MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Nuovo agricoltore: quale coltura consigliate ?

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • simo pc
    ha risposto
    ma non si può invece coltivare qualcosa che fa reddito?

    Lascia un commento:


  • simo pc
    ha risposto
    quindi mi consigli al massimo terreno e basta?

    Lascia un commento:


  • mefito
    ha risposto
    l'acquisto del terreno può essere un investimento,la gestione probabilmente un "debito".

    Lascia un commento:


  • simo pc
    ha risposto
    io volevo vedere se era possibile fare qualcosa per investimento.
    comunque voi ditemi quale coltura sarebbe meglio nella mia zona e di che terreno ha bisogno poi il terreno adatto lo cerco io grazie

    Lascia un commento:


  • mefito
    ha risposto
    Originalmente inviato da simo pc Visualizza messaggio
    partiamo dal presupposto che non è il mio campo .... lo seguirebbero due adulti come secondo lavoro
    Se queste persone sono pratiche puoi chiedere a loro,se non lo sono che ci fanno?

    Originalmente inviato da simo pc Visualizza messaggio
    quindi poco tempo a cui potrei aggiungere una persona da far lavorare non so a chi vendere in quanto nuovo del settore e per ultimo non vorrei rimetterci.
    Se non vuoi rimetterci non ce ne mettere.....

    Lascia un commento:


  • simo pc
    ha risposto
    partiamo dal presupposto che non è il mio campo il terreno non so di preciso come è composto ma penso sia abbastanza argilloso è irriguo lo seguirebbero due adulti come secondo lavoro quindi poco tempo a cui potrei aggiungere una persona da far lavorare non so a chi vendere in quanto nuovo del settore e per ultimo non vorrei rimetterci.tieni conto che è pianura padana.penso di aver risposto a tutto

    Lascia un commento:


  • mefito
    ha risposto
    Tipologia di terreno?
    Profondità?
    Disponibilità idrica?
    Chi lo seguirebbe?
    Sai già a chi vendere?
    Sei disposto a rimetterci economicamente?

    Lascia un commento:


  • simo pc
    ha risposto
    Quale coltivazione per Piacenza

    salve a tutti sono qui per chiedere a voi esperti quale sia la coltivazione arborea più adatta (e più redditizia) per un terreno in provincia di piacenza completamente pianeggiante che sono intenzionato ad acquistare.Grazie

    Lascia un commento:


  • ryu75
    ha risposto
    quale impianto

    ciao a tutti. visto che ho rilevato un terreno disposto a terrazze in toscana, altitudine 400mt,data la mia poca esperienza ho deciso di iscrivermi a questo forum... ho ripulito parte di esso da rovi e polloni di acacia e mi chiedevo quali piante da frutto
    potrei piantarci tenendo conto che il terreno guarda ovest ,d'estate prende molto sole ma d'inverno è all'ombra vista l'adiacenza di un bosco di castagni....avete qualche suggerimento?(la terra è tendenzialmente argillosa ma credo fertile perchè molto scura) grazie per i consigli

    Lascia un commento:


  • 90 c
    ha risposto
    Potresti fittarli, oppure coltivare altri cereali a paglia simili alla biada.
    Le restanti opzioni non possono essere considerati perchè richiedono un impegno giornaliero.

    Lascia un commento:


  • sponge
    ha risposto
    Salve a tutti.. vi scrivo per qualche consiglio..da quando è mancato il mio nonno l'azienda di casa è praticamente scomparsa (un centinaio di capi ovini in una ventina di ettari) rimanendo solo qualcosa a livello di bovini. I terreni si trovano in nel nord sardegna, tutti irrigui e con poca pietra.. quali colture mi consigliate di mettere per non lasciare nulla incolto? considerate che siamo io e mio fratello e studiamo entrambi.. abbiamo pensato al foraggio tipo medica e alla produzione di avena, provata quest'anno ma diciamo la verità, un ettaro e mezzo ci ha lasciato un paio di centinaia di euro, che comunque dal nostro punto di vista vanno già bene.

    Lascia un commento:


  • mauro78
    ha risposto
    ok grazie mefito
    atrezzature con 2 trattore uno da 170 e uno da 130 pensiamo di farcela senza troppi problemi facendo minima lavorazione un erpice a disci pesante con estirpatore davanti e un rototerra da 4 metri con seminatrice da 4 metri
    vediamo un po

    Lascia un commento:


  • mefito
    ha risposto
    Originalmente inviato da mauro78 Visualizza messaggio
    buongiorno a tutti volevo chiedere a voi cosa posso coltivare in romania al momento ho 250 ha e meglio grano orzo girasole colza
    aspetto vostri consigli
    direi che tri conviene fare quello che puoi fare meglio,in base al terreno alle attrezzature e che puoi meglio piazzare sul mercato.
    Solo tu puoi sapere cosa .

    Lascia un commento:


  • mauro78
    ha risposto
    250ha di terreno romania cosa coltivare?

    buongiorno a tutti volevo chiedere a voi cosa posso coltivare in romania al momento ho 250 ha e meglio grano orzo girasole colza
    aspetto vostri consigli

    Lascia un commento:


  • skunky
    ha risposto
    Originalmente inviato da Gianvi Visualizza messaggio
    Forse volevi dire "dura lex, sed lex"!!
    Comunque lo spirito è stato colto!!
    si certo, forse ero stanco

    Lascia un commento:


  • Gianvi
    ha risposto
    Originalmente inviato da skunky Visualizza messaggio
    "sed dura sed lex",
    Forse volevi dire "dura lex, sed lex"!!
    Comunque lo spirito è stato colto!!

    Lascia un commento:


  • skunky
    ha risposto
    Signora, il mio consiglio è ....non stia a prendere il trattore per 6000 metri, se l'interfila del vigneto favorisse il passaggio di un qualche mezzo che porti un trincia, paga o dà la mancia a qualche gentile signore per quelle due o massimo tre volte l'anno che necessita lo sfalcio delle erbaccie, e.... si sollevata da un sacco di spese, di grane, problemi e non ultimi pericoli vari da inesperienza cui tutti noi siamo incappati.
    Non volevo toglierle l'entusiasmo, o l'orgoglio di coltivare il terrreno paterno, ...ma
    "sed dura sed lex",
    comunque sia faccia come meglio crede, e sopratutto auguri.

    Lascia un commento:


  • 605CM-TERAMO
    ha risposto
    Sono tutt'altro che esperto.
    Per il tipo di balle/balloni devi vedere cosa cercano gli allevatori della tua zona di riferimento.
    In futuro - tra 4 o 5 aa più o meno - visto il terreno irriguo valuterei altre colture e diversa rotazione agraria


    Originalmente inviato da sponge Visualizza messaggio
    Salve a tutti..se non ho sbagliato topic (in tal caso potreste indicarmi in quale rivolgermi), qualcuno è disponibile a darmi una manciata di consigli?
    Premettiamo un paio di cose:
    Sono giovane, e ho tanta voglia di imparare e muovermi come secondo lavoro, dato che studio, nel mondo agricolo;
    Possiedo circa una 15ina di ettari tutti irrigui, anche se sl 5-6 con la possibilità di farlo a causa della scarsità d tubazioni, nella pianandi Olbia, nel nord sardegna, quindi praticamente sul livello del mare, ma circa 5 km all'interno;
    Il mio parco macchine è costituito da un SAME explorer II 80 con pala,aratro bivomere, spandiconcime(che usiamo solitamente anche per seminare),falce,andanatore,frangizolle, carrello. So usare discretamente(mi arrangio) il mezzo con i relativi attrezzi quindi per queste cose non ho bisogno di rivolgermi ad un terzista;
    La maggior parte di questi ettari sono stati piantati quest'inverno con prato stabile, circa 8 ettari.
    Volevo sapere se potevo tirar su un piccolo guadagno dal fieno,quali colture piantare(pensavo di aggiungere successivamente della medica) e che tipo di balle produrre, se rotoballe o ballette quadrate...
    Grazie..

    Lascia un commento:


  • sponge
    ha risposto
    Salve a tutti..se non ho sbagliato topic (in tal caso potreste indicarmi in quale rivolgermi), qualcuno è disponibile a darmi una manciata di consigli?
    Premettiamo un paio di cose:
    Sono giovane, e ho tanta voglia di imparare e muovermi come secondo lavoro, dato che studio, nel mondo agricolo;
    Possiedo circa una 15ina di ettari tutti irrigui, anche se sl 5-6 con la possibilità di farlo a causa della scarsità d tubazioni, nella pianandi Olbia, nel nord sardegna, quindi praticamente sul livello del mare, ma circa 5 km all'interno;
    Il mio parco macchine è costituito da un SAME explorer II 80 con pala,aratro bivomere, spandiconcime(che usiamo solitamente anche per seminare),falce,andanatore,frangizolle, carrello. So usare discretamente(mi arrangio) il mezzo con i relativi attrezzi quindi per queste cose non ho bisogno di rivolgermi ad un terzista;
    La maggior parte di questi ettari sono stati piantati quest'inverno con prato stabile, circa 8 ettari.
    Volevo sapere se potevo tirar su un piccolo guadagno dal fieno,quali colture piantare(pensavo di aggiungere successivamente della medica) e che tipo di balle produrre, se rotoballe o ballette quadrate...
    Grazie..

    Lascia un commento:


  • ilgipeto
    ha risposto
    di certo, tocia, c'è che per "ammortizzare" il consumo energetico che serve per produrre gli attuali pannelli solari devono funzionare bene almeno 15 anni, poi si comincia a produrre a consumo 0. non c'entra nulla con l'ammortizzare il costo.
    l'eolico, sempre che la zona sia vocata, parte avvantaggiato
    ciao
    daniele

    Lascia un commento:


  • tocia
    ha risposto
    io l'ho buttata lì, tempo fà sentì parlare uno che si dichiarava esperto e disse che l'eolico era più conveniente del fotovoltaico...ovvio che deve essere zona ventosa !
    di più nin zò gli esperti sono altri, saluti Dreiwone

    Lascia un commento:


  • dreiwone
    ha risposto
    tocia, c'è sempte vento, quindi? Mini eolico? Ma per 1Kw ci vuole una pala da 5mt....Un po' di impatto nooo?
    Magari intorno un bel ciuchino ci potrebbe circolare bene comunque nooo?

    Lascia un commento:


  • tocia
    ha risposto
    poi se c'è sempre vento.....(30caratteri)

    Lascia un commento:


  • Gasolo
    ha risposto
    per st'anno se non sbaglio c'è anche qualche incentivo
    e in più i pannelli non necessitano di potature

    Lascia un commento:


  • tocia
    ha risposto
    Originalmente inviato da dreiwone Visualizza messaggio
    che non so come utilizzare, ci da il sole dall'alba al tramonto, e molto molto molto esposto al vento e.
    il primo pensiero che mi è passato nella testa!!!
    energia elettrica

    Lascia un commento:


  • dreiwone
    ha risposto
    Ciao a tutti,
    abito nel Mugello un po' in collina a circa 650mslm, diciamo a mezza costa rispetto alla vallata.
    Buona parte del mio terreno non è in piano anche se ho realizzato molti terrazzamenti con barriere di pali di castagno.
    Cmq sopra casa ho un campo in piano di circa 1500mq che non so come utilizzare, ci da il sole dall'alba al tramonto, e molto molto molto esposto al vento e il sotto è molto roccioso, lastroni tipo galestro...friabile.
    Cosa ci faccio?
    Ho delle caprette tibetane e due maialini....ma sono già posizionati!!!
    A livello di agricoltura come poteri utilizzarlo?
    Datemi qualche idea.
    Premetto che non ho il trattore ma solo un trattorino Husqvarna Rider 15V2 AWD e un motocoltivatore.
    Grazie
    CIAO

    Lascia un commento:


  • Potionkhinson
    ha risposto
    Salce GPS900,
    benvenuto!
    premesso che non è possibile dare consigli (non dici neppure da dove scrivi, quota s.l.m., piovosità, disponibilità idrica, capacità e competenze possedute, ecc...).
    Relativamente alla discussione (doppia!) che hai postato nel forum Leggi & normative, ho provveduto ad eliminarla (1° è doppia, 2° è generica, 3° leggi quelle già presenti: Primo Insediamento Giovani in agricoltura, Ammodernamento delle aziende agricole, ecc...).

    Saluti

    P.S. la prossima volta, prima di aprire una nuova discussione, utilizza la funzione "cerca"

    Lascia un commento:


  • tocia
    ha risposto
    e tornare a casa la sera con la schiena spezzata
    comunque meglio il consiglio di uno della zona\sicilia ...ce ne sono un paio (forse anche più) in questo forum
    salut gpsnove100

    Lascia un commento:


  • roberto 64
    ha risposto
    Originalmente inviato da GPS900 Visualizza messaggio
    Buonasera a tutti
    sonoun nuovo membro.Quest'anno hopensato bene di acquistare due ETTARI di terreno agricolo (incolto) in sicilia.
    Qualcuno può consigliarmi su cosa poter impiantare?
    E quali agevolazioni posso sfruttare?
    Dalle nostre parti,dipende solo da quanti soldi ci vuoi smenare,lavorando come un somaro e guadagnare meno di un operaio.Tanti auguri

    Lascia un commento:


  • GPS900
    ha risposto
    Nuovi impianti

    Buonasera a tutti
    sonoun nuovo membro.Quest'anno hopensato bene di acquistare due ETTARI di terreno agricolo (incolto) in sicilia.
    Qualcuno può consigliarmi su cosa poter impiantare?
    E quali agevolazioni posso sfruttare?
    Ultima modifica di

    Lascia un commento:

Annunci usato

Collapse

Caricamento...
X