MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Tutto sulle frese per trattori

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Originalmente inviato da Tiro Visualizza messaggio
    Ciao a tutti.
    Ho un MF135 da 50cv. Vorrei comprare una fresa usata, la userei poco, ma in giro nn ho trovato nulla di intetessante... se nn una fresa nuova made in China a 1300+iva, larga 185cm di lavoro (200cm tot). Due domande: 1 il trattore è 165cm e la fresa pesa 440kg (senza rullo dietro, che nn voglio), può andare bene? 2 vi fidereste del made in China? Grazie a chi mi vorrà rispondere.
    Ma non sono un po' troppi 185 cm per 50cv?
    http://www.urbo.altervista.org

    Commenta


    • Per un 50 cv la fresa è troppo larga e sforzeresti troppo il trattore, soprattutto con i terreni ostici e sassosi. Se posso darti un consiglio, rimedia un prodotto italiano e dalla buona reperibilità di ricambi. Le frese come molti altri attrezzi non sono immuni alle rotture, specie su terreni difficili o con ostacoli nascosti.

      Commenta


      • Vi ringrazio x i consigli, che ho seguito (nn quello del rullo ????). Alla fine ho preso una remac da 165 senza rullo posteriore. È leggera, e credo che da 185 l'avrebbe retta bene ma il mio è un pensiero da assoluto ignorante in quanto profano. Ha 8 flange da 4 zappe e ho una mezza voglia di comprare zappe nuove x farla diventare da 6 zappe. Che ne dite? Ah, sassi, x fortuna, nei miei campi nn ce ne sono.
        Ultima modifica di Gianni Palma; 29/07/2021, 11:38. Motivo: unione messaggi identici

        Commenta


        • Buongiorno,
          premesso che ho un trattore Carraro tigrone 5000 e, quando posso torno in Molise, nei miei uliveti per fare il possibile affinché abbiano tutta la cura possibile volevo chiedere un vostro parere riguardo la mia valutazione per l'acquisto di una fresa della Sicma.
          Ho fatto una valutazione in funzione del peso, della possibilità di reperire eventuali pezzi di ricambio e costo tre Sicma, Tortella e T49{la vecchia Tortella} è sto valutando tra la CS 145, la RC245 e RD145
          I miei terreni non sono molto comodi e sopratutto non voglio assolutamente prendere un attrezzo che oltre ad essere troppo pesante duri poco.

          I terreni sono misti e in uno, molto "farinoso" (non conosco il termine tecnico) ho la criticità dovuta alla presenza di pietre.

          Attualmente ho dei preventivi da 3200 a 3500

          Non vorrei andare sull'usato perché da ciò che ho visto in rete non nutro molta fiducia.


          Vorrei capire se scegliere una che monta sei cortelli a disco oppure 4 e perché oltre a comprendere bene la differenza tra la trasmissione a catena e quella ad ingranaggi.


          In attesa dei vostri riscontri saluto ed auguro buona. domenica.

          Ps. le case costruttrici che sto seguendo sono abbastanza vicine a me, tutte nella provincia di Chieti, che conosco abbastanza bene ma non sono soddisfatto di alcuni riscontri tecnici avuti sia per questa occasione che per altri acquisti fatti in passato.

          Commenta


          • Originalmente inviato da ToTiziano Visualizza messaggio
            Buongiorno,
            premesso che ho un trattore Carraro tigrone 5000 e, quando posso torno in Molise, nei miei uliveti per fare il possibile affinché abbiano tutta la cura possibile volevo chiedere un vostro parere riguardo la mia valutazione per l'acquisto di una fresa della Sicma.
            Ho fatto una valutazione in funzione del peso, della possibilità di reperire eventuali pezzi di ricambio e costo tre Sicma, Tortella e T49{la vecchia Tortella} è sto valutando tra la CS 145, la RC245 e RD145
            I miei terreni non sono molto comodi e sopratutto non voglio assolutamente prendere un attrezzo che oltre ad essere troppo pesante duri poco.

            I terreni sono misti e in uno, molto "farinoso" (non conosco il termine tecnico) ho la criticità dovuta alla presenza di pietre.

            Attualmente ho dei preventivi da 3200 a 3500

            Non vorrei andare sull'usato perché da ciò che ho visto in rete non nutro molta fiducia.


            Vorrei capire se scegliere una che monta sei cortelli a disco oppure 4 e perché oltre a comprendere bene la differenza tra la trasmissione a catena e quella ad ingranaggi.


            In attesa dei vostri riscontri saluto ed auguro buona. domenica.

            Ps. le case costruttrici che sto seguendo sono abbastanza vicine a me, tutte nella provincia di Chieti, che conosco abbastanza bene ma non sono soddisfatto di alcuni riscontri tecnici avuti sia per questa occasione che per altri acquisti fatti in passato.
            Ciao Tiziano, io ti posso dire una mia esperienza senza volerti influenzare, ne nulla togliere ad altre marche, io uso come fresa la CELLI tipo "B" trasmissione ad ingranaggi laterali, cambio di velocita, la uso da ormai 40 anni (varie misure) e posso dire che non ho avuto mai problema, e lavora che e uno spettacolo di pietre ne ha viste eccome, "(anche se la fresa non e fatta per le pietre)" se ripieghi su questa Marca devi prendere in considerazione il modello "B" poi la misura che desideri credo 145 nel tuo caso. Poi se hai a che fare con erba alta le zappette laterali devono essere rivolte verso l'interno, "ripeto se spesso ti trovi a fresare erba alta" avendo le zappette rivolte verso l'interno si intasa meno di erba almeno quello che ho potuto constatare io. Questo modello porta 6 zappette a flangia ma credo tranquillamente puoi portarla a 4 . Un consiglio prenditi tutto il tempo ma scegli bene non guardare a 1000 euro in più o in meno e un attrezzo per sempre. Premetto Il mio e solo un consiglio una mia esperienza nulla di più, ascolta anche altri utenti, poi prendi le tue decisioni. a disposizione per eventuali chiarimenti di quanto ho scritto.

            Commenta

            Caricamento...
            X