MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Previsioni di produzioni e prezzi di nocciole, fra azzardo realtà e fantasia.

Collapse
X
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Mario,a titolo di esempio,sei mai entrato in un reparto ortofrutta?
    Ti pare che non vi siano variazioni di prezzo per varietà diverse?
    Ti pare che varietà diverse non abbiano caratteristiche e riscontri organolettici diversi?
    La stessa cosa avviene per prodotti vegetali ad uso lavorazione,differenze definibili per varietà e a volte,valore aggiunto per certificazioni
    Se poi il commerciante dice che sono tutti uguali e tu accetti il prezzo minore....
    Ripeto(poi faremo pulizia),in questa discussione si riportano i prezzi delle varie zone/tipologie di prodotto in Italia,senza dover affermare che il prodotto nazionale sia meglio o peggio di altri,ma un prodotto IGP non può essere confrontato alla pari,ha la sua sue dinamiche di domanda/offerta.
    Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....

    Commenta


    • Originalmente inviato da ikonicazy Visualizza messaggio
      e chi se ne frega della Ferrero e della Turchia!! (con tutto il rispetto parlando!!) io ho la roba buona, che la Ferrero compri pure le "patate" turche ma voglio vedere il gelataio o il pasticcere artigianale se preferisce comprare le mie o le turche!!
      Perché le nocciole turche sono meno buone di quelle italiane? Hai delle prove? Io in Turchia ci son stato varie volte per lavoro, e non ho trovato ste grandi differenze. Non ho un palato finissimo, peró non c'é la differenza abissale che esiste tra un buon pomodoro soprattutto del sud italia, e uno coltivato in serra in Belgio o in Olanda. Mi sembra molto una affermazione campanilistica dire che per definizione le nocciole italiane sono ottime e le altre porcheria. E´come dire che il vino italiano é tutto buono. Quello che facevano dove abitavo io, ad esempio (castagneto po) era una bella schifezza, a causa del fatto che la collina é piena d'acqua , mentre sulle colline attorno (da casalborgone in avanti) si fanno vini da buoni in su.

      Commenta


      • http://www.targatocn.it/2010/09/25/l...del-mondo.html

        ci sarà anche un po' di campanilismo ma di sicuro non lo dico solo io, e si! le o assaggiate le Turche senza essere mai stato in Turchia (cambierà il gusto???) e non solo a parer mio oltre a essere più gustose si prestano molto meglio alla lavorazione vedi soprattutto pelatura dopo la tostatura!...penso sia sindacabile il paragone tra tutte le varietà italiane ma a livello di qualità con le Turche non esiste competizione!

        Commenta


        • La differenza principale tra le varietà di nocciole la fa la capacità di assorbimento del potassio. La gentile Romana e delle Langhe hanno questa caratteristica ma anche la zona giresun in Turchia. Questo è estremamente importante in alcuni prodotti dolciari come il bacio perugina o il Ferrero Rocher. Le nocciole oltre ad essere perfette devono avere anche un buon sapore. In generale vale in tutti i prodotti dolciari che utilizzano nocciole intere. Non voglio essere campanilista ma ho assaggiato tutte e tre le qualità e oltre alla varietà conta anche la latitudine, l'esposizione al sole e il tipo di terreno.

          Commenta


          • Il fatto che la Tonda Langhe abbia caratteristiche superiorin(sia organolettiche che industriali) è ampiamente risaputo ed ampiamente riconosciuto anche nel concreto del prezzo al quintale. Punto. Altro da commentare e/o sbandierare non c'è; questo non significa che le altre facciano schifo o non siano lavorabili. 2 volte punto. Non sono al livello delle langhe ....... neanche per il prezzo. Cerchiamo di condividere informazioni nuove , per esempio in questa discussione, riusciamo a fare delle previsioni?
            PS in realtà questa discussione l'avevo ispirata io per dare posto a chi pretendeva di dare previsioni "credibili" a gennaio ed a febbraio, ma a settembre credete si possa magari solo ipotizzare una quantificazione?
            quest'anno "la filiera" avrà magazzini pieni e dobbiamo subire il ricatto (prezzo) contrattuale o abbiamo qualche speranza di "contrattare" perchè serve il prodotto?

            Commenta


            • Io in Alta Langa ho avuto un raccolto discreto con qualità oserei dire ottima e discorrendo al bar con altri colleghi sembrerebbero confermare la stessa situazione.
              Considerando l'annata disastrosa nella gran parte del Piemonte attaccato prima dal gelo e poi dalla cimice prevedo ma soprattutto spero che la nostra zona e di conseguenza il nostro prodotto raggiunga prezzi stellari perché ricercato non dalla Ferrero ma bensi dal trasformatore/pasticcere/gelataio o comunque chiunque distribuisca al consumatore prodotti di alta qualità!
              Di conseguenza in questo momento NON vendo!

              Commenta


              • concordo con ikonicazi.....ma soprattutto mi piacerebbe essere nella sua posizione.

                sentiti un paio di commercianti della zona, secondo loro la produzione dell'alta langa raggiungerà quote stellari verso fine anno/inizio 2018, non per richiesta della grande industria ma comunque grosse realtà locali e non.

                un mio amico di feisoglio con resa 45 ha rifiutato 390€/quintale la scorsa settimana. io avrei fatto lo stesso.

                Commenta


                • salve in campania a quanto vanno le mortarelle?

                  Commenta


                  • ...ormai ottobre é quasi andato e i prezzi non si sono praticamente mossi...toccherà vendere a queste condizioni?!

                    Commenta


                    • Sinceramente? Non ci sto più capendo niente!

                      Commenta


                      • La verità è che nocciole in Italia non ce ne sono. Invece per quello che è dato sapere la. Turchia ha avuto la sua produzione standard. Quindi quando finiranno quelle turche forse si attingera dalle nostre che per ora restano al palo. Anche se l anno scorso ci ha insegnato tante cose......

                        Commenta


                        • Concordo però qua in Piemonte a chi é andata bene ha prodotto il 50% in meno! Possibile che tutti i piccoli pasticceri/gelatai ed affini siano riusciti nel giro di pochissimo a cambiare fornitori?

                          Commenta


                          • Dici che a raccolto appena effettuato non ci sia già più prodotto disponibile?
                            Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....

                            Commenta


                            • Originalmente inviato da peppe30679 Visualizza messaggio
                              Sinceramente? Non ci sto più capendo niente!
                              semplice sono due mercati paralleli ma a tutti gli effetti è solo uno ed è comandato dallo strapotere Ferrero/Turchia solo negli ultimi anni con la nascita di tantissime piccole/medie realtà artigiane si è riusciti a smuovere un po' il mercato verso la qualità e non la quantità ma resta il fatto che le cooperative e i commercianti seguono il mercato principale ovvero quello della quantità mentre il mercato minore quello della qualità non riesce a emergere perché purtroppo la domanda è ancora troppo scarsa per far smuovere l'offerta.
                              So bene che è più complicata di come l'ho descritta ma se generalizziamo un po' non credo di averla detta tanto grossa!!

                              Originalmente inviato da lufte Visualizza messaggio
                              La verità è che nocciole in Italia non ce ne sono. Invece per quello che è dato sapere la. Turchia ha avuto la sua produzione standard. Quindi quando finiranno quelle turche forse si attingera dalle nostre che per ora restano al palo. Anche se l anno scorso ci ha insegnato tante cose......
                              concordo...anno nuovo vecchia storia

                              Originalmente inviato da Biglio Visualizza messaggio
                              Concordo però qua in Piemonte a chi é andata bene ha prodotto il 50% in meno! Possibile che tutti i piccoli pasticceri/gelatai ed affini siano riusciti nel giro di pochissimo a cambiare fornitori?
                              credo che la produzione in Piemonte anche se scarsa riesca comunque a sopperire il loro fabbisogno...vivo in una zona dove nel raggio di 20 km ci sono più di 20 aziende trasformatrici e non mi risulta stiano facendo una corsa all'acquisto per riempirsi i magazzini

                              Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
                              Dici che a raccolto appena effettuato non ci sia già più prodotto disponibile?
                              ....appunto!

                              Commenta


                              • Originalmente inviato da ikonicazy Visualizza messaggio
                                ...vivo in una zona dove nel raggio di 20 km ci sono più di 20 aziende trasformatrici e non mi risulta stiano facendo una corsa all'acquisto per riempirsi i magazzini
                                Forse sanno che gran parte vende subito comunque è molti altri a breve...
                                Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....

                                Commenta


                                • Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
                                  Forse sanno che gran parte vende subito comunque è molti altri a breve...
                                  certo che lo sanno! La conservazione delle nocciole è cosa molto semplice ma a costi contenuti possibile solo in impianti industriali che nessun piccolo o anche medio produttore avrebbe convenienza a gestire. Quindi dopo la raccolta ci si precipita (non tutti ma molti) per la consegna

                                  Commenta


                                  • continua pure a sognare, anzi! continuate!!! ferrero sta cercando di slegarsi dalla turchia per tanti buoni motivi e ha deciso addirittura di andare a investire in Australia,Canada e negli USA. e pare che ha trovato terreno fertile, solo in Australia non so quanti agricoltori hanno appoggiato il progetto. e' proprio roseo come futuro..... verra' il giorno che o se ne fara' legna da ardere o rimarranno allo stato selvatico. credere in questo prodotto con questi presupposti vuol dire essere masochisti, ancora una volta dobbiamo ringraziare l'euro, a ferrero non conviene acquistare il prodotto italiano anche perche' lo vorrebbe a 4 soldi, quindi si fo###no loro e le nocciole.

                                    Commenta

                                    Annunci usato

                                    Collapse

                                    Caricamento...
                                    X