Torna indietro   Forum Macchine > Lavori Agricoli e Forestali > Macchine Agricole > SOS Officina "Agricola"

SOS Officina Agricola
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #1  
Vecchio 08-11-2017, 19.22.52
nicola1 nicola1 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-04-2010
Residenza: taranto
Messaggi: 13
Question Dispositvo meccanico di avviamento:

Buona sera, Vi scrivo perchè ho un Pasquali 945 con motore Ld100 da 22anni ed in precedenza lo ha avuto mio padre.
Il problema è che ora non riesco a metterlo in moto facilmente,perchè ho bisogno( In special modo d'inverno ) di un'altra persona x avviarlo.
Anticamente mio padre gli aveva messo un dispositivo anteriormente che caricato con una leva,lo faceva scattare e questi si avviava senza usare la corda.Mi direte sicuramente di fare l'avviamento elettrico,ma i meccanici ed elettrauto mi hanno chiesto tra revisione motore e meccanismo elettrico circa 1000 euro e per quello che faccio non li recupererei neanche rinascendo e quindi ho pensato di rimettere quel dispositivo che non sono riuscito a trovare da nessuna parte.
Il dispositivo veniva attaccato al motore, togliendo la puleggia di avviamento e ricordo che disponeva di grosse molle tonde di gomma nere.
Avrei bisogno dei Vs. consigli x risolvere o trovare questo dispositivo di avviamento.
Vi ringrazio anticipatamente:nicola1
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 10-11-2017, 22.44.50
sergiom sergiom non è connesso
Moderatore Trattori Cingolati e SOS Officina
 
Data registrazione: 09-09-2005
Messaggi: 1,731
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da nicola1 Visualizza messaggio
Il dispositivo veniva attaccato al motore, togliendo la puleggia di avviamento e ricordo che disponeva di grosse molle tonde di gomma nere.
sul dispositivo non riesco a dirti niente se non che a prima impressione si tratti di marchingegno pericoloso come non tanto mi convince togliere masse montate sul volano già di fabbrica. Ti posso aiutare (forse) a mettere in moto il motore senza tanto sforzo
A tal proposito ti chiedo: 1) che olio usi attualmente?
2) a caldo richiede lo stesso sforzo per l'avviamento oppure il motore gira liberamente?
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 11-11-2017, 00.18.17
JCB 85 JCB 85 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 05-05-2017
Residenza: Trieste
Messaggi: 10
Predefinito

Ciao, io ho un pasquali 990 da 21CV con avviamento elettrico, ti posso spiegare anche il metodo per avviarlo a corda. Prima di tutto devi essere sicuro che ce la farai, senno lascia stare. Metti la leva dell'acceleratore a meta, tira la farfalla che usi per lo spegnimento in fuori. Vai dalla parte destra del trattore gira a mano la puleggia nel senso indicato dalla freccia fino al duro, a questo punto metti la corda da sotto fino all' apposito alloggio per il nodo (niente 1 o 2 3 giri attorno, la passi da sotto fino al foro). Adesso gira la puleggia per 1 giro indietro e inizia a tirare fino al duro,a questo punto il motore da il contracolpo e tira la corda indietro, tu la tiri di nuovo per 2 o 3 volte di seguito, al momento che ti sei abbastanza ravvicinato al motore con le mani, tira forte la corda con tutta la tua forza (devi essere sicuro in te stesso, senno molla tutto) e il motore si avvia. Se la puleggia dell'avviamento e stata smontata e rimontata, l'alloggio per il nodo deve stare nel punto esatto, senza sfasature. Per l'inverno se hai la possibilita riscalda la testata prima dell'avviamento. Se ti serve un po di aiuto contattami in privato.
P.S. Per il Lombardini 450 da 13CV non adotto questa procedura.

Ultima modifica di JCB 85 : 11-11-2017 alle ore 00.23.52 Motivo: add
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 11-11-2017, 08.27.59
nicola1 nicola1 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-04-2010
Residenza: taranto
Messaggi: 13
Predefinito Dispositivo

Buon giorno a tutti e rispondo a Sergiome a JOB 85:
1) Olio Motore AGIP 15-40
2) A caldo richiede uno sforzo minore, ma a volte quando mi fermo momentaneamente dopo aver lavorato x un po,metto al minimo e ripartendo (dimenticando di accelerare) si ferma e per rimetterlo in moto ho bisogno dell'aiuto perchè va forte.
Per quanto riguarda al dispositivo un rivenditore mi ha detto che siccomeera pericoloso,non lo vendono più,ma non si ricorda come si chiamava e qual'era la ditta che lo produceva.
In tutti i modi se Vi può servire d'aiuto, questo Coso somigliava ad un argano.
Per JOB 85, avendolo e conoscendolo, le ho provate tutte, ma il risultato è sempre lo stesso. Forse questo Pasquali 945 era stato progettato x lavorare nei Paesi caldi.
Vi ringrazio dei consigli ed attendo delle Vostre notizie.
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 11-11-2017, 09.02.30
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,638
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da JCB 85 Visualizza messaggio
Prima di tutto devi essere sicuro che ce la farai, ...


Citazione:
Originalmente inviato da JCB 85 Visualizza messaggio
Se ti serve un po di aiuto contattami in privato.
Che aiuto puoi dare in privato che non puoi dare in pubblico?
Ci sono due principali motivi per utilizzare il forum pubblico:
Se l'intervento è a tema,potrà essere utile a chiunque leggerà in futuro e non secondario, se i "consigli sono pubblici,se palesemente infondati e talvolta "pericolosi",possono essere discussi e puntualizzato.
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....

Ultima modifica di mefito : 11-11-2017 alle ore 11.00.29
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 11-11-2017, 11.15.53
JCB 85 JCB 85 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 05-05-2017
Residenza: Trieste
Messaggi: 10
Predefinito

Ciao Mefito, puo sembrare strano, ma se non sei sicuro in te stesso, quando tiri la corda (il colpo finale) puo essere pericoloso.
Per il privato non pensavo niente di male, tipo inviare un video o roba simile, magari per confrontare anche la posizione dell alloggio per il nodo, se e stato rimontato sfasato puo essere anche pericoloso. Se ho tempo magari carico un video su YT.
Rispondi citando
Sponsored Links
  #7  
Vecchio 11-11-2017, 11.26.13
L'avatar di Engineman
Engineman Engineman è connesso ora
Moderatore officina MMT
 
Data registrazione: 11-03-2006
Messaggi: 1,482
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da nicola1 Visualizza messaggio
... un dispositivo anteriormente che caricato con una leva,lo faceva scattare e questi si avviava senza usare la corda.
Era qualcosa di simile a questo? Dal minuto 07,00.
https://www.youtube.com/watch?v=aOikwa4YehU
__________________
SOCMEL (Senior Online Community Manager, Engine Line)
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 11-11-2017, 11.40.07
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,638
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da JCB 85 Visualizza messaggio
Ciao Mefito, puo sembrare strano, ma se non sei sicuro in te stesso, quando tiri la corda (il colpo finale) puo essere pericoloso.
Questo avvertimento potrebbe essere utile, se non avesse mai provato ad accendere un diesel con avviamento a strappo,ma nel suo caso non credo.
Citazione:
Originalmente inviato da Engineman Visualizza messaggio
Era qualcosa di simile a questo:......
Interessante,non ne avevo mai visto.
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 11-11-2017, 11.58.12
L'avatar di urbo83
urbo83 urbo83 non è connesso
Moderatore Macchine Agricole
 
Data registrazione: 12-09-2004
Residenza: Cesena
Messaggi: 689
Visit urbo83's Facebook Visit urbo83's YouTube
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Engineman Visualizza messaggio
Era qualcosa di simile a questo? Dal minuto 07,00.
https://www.youtube.com/watch?v=aOikwa4YehU
Avviatori ad inerzia. Ne vedi un altro qua: https://www.youtube.com/watch?v=ILHjdBUPhVA e https://www.youtube.com/watch?v=ipmaihcPxNw

Erano applicati a quei trattori senza motorino di avviamento a benzina. L'OM è uno dei tanti che in località sperdute dell'Italia non poteva far affidamento su dinamo e batterie dell'epoca.
__________________
http://www.urbo.altervista.org
Rispondi citando
  #10  
Vecchio 11-11-2017, 18.53.14
nicola1 nicola1 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-04-2010
Residenza: taranto
Messaggi: 13
Predefinito

Si,si era un dispositivo poco più piccolo, ma era quasi simile:
Aveva la levetta (guardando il motore) a destra sul meccanismo con la manovella centrale.
Grazie ed ora cercherò se qualcuno ha realizzato qualcosa di simile rinnovato e non pericoloso.Se qualcuno sa qualcosa, io sono sempre quà
Aiutatemi a trovarne uno simile o a farne uno simile
Vi ringrazio ancora
Nicola1

Ultima modifica di nicola1 : 11-11-2017 alle ore 19.20.02 Motivo: Incompleto
Rispondi citando
  #11  
Vecchio 11-11-2017, 19.51.59
JCB 85 JCB 85 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 05-05-2017
Residenza: Trieste
Messaggi: 10
Predefinito

Ciao Nicola, ho caricato il video https://m.youtube.com/watch?v=Tm9hb2jzUf8
Per il problema di avviamento in tempi freddi, butta un po di acqua abbastanza calda sulla testata, pero attento che non entri nello sfiato.
Quel meccanismo assomiglia a quelle "chiavi russe" per le ruote dei camion. Hai pensato forse di montare un motore magari revisionato completo di motorino e alternatore? Basterebbe aggiungere la batteria, qualche fusibile e le chiavi per l'avviamento.
Rispondi citando
  #12  
Vecchio 13-11-2017, 17.35.23
nicola1 nicola1 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-04-2010
Residenza: taranto
Messaggi: 13
Predefinito Dispositivo

Buon pomeriggio a tutti,
scusate,ma um moltiplicatore di forze si potrebbe sostituire all'avviatore d'inerzia?
Se si, mi dite cosa dovrei fare?
Grazie e non fatemi perdere le speranze,perchè vorrei piantare le fave ed i piselli.
Rispondi citando
  #13  
Vecchio 13-11-2017, 17.43.55
L'avatar di urbo83
urbo83 urbo83 non è connesso
Moderatore Macchine Agricole
 
Data registrazione: 12-09-2004
Residenza: Cesena
Messaggi: 689
Visit urbo83's Facebook Visit urbo83's YouTube
Predefinito

In estate lo riesci ad accendere da solo?
__________________
http://www.urbo.altervista.org
Rispondi citando
  #14  
Vecchio 13-11-2017, 18.12.05
nicola1 nicola1 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-04-2010
Residenza: taranto
Messaggi: 13
Predefinito Dispositivo

si d'estate è più leggero quando dò lo strappo.
Rispondi citando
  #15  
Vecchio 13-11-2017, 19.15.21
L'avatar di urbo83
urbo83 urbo83 non è connesso
Moderatore Macchine Agricole
 
Data registrazione: 12-09-2004
Residenza: Cesena
Messaggi: 689
Visit urbo83's Facebook Visit urbo83's YouTube
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da nicola1 Visualizza messaggio
si d'estate è più leggero quando dò lo strappo.
1. Metti dell'olio multigrado tipo un 15W40.
2. I miei nonni prima di accendere il Sametto toglievano l'olio motore e lo mettevano a scaldare. Poi lo rimettevano nel motore. Nel Lombardini LDA100 l'ingresso olio è dall'alto quindi l'olio caldo ti scalda immediatamente tutto il motore.
3. Metti un paio di gocce di olio nell'apertura sulla valvola di aspirazione.
__________________
http://www.urbo.altervista.org
Rispondi citando
  #16  
Vecchio 13-11-2017, 20.10.05
nicola1 nicola1 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-04-2010
Residenza: taranto
Messaggi: 13
Predefinito

Domani proverò con l'olio caldo e spero di non fare fritture.
Per quanto riguarda i dispositivi d'avviamento non si riescono a trovare aziende che ne producono? o qualcuno che sappia guidarmi a realizzare qualcosa?
Ho letto tante di quelle cose fatte da Voi, che mi stupisce il fatto che non si riesce a trovare il bando della matassa.
Ci sentiamo,ciao Nicola1

Ultima modifica di nicola1 : 13-11-2017 alle ore 20.13.24 Motivo: Piccolo errore di trascizione
Rispondi citando
  #17  
Vecchio 14-11-2017, 01.02.12
sergiom sergiom non è connesso
Moderatore Trattori Cingolati e SOS Officina
 
Data registrazione: 09-09-2005
Messaggi: 1,731
Predefinito

La messa in moto con fune (a strappo) non è certamente comoda come l'avviamento elettrico ma, se tutto funziona a dovere, è una cosa che non presenta particolari difficoltà, il tutto sta nel "sentire" il motore. Avevo inserito questa guida http://www.forum-macchine.it/showpos...22&postcount=3 , raccomando il consiglio di usare olio multigrado, ora ci sono anche i 10w40 ed i 5W40, consulta il manuale, probabilmente al tempo era consigliato (per le temperature invernali) il 10w30 , ma, come detto, oggi c'è di meglio e raccomando pure l'olio attraverso il tappino della testata, se il motore ne è dotato
Rispondi citando
  #18  
Vecchio 14-11-2017, 19.11.33
nicola1 nicola1 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-04-2010
Residenza: taranto
Messaggi: 13
Predefinito

Eh niente,questa mattina ho seguito tutti i Vs consigli,acquistando anche l'olio il 5w40 e va sempre duro, da solo non ce l'ho fatta,poi con mio fratello insieme è andato.
Vi dicoche la puleggia d'avviamento andava bella leggera, ma quando arrivava x superare il punto morto era come seci fosse una forza uguale ma contraria.
Comunque grazie dei vari suggerimenti,ma mi sa che l'unico modo x metterlo in moto è quello del dispositivo e con un'altra persona.
Rispondi citando
  #19  
Vecchio 14-11-2017, 19.45.07
roberto400 roberto400 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 08-09-2017
Messaggi: 17
Predefinito

Salve, ho letto tutti i post ma non riesco a capire se e un problema del motore o di forza nel tirare la corda?
Rispondi citando
  #20  
Vecchio 14-11-2017, 23.22.31
nicola1 nicola1 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-04-2010
Residenza: taranto
Messaggi: 13
Predefinito

Non lo so neanche io,perchè in estate ho la forza e in inverno mi viene meno?
In estate riesco ad avviarlo bene, ma è in inverno che trovo molta resistenza all'avviamento Quando d'estate si ferma e cerco di riavviarlo nuovamente, accade la stessa cosa come in inverno.
Ecco perchè cerco il dispositivo d'inerzia.
Rispondi citando
  #21  
Vecchio 15-11-2017, 00.04.27
JCB 85 JCB 85 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 05-05-2017
Residenza: Trieste
Messaggi: 10
Predefinito

e questa https://it.aliexpress.com/item/Fast-...698541661.html
Rispondi citando
  #22  
Vecchio 15-11-2017, 00.50.35
sergiom sergiom non è connesso
Moderatore Trattori Cingolati e SOS Officina
 
Data registrazione: 09-09-2005
Messaggi: 1,731
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da nicola1 Visualizza messaggio
Vi dicoche la puleggia d'avviamento andava bella leggera, ma quando arrivava x superare il punto morto era come seci fosse una forza uguale ma contraria.
al 50% ci sei, ora l'ultimo passaggio.
Premesso che l'intera corsa dello strappo è circa 1 giro e mezzo (circa) e che il restante mezzo giro è la compressione.
La forza per superare il punto morto non la devi mettere tutta tu, all'80% già la deve avere il volano acquistata nel primo giro e mezzo, nell'ultimo mezzo giro tu ci devi mettere solo il 20%.
quindi tira con decisione fin da subito in modo da far acquistare al volano velocità e superare il punto morto.
PS non attorcigliare la corda la braccio, ai polsi o altrimenti vincolata al tuo corpo, la corda deve essere quella per avviamento con giusta maniglia e deve essere possibile lasciarla in qualunque momento, se non riesci a superare il punto morto, non ti opporre al contraccolpo, ti rompe le braccia. Vedi che è solo questione di "orecchio", con l'esperienza capirai qul è la forza giusta, nel giusto momento per farlo avviare, a parole è difficilissimo spiegare
Rispondi citando
  #23  
Vecchio 15-11-2017, 10.30.57
nicola1 nicola1 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-04-2010
Residenza: taranto
Messaggi: 13
Predefinito

Buon dì,sei un genio e ti ringrazio tanto x esserci riuscito ed ora vedrò se è compatibile con il mio bolide. Grazie ancora e ti farò sapere.
Se avrai altre nuove da farmi sapere,sono quà.
Rispondi citando
  #24  
Vecchio 16-11-2017, 21.58.13
roberto400 roberto400 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 08-09-2017
Messaggi: 17
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da sergiom Visualizza messaggio
al 50% ci sei, ora l'ultimo passaggio.
Premesso che l'intera corsa dello strappo è circa 1 giro e mezzo (circa) e che il restante mezzo giro è la compressione.
Giustissimo, la puleggia e stata rimontata correttamente?? E se l'ultimo mezzo giro fosse anche un giro?
O e un problema di forza nel tirare la corda, o forse un problema del motore?!
Io cercherei una persona pratica di avviamenti a strappo giusto per fare la prova e vedere dove sta il problema.
Rispondi citando
  #25  
Vecchio 16-11-2017, 22.54.28
L'avatar di framister
framister framister non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 12-06-2011
Residenza: Napoli
Messaggi: 147
Predefinito

Buonasera a tutti ,, ciò una lunga esperienza di questi motori con avviamento a strappo ,,ti posso dire che è solo questione di abilta daresti trovare una persona che ti fa vedere il sistema è il gioco è fatto spiegartelo e difficile e pericoloso ciao ciao
Rispondi citando
  #26  
Vecchio 17-11-2017, 09.29.25
nicola1 nicola1 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-04-2010
Residenza: taranto
Messaggi: 13
Predefinito

Buon giorno,
io ringrazio tutti x le risposte, ma credo di essere stato molto esaustivo nella descrizione temporale del problema:Abbiamo il Pasquali 945 dal 1986 e non lo sto avviando nel 2017, poichè io col motore ci lavoro, ma ho solo il problema di trovare un DISPOSITVO x avviarlo da solo in inverno,perchè và duro.

Citazione:
Originalmente inviato da nicola1 Visualizza messaggio
Buon dì,sei un genio e ti ringrazio tanto x esserci riuscito ed ora vedrò se è compatibile con il mio bolide. Grazie ancora e ti farò sapere.
Se avrai altre nuove da farmi sapere,sono quà.
Ho visto ,ma mi sa che non è compatibile con il mio motore,perchè è x massimo10 CV.
IN tutti i modi,ho chiesto informazioni alla ditta,ma non so se mi risponderanno.

Ultima modifica di Engineman : 17-11-2017 alle ore 12.40.15 Motivo: per aggiunte usare MODIFICA MESSAGGIO
Rispondi citando
  #27  
Vecchio 17-11-2017, 09.53.38
roberto400 roberto400 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 08-09-2017
Messaggi: 17
Predefinito

Scusa, ma lo avvii nel modo come nel video postato sopra da Jcb85 o hai un altra tecnica?
Rispondi citando
  #28  
Vecchio 17-11-2017, 11.08.47
nicola1 nicola1 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-04-2010
Residenza: taranto
Messaggi: 13
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da roberto400 Visualizza messaggio
Scusa, ma lo avvii nel modo come nel video postato sopra da Jcb85 o hai un altra tecnica?
Caro Roberto, la tecnica è la stessa,ma (ripeto)quando do lo strappo finale,la puleggia si ferma e se non faccio attenzione,le mani me le frego.
Poi riavvolgo la corda e facendo ( il giochetto ) avanti e indietro con la puleggia x sentire il creck, con l'aiuto di un'altro,mi mette in moto.

Ultima modifica di nicola1 : 17-11-2017 alle ore 18.06.51 Motivo: continua e correzione
Rispondi citando
  #29  
Vecchio 18-11-2017, 16.33.43
challenger challenger non è connesso
Moderatore Area Agricola
 
Data registrazione: 13-04-2004
Residenza: gombito
Messaggi: 1,349
Predefinito

Prova usare il sistema che uso per un diesel monocilindrico da quasi 500 cc.Costrisci una corda di avviamento abbastanza lunga non grossa di diametro ma sufficientemente resistente, la misura giusta ti sara data da quanta riesci ad avvolgere sulla puleggia di avviamento.Una volta avvolta la corda fai girare il volano in senso contratrario a mano fino a quando sentirai una resistenza tipo una compressione del motore, assicurati di avere un largo spazio a disposizione sul percorso dove camminerai tirando la corda, usa un pezzo di legno tondo nella parte dove prenderai la corda e fissala attraverso un foro passante nel legno stesso, ora tira nel senso normale di rotazione del motore con decisione e velocita la corda e assicurati nel contempo di non inciampare o cadere nell'operazione, la corda la devi tenere solo per il pezzo di legno, in modo che un eventuale contaccolpo non ti agganci in nessun modo tè o i vestiti, fammi sapere , da mè ha sempre funzionato questo sistema
Rispondi citando
  #30  
Vecchio 18-11-2017, 20.43.06
nicola1 nicola1 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-04-2010
Residenza: taranto
Messaggi: 13
Predefinito Dispositivo

Negativo.Caro Challenger
l'ho fatto già,forsenonhai letto i precedenti.
Ti ringrazio lo stesso x l 'aiuto.
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 2 (1 utenti e 1 visitatori)
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
inverter meccanico fl4 tubolare b.marco SOS Officina MMT & Macchine Edili 9 23-09-2012 20.42.33


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 01.39.51.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: info@mmtitalia.it - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia