Torna indietro   Forum Macchine > Macchine Edili / Industriali > Macchine per il Sollevamento > Gru a Torre

Forum Gru a Torre
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #1  
Vecchio 18-01-2011, 20.14.38
Tata84 Tata84 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 20-10-2010
Messaggi: 68
Predefinito differenza tra due gru a torre???



Qualcuno sa dirmi qualcosa in merito alla differenza di questi due tipi di gru a torre?
Il mio professore sostiene che il modello in secondo piano, senza tiranti e con il braccio con la sezione variabile, è più recente rispetto al modello con il tirante...
Un ragazzo mi ha già detto che quella senza pennone (come lo chiama il prof) o cuspide presenta la ralla ed il controbraccio con la zavorra in un unico pezzo mentre quella con i tiranti è composta da tre elementi...
C'è qualcuno che sa qualcosa in merito?...
C'è differenza ad usarne una piuttosto che l'altra?
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 18-01-2011, 20.53.33
L'avatar di davefuma
davefuma davefuma non è connesso
Utente DOC MMT
 
Data registrazione: 04-09-2004
Residenza: Muggiò (MB)
Messaggi: 2,089
Predefinito

il modello senza cuspide è un concetto sicuramente più recente, il vantaggio principale è una maggior facilità e velocità di montaggio dovuta al fatto che non è necessario appunto il montaggio della cuspide. Un altro vantaggio è che si possono montare più gru con zona di lavoro che si interseca usando meno spazio in altezza.
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 18-01-2011, 21.22.07
L'avatar di paulì
paulì paulì non è connesso
Utente DOC Area MMT
 
Data registrazione: 20-02-2005
Residenza: Botticino (Brescia)
Messaggi: 281
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Tata84 Visualizza messaggio

Qualcuno sa dirmi qualcosa in merito alla differenza di questi due tipi di gru a torre?
Il mio professore sostiene che il modello in secondo piano, senza tiranti e con il braccio con la sezione variabile, è più recente rispetto al modello con il tirante...
Un ragazzo mi ha già detto che quella senza pennone (come lo chiama il prof) o cuspide presenta la ralla ed il controbraccio con la zavorra in un unico pezzo mentre quella con i tiranti è composta da tre elementi...
C'è qualcuno che sa qualcosa in merito?...
C'è differenza ad usarne una piuttosto che l'altra?
il gruppo ralla-controfreccia in un sol pezzo non è sempre vero....dipende dalla marca della gru, dalla lunghezza e dal peso del "collo"complessivo da sollevare durante il montaggio (collo inteso come struttura)
La zavorra non fa mai parte del gruppo completo pichè generalmente è realizzata in cemento armato mentre(ovviamente) la struttura della gru a torre è metallica.
Come diceva Dave la gru in secondo piano è un"evoluzione" di quella con la cuspide, il nome corretto di questa tipologia è gru topless. entrambe le tipologie necessitano di una autogru per l'assemblaggio dei componenti.
__________________
Il vostro geom.preferito
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 19-01-2011, 09.35.37
L'avatar di angelo90
angelo90 angelo90 non è connesso
Utente DOC Area MMT
 
Data registrazione: 02-11-2006
Residenza: prov di catania
Messaggi: 1,088
Predefinito

ti riporto qualche parere preso da questo topic

Citazione:
Originalmente inviato da CORSO Visualizza messaggio
X REATO,ti rispondo molto in ritardo spero il mi consiglio ti possa servire,ho manovrato la CTT161 senza cuspide,considerazioni? un casino,ancche la MR della Raimondi,ti oscillano di tre metri,senza cuspide spero mai più.se per montarne una servono 7 ore le tradizionali 8,es. se inizi alle 8 la sera alle 5 hai fatto anche le prove di carico (con le tradizionali),un saluto a tutti..
Citazione:
Originalmente inviato da barbarofra Visualizza messaggio
ciao fattoreA,
cerco di risponderti semplicemente perchè non sono ingegnere; le gru con la cuspide tendono a scaricare in verticale le forze, quindi assialmente sulla torre, perciò più la cuspide è alta e più la gru dovrebbe essere stabile.
Le gru senza cuspide trasmettono meno forze verticali ma più forze soggette al taglio quindi orizzontali, sulla torre che risulta più sollecitata e più instabile.
Spero di essere stato chiaro... barbarofra
Citazione:
Originalmente inviato da barbarofra Visualizza messaggio
ciao fattoreA,
in generale penso che le gru Flat o Top-less siano state create più per un discorso di comodità di montaggio e per abbassare i costi che per altri motivi;
un pò come quando sono state create le gru tipo city con la torre a sezioni spinate che ovviamente oscilla più di una torre tradizionale ad elementi angolari aggiunti ad es. con il telescopaggio.
In una zona ventosa penso che una bella gru tradizionale con cuspide importante ed una torre di sezione generosa imbullonata, sia la cosa migliore dal punto di vista statico (es. SIMMA GT 150; EDILMAC E951 ecc.), ovviamente i costi di montaggio sarebbero più alti, ed è qui che casca "l'asino".
Buon lavoro...Barbarofra
quindi: vantaggi, semplicità e velocità di montaggio; svantaggi, parecchie oscillazioni in più
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 19-01-2011, 15.25.49
Tata84 Tata84 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 20-10-2010
Messaggi: 68
Predefinito

grazie a tutti...
Io, che sono al termine dei miei studi di ingegneria, mi ero inquadrata le gru con la cuspide ed i tiranti un po' come gli impalcati dei ponti strallati (ovvero quelli con il piloni ed i tiranti che vanno all'impalcato del ponte)...
Nel caso del ponte i tiranti sono necessari per recuperare i cedimenti verticali dovuti al carico e diminuire, di conseguenza, l'inflessione...ed a ridurre le sollecitazioni di momento e taglio...
Ciò che penso è che, nel caso delle gru con la cuspide ed i tiranti sia un po' simile....
e visto che mi avete scritto che quella senza tiranti presenta molte oscillazioni in più e trasmette mento forze il tutto mi torna...
Si che la sezione decrescente garantisce un peso inferiore in punti lontani dalla torre (se fosse uguale sarebbe ancora peggio), ma comunque, con il carico la torre manca l'elemento che permette di recuperare parte degli sforzi e, di conseguenza, la torre subisce più oscillazioni...
Grazie ancora per avermi fornito qualche spunto.

ah...dimenticavo...Qualcuno ha idea di quando hanno iniziato ad entrare sul mercato quelle senza la cuspide?

Ultima modifica di Tata84 : 19-01-2011 alle ore 15.28.11 Motivo: per aggiungere la domanda che avevo dimenticato
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 19-01-2011, 18.21.58
comedil gts comedil gts non è connesso
Utente DOC Modellismo
 
Data registrazione: 02-06-2009
Residenza: PN
Messaggi: 551
Predefinito

le gru flat top erano già entrate in produzione circa negli anni 90... precisamente 94 95... Potain e Zeppelin erano già le prime a produrle...
Rispondi citando
Sponsored Links
  #7  
Vecchio 19-01-2011, 19.02.40
L'avatar di andre79
andre79 andre79 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 13-12-2005
Residenza: Ronchis (UD)
Messaggi: 22
Predefinito

Mi par di ricordare ancor prima di potain una certa "linden"
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 19-01-2011, 19.47.14
comedil gts comedil gts non è connesso
Utente DOC Modellismo
 
Data registrazione: 02-06-2009
Residenza: PN
Messaggi: 551
Predefinito

si, Linden Comansa... ma non so forse si... che oggi produce di quelle mega gru...
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 20-01-2011, 12.09.42
L'avatar di SaBlu
SaBlu SaBlu non è connesso
Esperto gru a Torre
 
Data registrazione: 30-03-2006
Messaggi: 308
Predefinito

Le Topless sono apparse sul mercato ancora prima degli anni 90 , ed in ogni caso la cosa certa che sono nate in Germania , non ricordo se da Peiner o Wolf .
Le Topless sono nate solo per risolvere una problematica di sorvoli dei bracci delle gru . Infatti le topless non avendo la parte di cuspide da sorvolare fa "risparmiare in altezza" il montaggio delle gru . Tenete presente che la necessità delle gru topless nasce da un esigenza nel agevolare la metodologia organizzativa nei cantieri tedeschi o comunque in quei cantieri dove ci sono diverse palazzine attigue da costruire ed ogni palazzina viene servita da una squadra di operai e una gru e non come avviene per esempio in Italia dove per due edifici adiacenti da costruire viene utilizzata una sola gru .
In ogni caso ormai il significato tecnico della gru topless legato alla necessità organizzativa del cantiere è stato superato da un fattore commerciale , infatti molti società produttrici per diversificare la loro offerta sul mercato propongo la gru Topless come l'evoluzione della gru a cuspide e tiranti anche se ovviamente in realtà non è proprio così .
Rispondi citando
  #10  
Vecchio 21-01-2011, 21.29.56
paolog paolog non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 27-11-2005
Residenza: udine
Messaggi: 168
Predefinito

Sempre per quanto riguarda montaggio/smontaggio, nelle topless il braccio può essere montato a pezzi e questo può tornare utile in spazi ristretti.
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
differenza automatico e automatizzato gigi brivio Area di Sosta - Camion di Linea 22 22-02-2008 00.56.09
Differenza tra rulli compattatori EC210 Macchine e Lavori Stradali 2 13-01-2008 20.20.54
Differenza tra un 80 e un 140q FRANCY PC290 Miniescavatori 4 01-01-2008 11.54.56
differenza M.O. e Stradali. geos Dumper e Automezzi da Cava e Cantiere 2 19-08-2006 15.59.13


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 16.51.31.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia