MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

FIAT 355 C: motore, friz. centrale, cambio, idraulica, elettricità

Collapse
X
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • FIAT 355 C: motore, friz. centrale, cambio, idraulica, elettricità

    Ciao a tutti
    PREMESSA:ho installato un distributore idraulico su un trattore a cingoli FIAT355,interponendo sul tubo ke dalla pompa del trattore va al sollevatore,i tubi di andata e ritorno del distributore stesso.
    DOMANDAvviamente in fase di installazione è entrata dell'aria nel circuito.A questo proposito è necessario fare qualke tipo di spurgo del circuito oppure si sitema tutto autonomamente? se occore spurgare,bisogna atrezzarsi con qlke apparekkio particolare oppure si può fare anke "in casa" con qualke metodo particolare?
    grazie a tutti

  • #2
    No, non serve spurgare il circuito, tieni però controllato il livello dell'olio in questione.
    Consiglio anch'io l'installazione di un filtro per l'olio idraulico!
    Benatti Emanuele

    Commenta


    • #3
      Il filtro c'è già e è sotto al sedile, nel corpo del sollevatore. Stai attento che il 355 ha molto poco olio nel sollevatore, e se dovessi muovere un pistone molto lungo rischi di vuotarlo!! Lo spurgo non dovrebbe servire..se proprio si è vuotato tutto l'impianto e la pompa è un pò fiacca basta attaccare un maschio in una presa dell'olio, azionare il distributore e aspettare che esca olio..

      Commenta


      • #4
        prima di tutto grazie x le preziosissime informazioni.
        ...effettivamente vuotando l'olio del blocco sollevatore ho notato ke ce ne è veramente molto poco circa un paio di litri + quello rimasto nel circuito. Ma cè qualk1 ke sa darmi kiarimenti sul filtro dell'olio idraulico:io sotto il sedile effettivamente ho notato ke oltre al bullone del livello,oltre al tappo per rabboccare l'olio, c'è un altro tappo fermato da tre bulloni.Svitando quest'ultimo viene fuori una specie di campana spinta da una molla,ma mi sembrava tutto tranne ke un filtro!Mi date conferma ke questo è il filtro?..e x pulirlo?
        grazie di tutto

        Commenta


        • #5
          allora: devi tirare via il sedile, e trovi quel tapo vagamente triangolare fermato con 3 bulloni dell 8, molli i bulloni e sfili il tappo, dentro al tappo c'è una molla che tiene spinto il filtro verso il basso..il filtro o rimane nel corpo del sollevatore o rimane bloccato in quel tubo saldato al tappo..dovrebbe esere un filtro di rete metallica fine. Lo prendi lo lavi per bene con la benzina, lo soffi col compressore e rimonti il tutto..
          Che cilindri devi movimentare? se sono grandi ti conviene montare un serbatoio supplementare per l'olio sul parafango destro.

          La campana di cui parli è il porta filtro. Sfilala del tutto e vedrai che dentro trovi il filtro.

          Commenta


          • #6
            grazie ale83!
            ...leggo solo ora le tue risposte, ma nel week end ho curiosato un po' e corrisponde esattamente a quanto dicevi tu!...effettivamente mi tokkerà montare un serbatoio supplementare,tu sai darmi qlke indicazione sul serbatoio da montare?...capacità,collegamento sul blocco del sollevatore e quant'altro può essere utile ad un pseudo-profano come me?!...ah tieni conto ke,al trattore, ci devo collegare,un "muletto" a 2 pistoni ed un terzo punto lungo 50cm!...il mio negoziante mi ha suggerito un serbatoio da 10 litri!
            ...già ke ci siamo...l'ingresso e l'uscita del distributore(quelli dove ci va collegato il circuito della pompa, x intenderci) sono predeterminati oppure l'uno vale l'altro?...se non sono indifferenti come faccio a riconoscere quale è l'IN e quale è l'OUT?
            grazie di tutto!

            Commenta


            • #7
              dipende dal diametro dei pistoni e dalla lunghezza.. 10-15 litri comunque dovrebbero andare bene..Nel pacchetto dei distributori l'olio deve circolare secondo un senso prefissato, e come ha detto qualcun altro si vede in base a dove è la valvola di massima pressione..Inoltre ti conviene montare anche un filtro.. già che ci sei guarda davanti, vicino al motore, dove c'è la pompa dell'olio se per caso dalla parte opposta potrebbe starci un altra pompa, in quel caso potresti fare un circuito idraulico indipendente dal sollevatore, così magari potresti mettere anche una pompa un pò più grossa.

              ma quanto intendi alzare? dovrai zavorrarlo da matti davanti..io vedo col mio che appena c'è un pò di peso sul sollevatore il muso punta perennemente sempre e solo il cielo..Comunque devi per forza sfruttare un altra pompa, perchè quella che c'è su è un pò scarsina, sia come pressione che soprattutto come portata..Non credo che muoverebbe tanto bene il muletto..se si pùò montare una seconda pompa ti conviene alla grande, perchè ti fai un 2° circuito indipendente su misura con la pressione e la portata che ti servono!

              Commenta


              • #8
                vi ringrazio ancora una volta x le info ke mi avete dato e anticipatamente x quelle ke mi darete!
                ...effettivamente facendo due conti si può risalire abbastanza facilmente al numero di litri necessari x far funzionare il muletto. Effettivamente voglio montare un muletto sul sollevatore del trattore,avevo già messo in conto di dover zavorrare il trattore frontalmente,anke se speravo di no(cque appena sarò riuscito a collegarlo,si vedrà subito se c'è bisogno di zavvorre). Non ho ancora avuto modo di provare il distributore ke ho già montato,ma sicuramente con la sfiga(oltre all'ignoranza) ke ho, sicuramente avrò invertito i tubi di collegamento.Va bè cque poco male, se sarà il caso invertiremo i tubi! Qualora fosse necessaria una seconda pompa, mi sapete dire indicativamente ke dimensioni potrebbe avere oltre a ke tipo di pompa e ke caratteristike devo rikiedere(marca,modello,pressione, portata...);bè se poi sapete darmi anke qlke indicazione sul prezzo?!...c'è da tener conto ke il muletto lo userei x sollevare al max10-12quintali.In queste condizioni tra l'altro lo usrei staticamente(cioè appoggiato interra,anke xkè il sollevatore del trattaore non sopporterebbe il peso del muletto + il carico)cioè da vero e proprio ascensore x passare atrezzi da un piano all'altro di una cascina o x scaricare atrezzi dal my pickup.
                scusate della torta e grazie di tutto!!!

                Commenta


                • #9
                  Secondo me il peso è un pò troppo... comunque se lo usi statico, si potrebbe pensare di montare due "piedi" al muletto in modo che il peso appoggi per terra, o due ruote, così ti puoi anche spostare.... io però ho una pompa mossa dalla p.d.f. per fare andare il muletto (te la dovrebbero dare in dotazione assieme al serbatoio..). Non conosco il tuo trattore e non posso dirti che pompa ci starebbe, ma il serbatoio (se ho ben capito intendi fare un'impianto anche per altri atrezzi) per me andrebbe di 15 lt, e per forza con il filtro.
                  Benatti Emanuele

                  Commenta


                  • #10
                    lo dico per esperienza, il 355 con una pompa nuova ma uguale all'originale col sollevatore tira su sui 5quintali e mezzo ma si alza in piedi da paura, quindi se lo usi staticamente devi farci o dei piedi o delle ruote..e a usarlo in movimento nonnse ne parla..per la pompa i dati non li ricordo,ma la forza di sollevamento non dipende solo dalla pressione ma anche dall'area del pistone, più grande è il cilindro più facilmente la pompa solleva il carico. Comunque dovresti fare un secondo impianto come ti ho detto prima con serbatoio, filtro, pompa e paccetto distributori, e dovresti mettere una pompa, per intenderci come quella montata sulla serie 75 o 85 (visivamente si distingue perchè è più lunga). Se il trattore ti serve anche per far andare altri attrezzi anch'essi con elementi idraulici, ti conviene fare l'impianto idraulico, sennò puoi sempre prendere un riduttore da applicare alla pdf (per passare dai 540 giri ai giri di cui necessita la pompa), una pompa e fare un'impiantino apposta per il muletto azionato tramite pdf... dipende dall'uso che devi farne..

                    Commenta


                    • #11
                      ok ragazzi dovrò stare + umile con il peso da sollevare èh?!?!....cque come avevo già detto avrei intenzione di usarlo +ke altro staticamente,qdi appoggiato xterra,o eventualmente mettere sotto 2 ruote per riuscire anke a muovermi. Il problema ke mi sovviene ora è ke se metto 2 ruote fisse, poi x girare sia hanno sicuramente delle difficoltà.Metterle girevoli mi sembra ke la cosa si complki ulteriormente!...bo vedremo!
                      Cz peccato ke non ho scoperto prima MMT e qdi voi, se no certi accorgimenti li avrei applicati prima di iniziare il lavoro +ttosto ke a lavoro già in corso,uffa!!..va bè grazie ancora di tutto e di tutti, visto ke stasera torno sul luogo del "delitto" sicuramente domani avrò tante altre belle domande da farvi!...ciao a tutti e grazie

                      Commenta


                      • #12
                        ...ieri sera ho verificato, come mi avete consigliato, se c'è il posto x un'altra pompa, ma la risposta è negativa. Dalla parte opposta della pompa attuale c'è l'alternatore qdi non riesco a farci stare un'altra pompa!....ma se io sostituissi quella attuale con una + potente?!...dite ke non è fattibile?!...c'è qlke controindicazione?!attualmente c'è su una "Sundstrand Turolla200" Tkp 200/8,5. Ho provato a cercare nel sito della casa costruttrice ma modelli "Tkp" non ce ne sono,probabilm è tanto vekkia ke quella serie non la producono neanke +!

                        Commenta


                        • #13
                          La pompa ausiliaria nn occorre che sia flangiata direttamente sul motore ma puo' essere azionata da una cinghia piu o meno come si faceva con i compressori per i freni; quindi se hai problemi di dove allocare la pompa basta che aggiungi una puleggia dove c'è la cinghia che fa azionare la ventola.

                          Commenta


                          • #14
                            e dove c'è già la pompa c'è dello spazio?sennò ci sono delle pompe modulari che si montano in fila..Ma sei sicuro che c'è l'alternatore? credevo fosse dalla parte opposta.. in teoria da una partre dovrebbe esserci il radiatore e dall'altra il motorino d'avviamento..o mi ricordo male?

                            Commenta


                            • #15
                              ciao ragazzi, allora il posto giusto (secondo me)x inserire una pompa aggiuntiva, al contrario di quanto dicevo prima, è dalla parte dell'alternatore. Infatti sopra c'è un bel po' di spazio e tra l'altro c'è anke il telaio ke tiene su il cofano a cui sarebbe possibile applicare la pompa. In realtà devo ancora verificare se il telaio è solidale con le altre pulegge a cui collegarmi, penso di si xò è da verificare!..ah aproposito di pulegge ho visto ke c'è una cinghia ke fa andare contemporaneamente l'alternatore e la ventola se io sfruttassi la stessa cinghia (probabilmente sostituendola con una + lunga) secondo voi potrebbero esserci delle controindicazioni? altrimenti, visto ke non ci sono di pulegge libere, dovrei "gemellarne" una di quelle presenti per poi collegarmici.
                              ...tra l'altro non ho ancora considerato il numero di giri ke dovrebbe avere la pompa e qdi verificare se tutto può funzionare o se c'è da giocare sui diametri delle pulegge ,come mi suggeriva ilTagliaerbe.
                              x urbo83 purtroppo di pulegge libere non ce ne sono.

                              Commenta


                              • #16
                                Non modificare la cinghia dell'altrernatore-ventola ma aggiungi una puleggia gemella con cinghia dedicata: infatti corri il rischio di modificare la % di avvolgimento cinghia-pulegge e si potrebbero verificare degli slittamenti all'alternatore-ventola:; inoltre se hai la cinghia dedicata alla pompa idraulica la puoi disinserire in un attimo per evitare sprechi di potenza quando questa nn va usata.

                                Commenta


                                • #17
                                  come già detto dal taglialerbe non conviene metere una cinghia più lunga, perchè così facendo, l'angolo di avvolgimento (probabilmente sull'alternatore) si ridurrrebbe drasticamente e non si riuscirebbe a farla tenere..Metti una puleggia gemellata e fai attenzione di avere un buon angolo di avvolgimento sennò non riesci a trasmettere potenza..

                                  Commenta


                                  • #18
                                    ...scusate ragazzi ieri sono andato a sentire un rivenditore qlke prezzo della pompa!..tuttavia mi ha parlato di pompe da 18litri oppure 20-22litri!..ma mi sembrava abbastanza titubante.
                                    mi sapete dare qlke indicazione sulla portata della pompa ke potrebbe andare bene x la mia applicazione?!
                                    grazie

                                    Commenta


                                    • #19
                                      beh sono un pò piccole, ma dipende anche dalle dimensioni del distributore..E' inutile montare una pompa da 50 o più l con un distributore piccolo, farebeb subito aprire la valvola di massima e non farebbe altro che scaldare l'olio.
                                      Mi togli una curiosità? il tuo 355 è 2 o 3 cilindri? perchè se è 3 è come il mio, ha la pompa sulla destra, montata verso il radiatore, dalla parte opposta verso il motorino d'avviamento c'è tutto lo spazio che vuoi..L'alternatore è sulla sinistra!

                                      Commenta


                                      • #20
                                        ciao,
                                        grazie ale83. Scusa ma c'eravamo fraintesi sulla parte "opposta" io avevo capito dall'altro lato del trattore invece tu intendevi nella parte "speculare"rispetto alla pompa attuale. Bè poco male!..effettivamente hai ragione tra la pompa attuale ed il motorino di avviamento c'è posto x una pompa supplementare, ma allora:
                                        1)quel coperkietto (rivolto verso il motorino di avviamento) ke c'è sul "supporto" della pompa attuale, e ke è fissato con3-4 bulloncini è fatto apposta x una pompa aggiuntiva?(so ke su alcuni trattori ci sono pompe collegate una opposta all'altra)
                                        2)xò così verrebbe a cadere il discorso di "disattivare" la pompa qualora non servisse il distributore!?
                                        3)il mio distributore è un 3/8 con una leva a doppio effetto ed una a singolo effetto;quale può essere la portata massima, della pompa da aggiungere?
                                        grazie a tutti

                                        Commenta


                                        • #21
                                          si, quel coperchietto è fatto per una pompa supplementare..
                                          Beh, anche se non la disattivi, potresti sempre realizzare un bypass per "tagliare fuori" il distributore, con un rubinetto che in pratica ti mandi l'olio cha arriva dalla pompa, direttamente in scarico, così praticamente la pompa farebbe uno sforzo ridottissimo e non ti ruberebbe potenza.
                                          Tieni presente che se come sono convinto, rimuovendo il coperchio ci sia già l'ingranaggio su cui inserire la pompa, avresti eliminato ogni problema di staffaggio e di slittamento..

                                          Commenta


                                          • #22
                                            FIAT 355 C: motore, friz. centrale, cambio, sollevatore, elettricità

                                            ciao a tutti! ho notato che dalla parte posteriore sinistra del mio 355 c'è una piccola perdita di olio idraulico(credo del sollevatore). Devo preoccuparmi ? La macchina ha 1600 ore effettive
                                            Attached Files

                                            Commenta


                                            • #23
                                              355? Fiat 355!!???Un trattore del '70 con 1600 ore!!!???
                                              Potrebbe essere il paraolio sull'ìalbero dei bracci..

                                              Commenta


                                              • #24
                                                355 fiat! 3 cilindri, 29 kw. Ha solo 1600 ore perchè era di un anziano signore che abita vicino a me , lo usava solamente per il trasporto del legname dal bosco a casa. Il problema che mi hai esposto è una cosa seria? Comunque domani faccio una foto alla parte in questione...Ale ti avevo mandato un mess.privato per il manuale di uso e manut. ma ho risolto...grazie per adesso

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Hai ragione Ale è il paraolio del braccio sinistro, una piccola perdita, mi hanno detto che devo sostituirlo.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Originalmente inviato da max stralis
                                                    nessuno si fa avanti??ancora nn ho smontato niente.dite la vostra e io ci provo a togliere il cambio ciao
                                                    smontare il cambio non è complicato, richiede un minimo di atrezzatura.Dei supporti da meccanico o degli spessori di adeguata robustezza in legno, un'argano o meglio ancora una gruetta idraulica su carrello ad azionamento manuale.Se puoi disporre pure di una slitta carrello il lavoro ti risulta piu agevole, madato che lavori con un cingolato ed il peso dei pezzi non è considerevole dovresti riuscire con la sola gruetta.Ho aperto e chiuso diversi trattori anche fino a 150 cv, un cingolato mai, ma la procedura non dovrebbe differira molto.Per prima cosa smonti tutte le parti di carozzeria sia del motore che altre che possono intralciarti, agganci il motore e lo stacchi dal cambio in zona frizione, lo porti avanti almeno 50 cm o lo togli totalmente a seconda degli atrezzi che usi, togli tutti gli oli in zona cambio e differenziale(quello dei riduttori non serve , restano al loro posto, agganci il cambio lo sviti dal retrotreno e lo sfili in avanti.Qui credo che la maggiore attenzione vada posta all'albero primario, cioè quello che ingrana nella frizione attraversa il cambio e da il moto alla pdf situata in zona scatola differenziale, non ricordo bene se l'albero si sfila col cambio oppure si deve aprire dietro e svitare l'ingranaggio calettato, poi non ti resta
                                                    che smontare tutti gli alberi del cambio controllare i cuscinetti e bronzine sostituire ingranacci e rimontare il tutto.

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originalmente inviato da challenger Visualizza messaggio
                                                      smontare il cambio non è complicato, richiede un minimo di atrezzatura.Dei supporti da meccanico o degli spessori di adeguata robustezza in legno, un'argano o meglio ancora una gruetta idraulica su carrello ad azionamento manuale.Se puoi disporre pure di una slitta carrello il lavoro ti risulta piu agevole, madato che lavori con un cingolato ed il peso dei pezzi non è considerevole dovresti riuscire con la sola gruetta.Ho aperto e chiuso diversi trattori anche fino a 150 cv, un cingolato mai, ma la procedura non dovrebbe differira molto.Per prima cosa smonti tutte le parti di carozzeria sia del motore che altre che possono intralciarti, agganci il motore e lo stacchi dal cambio in zona frizione, lo porti avanti almeno 50 cm o lo togli totalmente a seconda degli atrezzi che usi, togli tutti gli oli in zona cambio e differenziale(quello dei riduttori non serve , restano al loro posto, agganci il cambio lo sviti dal retrotreno e lo sfili in avanti.Qui credo che la maggiore attenzione vada posta all'albero primario, cioè quello che ingrana nella frizione attraversa il cambio e da il moto alla pdf situata in zona scatola differenziale, non ricordo bene se l'albero si sfila col cambio oppure si deve aprire dietro e svitare l'ingranaggio calettato, poi non ti resta
                                                      che smontare tutti gli alberi del cambio controllare i cuscinetti e bronzine sostituire ingranacci e rimontare il tutto.
                                                      grazie challenger provo a smontare il cambio !! mi sono attrezzato da un amico con la bandiera elettrica.supporti rimediati da un fabbro che conosco.
                                                      mi hanno detto di svitare anche dietro .per le bronzine hai dei consigli come sfilarle senza tirar fuori tutto ??

                                                      santola maria abbiamo 4frese 2cnc2tradizionali,4torni da 1.5mtra le punte,2.5m,4.5m6m,una stozza ,trapani radiali e colonna,2piegatrici ,3calandre e ancora
                                                      Costruttore meccanico

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        cambio olio fiat 355C montagna

                                                        dovrei cambiare l'olio del mio trattore ma non riesco a capire il tappo per far uscire l'olio e il tappo superiore per iserire olio nuovo
                                                        grazie

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Originalmente inviato da giovi_gio Visualizza messaggio
                                                          dovrei cambiare l'olio del mio trattore ma non riesco a capire il tappo per far uscire l'olio e il tappo superiore per iserire olio nuovo
                                                          grazie
                                                          Se devi cambiarlo al motore, quello piu in basso nella coppa è per lo scarico, quello piu grande sopra al coperchio punterie valvole per il carico

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Sollevatore fiat 355

                                                            Ciao a tutti, è da un pò che non posto. Il problema è il seguente: ho un 355 del '70 motore 3 cilindri e carro leggero tipo quello del 312, acquistato nuovo già completo di sollevatore, a posizione controllata(no sforzo). Già da un pò il sollevatore non rimaneva su nè da spento nè da acceso, con un attrezzo attaccato scendeva abbastanza rapidamente di qualche centimetro, poi interveniva la valvola che apriva e la pompa lo riportava su e così via, ritmicamente all'infinito. Ho deciso di smontarlo, ho smontato le valvole, sostituito quelle consumate e tutti gli or, poi ho smontato il pistone e la camicia e qui c'è stata la sorpresa: Il pistone non ha su un OR e un anello di plastica, ma un anello di cuoio e un di quelle guarnizioni asimmetriche che montano anche sullo stelo dei cilindri oleodinamici. Il problema è che in NH come ricambio originale danno un anello di plastica e l'OR che però sul mio pistone non ci sta perchè si vede chiaramente che è minimo 5 mm più grande come diametro.
                                                            Qualcuno ha smontato sollevatori fiat dell'epoca e riscontrato questa cosa? possibile che essendo una prima serie del 355 avessero montato camicia e pistone di un sollevatore di un altro trattore (411?)?
                                                            Siccome sono entrambi rigati vorrei cambiare camicia e pistone, ma non vorrei che quelli dati come ricambi originali del 355 non entrassero nel mio sollevatore. .Possibile che la camicia sia più sottile così da permettere il passaggio a un pistone più grande ma non variando le dimensioni esterne? Spero che qualcuno sappia risolvere questo dubbio.

                                                            Commenta

                                                            Annunci usato

                                                            Collapse

                                                            Caricamento...
                                                            X