MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Concimazione terreno con letame.

Collapse
X
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Nick 670H
    ha iniziato un argomento Concimazione terreno con letame.

    Concimazione terreno con letame.

    Buongiorno a tutti.
    Apro la giornata forse non nel migliore dei modi con questo argomento... :-)
    Il mio terreno dopo anni di monocoltura (mais) e concime minerale, si sta inaridendo molto e anche la resa sta diminuendo in modo considerevole. Avrei intenzione di farlo concimare col letame, qualcuno ha un'idea di quanto costa questa operazione e qual'è il metodo di pagamento (a ore, a peso, a ettaro...)?
    Grazie a chiunque mi saprà aiutare! Ciao.

  • Morpheus_ita_
    ha risposto
    Ciao Castagnetto, ti ringrazio per i tuoi consigli

    Lascia un commento:


  • castagnetto
    ha risposto
    Un terreno sabbioso non lavorato da anni è il massimo per avere ottime patate.
    Se il terreno non è bagnato esegui adesso l'aratura senza aggiungere alcun fertilizzante.
    Passa l'estirpatore per rompere le zolle più grosse e aspetta che prenda il ghiaccio.
    Fresa e assolca qualche giorno prima della semina.

    Lascia un commento:


  • Morpheus_ita_
    ha risposto
    Grazie per la risposta,
    come mi consiglieresti di procedere? come anticipato il terreno è un prato da molti anni, è di tipo sabbioso, potrei lasciarlo tutta l'estate arato con la secca e passare di tanto in tanto l'estirpatore\fresa per poi arrivare alla semina? in questo caso dovrei aspettare un anno, altrimenti fare tutto questa primavera visto che dalle mie parti le patate si seminano tra fine aprile ed i primi di maggio.
    (essendo un terreno incolto necessita di fertilizzante bovino o equino?)
    Grazie del tuo aiuto

    Lascia un commento:


  • castagnetto
    ha risposto
    Dalle mie parti,nessuno mette letame nelle patate perche vengono buone solo su terreno nuovo.
    Io faccio la rotazione di quattro anni.

    Se il terreno è impoverito ed è necessario letame è meglio che prenda almeno un anno intero.

    Lascia un commento:


  • Morpheus_ita_
    ha risposto
    Quindi conviene spargerlo in autunno per poi arare e lasciare il terreno a riposo arato fino a primavera?

    Lascia un commento:


  • castagnetto
    ha risposto
    Per le patate ci vuole il terreno nuovo,ben lavorato.
    Se si mette letame,le patate avranno sapore di letame,a meno di non metterlo l'anno prima.

    Lascia un commento:


  • Morpheus_ita_
    ha risposto
    Quando concimare con letame

    Buonasera, mi sto organizzando per seminare la patate su circa 1.000 mq di terreno zona montagna Marsica, dovendo reperire il letame presso qualche stalla, posso scaricarlo a sul terreno verso novembre\dicembre nei periodi che non piove per poi spanderlo a primavera? oppure conviene portarlo direttamente verso marzo e spanderlo subito per poi lavorare il terreno ad aprile? la semina è per i primi di Maggio circa

    Grazie mille e buone feste

    Lascia un commento:


  • grisu_7
    ha risposto
    Buongiorno a tutti...sono un agricoltore per hobby... ho un piccolo appezzamento di terreno con un impianto di kiwi...vorrei concimarli con del letame di bufale...poichè dopo anni di concimazioni chimiche il terreno si è inaridito e compattato...il volevo chiedervi se dovesse avere delle controindicazioni...ringrazio anticipatamente per l'aiuto....

    Lascia un commento:


  • motore
    ha risposto
    Salve ragazzi su un terreno incolto può andar bene dello stallatico di polli e conigli che ho a casa per seminare erba medica?

    Lascia un commento:


  • peppe30679
    ha risposto
    Salve a tutti, avrei bisogno di un consiglio.
    Devo concimare il mio noccioleto con un concime organico: dopo anni di chimico mi hanno consigliato di reintegrare la componente organica appunto.
    Dove mi servo, hanno 2 tipi di organico: la pollina e lo stallatico misto (credo il classico equino-bovino).
    Qual è il migliore secondo le vostre esperienze? Il prezzo è più o meno lo stesso.
    Ringrazio in anticipo per le risposte!
    Saluti.

    Nessuno mi sa dire niente sulla differenza tra i due tipi di concime?

    Lascia un commento:


  • MCT-ITA
    ha risposto
    Renda se non sbaglio il letame di pecora insieme a quello di capra è fra i più pregiati, poi a scendere ci sono quelli di vacca di cavallo e di maiale.

    Lascia un commento:


  • zenighata
    ha risposto
    Info concimazione organica su orzo

    Salve a tutti,
    sono uno studente della facoltà di Agraria e sto facendo una tesi sulla coltivazione biodinamica dell'orzo per uso zootecnico.
    Per la concimazione devo usare del colaticcio di vacca, sapete indicarmi in linea di massima le dosi ottimali (Kg/Ha) che devo impiegare?
    grazie mille
    zenighata

    Lascia un commento:


  • g.renda
    ha risposto
    ciao ragazzi,

    il Biozolfo che uso da qualche anno, nell'agrumeto su consiglio dell'agronomo per acidificare il terreno, (gli agrumi non amano i terreni argilloso-alcalini)
    contiene sostanza organica oltre allo zolfo,

    quindi si può considerare un ammendante o sbaglio ?

    migliora la struttura del terreno?

    Inoltre cosa ne pensate degli ammendanti pellettati in sacchi da 25 kg ?

    li consigliate ?

    io vorrei provare dal prossimo anno a usarli nell'agrumeto, e ridurre l'uso di concimi chimici,

    due anni fa ho comprato letame ovino
    --> ho scoperto solo ora che è il meno pregiato,

    che ho pagato caro e pergiunta non era neanche tanto maturo, infatti puzzava di ammoniaca.

    Lascia un commento:


  • puntoluce
    ha risposto
    scusa emily, mi diresti di che zona sei?

    perchè potrebbe interessara anche me

    Lascia un commento:


  • emily
    ha risposto
    ciao io penso di poterti aiutare, io ho un maneggio di cavalli e ho un urgente bisogno di smaltire letame è anche molto maturo pronto per poter essere sparso nei campi. Non so tu di dove sei, ma se vuoi io te lo regalo è una montagna nel vero senso della parola, vieni a prendertelo.Valentina.

    Lascia un commento:


  • Sandro82
    ha risposto
    ciao, se ti posso dare un consiglio, prova ad andare a sentire in qualche azienda zootecnica li vicino dove stai. senti i proprietari per il trasporto e modalità di pagamento.
    perchè non c'è un prezzo fisso per il letame. ti consiglio di fare anche una coltura da sovescio se non trovi il letame
    Sndro82

    Lascia un commento:


  • CAROTA
    ha risposto
    Un Saluto A Tutti Sono Nuovo Del Forum ! Volevo Un Paio Di Informazioni Sui Costi Di Spargimento Del Letame E Dei Liquami.
    Ad Esempio Spargere 500 Quintali Di Letame Su 1 Ettaro Quanto Costerebbe (senza Il Trasporto, Cioe Solo Carico E Distribuzione). Mentre Per I Liquami Ammettiamo Di Spargere 1000 Quintali Su Un Ettaro Sempre Senza Trasporto, Solo Carico E Distribuzione? Vi Ringrazio Anticipatamente Per Le Vostre Risposte! Un Saluto A Tutti

    Lascia un commento:


  • educciolo90
    ha risposto
    io quest anno lo regalo tt!!! ormai è troppo quello ke ho messo dove riesco a spanderlo... (x spanderlo intendo uno strato di almeno 2 dita su tt la superficie della campagna) allora quest anno lo regalo via tutto non avendo lo spandiletame e le campagne lontane da casa....

    Lascia un commento:


  • el diablo
    ha risposto
    0,5 Eu/q e me lo andrei a prendere, che ne dite???

    Lascia un commento:


  • Plinio
    ha risposto
    Se era veramente umido di suo al punto tale da non uscire dallo spandiconcime direi di si... meglio provarne un altro il prossimo anno!!

    Lascia un commento:


  • puntoluce
    ha risposto
    era umido di suo credo che abbia un'umidità di circa il 25%, il che a 20 euro al quintale mi pare abbastanza no?
    comunque se non esiste nessun attrezzo che mi consenta uno spargimento abbastanza preciso e uniforme credo che dovrò abbandonare questo concime!

    Lascia un commento:


  • Plinio
    ha risposto
    Se è un pellettato ma umido penso non ci sia un attrezzo specifico, se riesci a distribuirlo è già un miracolo senza pretendere anche l'uniformità di distribuzione ovviamente... ma come mai era così umido? Era rimasto fuori alla pioggia?

    Lascia un commento:


  • puntoluce
    ha risposto
    oggi ho dato il concime organico (120 quintali) con uno spandiconcime che mi è stato fornito, perchè con il mio kuhn avevo dei problemi.
    mi hanno dato un "DAL CERO" e non vi dico quanto mi ha fatto tribolare; mi si è rotta tre volte la ventola che da il concime, la frizione del cardano, senza contare che spargeva a 10-15 metri al massimo e non certo in modo preciso e uniforme...... inoltre lo sbriciolava troppo.........insomma un patimento assoluto.
    nessuno di voi ha esperienze con questo o con altri spandiconcimi specifici per il pellet umido?

    Lascia un commento:


  • AlbertoTel
    ha risposto
    Ci sono comcimi consentiti da agricoltura biologica che abbiano più o meno gli stessi effetti del letame con un costo all'ettaro comparabile?

    Lascia un commento:


  • L85
    ha risposto
    No stai tranquillo i concimi organici sono quelli più resistenti all' effetto del dilavamento

    Lascia un commento:


  • puntoluce
    ha risposto
    salve vi pongo un "amaro" quesito:
    ho dato il concime organico, diciamo su 10 ha, diciamo 5 quintali ad ha, solo che non ha fatto in tempo ad interrarlo perchè ha cominciato a piovere; diciamo che sia piovuto per 6 giorni......
    diciamo che ho buttato via una barca di soldi?????
    sul terreno dopo la pioggia di concime ne è rimasto poco comunque ho interreto con un estirpatore ugualmente, credete che abbia perso i benefici (presunti) alla flora batterica ecc.... e che mi convenga concimare con il chimico alla semina del girasole????

    grazie mille

    Lascia un commento:


  • AlbertoTel
    ha risposto
    Ciao a tutti, tanto per darvi un'idea dellla correttezza dalle mie parti, vi posso dire che per "l'affitto" (se così si può chiamare) di alcuni terreni il compenso è stato di 1/2 pollo e un panettone, il miracolo non si è compiuto negli anni successivi (purtroppo l'ici invece è piuttosto puntuale). Per l'erba non prendo nulla, e neanche per la coltivazione a meliga (e qui potrei aprire un thread sulla rotazione dei terreni seminati a granoturco da almeno 20 anni). E poi chiede quasi 2 € al quintale...

    Un giorno o l'altro faccio il pieno al trattore e freso tutto per benino.

    Tornando in topic, se un terreno viene concimato per anni con letame non corre il rischio di avere un ph troppo acido alla fine?

    Lascia un commento:


  • Plinio
    ha risposto
    Guarda... mio padre mi ricorda sempre quello che gli diceva un tecnico già 20 anni fa: il letame "insacchettato" per avere buoni risultati dovresti usarlo a circa 1/10 rispetto al letame vero e proprio. Perciò se consideriamo 400 ql/ha per una buona letamazione fai tu i conti di quanto dovresti darne...

    Lascia un commento:


  • L85
    ha risposto
    Si puntoluce per i tempi di rilascio va bene, ti ripeto il mio dubbio e sul titolo del concime, cioe con 7 quintali quanti kg di azoto dai e fosforo? sono sufficienti per coprire le asportazione della pianta?

    Lascia un commento:

Annunci usato

Collapse

Caricamento...
X