MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Fiat 505 c

Collapse
X
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Fiat 505 c

    salve a tutti!sono nuovo del forum e devo fare i complimenti,è veramente interessante.
    ho per le mani un cingolato fiat 505 c fine anni 70 con 3000 ore originali.
    la macchina è in stato ottimo per non dire eccellente,solo che non va messa in moto da un paio d'anni e ha un freno da rifare.il trattore appartiene all'azienda dove lavoro in prov.di padova,ha lavorato veramente poco,la vorrei vendere a mio zio,(pensate che vogliamo solo 3000euro) abita in zona,deve sostituire un 355c del '68 con 11000 ore di anzianita'.di meccanica non me ne intendo molto,ma per portare a casa la macchina vorrei prima sapere quanti soldi ci vogliono per rifare il freno.il carro sarei capace di smontarlo(magari con qualche vostro suggerimento)ma per cambiare il freno come si fa?vorremmo arrangiarci con mio zio x risparmiare che dite? troppo complicato? ah,faccio fatica a metterlo in moto con i cavi, (li ho fusi) e accenderlo in discesa non ci penso proprio,lui monta una batt.120A cosa succede se ci metto su una 140A? rovino qualcosa?

  • #2
    140a non dovrebbe fare nulla
    ma rifare i freni a un cingoli e un lavoro che richide una certa attrezzatura .

    spaccati su www.trattore.it

    Commenta


    • #3
      immagino, ma per l'attrezzatura non è un problem,vorrei sapere solo come fare a togliere il blocco del riduttore-coppia conica per arrivare alla scatola freni,ma secondo voi il prezzo è adeguato alla macchina?si potrebbe applicare dei distributori idraulici senza montare una pompa supplementare?

      Commenta


      • #4
        Per applicare dei distributori idraulici puoi anche non montare una pompa supplementare, ma puoi prendere l'olio direttamente dal sollevatore...sempre che ne sia provvisto (di sollevatore) il 505 in questione; io ne ho montato uno sul mio 605 e va una bomba.....allego foto...ciao
        Attached Files

        Commenta


        • #5
          Non conosco in particolare il 505, tuttavia posso dirti che molto probabilmente il riduttore viene via togliendo le viti che lo fissano alla scatola trasmissione ed all'asse posteriore del carro, resterebbe lato trattore il pacco dischi frizione di sterzo, sul riduttore la campana frizione a tamburo con sopra il nastro freni da sostituire, non dovrebbe essere un lavoro in teoria difficile ma c'è il problema del peso del riduttore, ci vorrebbe un argano o una gruetta, attenzione nel rimontaggio a non rompere i denti del pacco frizione a causa di un troppo grossolano centraggio con la campana frizione.

          Commenta


          • #6
            infatti il lavoro in se è facile ma richiede una certa conoscenza nel montaggio e smontaggio perche se no quando cammini se regoli male qualche freno c'e' il pericolo che rimane "incollato" ed esce fumo e puoi combinare guai ! attenzione e buona fortuna!

            Commenta


            • #7
              grazie raga devo dire che siete molto esaurienti con i vostri preziosi consigli,volevo chiedere a lupacchino:ma per fare funzionare i distributori idraulici ti sei attaccato con un "T" ai tubi di mandata che arrivano dalla pompa o al sollevatore così come e previsto nel libretto uso e manutenzione per il montaggio del distributore originale?(mi riferisco a quella leva che montava fiat sotto al sedile sulla parte sx come optional)

              Commenta


              • #8
                Originalmente inviato da il_conte
                infatti il lavoro in se è facile ma richiede una certa conoscenza nel montaggio e smontaggio perche se no quando cammini se regoli male qualche freno c'e' il pericolo che rimane "incollato" ed esce fumo e puoi combinare guai ! attenzione e buona fortuna!
                Il problema potrebbe essere nel centraggio del nastro freni, in pratica sulla scatola riduttore, in corrispondenza dela campana frizione, ci dovrebbero essere due vitine bloccate con controdado, una nella parte posteriore e una nella parte inferiore, queste servono a tenere centrato il nastro, ora cambiando il nastro si devono svitare le due viti, poi montare il nastro, avvitare le due viti fino a che il nastro sfiori la camapna frizione quindi svitare di 2 o 3 giri e bloccare con il controdado, cosi si garantisce che il nastro sia centrato, si deve regolare poi la corsa a vuoto del pedale freni secondo le procedure illustrate nel manuale di manutenzione.
                Ribadisco di non conoscere in particolare il 505 quindi queste indicazioni potrebbero non corrispondere.

                Commenta


                • #9
                  Io ho avuto un 505 C in passato ed è una bella macchina. Per quanto riguarda l'avviamento se devi cambiare batteria mettine una da 120 A ma tieni presente che è un 3 cilindri che di solito è piu' difficoltoso da accendere , per questo la batteria deve avere una buona "forza elettro motrice" assicurati che la battaria dia una f.e.m. di 800 mA in questo modo lo accendi senza problemi!!!!!!! Se metti una batteria con una f.e.m piu' bassa farai sempre fatica ad accenderlo (soprattutto in inverno) e la batteria durerà poco. Già che ci sei ti consiglio di fare i freni da entrambe le parti , essendo un mezzo non troppo pesante , una volta fatti ti faranno 3000 ore di lavoro. Assicurati delle condizioni della frizione centrale , è a secco e sul fondo del trattore è presente uno sportellino con 8 viti da aprere , aprilo e con una torcia che illumini bene controlla lo spessore dei dischi , tieni presente che se ha su 3000 ore originali e non è mai stata cambiata quella andrà fatta di sicuro. Per quanto riguarda il cambio freni non è un lavoro semplicissimo ma se hai un po'di pazienza ci riesci di sicuro , se devi cambiare la frizione centrale quella è un po' piu' noiosa , devi togliere il serbatoio , staccare un po' di fili e togliere il coperchio del cambio................io e mio nonno lo avevamo fatto un paio di volte ma ci abbiamo messo 2 giorni tirati. Per quanto riguarda il prezzo , se la macchina è a posto e la condizione delle catene e dei rulli è buona , è fin troppo basso. Tieni presente che è una macchina che viene venduta a 4500 - 5000 euro (se ha su il sollevatore posteriore).

                  Commenta


                  • #10
                    Attenzione!!! Altrimenti ci ridono dietro. La F.e.m. non si misura in Ampere ma in Volt, corrisponde all massima differenza di potenziale di un generatore senza carico, essa è per tutte le comuni batterie al piombo con 6 elementi di circa 12 volt, in Ampere si misura la corrente erogabile, cioè il massimo flusso di corrente elettrica (simile alla portata di un acquedotto), per le batterie di avviamento non può essere dell'ordine di mA (milesimi di ampere) ma di Ampere tonde tonde (circa 800 va bene), la capacità poi si misura, generalmente, in Ah, cioè in Ampere x ora, ad esempio una batteria di 120 Ah dovrebbe potere fornire 1 A per 120 ore (in teoria).

                    Commenta


                    • #11
                      Hai ragione!!!!!! Grazie della puntualizzazione.

                      Commenta


                      • #12
                        Fiat 505 c

                        salve ho deciso di aprire questa discussione perche il mio 505 in quarta marcia, ma anche in terza, produce un rumore fastidioso dal cambio marce .
                        volevo sapere se qualcuno ha il mio stesso problema e se è riuscito a risolverlo, oppure se qualcuno sa spiegarmi da dove proviene il rumore.

                        Commenta


                        • #13
                          il rumore è proprio un fischio?

                          Commenta


                          • #14
                            ''

                            ciao a me faceva un rumore tipo fischio in4 ed aprendo il cambio era un cuscinetto inchiodato,che mi ha consumato leggermente l'albero,tanto che l'ho ricostruito.
                            Costruttore meccanico

                            Commenta


                            • #15
                              il mio l'ho ha sempre fatto sin da nuovo quando lo usavo in aratura sopratutto in 4 pero e 30 anni che ce l'ho e non e mai successo niente

                              Commenta


                              • #16
                                si un fischio non acuto ma forte e fastidioso, forse ha ragione mio padre, dice che lo fanno tutti, però noi abbiamo anche un 332c del 60 che ha la stessa meccanica a livello di cambio marce del 505 che non fa un rumore cosi forte, anche se comunque si sente, mio padre dice che avendo riempito il cambio del 332 di olio 140 il rumore forse è attenuato per questo motivo, voi cosa ne pensate....

                                Commenta


                                • #17
                                  Il fischio fatto in 4a dal 455-505-555-605 è del tutto normale ed è anche abbastanza forte. Vale a dire non si tratta di un leggero rumore di sottofondo ma di un vero e proprio "urlo" che il cambio fa in 4a, tanto che anche da lontano è possibile capire distintamente se il trattore sta in 4a. In terza però non dovrebbe quasi farlo.
                                  Ovviamente se il rumore è molto molto accentuato potrebbe nascondere un problema interno di qualche cuscinetto.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    e mettendo un' olio più denso??? si risolverebbe qualcosa????

                                    Commenta


                                    • #19
                                      certo d'inverno potrebbe essere un problema ma da noi mai arriviamo ai zero gradi quindi forse e fattibile con l'olio più denso, visto che il 332 che ha l'olio 140 nella scatola cambio fischia ma in maniera del tutto sopportabile e non fastidiosa, con il 505 se lavoro per 4 ore di seguito, quando scendo dal trattore le orecchie volano.......

                                      Commenta


                                      • #20
                                        X agrimonster

                                        Ti risulta che il 505 cm, anche dopo aver rifatto la frizione, la leva della stessa sia dura appena prima che sia a fine corsa in avanti (innestata)?
                                        Dopo 3/4 ore di lavoro si indurisce anche in posizione di disinnesto, come se soqquadrasse, nonostante la leva sullo snodo sia ben ingrassata.
                                        Pensa che ogni tanto devo aprire lo sportellino sotto il trattore e ingrassare a mano la forcella dello spingidisco della frizione ,dopo va' bene.
                                        E regolare?
                                        Saluti a tuttti

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Sul fulcro di quella leva c'è una boccola che sicuramente è da sostituire.
                                          Ciao...Ciao!
                                          Luigi

                                          Commenta


                                          • #22
                                            leggi qua, ci trovi la soluzione. http://www.forum-macchine.it/showthread.php?t=13321

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Grazie a TCE 50 e a sergiom, ma avendo rifatto la frizione da pochissimo puo' darsi che il mecc. non si sia accorto della boccola da sostituire?
                                              E' una cosa che si puo' fare da se' o và rismontato come per sostituire la frizione?

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Devo cambiare la pompa dell'acqua a un 505C super, c'è qualche cosa in particolare a cui prestare attenzione o posso andare tranquillo!?

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  xALE 505
                                                  Ho contattato mio zio meccanico di macchine agricole...
                                                  secondo lui non è la boccola che dicevo io ma ha dubbi sulla COMPLETA sostituzione della frizione.
                                                  Probabilmente ti è stata sostituito solo il disco ma non tutti i componenti del movimento della frizione stessa.Lui accenna a tre forcelle con rotelle che non scorrono dove e come dovrebbero. Ma è una sua ipotesi.
                                                  La boccola cui accennavo, si sostituisce togliendo la leva della frizione ma occorre togliere il parafango per poter operare in spazi ragionevoli...ma non è proprio semplice.

                                                  xAle83
                                                  Vai tranquillo...
                                                  si comincia dal mascherino, fltro dell'aria con annesso supporto, batteria, fari ed infine radiatore.

                                                  Hai così la possibilità di smontare finalmente la pompa dell'acqua.
                                                  Buon divertimento.
                                                  Ciao...Ciao!
                                                  Luigi

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Oggi l'ho smontata, e domani metto su la nuova, però mascherina fari e radiatore li ho lasciati, ho tirato giù i fianchetti e i due fianchi del cofanetto e il convogliatore dell'aria e poi finalmente ho avuto lo spazio per sfilare la ventola e poi tirare giù la pompa!

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Si TCE 50 mi hanno sostituito solo il disco della frizione e quello spessore (di velcro?) che c'e' li....in zona non so' di preciso ma dovrebbe essere dietro alla forcella, comunque se ci do' ogni tanto un po' di grasso a mano vado incontro a qualche problema o no?
                                                      Ciao.

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        xAle83
                                                        In effetti mio zio aveva dei dubbi sulla necessità di smontare mezzo trattore anteriore...ma lui ha esperienza sul 505cV; essendo decisamente più stretto può darsi che ci siano altre difficoltà al procedimento che hai adottato tu.

                                                        xALE 505
                                                        Il grasso si da soltanto alla boccola cui facevo riferimento io; non arriva (e non va dato) a quelle forcelle perchè molto vicine al disco e si correrebbe il rischio di imbrattarlo e farlo slittare.
                                                        Praticamente ti hanno fatto un mezzo lavoro (si spera che te l'abbiano fatto pagare come tale).
                                                        Se la durezza della leva non è proprio impossibile, ti conviene tenerla così e ricordarsi la prossima volta che, per tanti motivi, devi aprire la frizione.
                                                        Ciao...Ciao!
                                                        Luigi

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          TCE50, riguardo alla frizione tuo zio ha esattamente centrato il problema che sta tutto nelle forcelle con i rullini, se solo ALE505 avesse la pazienza di andare a leggere il post che gli ho segnalato vedrebbe che io e MCT abbiamo spiegato passo passo come fare risolvere e con quali prodotti per non imbrattare i dischi come, giustamente, dici tu.

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Ok sergiom, ho riletto bene il post che mi hai indicato e ho visto che bisogna darci un goccino d'olio motore, ormai il grasso ce l'ho dato....comunque sono stato attento e ne ho messo davvero poco non dovrei aver imbrattato i dischi (sembra che la frizione non slitti).
                                                            Vi ringrazio per l'aiuto.

                                                            Commenta

                                                            Annunci usato

                                                            Collapse

                                                            Caricamento...
                                                            X