Torna indietro   Forum Macchine > Lavori Agricoli e Forestali > Macchine Agricole > SOS Officina "Agricola"

SOS Officina Agricola
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #1  
Vecchio 14-09-2008, 16.46.55
mc cormick mc cormick non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 14-09-2008
Messaggi: 9
Question McCormick serie D

Ciao Hi 644,
sono un nuovo utente del forum.
Ho provato a mandarti una mail ma mi dice che non è possibile.
Sto cercando, purtroppo invano, di sapere i codici colori della linae di trattori
Mc cormick serie D (quelli anni '60).
Il trattore ha solo due colori, rosso per tutto il blocco e bianco per i cerchi.
Mi potresti dare una mano per favore?
Grazie

Ovviamente il messaggio è rivolto a tutti gli utenti del forum.
Vi ringrazio in anticipo e spero di parlarvi di persona.

Vedrò nelle prossime ore e nei prossimi giorni se qualcuno mi ha risposto.
Spero di si.
Ciao a tutti

Ultima modifica di mefito : 14-09-2008 alle ore 16.54.20 Motivo: Unione messaggi consecutivi.
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 16-09-2008, 11.00.41
L'avatar di m.santiano
m.santiano m.santiano non è connesso
Esperto IH
 
Data registrazione: 10-01-2008
Residenza: Roletto (To)
Messaggi: 57
Predefinito Benvenuto e ....

Un caloroso benvenuto ad un nuovo membro del club International!
Cercando sul sito ihace.de ho trovato i seguenti codici:Ral 3003 Ih Rot (Rosso) e Ral 9001 Ih Weiss (Bianco), sono per la serie D che va dal 1956 al 1966 , spero corrispondano alla tua serie.
Inoltre all'interno del sito trovi molte altre informazioni a riguardo dei modelli prodotti a Neuss in germania.
Saluti!
__________________
Marco74
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 07-12-2008, 13.59.35
mc cormick mc cormick non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 14-09-2008
Messaggi: 9
Predefinito

Ciao ragazzi,
ovviamente do il benvenuto anche io al nuovo arrivato.
Volevo chiedervi una cosa: Il mio Mc Cormick sul monoblocco, lato destro,
vicino al filtro dell'olio, porta un bulbo ad un solo contatto.
Come gia vi dicevo, siccome è in fase di restauro, mi sapreste per caso dire
la funzione di quel bulbo e sopratutto il suo collegamento?
Non so se si tratta di bulbo per la pressione o la temperatura.
Aspetto una risposta.
Grazie
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 07-12-2008, 14.27.41
L'avatar di 26rs
26rs 26rs non è connesso
Utente DOC Area Agricola
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Seren d. grappa BL
Messaggi: 257
Predefinito

Ciao e benvenuto, di solito il bulbo che è vicino al filtro dell'olio motore è quello della spia pressione olio. Ha un solo contatto perchè interrompe il filo di massa della spia: con l'olio in pressione l'inerruttore si apre e la spia si spegne. senza pressione il l'interruttore si chiude e mette a massa il il collegamento della spia che si accende...
Staccando il filetto che vi è collegato ed appoggiandolo ad una parte metallica la spia dell'olio dovrebbe accendersi (con il quadro acceso naturalmente).
Col filo staccato la spia dovrebbe rimanere sempre spenta.
P.S. di che modello si tratta?
le foto poi sono sempre benvenute...
__________________
Francesco
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 07-12-2008, 17.50.16
Ciro iz1hkk Ciro iz1hkk non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 28-11-2008
Messaggi: 1
Predefinito Riciao

Benvenuto a mc Cormick..
Come asserisce Francesco il bulbo spia olio chiude il contatto verso massa in asseza di pressione determinando l'accensione della spia
alla quale manca appunto il negativo ,il positivo la stessa spia lo prende dal blocchetto di avviamento quando dai il primo scatto alla chiave
da un contatto che trovi numerato come 15/75 su lblocchetto medesimo.
Se si trattasse di un bulbo strumento lo stesso varia la resistenza al variare della pressione determinando lo spostamento dello strumento ,
in questo caso un manomertro,si perche' il principio di funzionamentoe' lo stesso anche se si trattasse di un termometro del liquido di raffreddamento, le differenze tra i bulbi strumento e bulbo spia si possono determinare facilmente con l'uso di un semplice tester posizionato per la lettura della resistenza .
Ciao a tutti e auguroni Ciro..
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 08-12-2008, 19.06.31
L'avatar di 26rs
26rs 26rs non è connesso
Utente DOC Area Agricola
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Seren d. grappa BL
Messaggi: 257
Predefinito

Ciao ragazzi,
se il bulbo è vicino al filtro dell'olio si tratta sicuramente di quello della spia dell'olio...
Quello del termometro acqua si trova in alto in prossimità della testa del motore, di solito è li che si ha il maggiore incremento di temperatura del liquido refrigerante e perciò il sensore è quasi sempre da quelle parti.
Dubito che si tratti di un bulbo strumento per rilevare la pressione dell'olio: in quegli anni si preferiva collegare un manometro direttamente con un tubicino, piuttosto che usare un pressostato. Usando un tester comunque puoi fugare ogni dubbio.
Ahhh qui si parla di andare in Africa ed io quì ad armeggiare con catene e lame sgombraneve..........
__________________
Francesco

Ultima modifica di 26rs : 08-12-2008 alle ore 19.07.38 Motivo: errore ortografico
Rispondi citando
Sponsored Links
  #7  
Vecchio 14-02-2011, 01.46.39
mc cormick mc cormick non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 14-09-2008
Messaggi: 9
Question

Ciao Ragazzi. Scusate se non mi sono fatto sentire in questo periodo ma il lavoro e
anche lo studio praticamente tolgono il tempo a tutto. In questi due giorni sono andato avanti con il restauro del mc cormick, ma al momento della connessione delle candellette mi sono posto una domanda: come si collegano elettricamente??? Voi direte: Cosa ci vuole? Ed è proprio qui il bello. A quanto pare hanno un particolare tipo di connessione. Voi cosa mi sapete dire a riguardo? (il trattore è un 4 cilindri)

Ecco una foto della fase di restauro.... Gruppo sollevatore
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  res10.jpg‎
Visite: 378
Dimensione:  46.8 KB  

Ultima modifica di Engineman : 13-10-2015 alle ore 19.41.43 Motivo: Unito messaggi consecutivi
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 16-02-2011, 17.34.36
mc cormick mc cormick non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 14-09-2008
Messaggi: 9
Smile

Ciao Ragazzi,
ho trovato su internet un'immagine delle candelette.
Sono di vecchio tipo, a resistenza esterna

Hanno un dado rotondo con uno spacco sopra e una
boccola di ceramica tra il dado e la candeletta.

Ma come si collegano?
Grazie per l'aiuto
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  candelette.jpg‎
Visite: 328
Dimensione:  23.8 KB  
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 17-02-2011, 09.33.13
L'avatar di m.santiano
m.santiano m.santiano non è connesso
Esperto IH
 
Data registrazione: 10-01-2008
Residenza: Roletto (To)
Messaggi: 57
Predefinito

Ciao
Il cosidetto "dado rotondo" non è altro che una boccola filettata (se ho visto bene) e la ceramica serve da isolante. Praticamente, sulla parte filettata inferiore (quella verso la resistenza), la candeletta prende alimentazione negativa, invece la dove c'è la boccolina filettata devi arrivare con il positivo. In breve, sul mio vi iera montato il fungo di avviamento a tre posizioni cioè: circuito aperto, candelette, avviamento. Siccome le candelette hanno un alto assorbimento e, non essendo il fungo interfacciato con un relaix, avevo sempre problemi con il suddetto. Allora ho pensato bene di sostituire il tutto con un blocchetto chiave a 4 posizioni ed ho interfacciato le candelette con un relaix (se non erro da 80 A). Bada, il cavo di alimentazione delle candelette, sul mio è una sberla da 4mm, e postresti andare a prendere il positivo sul motorino di avviamento, la dove arriva direttamente dalla batteria, mettendo comunque in linea un fusibile di protezione (non si sa mai). Potresti sentire qualche elettrauto di zona, sarà sicuramente più esaustivo di quanto lo possa essere io.

Ciao
__________________
Marco74
Rispondi citando
  #10  
Vecchio 21-02-2011, 20.28.57
mc cormick mc cormick non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 14-09-2008
Messaggi: 9
Predefinito

Grazie per la risposta Santiano però nel ragionamento non mi torna una cosa:
se la massa la prende vicino alla filettatura, la ceramica a cosa serve? In quel caso
infatti non isolerebbe un bel niente!!!
Ho provato a sentire qualcuno e mi hanno detto che quelle candelette sono
totalmente isolate, cioè non prendono il negativo dalla filettatura ma vanno collegate
in serie l'una con l'altra cominciando dal positivo della prima candeletta e finendo al
negativo dell'ultima. Quest'ultimo va collegato sul telaio.
Aiutoooooooooooooooooooo!!!
Rispondi citando
  #11  
Vecchio 22-02-2011, 10.02.12
L'avatar di m.santiano
m.santiano m.santiano non è connesso
Esperto IH
 
Data registrazione: 10-01-2008
Residenza: Roletto (To)
Messaggi: 57
Predefinito

Ciao
X mc cormick: scusa ma nella fretta non avevo notato il piccolo particolare. Provo a vedere sul mio nonno Guldner a3k, è probabile che essendo datato, monti candelette in serie, però non ne sono certo e, nel mentre sento qualcuno di zona; vediamo se riusciamo a risolvere qualcosa.

Ciao
Aggiorno
Comunico quanto comunicatomi da un mio collega: le candellette in questione vengono collegate in serie in quanto ci dovrebbe essere a monte una resistenza che abbatte il voltaggio di servizio da 12 a 0.9v come indicato sul sito del produttore. Il collegamento in serie fa si che si salvaguardi una o l'altra candeletta da sovraalimentazione nel caso una si bruci (ne consegue che bruciata una, smetta di funzionare l'altra). La nota dolente è il collegamento. A detta sua dovresti arrivare con il positivo sotto la ghiera zigrinata, pizzicare un'altro cavo tra l'anello di ceramica e l'anello dorato (sempre che l'anello di ceramica sia mobile)e con questo andare sotto la ghiera zigrinata della seconda candeletta. Sempre sulla seconda candeletta dovresti arrivare con il negativo (preso sul blocco) sotto l'anello di ceramica. Sperando di essere stato utile, attendo notizie.
P.S. Se possibile allega una foto delle candelette con ghiere varie smontate.
Ciao
__________________
Marco74

Ultima modifica di m.santiano : 22-02-2011 alle ore 17.37.01 Motivo: Aggiornamento
Rispondi citando
  #12  
Vecchio 22-02-2011, 18.55.58
mc cormick mc cormick non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 14-09-2008
Messaggi: 9
Predefinito

Ciao Marco,
da quello che mi hai detto tu e mi hanno detto altre persone in zona, ho elaborato
un'immagine. Il collegamento dovrebbe essere questo. Cosa ne pensi?
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  candelette_02.jpg‎
Visite: 406
Dimensione:  37.2 KB  
Rispondi citando
  #13  
Vecchio 23-02-2011, 09.25.19
L'avatar di m.santiano
m.santiano m.santiano non è connesso
Esperto IH
 
Data registrazione: 10-01-2008
Residenza: Roletto (To)
Messaggi: 57
Predefinito

Ciao
Si, a quanto mi hanno riferito dovrebbe essere così. Mi chiedo solo se l'isolante ceramico è mobile o fisso. Se fosse mobile metteresti il tuo occhiello o forchettina (che va alla candeletta seguente)tra l'isolante e l'anello dorato che si trova vicino l'esagono.

Ciao
__________________
Marco74
Rispondi citando
  #14  
Vecchio 23-02-2011, 10.39.57
mc cormick mc cormick non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 14-09-2008
Messaggi: 9
Predefinito

Si Marco l'isolante ceramico è mobile. E' una piccola boccola.
Quindi in realtà queste candelette non hanno un positivo o negativo ma solo "ingresso" e "uscita". Per assurdo potrei anche invertire i cavi ed ottenere lo stesso risultato.....
Rispondi citando
  #15  
Vecchio 23-02-2011, 11.14.55
L'avatar di m.santiano
m.santiano m.santiano non è connesso
Esperto IH
 
Data registrazione: 10-01-2008
Residenza: Roletto (To)
Messaggi: 57
Predefinito

Comunque informati bene sul voltaggio di esercizio, onde evitare di bruciarle. Nel caso tu debba abbattere il voltaggio puoi chiedere delucidazioni a urbo. Vedo sul suo sito che smanetta abbastanza con elettronica e gingilli vari.:-)
__________________
Marco74

Ultima modifica di m.santiano : 23-02-2011 alle ore 11.18.30 Motivo: Aggiunte
Rispondi citando
  #16  
Vecchio 02-03-2011, 12.42.07
mc cormick mc cormick non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 14-09-2008
Messaggi: 9
Predefinito

Ringrazio tutti quelli che mi hanno
aiutato a risolvere il problema.
Posterò al più presto nuove foto e vi aggiornerò sulla situazione.
Ciao
Rispondi citando
  #17  
Vecchio 03-03-2012, 23.05.45
3501 3501 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 30-01-2011
Messaggi: 3
Question impianto elettrico mc cormick D432

Salve,ho un vecchissimo trattore a cui vorrei ricostruire l'impianto elettrico,piu' esattamente dovrei riuscire ad abbassare i volts da 12 a 9 (...voltaggio delle candelette di preriscaldo),e collegare la dinamo alla batteria. Naturalmente i fili son marci,il motorino d'avviamento è scollegato e dietro al pulsante di avviamento ci son 2 resistenze rotte di cui ignoro le caratteristiche. Aiutatemi
Rispondi citando
  #18  
Vecchio 10-07-2012, 10.58.25
mc cormick mc cormick non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 14-09-2008
Messaggi: 9
Predefinito

Buongiorno a tutti.
Qualcuno saprebbe per caso indicarmi il tipo e la marca di candelette che devono essere montate sul Mc Cormick D-439. Il motore stenta a partire e non sono sicuro che quelle montate sotto siano effettivamente le sue. Se avete la comparazione con codice bosch o beru meglio ancora.
Grazie

X 3501
Prova a dare un'occhiata a questo link:
http://www.tb-training.co.uk/MarineE07.html
Rispondi citando
  #19  
Vecchio 23-07-2012, 23.13.38
3501 3501 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 30-01-2011
Messaggi: 3
Predefinito

Grazie MC CORMICK,il link mi è stato d'aiuto.Ho dovuto tribulare un po',ma adesso funziona. In questi giorni sto lavorando sui freni e sul sollevatore che spesso non riesce a staccare da terra,specie se a caldo.Mi hanno consigliato di aggiungere olio motore a quello idraulico per ovviare alla scarsa tenuta della pompa.Che ne pensi? Grazie
Rispondi citando
Vecchio 21-11-2016, 23.42.09
yuri86
Questo messaggio è stato eliminato da yuri86.
  #20  
Vecchio 26-11-2016, 23.30.32
yuri86 yuri86 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 20-11-2016
Messaggi: 1
Predefinito mc cormick

salve a tutti sono un nuovo utente del forum,chi mi sa aiutare riguardo ad un vecchio mc cormick439d con problemi di accensione da freddo.le candelette sono collegate in serie e la resistenza dal fungo di accensione si scalda.mi sorge un dubbio sulla fase della pompa gasolio.esiste una regolazione d'anticipo?? grazie
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
McCormick MC First Trattori da Campo Aperto 7 12-02-2007 19.37.07
Trattore McCormick ZTX 280 albe 86 Trattori da Campo Aperto 1 02-04-2005 00.04.08


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 13.30.37.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia