MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Concimazione terreno con letame.

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • #91
    il letame con paglia si trova a 0.50 euro al Q

    Commenta


    • #92
      Da quanto avete scritto mi sembra di aver capito che i 1,84€ richiesti per quintale dalle mie parti per letame con paglia siano leggermente eccessivi (trasporto incluso per complessivi 2,6 km).

      Commenta


      • #93
        io il letame con paglia lo vendo in inverno a 300 lire/q a chi se lo viene a prendere questa estate lo anche portato nel campo gratis oppure se mi va bene lo regalo

        Commenta


        • #94
          Ho trovato una piccola azienda agricola ad Armeno (Novara) che spesso è costretta a pagare per smaltire il letame... Inutile dirvi che nessuno è disposto a trasportarlo, o siete della zona o lasciate perdere..
          Come scritto in precedenza c'è gente che chiede 1,8€ al quintale mentre altri ne chiedono 0,015€ per la stessa cosa. riuscissi a trovare un modo gli darei anche 0,8-1 € (0,2 per il letame, il resto per la persona).

          Commenta


          • #95
            il letame buono e sacrosantamente un dovere pagarlo........
            fin dalla notte dei tempi è la pratica del concimare i terreni col letame è pratica di buona e sana agricoltura.........
            che facciamo regaliamo il letame e poi ci diamo sotto con concimazioni chiniche che tra l'altro costano molto di piu..........
            c.b. robertino

            Commenta


            • #96
              ma scusate la mia ignoranza io do il letame agli ulivi mi hanno detto che sono matto,perche e troppo laborioso e poi non e'che gli fa bene .Ma se concimo le piante con il letame una volta ogni tre anni penso che non faccia male e poi e' sempre meglio del chimico o no?
              [font=Arial Black][color=black]Ivano [/color][/font]

              Commenta


              • #97
                scusa beniamino chi è costui che ti da del matto?????? quanto esegui una pratica di buona agricoltura tramandataci dai nostri avi fin dalla notte dei tempi!!!!!
                c.b. robertino

                Commenta


                • #98
                  beniamino in effetti il letame da un effetto ammendante che nessun concime di sintesi chimica puo dare, solo che lo devi dare ogni anno e non ogni tre e le dosi devono essere molto abbondanti se no è come se non gliene dassi, per quanto riguanda il meglio di quello di sintesi, alla pianta in se e per se poco importa tanto lei lo assorbe sempre sotto forma minerale e non organica, quella che ne beneficia è la microfauna tellurica, che ringrazia.
                  Ultima modifica di Motivo: correzioni

                  Commenta


                  • #99
                    Attenti a non esagerare con le dosi io ho fattofuori un pesco solo perchè ci avevo fatto il mucchio vicino per un pò di tempo e l'ho praticamente bruciato.
                    Dalle mie parti non si trova tanto già 4 anni fa mi hanno chiesto 0.50 a quintale e me lo sono caricato a mano 50-60 q.li. ed allargato+ o - alla stessa maniera.

                    Commenta


                    • Infatti in alcune zone uno dei problemi principali e trovarlo ( possibilmente gia maturo) e distribuirlo , ed e quetso che ne limita l'uso, ma di comprarlo gia insacchettato e vendermelo al prezzo di un comcime di sintesi con dei costi per unita fertilizzante da capogiro nemeno me ne devono parlare.

                      Commenta


                      • secondo me pero l erba che crescera vicino alla piante di ulivi sara peggio del campo di calcio! io ogni tanto metto nel orto i residui di pecore ovviamente gratis! non uso molto questi tipi di concime anche perche non so a cosa andrei a sistemare o rovinare!

                        Commenta


                        • be con quello di pecora occore andarci piano e molto caustico si rischia di ottenere l'effetto descritto da MCT-ITA, quello che migliori sono le condizioni edafiche,la capacita di scambio catonico la stabilita degli agregati, quindi micro e macroporosita, ecc....

                          Commenta


                          • non è cosa per me! ti ripeto lo metto nel orto per fare arricchire la terra e i miei bicipiti a zappare l erba ! io non ne capisco nulla di letame ,perche piu di questo non so dove usarlo e come. dovrei fare una prova in pre semina grano e vedere in annata piovosa che succede . poi sempre io ci vado a zapparlo ... o forse ci andro col roundup!

                            Commenta


                            • lascia perdere hai troppi terreni da concimare, vai con il 18-46 ed il nitrato ammonico

                              Commenta


                              • Originalmente inviato da beniamino
                                ma scusate la mia ignoranza io do il letame agli ulivi mi hanno detto che sono matto,perche e troppo laborioso e poi non e'che gli fa bene .Ma se concimo le piante con il letame una volta ogni tre anni penso che non faccia male e poi e' sempre meglio del chimico o no?
                                Da noi si mette sempre del buon letame maturo sotto chioma gli ulivi, .....che bell'olio!!!

                                Chimico? Non sei piu' biologico/organico. Lascia perdere.

                                ciao.

                                Commenta


                                • Originalmente inviato da c.b.robertino
                                  il letame buono e sacrosantamente un dovere pagarlo........
                                  fin dalla notte dei tempi è la pratica del concimare i terreni col letame è pratica di buona e sana agricoltura.........
                                  che facciamo regaliamo il letame e poi ci diamo sotto con concimazioni chiniche che tra l'altro costano molto di piu..........
                                  Forse mi sono spiegato male: mi piacerebbe tantissimo comprare il letame dall'azienda di Armeno (da cui ho comprato un Explorer 80II TOP usato a 1000 ore e tenuto benissimo) piuttosto che farlo dall'azienda che dista soltanto 3 km (esagerando) da un tizio che vuole 1,80 € al quintale dopo aver tagliato l'erba nei miei prati e non aver pagato nulla (pratica molto diffusa dalle mie parti per l'erba, le castagne e la legna in generale). In secondo luogo, piuttosto che ricorrere alla chimica per concimare, aspetto un anno e uso colture da sovescio.

                                  Ciao

                                  Commenta


                                  • coap alberto scusami non avevo capito che avevi un vicino di buon cuore con un braccino piu lungo ed uno piu corto........
                                    l'erba in questione viene lui a chiedertela o sei tu che vai a proferirgliela????
                                    nel primo caso visto che è lui che viene esponigli il problema e se vuole la tua erba deve non regalarti il letame ma trasportartelo e spandere in suo conto......
                                    dalle mie parti funziona ancora cosi......... strane usanze ci sono nel tuo paese.........
                                    Ultima modifica di
                                    c.b. robertino

                                    Commenta


                                    • Ma infatti se vuole l'erba, il letame non solo non deve farselo pagare ma te lo deve portare e spargere, in caso contrario io piutosto l'erba la taglio e gli do fuoco davanti a lui

                                      Commenta


                                      • Per il letame o per qualcos'altro rimane il fatto che il vicino riesce sempre a far su da te più di quello che ti da... pensate quanto sarebbe bello non avere nessun confinante a scocciarvi!!

                                        Commenta


                                        • io sono del parere che piu vicini ci sono è meglio è .........
                                          poi se si raggiona a senso unico allora do' pienamente ragione a L85 a costo raccoglierla e poi farla marcire nella cascina ..........
                                          c.b. robertino

                                          Commenta


                                          • Io invece viste le esperienze preferirei non averne nemmeno uno... ma tanto è impossibile, perciò dovrò continuare a conviverci...

                                            Commenta


                                            • cosa ne pensate dei concimi organici?
                                              io ho preso un autotreno di terfert è composto da 1/3 di letame "stagionato" 6 mesi, 1/3 12 mesi e 1/3 18 mesi.
                                              ne darò 6-7 quintali a ettaro.
                                              credo che usare questti sia un toccasana per la fertilità e la essitura del terreno, ma anni fa provai la pollina senza grandi risultati.
                                              sapete dirmi la differenza tra concime e ammendante organico?

                                              Commenta


                                              • Ciao puntoluce, come la penso credo si capisce dai messaggi precedenti, e se leggi il titolo sui sacchi del concime che hai comprato te ne rendi conto anche da solo, controlla un pò la percentuale di N, P2O5, K2O, e tutti i meso e macro elementi, e poi confronta i costi dell'unita fertilizante di questi concimi, con quelli di qualsiasi altro concime di sintesi.
                                                Il concime va ad aumentare soltanto la disponibilita dei vari elementi apportati al suolo, l'ammendante organico va a migliorare un pò tutte le caratteristiche chimico-fisiche del suolo, alcuni li ho gia elencati più su

                                                Commenta


                                                • io sapevo che l'ammendante organico è fatto con letame ,segatura, fanghi ecc... mentre il concime organico che ho preso io dovrebbe essere solo letame....credo sia meglio no?
                                                  in più mi hanno detto che con coture come il mais o il girasole basta darne 7 quintali in presemina e poi basta perche i diversi gradi di maturazione danno tempi di rilascio scaglionati, tanto da coprire tutti il fabbisogno della pianta; ma credo che comunque alla sarchiatura darò un pò di chimico..... sbaglio?

                                                  Commenta


                                                  • Si puntoluce per i tempi di rilascio va bene, ti ripeto il mio dubbio e sul titolo del concime, cioe con 7 quintali quanti kg di azoto dai e fosforo? sono sufficienti per coprire le asportazione della pianta?

                                                    Commenta


                                                    • Guarda... mio padre mi ricorda sempre quello che gli diceva un tecnico già 20 anni fa: il letame "insacchettato" per avere buoni risultati dovresti usarlo a circa 1/10 rispetto al letame vero e proprio. Perciò se consideriamo 400 ql/ha per una buona letamazione fai tu i conti di quanto dovresti darne...

                                                      Commenta


                                                      • Ciao a tutti, tanto per darvi un'idea dellla correttezza dalle mie parti, vi posso dire che per "l'affitto" (se così si può chiamare) di alcuni terreni il compenso è stato di 1/2 pollo e un panettone, il miracolo non si è compiuto negli anni successivi (purtroppo l'ici invece è piuttosto puntuale). Per l'erba non prendo nulla, e neanche per la coltivazione a meliga (e qui potrei aprire un thread sulla rotazione dei terreni seminati a granoturco da almeno 20 anni). E poi chiede quasi 2 € al quintale...

                                                        Un giorno o l'altro faccio il pieno al trattore e freso tutto per benino.

                                                        Tornando in topic, se un terreno viene concimato per anni con letame non corre il rischio di avere un ph troppo acido alla fine?

                                                        Commenta


                                                        • salve vi pongo un "amaro" quesito:
                                                          ho dato il concime organico, diciamo su 10 ha, diciamo 5 quintali ad ha, solo che non ha fatto in tempo ad interrarlo perchè ha cominciato a piovere; diciamo che sia piovuto per 6 giorni......
                                                          diciamo che ho buttato via una barca di soldi?????
                                                          sul terreno dopo la pioggia di concime ne è rimasto poco comunque ho interreto con un estirpatore ugualmente, credete che abbia perso i benefici (presunti) alla flora batterica ecc.... e che mi convenga concimare con il chimico alla semina del girasole????

                                                          grazie mille

                                                          Commenta


                                                          • No stai tranquillo i concimi organici sono quelli più resistenti all' effetto del dilavamento

                                                            Commenta


                                                            • Ci sono comcimi consentiti da agricoltura biologica che abbiano più o meno gli stessi effetti del letame con un costo all'ettaro comparabile?

                                                              Commenta

                                                              Annunci usato

                                                              Collapse

                                                              Caricamento...
                                                              X