MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Asimina triloba ( paw paw )

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Baffokid
    ha risposto
    Ciao hereistay anche a me ha dato la tua impressione. Sono anni che sto a presso a questo frutto e sinceramente dalle descrizioni lo immaginavo migliore. Comunque va bene cosi' anche questo frutto abbiamo avuto modo di assaggiarlo.

    Lascia un commento:


  • hereistay
    ha risposto
    Ritorno su questo vecchio thread...
    Dopo 3 anni ho assaggiato i primi frutti delle mie asimine.
    Chi le ha assaggiate può confermarmi che l'odore della polpa non è dei migliori?
    Inizialmente ha un buon odore e sapore ma poco dopo sento qualcosa quasi di nasuseabondo...

    Lascia un commento:


  • Sergio E
    ha risposto

    Cominciata la raccolta annuale, e conseguente cura.

    Lascia un commento:


  • misoo83
    ha risposto
    Hi i am from Serbia.

    I have pawpaw that this year first time bloom and i got ripe fruits from that tree, it is 6 years old seedling tree.
    Biggest fallen ripe fruit was 150 grams and my tree is a seedling (not grafted).
    Ciao io sono dalla Serbia .

    Originalmente inviato da traduzione on-line
    Ho pawpaw che quest'anno prima fioritura tempo e ho ottenuto frutti maturi da quell'albero , è di 6 anni albero piantina .
    Il più grande frutto maturo caduto era 150 grammi e il mio albero è una piantina (non innestate ) .
    https://www.youtube.com/watch?v=TOBx7-t0O8A
    Ultima modifica di

    Lascia un commento:


  • hereistay
    ha risposto
    Nessuno qui ha avuto "problemi" del genere?

    Lascia un commento:


  • hereistay
    ha risposto
    Aggiornamento!
    La pianta maggiormente attaccata mesi fa dalle lumache si è ripresa ma porta le ferite.
    L'altra ha delle macchie e delle porzioni di alcune foglie secche...
    Secondo voi di cosa potrebbe trattarsi?












    PS: a guardare immagini in rete sembra spaventosamente simile alla Phyllosticta...strano perchè si legge che l'Asimina Triloba non ha malattie!
    Per precauzione toglierò le foglie maggiormente danneggiate.
    In ogni modo si può trattare col rame e non è un fungo che provoca molti danni.
    Il problema è capire che quantità utilizzare.
    Ultima modifica di

    Lascia un commento:


  • hereistay
    ha risposto
    Ecco delle foto











    Ieri prima della pioggia ho messo delle trappole e fortunatamente hanno funzionato.
    Con queste poche foglie sane riusciranno a sopravvivere, che dite?

    Lascia un commento:


  • hereistay
    ha risposto
    ALLARME ROSSO: allora, dopo un mese (purtroppo sono uno studente fuori sede) ho rivisto le piante!
    Hanno messo le foglie ma...sembrano ingiallite e purtroppo le lumache hanno mangiato mezzo mondo!
    Appena posso posto delle foto, ora piove a dirotto qui!
    Domani metto del lumachicida sperando che faccia effetto e almeno non finiscano di mangiare quel poco che è rimasto!
    L'ingiallimento a cosa può essere dovuto?
    Ho dato disposizione di annaffiare almeno una volta a settimana, anche se non credo abbiano "obbedito" con precisione!

    Lascia un commento:


  • hereistay
    ha risposto
    ok, facci sapere come farai allora

    Lascia un commento:


  • kentarro
    ha risposto
    non ho ne cadenze fisse ne quantità. quando mi viene in mente irrigo con 12 litri di acqua alla volta (un annaffiatoio pieno)
    quest'anno farò però: un secchio o un bidone con un forellino chiuso con uno stecco di legno (dal quale uscirà una goccia allo volta).

    Lascia un commento:


  • hereistay
    ha risposto
    se annaffi, da quando annaffi, con che frequenza e che quantità per ogni pianta?

    Lascia un commento:


  • kentarro
    ha risposto
    fiori ad aprile, da me verso la fine. le foglie si vedono poco prima, formate dopo la fioritura

    Lascia un commento:


  • hereistay
    ha risposto
    Potreste dirmi quando iniziate in genere ad annaffiare regolarmente le piante e con che frequenza?
    Le foglie in che mese iniziano ad uscir fuori?

    Lascia un commento:


  • kentarro
    ha risposto
    non più di tanto. le lumache non hanno mai fatto più di tanto danni. la pianta è pure vicino ad un fosso... e da me tra lumache e limacce c'è un'invasione.
    io ho messo un corrugato attorno al tronco come protezione dal decespugliatore, nient'altro.
    animali da me ce ne sono pochi. topi (e gatti) più che altro. al limite poi qualche povero fagiano che viene liberato per la stagione della caccia.

    Lascia un commento:


  • hereistay
    ha risposto
    speriamo!
    per caso hai riscontrato problemi con animali?
    Il vivaista mi ha detto che i frutti quando cadono sono particolarmente "aggrediti" dagli animali, mentre le foglie vengono spesso mangiate dalle lumache.
    Non vorrei ritrovarmi la pianta mangiucchiata!
    Infatti stavo pensando di mettere una di quelle protezioni tubolari alla base.

    Lascia un commento:


  • kentarro
    ha risposto
    non penso, anzi, penso che serva.

    Lascia un commento:


  • hereistay
    ha risposto
    Secondo te Kentarro, c'è la probabilità che abbia danneggiato la pianta facendoci peso col piede?

    Lascia un commento:


  • kentarro
    ha risposto
    anche la mia ha sempre fiorito per poi abortire i frutti. ha allegato veramente solo al terzo anno. chi me l'ha venduta dice che con un'irrigazione come si deve possono allegare anche prima.

    Lascia un commento:


  • hereistay
    ha risposto
    Oggi pomeriggio ho finalmente avuto modo di piantare le asimine!
    Eccole qui!

    La Sunflower:



    La Prima 1216:



    Ho cercato di togliere con la massima delicatezza la plastica della fitocella ma alcune radici avevano forato questa.
    Ho fatto una fossa di circa 60cm profonda altrettanto, ho messo un sostegno bello alto, del terriccio universale, poi ho misto terreno e terriccio universale, ho posizionato la pianta in modo che il colletto fosse pari col terreno circostante e ho ricoperto il tutto con la mistura e in seguito ho messo sopra alto terriccio universale.
    Infine ho messo un po' d'acqua per fare assestare meglio la pianta, roba di un litro circa a pianta.
    Purtroppo istintivamente, ho fatto pressione col piede sul pane di terra, come solitamente faccio quando metto a dimora in pieno campo, in modo da assestarle meglio a terra...spero di non aver fatto danni!
    Voi che ne pensate, c'è questa probabilità?
    In ogni modo entrambe le piante hanno già le gemme da frutto, me le hanno date appositamente anche se hanno specificato che pur mettendo i frutti poi li abortirà per via dell'esilità della pianta.
    Non ho messo nè stallatico nè concimi come consigliato.

    Lascia un commento:


  • kentarro
    ha risposto
    dovresti proteggerla con un telo mezza ombra o ombreggiando in qualche maniera con delle frasche.
    ha ragione, l'ho letto pure io.
    Io la mia la concimo meno delle altre. in inverno metto del compost o letame maturo e lo interro leggermente con una forca (giro praticamente la zolla di erba, senza andare a fondo) e poi in vegetazione do un poco di granulare npk, giusto una manciata scarsa.
    Più importante è l'irrigazione. se hai un corso di acqua o un fosso dove scorre l'acqua mettila li vicino. pian piano le radici troveranno acqua, quello di cui ha bisogno.
    Mettici li vicino un secchio o un bidone con un forellino chiuso con uno stecco di legno (dal quale uscirà una goccia allo volta). quest'acqua sarà tutta bevuta dalla pianta.

    la mia, sarà stata non più alta di 50cm messa a dimora. ora sarà poco più di un metro.

    Lascia un commento:


  • hereistay
    ha risposto
    Sabato sono riuscito ad andare a Faenza!!!
    Ho preso le due autofertili, Sunflower e Prima 1216.
    Le piante hanno dai 3 ai 5 anni, però devo dire che la tua in foto sembra molto più grande!
    Le mie (ma tutte quelle in vendita) attualmente hanno dei fusticelli di non più di 1.5cm di diametro e sono alti 1.6m.
    Comunque, anche lui le ha in fitocelle, per lo meno queste due, e ho letto che è consigliata la fitocella perchè è più facile da estrarre.
    In ogni modo, nonostante nel depliant che mi ha dato è scritto che la pianta va concimata come altre piante, lui ha sconsigliato vivamente di concimarla altrimenti rischia di seccare!
    Domani se riesco la metto a dimora su un appezzamento esposto a sud-est.
    Ho letto che i primi anni è bene metterla a mezz'ombra e poi a pieno sole, ma sinceramente, non capisco come si possa fare una cosa del genere con la pianta a dimora...
    Cioè la posizione quella è...il sole è diretto per la maggior parte dalla giornata!
    Ultima modifica di

    Lascia un commento:


  • hereistay
    ha risposto
    ah però sembrava comunque già grandicello!
    Sì hai ragione, da la stessa impressione a me...
    Domani o dopodomani vado a farmi un giro e vedo un po' come sono anche se Faenza è comunque vicina a Cesena e se ho modo di andarci ci vado in giornata, altrimenti a breve ma il mese prossimo.

    Lascia un commento:


  • kentarro
    ha risposto
    non lo so quanti anni aveva. io eviterei la fitocella, sarà una mia impressione ma penso che in vaso il panetto sarà più compatto.
    ecco com'era appena trapiantata, marzo 2013:

    ecco il frutto allegato quest'estate:


    non cresce molto comunque. in questi 3 anni si sarà alzata si e no mezzo metro.

    Lascia un commento:


  • hereistay
    ha risposto
    grazie per il consiglio!
    Montanari mi ha detto che lui vende piante di 5 anni...e se ho capito bene i frutti dopo due anni li mette...
    Mi sembra strano...7 anni per fruttificare?
    Ma la tua sai quanto tempo aveva kenntarro?
    Ho trovato anche un vivaio a Cesena che le vende in fitocella di 1 anno di vita a prezzo simile.
    Più che altro mi chiedo se le piante hanno 5 anni in che vaso saranno e quanto saranno grandi?
    Ci entreranno in auto?

    Lascia un commento:


  • kentarro
    ha risposto
    io ho una sunflower. ha fruttificato al terzo anno. ha sempre fiorito ma mai allegato.
    quest'anno, il terzo ha allegato una coppia di frutti.
    quello serve è acqua, poca ma sempre. chi me l'ha venduta mi ha consigliato di mettere un secchio/bidone con un buco sul fondo (diciamo da 3/4mm) da chiudere poi con uno stecchino di legno. l'acqua filtra pian piano come se fosse un gocciolatoio andando tutta alla pianta.
    quest'anno lo faccio.

    Lascia un commento:


  • hereistay
    ha risposto
    comunque, in genere, dopo quanti anni fruttificano?
    Considerate che da me il clima è molto simile a quello di Faenza, la differenza è che in Romagna in estate c'è una umidità maggiore, più afa...lo dico con certezza avendoci vissuto 3 anni!
    Ho intenzione, visto il prezzo non elevatissimo, di prenderne 2-3.
    Sicuramente prendo le autofertili, Prima 1216 e Sunflower...
    Tra le altre cosa mi consigliate di prendere voi?
    Ultima modifica di

    Lascia un commento:


  • kentarro
    ha risposto
    le avevo travate da un vivaio dove vado a prendere le piante di solito a 25€ ma non ha germogliato, la terra si è sfaldata appena tolta dal vaso.
    nel vivaio di frutti antichi l'ho pagata 35€ se ricordo bene. è stato 4 anni fa però....

    Lascia un commento:


  • hereistay
    ha risposto
    ho contattato montanari, se riesco andrò sicuramente da lui a comprarne un paio!

    Lascia un commento:


  • hereistay
    ha risposto
    kentarro proprio ieri ho visto un video in cui dicevano la stessa cosa e consigliavano di piantare con tutto il pane per evitare problemi!
    da te a quanto si trovano le piante in vivaio?
    questo fine settimana avrei la possibilità di fare un giro a faenza e quasi quasi andrei a vedere l'az di montanari ma non riesco a capire se vende piante

    Lascia un commento:


  • kentarro
    ha risposto
    io ho comprato da un rivenditore di frutti antichi vicino a casa mia. lui penso le riproduca da seme per poi innestare.
    occhio a una cosa, sono delicate di radici, trapiantandole tieni il panetto di terra ben compatto.

    Lascia un commento:

Caricamento...
X