Torna indietro   Forum Macchine > Lavori Agricoli e Forestali > Macchine Agricole > SOS Officina "Agricola"

SOS Officina Agricola
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #31  
Vecchio 18-11-2017, 21.59.47
rendefra rendefra non è connesso
Moderatore Officina Agricola
 
Data registrazione: 08-06-2007
Messaggi: 1,862
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da nicola1 Visualizza messaggio
Buona sera, Vi scrivo perchè ho un Pasquali 945 con motore Ld100 da 22anni ed in precedenza lo ha avuto mio padre.
Il problema è che ora non riesco a metterlo in moto facilmente,perchè ho bisogno( In special modo d'inverno ) di un'altra persona x avviarlo.
Anticamente mio padre gli aveva messo un dispositivo anteriormente che caricato con una leva,lo faceva scattare e questi si avviava senza usare la corda.
Il dispositivo di cui parli doveva essere corredato da una leva di decompressione sul coperchio bilanciere......altrimenti non riuscivi a far ruotare il volano in fase avviamento. Il coperchio bilanciere è ancora dotato del dispositivo di decompressione???
Saluti.............
__________________
Ren57
Rispondi citando
  #32  
Vecchio 18-11-2017, 22.55.30
sergiom sergiom non è connesso
Moderatore Trattori Cingolati e SOS Officina
 
Data registrazione: 09-09-2005
Messaggi: 1,731
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da nicola1 Visualizza messaggio
Negativo.Caro Challenger
l'ho fatto già,forsenonhai letto i precedenti.
Ti ringrazio lo stesso x l 'aiuto.
no, Nicola! che tu non ci riesca (al momento) va bene, che non sia possibile o che sia molto difficile in assoluto non va bene, non è così. Quello è un motore che si avvia con relativa "facilità". bisogna solo conoscere e sapere eseguire la procedura giusta.
Rispondi citando
  #33  
Vecchio 20-11-2017, 23.50.55
nicola1 nicola1 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-04-2010
Residenza: taranto
Messaggi: 13
Predefinito Dispositivo

Ciao Sergiom,
Ieri mattina sono stato con un amico e gli ho raccontato tutta la problematica e dopo averlo avviato insieme,mi ha detto che si attaccano le fasce e bisogna fare il motore( pistone ), perchè a suo dire, non c'è compressione.
Ma scusa,se tu in precedenza mi hai detto di tirare la corda sino a superare il momento in cui la puleggia supera la compressione vuol dire che la compressione c'è e che quindi il motore non ha bisogno di niente e non come dice il mio amico.
Rispondi citando
  #34  
Vecchio 21-11-2017, 00.34.25
sergiom sergiom non è connesso
Moderatore Trattori Cingolati e SOS Officina
 
Data registrazione: 09-09-2005
Messaggi: 1,731
Predefinito

Se il motore è efficiente la compressione c'è, in questo caso superare la fase di compressione fino al punto morto superiore richiede un certo sforzo che va effettuato con la tecnica che ti ho descritto a parole ma che si può imparare solo in pratica, sempre in questo caso con motore freddo dopo due o max tre tentativi il motore si avvia, spesso si avvia al primo tentativo (vedi consigli già dati sul "supplemento iniezione ed olio nel tappino testata").
Se il motore non è efficiente la compressione c'è ancora ma molto ridotta, superare la fase di compressione sarà più facile ma il motore non si avvia o si avvia con molta difficoltà, insomma è fatica sprecata! misurare la compressione è cosa che fanno le officine specializzate con le giuste attrezzature, non si fa ad occhio!
un motore con poca compressione ha poca potenza, potrebbe fumare, potrebbe (ma non sempre) consumare olio
devi capire primaqual è il tuo problema e poi cercare la soluzione
Rispondi citando
  #35  
Vecchio Ieri, 12.47.49
L'avatar di briga
briga briga non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 03-11-2015
Messaggi: 30
Predefinito

Ricordo anche io le difficoltà nell'avviare questi motori!

Nella metà degli anni '80 acquistai nuovo un motocoltivatore dotato di un Lombardini diesel da 14CV, credo fosse un LD510 ed era davvero una disperazione metterlo in moto. Era estremamente pericoloso se non si procedeva correttamente e gli strappi che dava potevano essere davvero micidiali! Ricordo che mi feci fare un preventivo per convertirlo all'avviamento elettrico, ma la spesa era improponibile considerando che avrei voluto utilizzare tutti ricambi originali....fino a quando ritornai dal venditore il quale mi diede dritte e consigli ed imparai bene il trucco per avviarlo!

Infatti mi consigliò di cominciare a far oscillare a mano il volano intorno al punto di compressione per innescare la pompa avvertibile con quell'inconfondibile "crik crik"...poi far oscillare il volano con la fune intorno al punto morto ed innescare ancora la pompa, infine dopo aver fatto oscillare ben bene il volano ed averlo "caricato" di energia cinetica, dare il colpo secco...così facendo solo poche volte mi capitò di ricevere quel micidiale e violento strappo indietro e al 99% dei casi il motore partiva immediatamente, anche a freddo. Però ero l'unico in azienda che era capace di avviarlo, nessun altro voleva provarci....

Quel motore essendo nuovo aveva davvero una gran compressione ma bisogna dire che indovinando la procedura, partiva senza alcuna esitazione. In seguito mi capitò per le mani un altro motocoltivatore, vecchiotto ed usato, ma con un motore più piccolo e credo anche un poco spompo...in confronto avviarlo era quasi un gioco.

Se dovessi tornare indietro però avrei preso sicuramente una versione con l'avviamento elettrico e vi confesso che adesso, se dovessi avviare un diesel come facevo allora, mi rifiuterei categoricamente di farlo!
Rispondi citando
  #36  
Vecchio Ieri, 18.18.51
roberto400 roberto400 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 08-09-2017
Messaggi: 17
Predefinito

Non capisco una cosa, se il signor Nicola ha 66 anni come si vede dal profilo, deve facilitarsi la vita non complicarsela. Io metterei in vendita il trattore, aggiungerei qualche soldo per aquistarne uno con avviamento elettrico. Anche trovando il dispositivo, bisogna adattarlo al trattore, dov e' il costo del distositivo e della manodopera piu eventuali modifiche, ed avere un sistema di avviamento pericoloso????
Rispondi citando
Sponsored Links
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 2 (1 utenti e 1 visitatori)
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
inverter meccanico fl4 tubolare b.marco SOS Officina MMT & Macchine Edili 9 23-09-2012 20.42.33


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 01.32.24.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: info@mmtitalia.it - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia