Torna indietro   Forum Macchine > Lavori Agricoli e Forestali > Colture e Tecniche Agricole > Viticoltura ed Enologia

Viticoltura ed Enolologia
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #1531  
Vecchio 27-05-2015, 18.15.29
L'avatar di guardian72
guardian72 guardian72 non è connesso
Utente DOC Area Agricola
 
Data registrazione: 12-08-2007
Residenza: benevento
Messaggi: 372
Predefinito

Ho fatto varie prove sia con vetroresina che con altri collanti ma sul polietilene non attaccano quello che ci metto con un pò di forza si stacca completamente.
Ho visto che in commercio c'è un tipo di attack che va bene per il polietilene
http://www.loctite-consumer.it/it/pr...-plastica.html
e con questo avevo pensato di incollarci delle stecche di polietilene,
ma ho il dubbio di non riuscire ad ottenere una tenuta stagna.
Comunque è una prova che farò appena mi arrivano le stecche di polietilene che ho ordinato.
La soluzione della pistola termica la voglio lasciare come ultima spiaggia.
Rispondi citando
  #1532  
Vecchio 28-05-2015, 08.50.29
L'avatar di Ale83
Ale83 Ale83 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 09-02-2004
Residenza: Piacenza
Messaggi: 625
Predefinito

So di qualcuno che le ha saldate, il lavoro glielo ha fatto il carrozziere (come saldano anche i paraurti delle auto) apportando altro polietilene dove mancava
Rispondi citando
  #1533  
Vecchio 28-05-2015, 12.36.12
E355 E355 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 21-07-2010
Messaggi: 1,608
Predefinito

La soluzione migliore è la saldatura.
Il polietilene per l'apporto si recupera facilmente dai tubi in polietilene per l'acqua,
la pistola termica ha una potenza di ben 1700 Watt,mentre la materia plastica fusa si spalma facilmente.
Rispondi citando
  #1534  
Vecchio 28-05-2015, 17.56.22
L'avatar di guardian72
guardian72 guardian72 non è connesso
Utente DOC Area Agricola
 
Data registrazione: 12-08-2007
Residenza: benevento
Messaggi: 372
Predefinito

La pistola termica già ce l ho.
Ma volevo provare ad incollarlo per vedere se tiene.
Rispondi citando
  #1535  
Vecchio 01-06-2015, 12.44.33
falanghino falanghino non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 06-03-2007
Residenza: Sannio
Messaggi: 185
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da guardian72 Visualizza messaggio
La pistola termica già ce l ho.
Ma volevo provare ad incollarlo per vedere se tiene.
infatti prova ad incollare con tangit o altra colla simile o rivolgiti a chi fà allestimenti speciali per auto in vetroresina. aTelese vi è un ragazzo in gamba che potrebbe consigliarti in merito . eventualmente puoi chiedere a lui . mi contatti in mp.
se usi la pistola termica si deforma tutta la plastica e devi buttare tutto NON LO FARE.
Rispondi citando
  #1536  
Vecchio 01-06-2015, 16.49.27
L'avatar di GON
GON GON non è connesso
Moderatore area Agricola
 
Data registrazione: 18-06-2007
Residenza: Mordano (BO)
Messaggi: 669
Predefinito

il tangit sul polietilene della botte non serve a nulla. il tangit incolla il PVC ma non il PEHD.

Se chi fa la saldatura sa fare il suo mestiere il polietilene si salda eccome senza deformare tutta la botte. ovvio che bisogna saper fare, se uno si improvvisa, non è detto che l'operazione riesca.
__________________
– Internet, + Cabernet!
Rispondi citando
Sponsored Links
  #1537  
Vecchio 01-06-2015, 21.54.24
L'avatar di guardian72
guardian72 guardian72 non è connesso
Utente DOC Area Agricola
 
Data registrazione: 12-08-2007
Residenza: benevento
Messaggi: 372
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da GON Visualizza messaggio
il tangit sul polietilene della botte non serve a nulla. il tangit incolla il PVC ma non il PEHD.

Se chi fa la saldatura sa fare il suo mestiere il polietilene si salda eccome senza deformare tutta la botte. ovvio che bisogna saper fare, se uno si improvvisa, non è detto che l'operazione riesca.
posso confermare l tangit come la maggior parte dei collanti in commercio non va bene con il polietilene ne ho provati svariati.
X falanghino se era di vetroresina già avevo risolto.
L' altro atomizzatore che ho ha la botte di vetroresina e quando si è rotta a causa di un ribaltamento l' ho riparata subito.
Rispondi citando
  #1538  
Vecchio 02-06-2015, 11.45.48
E355 E355 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 21-07-2010
Messaggi: 1,608
Predefinito

Quale che sia il tipo di saldatura,è sempre necessario fare inizialmente della pratica,onde acquisire un minimo di tecnica.
Il filmato è molto esplicativo al riguardo del polietilene,evitando di riscaldare la parte da dover saldare.
Conviene fare delle prove su altro pezzo prima di eventualmente cimentarsi con la botte da riparare.
Rispondi citando
  #1539  
Vecchio 02-06-2015, 13.55.05
L'avatar di guardian72
guardian72 guardian72 non è connesso
Utente DOC Area Agricola
 
Data registrazione: 12-08-2007
Residenza: benevento
Messaggi: 372
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da E355 Visualizza messaggio
Quale che sia il tipo di saldatura,è sempre necessario fare inizialmente della pratica,onde acquisire un minimo di tecnica.
Il filmato è molto esplicativo al riguardo del polietilene,evitando di riscaldare la parte da dover saldare.
Conviene fare delle prove su altro pezzo prima di eventualmente cimentarsi con la botte da riparare.
Hai perfettamente ragione se salderò faro prima delle prove. Intanto ieri mattina ho unito 2 pezzi di polietilene con un collante della Pattex e stamattina ho potuto verificare che tiene bene, i due pezzi non si staccano.
Stamattina ho riempito il taglio sulla botte con questo sigillante e poi ho incollato su un pezzo di polietilene di circa 2 cm più largo.
Adesso aspetto 24 ore e vedo come va.
Aggiornamento
Oggi ho riempito la botte e sembra tenere.
Ho rimontato il gruppo ventola, domani passo alla prova in campo.

L' ho usato per due giornate intere e la riparazione ha tenuto

Ultima modifica di guardian72 : 06-06-2015 alle ore 20.35.24
Rispondi citando
  #1540  
Vecchio 23-06-2015, 07.08.23
gioelen gioelen non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 20-04-2014
Messaggi: 5
Predefinito

Buongiorno,c'è qualcuno che fa basso dosaggio, 300 lha con una torre e ventilatore assiale. Ho problemi di poronospora,sono nella bassa reggiana, con una vegetazione molto folta,spessore parete anche vicino al metro.Il mio tecnico dice che bagno poco,li tecnico della macchina dice che si puo fare anche 200 lha.
Rispondi citando
  #1541  
Vecchio 23-06-2015, 08.21.36
L'avatar di LorenzVigna
LorenzVigna LorenzVigna non è connesso
Moderatore Viticoltura
 
Data registrazione: 09-07-2005
Residenza: Reggio Emilia
Messaggi: 972
Visit LorenzVigna's Facebook
Predefinito

Io sto nella zona pedecollinare della provincia di Reggio.
So che quest'anno da quelle parti qualche problemino c'è... non penso sia colpa dei volumi di acqua ma dei trattamenti (tempi, prodotti usati) e delle bagnature che si sono susseguite.

Lorenzo
__________________
Az. Agr. Il Tralcio
Rispondi citando
  #1542  
Vecchio 23-06-2015, 12.12.36
E355 E355 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 21-07-2010
Messaggi: 1,608
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da gioelen Visualizza messaggio
Buongiorno,c'è qualcuno che fa basso dosaggio, 300 lha con una torre e ventilatore assiale. Ho problemi di poronospora,sono nella bassa reggiana, con una vegetazione molto folta,spessore parete anche vicino al metro.Il mio tecnico dice che bagno poco,li tecnico della macchina dice che si puo fare anche 200 lha.
E' il caso di seguire le discussioni specifiche sui trattamenti,al fine di scegliere i prodotti opportuni al periodo,i quantitativi per ettaro,e aumentare i dosaggi nei periodi a rischio infezioni.
Rispondi citando
  #1543  
Vecchio 24-06-2015, 09.45.06
alexbrown alexbrown non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 17-11-2010
Messaggi: 4
Predefinito

ciao gioelen,
io son ormai più di 15 anni che tratto a 200lt ad ettaro. importante è rispettare le dosi giuste di principio attivo da distribuire ed usare i prodotti adeguati in base alla pressione della malattia (o a scopo preventivo), e ovviamente, avere un atomizzatore che permetta di oltrepassare la vegetazione.
sul fatto di bagnare di più (per trattamenti fungicidi) di pure al tuo tecnico di cambiare mestiere. sarei d'accordo sui trattamenti insetticidi ma non, assolutamente, su quelli in oggetto.
Rispondi citando
  #1544  
Vecchio 26-06-2015, 17.37.21
gioelen gioelen non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 20-04-2014
Messaggi: 5
Predefinito

Non intendevo fare discussioni su trattamenti,volevo sincerarmi che con un atomizzatore a torre e ventola assiale si potesse fare 300 l/ha anche con vegetazione rigogliosa.
Alexbrow tu hai una parete vegetativa elevata? la mia è alta più di due metri, spessore un metro e venti.

Ultima modifica di GON : 27-06-2015 alle ore 07.23.43
Rispondi citando
  #1545  
Vecchio 27-06-2015, 11.16.19
alexbrown alexbrown non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 17-11-2010
Messaggi: 4
Predefinito

guarda, dipende dai vitigni. cigliegiolo e croatina sono alti anche 2,30mt e spessi un metro. la barbera meno e la bonarda di asti, l'ho tenuta più bassa ma vegeta molto e lo spessore è notevole.

considera che io faccio sempre un filare si ed uno no per i trattamenti fungicidi e tutti i filari per gli insetticidi.

per me 300lt ad ettaro li fai comodamente (utilizzando tutte le accortezze per una buona pratica agronomica)
Rispondi citando
  #1546  
Vecchio 27-06-2015, 16.39.36
gioelen gioelen non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 20-04-2014
Messaggi: 5
Predefinito

Ti ringrazio molto,mi stavo preoccupando e pensavo di dovere aumentare il volume irrorato
Rispondi citando
  #1547  
Vecchio 01-10-2015, 17.30.09
alduccio68 alduccio68 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 01-10-2015
Messaggi: 1
Predefinito

Qualcuno conosce gli atomizzatori PETTA GP ?
Sono macchine valide?
Mi hanno proposto un ECOMUSTANG 1000 a 3980.00 EURO.
Che ne pensate?
Grazie
Rispondi citando
  #1548  
Vecchio 23-12-2015, 19.00.18
fabiobell fabiobell non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 05-09-2010
Residenza: Alessandria
Messaggi: 23
Predefinito

Salve a tutti, ho un problema con un atomizzatore gb e chiedo a voi un consiglio.
La potenza del cardano arriva alla pompa e l'albero che fuoriesce dalla pompa entra nel cambio riduttore 1-0-2. Fin qua tutto bene ,all'uscita del cambio riduttore ho sempre potenza. A questo punto mi si presenta il problema, la ventola gira libera e non segue la potenza dell'albero che fuoriesce dal cambio.
Smonto la ventola e dietro trovo un blocco di alluminio con della " gomma" apparentemente consumata che in qualche maniera dovrebbe agganciare la ventola, ovvero una pseudo frizione
Qualcuno sa spiegarmi come funziona ed eventualmente dove si possa reperire il ricambio o mi devo rivolgere al costruttore ormai diventato del gruppo maschio ?
Cambierei pure la ventola sempre se capisco a chi potrei rivolgermi, grazie a tutti!

Ultima modifica di LorenzVigna : 14-01-2016 alle ore 13.43.48
Rispondi citando
  #1549  
Vecchio 25-12-2015, 23.31.10
roberto 64 roberto 64 non è connesso
Utente DOC Area Agricola
 
Data registrazione: 03-11-2009
Residenza: oltrepò pavese
Messaggi: 517
Predefinito

La gomma che trovi è un parastrappi,controlla se sul moltiplicatore hai una leva di disinnesto della ventola.
Rispondi citando
  #1550  
Vecchio 26-12-2015, 19.34.22
L'avatar di GON
GON GON non è connesso
Moderatore area Agricola
 
Data registrazione: 18-06-2007
Residenza: Mordano (BO)
Messaggi: 669
Predefinito

secondo me ha le ganasce della frizione della ventola consumate e con le molle inchiodate...
__________________
– Internet, + Cabernet!
Rispondi citando
  #1551  
Vecchio 05-01-2016, 10.31.25
Plinio Plinio non è connesso
Utente DOC Area Agricola
 
Data registrazione: 02-12-2004
Messaggi: 713
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da fabiobell Visualizza messaggio
Salve a tutti, ho un problema con un atomizzatore gb e chiedo a voi un consiglio.
La potenza del gardano arriva alla pompa e l'albero che fuoriesce dalla pompa entra nel cambio riduttore 1-0-2. Fin qua' tutto bene ,all'uscita del cambio riduttore ho sempre potenza. A questo punto mi si presenta il problema, la ventola gira libera e non segue la potenza dell'albero che fuoriesce dal cambio.
Smonto la ventola e dietro trovo un blocco di alluminio con della " gomma" apparentemente consumata che in qualche maniera dovrebbe agganciare la ventola, ovvero una speudo frezione
Qualcuno sa spiegarmi come funziona ed eventualmente dove si possa reperire il ricambio o mi devo rivolgere al costruttore ormai diventato del gruppo maschio ?
Cambierei pure la ventola sempre se capisco a chi potrei rivolgermi, grazie a tutti!
Quello che dici tu è un giunto ad espansione in gomma.
Col tempo si consuma e la gomma non si apre più a sufficienza per fare attrito e trascinare quindi la ventola.
Il "gommone" di ricambio lo dovresti trovare anche dal tuo ricambista di fiducia, oppure c'è qualche rivenditore del settore che vende anche online...
Rispondi citando
  #1552  
Vecchio 16-01-2017, 19.53.32
leomartin leomartin non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 19-12-2009
Messaggi: 4
Predefinito

Salve a tutti, sono in procinto di acquistare un atomizzatore per effettuare i trattamenti, ho circa 15 ettari tra agrumeti e oliveti e sono in bio, quindi principali trattamenti a base di litotamnio, bentonite e caolino;
Martignani m612 ;
Nobili GEO 90.1001T ;
Agri ionica atomizzatore 10hl ventola da 80 ;
Tifone VTR da 10 hl
Consigli e pareri sulle macchine elencate?

Ultima modifica di leomartin : 17-01-2017 alle ore 21.42.37
Rispondi citando
  #1553  
Vecchio 27-03-2017, 13.32.39
Delf74 Delf74 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 03-06-2005
Residenza: caserta
Messaggi: 149
Predefinito

salve sarei intenzionato nel acquisto di un atomizzatore portato da collocare a un same delfino 35 cv,devo usarlo per trattare il mio vigneto nuova concezione e il noccioleto però non so con quale ventola scegliere visto che quella da 50 cm non manda il prodotto oltre i 3 metri.
Rispondi citando
  #1554  
Vecchio 28-03-2017, 08.26.17
vvds vvds non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 19-07-2012
Messaggi: 26
Predefinito

Ciao che non vada oltre i tre metri e tutto da vedere, tieni presente che la portata della ventola non è data solamente dal diametro della ventola, ma anche dal inclinazione delle pale, queste in molti modelli regolabili, ti assicuro che spostando l inclinazione delle pale solo di 5 gradi perdi o aggiungi sforzo aumenti e diminuisci la portata del aria asseconda che le apri o le chiudi che te ne accorgi subito con 35 cavalli.Ci son poi ugelli regolabili manualmente per trattare più in alto (come avessi la lancia a mano sulla rastrellira della ventola) Il mio consiglio è ventola con pale regolabili. Il diametro con 35 cavalli a un certo punto se aumenti non c'è la fa più. Prova la ventola di qualcuno.

Ultima modifica di vvds : 28-03-2017 alle ore 08.40.01
Rispondi citando
  #1555  
Vecchio 01-06-2018, 12.31.37
vori vori non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 20-10-2010
Residenza: Brindisi
Messaggi: 143
Predefinito

Buongiorno,
non so se è il posto giusto. Mi servirebbe sapere qual'è una buona solforatrice per trattore. La capienza non ha importanza (100 kg. va bene) ma quanto il funzionamento. Molte macchine si intasano e non scende zolfo, specie se ti capita di fare qualche pezzo di strada a serbatoio pieno. Perciò volevo sapere se voi avete esperienza di una macchine che non da problemi. Grazie per le risposte che vorrete dare.
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
[Attrezzatura] Trince per vigneto Alle Viticoltura ed Enologia 887 09-04-2016 23.06.51


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 11.47.44.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia