Torna indietro   Forum Macchine > Macchine Edili / Industriali > Fiere, Open House e Raduni MMT

Fiere ed Eventi MMT ed Edilizia
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #1  
Vecchio 11-04-2019, 15.06.30
Kevin X. Kevin X. non è connesso
Staff
 
Data registrazione: 11-02-2019
Messaggi: 26
Predefinito [NEWS] Il 5G per operare in remoto su distanze mondiali per Doosan

In quella che è certamente una delle esposizioni più coinvolgenti, il Bauma 2019, salone di Monaco di Baviera, in Germania, Doosan è il primo fabbricante a utilizzare la tecnologia 5G per operare in remoto una macchina movimento terra da un continente all'altro.

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Doosan-5G-Teleoperation-DX380LC.jpg
Visite: 10
Dimensione:  103.7 KB

Doosan ha coniato il termine TeleOperation per descrivere il controllo e l'azionamento a distanza di macchine movimento terra per mezzo di una postazione di comando in remoto. E qui remoto vuol dire davvero remoto: azionare un escavatore cingolato Doosan DX380LC-5 da 40 tonnellate posto a oltre 8.500 km di distanza, a Incheon, in Corea del Sud, da una postazione di comando situata direttamente presso lo stand Doosan al Bauma di Monaco di Baviera.

L'innovazione come motore

Il sistema di TeleOperation fa parte dell'emozionante stand allestito da Doosan al Bauma all'insegna del motto "Powered by Innovation" ed è stato sviluppato in collaborazione con LG U+, azienda sudcoreana di telecomunicazioni e servizi di accesso Internet. La dimostrazione di TeleOperation offerta dallo stand Doosan è la prima nella quale una macchina viene controllata in remoto su distanze così grandi, tra località separate da ben otto fusi orari, per mezzo della tecnologia di telecomunicazioni 5G.

Per funzionare correttamente, il sistema di TeleOperation richiede uno streaming video affidabile in diretta dal cantiere e con uno sfasamento temporale per l'operatore ridotto al minimo. Grazie alla sua estrema affidabilità e alla bassa latenza, la nuova rete 5G risolve questi problemi, supportando il sistema Doosan con una larghezza di banda 10 volte più veloce e una latenza 10 volte inferiore rispetto alla rete 4G.

Tra le caratteristiche speciali incorporate vi è un modulo di trasmissione video a bassa latenza con trasferimento video (con codifica e decodifica) veloce, fattore importante per la riduzione dello sfasamento temporale. LG U+ ha inoltre introdotto nuovi moduli per l'elaborazione delle immagini a bassa latenza che riducono ulteriormente il ritardo. Altro fattore che contribuisce a rendere più efficace il controllo remoto è l'innovativa tecnologia elettroidraulica Doosan impiegata nell'escavatore DX380LC-5.

Per la dimostrazione del telecontrollo dal Bauma, è stato utilizzato un DX380LC-5 in configurazione standard, cosa che consente a Doosan di garantire le prestazioni e la compatibilità degli accessori e delle altre attrezzature installate sull'escavatore. È inoltre possibile utilizzare la stessa macchina sia nelle operazioni a controllo remoto che in quelle tradizionali.

Il nuovo sistema di TeleOperation 5G apre ai visitatori dello stand

Dimostrazioni dell'interessante sistema di TeleOperation 5G vengono svolte per tutta la durata del Bauma ma ogni giorno sono previste sessioni che consentono ai visitatori dello stand Doosan di provare direttamente in prima persona le sue capacità.

Poiché la piattaforma LG U+ fornisce una connessione 5G che è 5-10 volte più veloce degli attuali sistemi 4G, l'operatore della macchina può azionare l'escavatore in remoto con la stessa precisione di controllo che avrebbe se fosse in cabina. Guida macchina in 3D, diagnostica in tempo reale e visualizzazione completa della strumentazione sono tutti disponibili tramite la postazione di controllo in remoto del sistema di TeleOperation.

Sebbene sia ovviamente utilizzabile anche per tutte le normali applicazioni generiche di movimento terra, il nuovo sistema è ideale per il controllo in remoto di escavatori impiegati in applicazioni pericolose come lo smaltimento di rifiuti industriali che coinvolgono sostanze pericolose, tossiche o radioattive. È utile anche per lavori su cumuli di rifiuti instabili e in aree dove sono presenti mine o altre munizioni interrate. La sicurezza può essere ulteriormente rafforzata grazie alle funzioni di delimitazione di zone e recinto virtuale offerte dal sistema di TeleOperation Doosan.

FONTE MMT NEWS: Il 5G per operare in remoto su distanze mondiali per Doosan
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 2 (0 utenti e 2 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
[Piattaforme aeree] Operare con la P.L.E. alexlegera Macchine per il Sollevamento 3 21-02-2016 15.50.07
[NEWS] Doosan: il compressore 12/154 è ora Stage IV Julia MMT - Domande e Opinioni 0 04-05-2015 17.15.15
[NEWS] Video: CAT 316 E con il comando remoto John_ Escavatori Cingolati 0 24-11-2014 17.04.58
Confini & distanze OM 58 Diritto Agrario 69 26-10-2009 18.44.00


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 02.16.21.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia