MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Quanto costa affittare un ettaro di terreno?

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • chrisim
    ha risposto
    Salve a tutti,

    devo dare in affitto circa 20000mq di terreni pianeggianti
    e facili da lavorare in provincia di Cuneo,mi sapete dire
    a grandi linee quali sono le cifre di affitto che potrei chiedere?
    Grazie in anticipo

    Lascia un commento:


  • enialis
    ha risposto
    Salve a tutti,
    approfitto di questo post che ha un titolo praticamente identico alla domanda che vorrei fare quindi evito di aprirne un altro.
    Vorrei affittare un terreno in provincia di Roma, città Subiaco.
    Il terreno è di 9000 metri quadrati, 5000 in piano e 4000 in collina.
    C'è un pozzo nella zona pianeggiante, la quale è stata coltivata in passato. Accesso alla strada asfaltata e a 1 km dal centro del paese.
    La zona è comunità monatana.

    Secondo voi, per scopi agricoli, a quanto potrei affittarlo?

    Grazie mille a tutti

    Buona giornata

    Lascia un commento:


  • azzeccagarbugli
    ha risposto
    perfetto, dubbio risolto.
    avevo avanzato l'ipotesi dell'esenzione per basso valore del terreno (non valore commerciale ma reddito catastale rivalutato) perchè si sosteneva con forza che non ricadeva in una "zona delimitata" ai sensi della 984/77

    Lascia un commento:


  • mario.sa
    ha risposto
    Originalmente inviato da azzeccagarbugli Visualizza messaggio
    probabilmente il valore del tuo terreno, rivalutato, è inferiore a 6000 €uro e quindi al di sotto della franchigia
    sono poco più di 7.000 mq e nel 2002 l'ho pagato € 85.200 + iva... era compreso in un'area di recupero edilizio e ho potuto costruire la mia abitazione... probabile che l'attuale rivalutazione dell'area agricola sia inferiore a 6000 €uro...
    La risposta certa al quesito ce la dà 90 c

    Originalmente inviato da 90 c Visualizza messaggio
    No. Il comune indicato dall' utente mario.sa ricade tra quelli esenti per decreto legge.

    http://download.acca.it/Download/Bib...sezioneIMU.pdf

    Ricordiamo nuovamente che i comuni possono solamente variare [B]l'aliquota ma non decidere se applicare o meno l'imposta.
    Praticamente tutta la provincia di Arezzo... che cu.o
    Grazie Antonio... sempre preciso e puntuale... il mio socio/commercialista mi aveva parlato dell'esenzione, ma non dell'esistenza di un elenco di Comuni esenti.
    Grazie a te ho/abbiamo imparato qualcosa... la forza di questo Forum... c'è molta gente in gamba, seria e preparata.
    CIAO
    Ultima modifica di

    Lascia un commento:


  • 90 c
    ha risposto
    No. Il comune indicato dall' utente mario.sa ricade tra quelli esenti per decreto legge.

    http://download.acca.it/Download/Bib...sezioneIMU.pdf

    Ricordiamo nuovamente che i comuni possono solamente variare l'aliquota ma non decidere se applicare o meno l'imposta.

    Lascia un commento:


  • azzeccagarbugli
    ha risposto
    Originalmente inviato da mario.sa Visualizza messaggio
    ..........
    Mi ripeto, il mio Comune non fa parte di una Comunità Montana... se a te pare strano, collegati al sito del mio Comune e chiedi delucidazioni all'Ufficio Tributi... se vuoi, per collaborazione, in MP posso fornirti il numero di telefono diretto.
    CIAO
    probabilmente il valore del tuo terreno, rivalutato, è inferiore a 6000 €uro e quindi al di sotto della franchigia

    Lascia un commento:


  • rusticano
    ha risposto
    Originalmente inviato da mario.sa Visualizza messaggio
    Ciao RUSTICANO
    hai riportato la fonte da cui hai estratto l'elenco delle esenzioni dall'IMU, rimarcando in rosso, al punto h ), i terreni agricoli ricadenti in aree montane o di collina ecc.
    Mi ripeto, il mio Comune non fa parte di una Comunità Montana... se a te pare strano, collegati al sito del mio Comune e chiedi delucidazioni all'Ufficio Tributi... se vuoi, per collaborazione, in MP posso fornirti il numero di telefono diretto.

    CIAO
    ah ah ah, no no non preoccuparti, in tutti casi a me non cambia niente.....magari ho interpretato male io le informazoni che ho in proposito, ti ringrazio x la collaborazione e scusate x l'ot
    Per tornare in tema, da non gli affitti x le colture orticole (carciofo e pomodoro) vanno dai 400/500 euro x ha......per medicai, foraggere e simili 150/300

    Lascia un commento:


  • mario.sa
    ha risposto
    Originalmente inviato da rusticano Visualizza messaggio
    mah...mi pare strano che il singolo comune possa decidere se esentare il proprio territorio, forse può applicare aliquote diverse....
    comunque a proposito delle comuni tà montane, ho trovato questo:ESENZIONI IMU
    TERRENI AGRICOLI
    AREE MONTANE o DI COLLINA
    Si applicano, inoltre, le esenzioni previste dall'articolo 7, comma 1, lettere b), c), d), e),f),
    h), ed i) del decreto legislativo n. 504 del 1992, come di seguito riportate :
    b) i fabbricati classificati o classificabili nelle categorie catastali da E/1 a E/9;
    c) i fabbricati con destinazione ad usi culturali di cui all'articolo 5- bis del decreto del Presidente
    della Repubblica 29 settembre 1973, n. 601, e successive modificazioni;
    d) i fabbricati destinati esclusivamente all'esercizio del culto, purché compatibile con le
    disposizioni degli articoli 8 e 19 della Costituzione, e le loro pertinenze;
    e) i fabbricati di proprietà della Santa Sede indicati negli articoli 13, 14, 15 e 16 del Trattato
    lateranense, sottoscritto l'11 febbraio 1929 e reso esecutivo con legge 27 maggio 1929, n.810;
    f) i fabbricati appartenenti agli Stati esteri e alle organizzazioni internazionali per i quali è prevista
    l'esenzione dall'imposta locale sul reddito dei fabbricati in base ad accordi internazionali resi
    esecutivi in Italia;
    h) i terreni agricoli ricadenti in aree montane o di collina delimitate ai sensi dell'articolo 15
    della legge 27 dicembre 1977, n. 984;
    i) gli immobili posseduti ed utilizzati dai soggetti di cui all'articolo 87, comma 1, lettera c), del


    https://www.google.it/search?q=i+ter...ient=firefox-a
    Ciao RUSTICANO
    hai riportato la fonte da cui hai estratto l'elenco delle esenzioni dall'IMU, rimarcando in rosso, al punto h ), i terreni agricoli ricadenti in aree montane o di collina ecc.
    Mi ripeto, il mio Comune non fa parte di una Comunità Montana... se a te pare strano, collegati al sito del mio Comune e chiedi delucidazioni all'Ufficio Tributi... se vuoi, per collaborazione, in MP posso fornirti il numero di telefono diretto.

    CIAO

    Lascia un commento:


  • mario.sa
    ha risposto
    Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
    Certo,tutto ciò che è tutelato da un regolare contratto
    Grazie per la risposta, lo intuivo per una questione di logica... la tua risposta a rimosso i dubbi
    Originalmente inviato da mefito
    ma solo se sei giovane ed in buona salute,altrimenti rischi di chiamare in causa qualcuno che ne dovrà rispondere ai tuoi eredi........
    magari tramite i suoi eredi...

    CIAO

    Lascia un commento:


  • rusticano
    ha risposto
    Originalmente inviato da mario.sa Visualizza messaggio
    No! E' il singolo Comune che ha la facoltà di stabilire importi ed esenzioni come dice FENOX...
    il mio Comune non fà parte di una comunità montana... anzi è uno dei Comuni a più alta densità industriale e artigianale del Valdarno Superiore ( Terranuova Bracciolini ), con molte produzioni di eccellenza nei vari settori... ci sono nomi molto noti a livello Nazionale e tante piccole aziende che lavorano nell'indotto...

    CIAO
    mah...mi pare strano che il singolo comune possa decidere se esentare il proprio territorio, forse può applicare aliquote diverse....
    comunque a proposito delle comuni tà montane, ho trovato questo:ESENZIONI IMU
    TERRENI AGRICOLI
    AREE MONTANE o DI COLLINA
    Si applicano, inoltre, le esenzioni previste dall'articolo 7, comma 1, lettere b), c), d), e),f),
    h), ed i) del decreto legislativo n. 504 del 1992, come di seguito riportate :
    b) i fabbricati classificati o classificabili nelle categorie catastali da E/1 a E/9;
    c) i fabbricati con destinazione ad usi culturali di cui all'articolo 5- bis del decreto del Presidente
    della Repubblica 29 settembre 1973, n. 601, e successive modificazioni;
    d) i fabbricati destinati esclusivamente all'esercizio del culto, purché compatibile con le
    disposizioni degli articoli 8 e 19 della Costituzione, e le loro pertinenze;
    e) i fabbricati di proprietà della Santa Sede indicati negli articoli 13, 14, 15 e 16 del Trattato
    lateranense, sottoscritto l'11 febbraio 1929 e reso esecutivo con legge 27 maggio 1929, n.810;
    f) i fabbricati appartenenti agli Stati esteri e alle organizzazioni internazionali per i quali è prevista
    l'esenzione dall'imposta locale sul reddito dei fabbricati in base ad accordi internazionali resi
    esecutivi in Italia;
    h) i terreni agricoli ricadenti in aree montane o di collina delimitate ai sensi dell'articolo 15
    della legge 27 dicembre 1977, n. 984;
    i) gli immobili posseduti ed utilizzati dai soggetti di cui all'articolo 87, comma 1, lettera c), del


    https://www.google.it/search?q=i+ter...ient=firefox-a

    Lascia un commento:


  • mefito
    ha risposto
    Originalmente inviato da mario.sa Visualizza messaggio
    Non conosco il problema in agricoltura e ti chiedo una spiegazione... nel caso di un terreno agricolo dato in affitto il proprietario può rivalersi nei confronti del contuttore ? La mia domanda ti sembrerà sciocca, ma è conseguenza della mia ignoranza in materia ... se sono in OT perdonatemi...

    CIAO
    Certo,tutto ciò che è tutelato da un regolare contratto ,ma solo se sei giovane ed in buona salute,altrimenti rischi di chiamare in causa qualcuno che ne dovrà rispondere ai tuoi eredi........

    Lascia un commento:


  • mario.sa
    ha risposto
    Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
    Hai capito male, acquisteresti un oggetto che costa(e vale) un euro dovendo pagare le spese di spedizione di 5 euro?
    Non conosco il problema in agricoltura e ti chiedo una spiegazione... nel caso di un terreno agricolo dato in affitto il proprietario può rivalersi nei confronti del contuttore ? La mia domanda ti sembrerà sciocca, ma è conseguenza della mia ignoranza in materia ... se sono in OT perdonatemi...

    CIAO

    Lascia un commento:


  • mefito
    ha risposto
    Originalmente inviato da fenox Visualizza messaggio
    Però strano che gli affitti dei terreni agricoli siano rimasti fermi (almeno così mi sembra di capire), mentre i proprietari pagano l'IMU... possibile che i proprietari versino ai comuni, più di quanto prendano dai conduttori?
    Hai capito male, acquisteresti un oggetto che costa(e vale) un euro dovendo pagare le spese di spedizione di 5 euro?

    Lascia un commento:


  • fenox
    ha risposto
    Però strano che gli affitti dei terreni agricoli siano rimasti fermi (almeno così mi sembra di capire), mentre i proprietari pagano l'IMU... possibile che i proprietari versino ai comuni, più di quanto prendano dai conduttori?

    Lascia un commento:


  • mario.sa
    ha risposto
    Originalmente inviato da rusticano Visualizza messaggio
    probabilmente (se ho capito bene il meccanismo) il tuo comune è esentato perchè fa parte delle comunità montane, nel mio paese che non fa parte si paga.... e anche un pò "salatino"
    No! E' il singolo Comune che ha la facoltà di stabilire importi ed esenzioni come dice FENOX...
    il mio Comune non fà parte di una comunità montana... anzi è uno dei Comuni a più alta densità industriale e artigianale del Valdarno Superiore ( Terranuova Bracciolini ), con molte produzioni di eccellenza nei vari settori... ci sono nomi molto noti a livello Nazionale e tante piccole aziende che lavorano nell'indotto...

    CIAO

    Lascia un commento:


  • rusticano
    ha risposto
    Originalmente inviato da mario.sa Visualizza messaggio
    Ma sono terreni a destinazione agricola ?
    nel mio Comune sono esenti da IMU... non sò come è regolamentata l'IMU in provincia di Roma e di Varese.

    CIAO
    probabilmente (se ho capito bene il meccanismo) il tuo comune è esentato perchè fa parte delle comunità montane, nel mio paese che non fa parte si paga.... e anche un pò "salatino"

    Lascia un commento:


  • fenox
    ha risposto
    Sì sono agricoli, e purtroppo in alcuni comuni si paga (non moltissimo) ma si paga... sai col federalismo fiscale ogni comune ha la facoltà di fare questo ed altro...

    Lascia un commento:


  • mario.sa
    ha risposto
    Originalmente inviato da fenox Visualizza messaggio
    O.k grazie ragazzi, l'idea di darli in affitto nasce dal fatto di recuperare l'Imu (circa 15-18 euro per ognuno).

    L'assurdo è che mentre se lo affitto non prendo un soldo, lo stato/comune per un terreno agricolo ed incolto ti fa pagare comunque l'Imu...
    Ma sono terreni a destinazione agricola ?
    nel mio Comune sono esenti da IMU... non sò come è regolamentata l'IMU in provincia di Roma e di Varese.

    CIAO

    Lascia un commento:


  • fenox
    ha risposto
    O.k grazie ragazzi, l'idea di darli in affitto nasce dal fatto di recuperare l'Imu (circa 15-18 euro per ognuno).

    L'assurdo è che mentre se lo affitto non prendo un soldo, lo stato/comune per un terreno agricolo ed incolto ti fa pagare comunque l'Imu...

    Lascia un commento:


  • mario.sa
    ha risposto
    Originalmente inviato da fenox Visualizza messaggio
    Salve, possiedo un terreno agricolo in provincia di Varese e uno in provincia di Roma, entrambi simili: ognuno di circa 2100 mq pianeggianti e senza acqua (non ci sono pozzi ne allaccio alla rete idrica). Vorrei darlo in affitto ad un agricoltore, sapete mica indicarmi quale potrebbe essere un canone equo per ognuno?

    Grazie mille.
    come ti ha detto Azzeccagarbugli non vale" neanche il costo di registrazione del contratto. "
    il titolo del tread è "quanto costa affittare un ettaro di terreno ? "...1 ettaro=10.000 mq
    2100 mq ?... se li dai in affitto ad un agricoltore pretendi un pagamento?... è già tanto se te lo tiene pulito ... o ti sei dimenticato qualche zero ?

    CIAO

    Lascia un commento:


  • azzeccagarbugli
    ha risposto
    Originalmente inviato da fenox Visualizza messaggio
    .........ognuno di circa 2100 mq pianeggianti e senza acqua (non ci sono pozzi ne allaccio alla rete idrica). Vorrei darlo in affitto ad un agricoltore, sapete mica indicarmi quale potrebbe essere un canone equo per ognuno?
    neanche il costo di registrazione del contratto.
    Grazie mille
    prego

    Maddai !!!! Un campo da tennis è più grande !!!!

    Lascia un commento:


  • fenox
    ha risposto
    Canone affitto terreno agricolo

    Salve, possiedo un terreno agricolo in provincia di Varese e uno in provincia di Roma, entrambi simili: ognuno di circa 2100 mq pianeggianti e senza acqua (non ci sono pozzi ne allaccio alla rete idrica). Vorrei darlo in affitto ad un agricoltore, sapete mica indicarmi quale potrebbe essere un canone equo per ognuno?

    Grazie mille.

    Lascia un commento:


  • Martina L G
    ha risposto
    Buon giorno,

    una cortesia se potete aiutarmi,
    ho un terreno in provinci di Siena, un pastore mi ha chiesto di affittarglielo. Volevo sapere a quanto dovrei affittare all'ettaro secondo voi per fare un prezzo corretto?
    grazie

    Lascia un commento:


  • texwiller
    ha risposto
    ciao, qualkcuno sa qualcosa del prezzo dei pascoli zona emilia liguria piemonte lombardia?

    Lascia un commento:


  • cec
    ha risposto
    grazie a tutti per le risposte ciao

    Lascia un commento:


  • mefito
    ha risposto
    Nella mia zona va da 1000 a 1500 euro ha,non essendoci tradizione di cereali vernini,l'annata agraria termina per convenzione al 11-novembre.
    Originalmente inviato da 90 c Visualizza messaggio
    Difficile risponderti se non precisi di dove sei
    Vedi che la zona è determinante.

    Lascia un commento:


  • 90 c
    ha risposto
    Da noi il prezzo si aggira sulle 60-70 euro\ha, alle tue medesime condizioni (contratto in deroga, senza aiuti,terreno libero entro Agosto annata successiva.)

    Lascia un commento:


  • cec
    ha risposto
    Originalmente inviato da 90 c Visualizza messaggio
    Difficile risponderti se non precisi di dove sei ed a quanto corrisponde uno staio in metri quadri nella tua zona. Puoi specificare meglio?
    Per una singola annata? Il solo raccolto od anche gli aiuti comunitari?
    chiedo scusa non sono stato chiaro con la domanda,dalle mie parti lo staio è di circa 380 metri quadri non ho la tabella sotto mano ma siamo lì,l'affitto è per un'annata senza aiuti.ciao

    Lascia un commento:


  • 90 c
    ha risposto
    Difficile risponderti se non precisi di dove sei ed a quanto corrisponde uno staio in metri quadri nella tua zona. Puoi specificare meglio?
    Per una singola annata? Il solo raccolto od anche gli aiuti comunitari?

    Lascia un commento:


  • cec
    ha risposto
    ho fatto una domanda troppo difficile?nessuno mi risponde?nemmeno un moderatore?

    Lascia un commento:

Annunci usato

Collapse

Caricamento...
X