MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Prodotti derivati dalla lavorazione delle olive (olio escluso)

Collapse
X
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Clear All
new posts

  • Prodotti derivati dalla lavorazione delle olive (olio escluso)

    Ciao, sapete come si fanno le olive sotto olio.
    potreste gentilmente scrivermi la procedura. Grazie.

  • #2
    io ti posso dire solo come le faccio io.....scelgo quelle più belle e grandi ,ben mature, (ancora le mie piantine da tavola non rendono)le metto sotto saleGrosso) in un recipiente e le giro continuamente,le lascio ad occhio fino a che (assaggiandole) non si è tolto l'amaro dopodiche(dopo averle sciacquate) le metto ad asciugare su un panno(nonuso il camino come tanti),una volta sciutte le metto sotto olio in barattoli sterilizzati.Io suo olio di semi in quanto per i sottoli lo giudico migliore.Lo puoi fare anch econ olio di oliva ,ma poi oltre che uno sprego ,ho notato che rimangono un pò allappose(forse è un mia impressione).forse qualcunaltro ha consigli migliori....fatevi sotto almeno se c'è una novità migliore di questa provo anchio.ciao
    vincenzo

    Commenta


    • #3
      Grazie Vincenzo, proverò e poi ti so dire.

      Commenta


      • #4
        Vorrei fare qualche barattolo di olive in salamoia, mi sapete indicare le giuste dosi di soda caustica per fare il ranno e la procedura successiva?

        Ho trovato queste indicazioni, sono corrette?
        "Lavare bene le olive e tenerle per 10-12 ore in acqua. Contemporaneamente in un contenitore a parte, che non sia in alluminio, mettere una quantità di acqua sufficiente a sommergere bene le olive da trattare, versate nell’acqua 35-40 grammi, non di più, di soda caustica per ogni litro d’acqua e la concia è fatta. Lasciatela riposare per 10-12 ore, trascorsoquesto tempo togliete le olive dall’acqua pura e mettetele nell’acqua di concia per 12 ore. Dopo le 12 ore toglietele dall’acqua di concia e sciacquatele bene sotto l’acqua corrente. Per 2 giorni ripetete spesso (3-4 volte al giorno) questa operazione rimettendole poi sempre in acqua pulita sino a quando l’acqua non rimarrà completamente chiara. Per conservarle più a lungo, almeno un paio di mesi, bollite un po’d’acqua con dentro una manciata di sale, fatela raffreddare e versatela sulle olive fino a sommergerle completamente."

        Commenta


        • #5
          io sapevo che si usava solo acqua e sale almeno cosi' faceva mia mamma.
          interessa anche a me se c'e un altro modo di fare le olive in salamoia saluti a chi vorra risponderci

          Commenta


          • #6
            Ragazzi, devo raccogliere le olive della mia pianta, varietà leccino, come posso fare per conservarle in salamoia oppure per fare una pasta o un patè di olive, magari da consumare per Natale?

            Commenta

            Annunci usato

            Collapse

            Caricamento...
            X