi piacerebbe conoscere però un teoria alternativa più convincente, se esiste.
Rispondi citando
  #81  
Vecchio 03-08-2008, 12.26.17
L'avatar di gigiu
gigiu gigiu non è connesso
Utente DOC area forestale e giardinaggio
 
Data registrazione: 18-06-2008
Residenza: Lecco
Messaggi: 791
Predefinito

tutto nasce dalla scarsa diffusione di una buona cultura del verde a livello di popolazione. Semplicistico? forse...
Se questa non è LA risposta è certamente un'ottimo spunto.
La cultura del verde del cliente deve andare di pari passo con la professionalità di chi opera, faccio un solo esempio (perchè immagino che se ne possa riempire il forum)
mi sono rifiutato di potare delle betulle e di cimare un abete dando spiegazioni del perchè il lavoro andasse fatto diversamente,dopo una settimna un altro giadiniere ha capitozzato le une e cimato l'altro.io ho perso lavoro e cliente.
Rispondi citando
  #82  
Vecchio 03-08-2008, 15.03.13
challenger challenger non è connesso
Moderatore Area Agricola
 
Data registrazione: 13-04-2004
Residenza: gombito
Messaggi: 1,351
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da gigiu Visualizza messaggio
tutto nasce dalla scarsa diffusione di una buona cultura del verde a livello di popolazione. Semplicistico? forse...
Se questa non è LA risposta è certamente un'ottimo spunto.
La cultura del verde del cliente deve andare di pari passo con la professionalità di chi opera, faccio un solo esempio (perchè immagino che se ne possa riempire il forum)
mi sono rifiutato di potare delle betulle e di cimare un abete dando spiegazioni del perchè il lavoro andasse fatto diversamente,dopo una settimna un altro giadiniere ha capitozzato le une e cimato l'altro.io ho perso lavoro e cliente.
concordo con questo discorso, l'unica cultura agronomica del verde esistente per la maggioranza è quella del piu basso prezzo.In pratica non essendoci una per tradizione e per acculturamento generazionale le conoscenze elementari di base, ogni cliente si sente denigrato se gli dite che la tale operazione non si deve fare, al max potete dirgli che è a rischio, solo dopo ripetuti errori che hanno compromesso in parte o tatalmente il suo giardino sara propenso ad ascoltare i vostri consigli
Rispondi citando
  #83  
Vecchio 03-08-2008, 16.56.15
L'avatar di falcon
falcon falcon non è connesso
Utente DOC Area Agricola
 
Data registrazione: 15-08-2005
Residenza: reggio emilia
Messaggi: 223
Predefinito

leggo solo ora questo post. io faccio in nero qualche lavoretto nei giardini. taglio prato. potature .vangature aiuole,trattamenti vari. io non vado a ore ,vedo il lavoro e faccio il prezzo,alla fine facendo 2 calcoli prendo dalli 12 ai 15 euro ora, penso non siano tanti in nero!!
__________________
andrea
Rispondi citando
  #84  
Vecchio 20-08-2008, 23.29.46
Predu Paule Predu Paule non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 03-03-2008
Residenza: Dorgali (prov. NU)
Messaggi: 14
Post Prezziario per lavori sulle aree verdi.

Salve a tutti, volevo chiedervi ,quando svolgete lavori di sistemazione e di manutenzione di giardini ,il prezzo della manodopera come lo stabilite , in base al prezzo che corre in zona a vi abbinate a qualche prezziario se si quale ,perche alcuni giorni fa o svolto la pulizia di un giardino nella zona di Cala Gonone ad un milanese e mi statto detto al momento che le ho presentato il conto che era un eccesso il tutto era 50 € per 4 ore che consisteva nel taglio delle erbacce con decespugliatore carico dei residui compreso il trasporto alla discarica .......dopo varii anni che pratico questo genere di lavoro anche se saltuariamente e la prima volta che mi viene contestato il prezzo che faccio............volevo sentire qualcuno di voi se mi sa dare qualche dritta ciao grazie a tutti..........................................
Rispondi citando
Vecchio 20-08-2008, 23.42.16
mefito
Questo messaggio è stato eliminato da fede73. Motivo: post spostato
  #85  
Vecchio 23-08-2008, 20.29.05
L'avatar di vinceco
vinceco vinceco non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 07-12-2007
Residenza: roma periferia
Messaggi: 640
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da gigiu Visualizza messaggio
tutto nasce dalla scarsa diffusione di una buona cultura del verde a livello di popolazione. Semplicistico? forse...
Se questa non è LA risposta è certamente un'ottimo spunto.
La cultura del verde del cliente deve andare di pari passo con la professionalità di chi opera, faccio un solo esempio (perchè immagino che se ne possa riempire il forum)
mi sono rifiutato di potare delle betulle e di cimare un abete dando spiegazioni del perchè il lavoro andasse fatto diversamente,dopo una settimna un altro giadiniere ha capitozzato le une e cimato l'altro.io ho perso lavoro e cliente.
ciao a tutti,questo tipo di discorso è stato già affrontato in altro luogo(vedi lavori forestali) e penso che si sia detto di tutto (anche dal sottoscritto)mi riferisco al lavoro nero,(io lo faccio in nero)a chi paga le tasse ,al professionista ,al pensionato ecc..In quanto al tuo lavoro perso,a volte bisogna legare il somaro dove vuole il padrone anche se non si condivide quello che vuole ,in questo caso anchio avrei fatto la stessa cosa cioè me ne sarei andato ,sulla potatura di alberi (di qualsiasi genere )ho le mie idee (frutto di esperienza sul campo)e
non faccio come gli altri mi dicono, ma rifiuto se non ritengo giusto.
Cultura del verde?chi cè l'ha?io credo solo il giardiniere che oltre come lavoro ha la passione di quello che fa altrimenti è solo lavoro fine a se stesso cioè fonte di sostentamento e guadagno per una vita più agiata,il cliente?la maggior parte vogliono solo vedere verde e fiori senza tanti ma e se. ritorno al discorso professionista e lavoratore in nero ,a volte ci sono professionisti(se si possono chiamare cos'ì)che di professionale forse hanno maggiore attrezzatura avendo una disponibilità finanziaria superiore in confronto a d uno che lo fa come secondo lavoro ,pensionato ecc..Inoltre credo che bisogna continuamente tenersi informati con aggiornamenti ecc.per poter competere in un mercato come questo che oggi è in mano a tutti ,esperti e arruffoni che poi a volte sono la stessa cosa.A roma si trova di tutto in questo campo che ormai e principalmente in mano a extracomunitari dato i prezzi molto bassi che fanno,(anche perchè gli italiani lo giudicano troppo faticoso)ma io penso sempre che se uno sa il fatto suo non debba temere la concorrenza di nessuno .tempo fa io avevo chiesto (solo per curiosità)i prezzi fatti in varie parti per darmi un aregolata ,ma del resto poi continuo a lavorare a corpo (potaure)e nel giardinaggio mi regolo ad ore (se il cliente chiede questo )oppure anche qui a corpo in quanto il mio ritmo di lavoro è lo stesso ,solo nei terrazzi faccio ad ore, in definitiva vi posso dire che mi faccio pagare bene,prendere o lasciare.penso che il professionista che sa il suo lavoro non debba temere la concorrenza ne di altri prof. e tantomeno di dopolavoristi ,pensionati ecc.ciao
vincenzo
Rispondi citando
  #86  
Vecchio 31-08-2008, 15.30.53
L'avatar di Robyx
Robyx Robyx non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 12-01-2008
Residenza: Provincia Savona
Messaggi: 133
Predefinito

CITAZIONE: " in definitiva vi posso dire che mi faccio pagare bene,prendere o lasciare.penso che il professionista che sa il suo lavoro non debba temere la concorrenza ne di altri prof. e tantomeno di dopolavoristi ,pensionati ecc.ciao "
Caro vinceco sembra che ogni volta tu cerchi di trovare una scusante al tuo LAVORO NERO! Scusa ma tu anche se ti fai pagare profumatamente e sei molto professionale questo lavoro per legge non puoi farlo sei un cosidetto abusivo!!! Lascia stara le scusanti "ho il mutuo " oppure " i professionisti certi lavori non li fanno".Non offenderti, ma forse prima dovresti regolarizzarti e poi parlare di costi e tariffe !!!ciao
Rispondi citando
  #87  
Vecchio 01-09-2008, 09.23.12
L'avatar di vinceco
vinceco vinceco non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 07-12-2007
Residenza: roma periferia
Messaggi: 640
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Robyx Visualizza messaggio
CITAZIONE: " in definitiva vi posso dire che mi faccio pagare bene,prendere o lasciare.penso che il professionista che sa il suo lavoro non debba temere la concorrenza ne di altri prof. e tantomeno di dopolavoristi ,pensionati ecc.ciao "
Caro vinceco sembra che ogni volta tu cerchi di trovare una scusante al tuo LAVORO NERO! Scusa ma tu anche se ti fai pagare profumatamente e sei molto professionale questo lavoro per legge non puoi farlo sei un cosidetto abusivo!!! Lascia stara le scusanti "ho il mutuo " oppure " i professionisti certi lavori non li fanno".Non offenderti, ma forse prima dovresti regolarizzarti e poi parlare di costi e tariffe !!!ciao
ciao Robyx,hai ragione quando dici che questo lavoro per legge non lo posso fare ,sono abusivo,ecc.ecc. tutto quello che ti pare ,ma dimmi se c'è qualcosa che in Italia (mondo del lavoro e non)è a norma di legge,trovamene una anche nel mondo degli onesti professionisti ed io mi farò da parte e ti darò le mille ragioni a cui ti appelli.Inoltre io vado a fare cose che forse la maggior parte delle ditte,professionisti (tutti regolari)non andrebbero mai a fare e sai perchè?perchè chi chiama me e tanti altri, pensionati,lavoratori in nero, stranieri sa bene che una ditta non farebbe mai travasi,puliture piccoli terreni da sterpaglie,tagli di siepi(qualche ora) ecc. ecc..sei un porofessionista?non credo,comunque ,andresti a cambiare terriccio a dei vasi in un appartamento(come professionista),quanto vorresti? il cliente chiamerebbe te od un piccolo? fatti un pò di queste domande e trovati le risposte adeguate poi vienimelo a dire.Io faccio questo da svariati anni per i vari motivi che ben dici di sapere ed ancora non ho trovato una ditta seria e professionista serio che prende il mio posto come di altri come me (quando possibile )per vari motivi già elencati,poi fra richiesta (manodopera)ed offerta(prezzo di prof.e ditte)le cose non filano insieme (ed è anche normale)perchè una ditta od un prof.tutto in regola non campa.Discorso lungo,comunque io chiedevo solo per farmi un'idea non per altro(so bene cosa fare).Non ci scanniamo fra piccoli,c'è posto per tutti, scusate se a volte mi lascio prendere da certi discorsi,(dico sempre con ci casco più)ma a volte parlo e non so neanche cosa dicociao a tutti
vincenzo
Rispondi citando
  #88  
Vecchio 01-09-2008, 13.16.29
MaxB. MaxB. non è connesso
Utente DOC Area Forestale / Aree Verdi
 
Data registrazione: 12-07-2008
Residenza: varese
Messaggi: 1,961
Predefinito

Scusatemi se mi permetto. Ma se si vede che terzi svolgono attività in nero o in assenza di misure di sicurezza, o se si vede che nello svolgerle violano occasionalmente o sistematicamente una o più leggi di qualunque natura ciò non può essere preso a spunto o a giustificante per fare altrettanto. Credo sia un fatto di educazione civica. L'italia la devono fare gli italiani non i governanti. Anche con la correttezza e con il rispetto di ciò che magari in apparenza può sembrare sbagliato o ridicolo. Chiedo scusa per l'ot.
Rispondi citando
  #89  
Vecchio 01-09-2008, 14.51.45
L'avatar di Robyx
Robyx Robyx non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 12-01-2008
Residenza: Provincia Savona
Messaggi: 133
Predefinito

vinceco. dimmi tu cosa intendi per professionista,a questo punto?!Poi ti diro' se lo sono o meno ,visto che "non credi io lo sia"! Comunque se dovessi cambiare il terriccio nei vasi farei anche quello visto che e' sempre lavoro e se il cliente chiamasse il piccolo (abusivo) che per pochi euro lo fa in NERO...be' un po' le balle mi girerebbero se permetti!!!
Rispondi citando
  #90  
Vecchio 01-09-2008, 15.16.32
L'avatar di vinceco
vinceco vinceco non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 07-12-2007
Residenza: roma periferia
Messaggi: 640
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Robyx Visualizza messaggio
vinceco. dimmi tu cosa intendi per professionista,a questo punto?!Poi ti diro' se lo sono o meno ,visto che "non credi io lo sia"! Comunque se dovessi cambiare il terriccio nei vasi farei anche quello visto che e' sempre lavoro e se il cliente chiamasse il piccolo (abusivo) che per pochi euro lo fa in NERO...be' un po' le balle mi girerebbero se permetti!!!
ciao robyx,lo so che ti girerebbero ,non ti do torto anche se come ti dicevo ognuno dice e fa quello che crede giusto dal suo punto ,io sono sempre del parere che c'è posto per tutti e che di quello che gli altri fanno me ne può fregare di meno fino a che non mi pistano i piedi per davvero ,da farmi male ,non metaforicamente.Io per professionista intendo uno che sa il fatto suo e che si fa pagare il giusto secondo il suo metro di giudizio(della sua professionalità)ed anche a secondo di chi si ha difronte .Mi spiego meglio è normale che se mi chiama un pensionato od un poveraccio non posso fare lo stesso prezzo che faccio ad uno che ha molti soldini e chiama me invece della ditta sperando poi di fregarmi.spero di essermi spiegato .ciao
vincenzo
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
OT costo orario betonpompa cls Barnaba Dumper e Automezzi da Cava e Cantiere 6 24-01-2008 11.12.29
Aree di sosta in GB Il Pacifico Area di Sosta - Camion di Linea 10 29-10-2006 18.49.50
Sfalcio dei cigli stradali Benny69 Attrezzature Agricole 61 27-04-2006 08.24.28


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 05.36.19.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia