MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Pasquali 945 4x4 guasto

Collapse
X
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Pasquali 945 4x4 guasto

    Buongiorno a tutti. possiedo un PAsquali 945 con Motore lombardini LDA100 connesso avantreno pasuali tipo 603.
    E indubbiamente una macchina vecchiotta (era di mio nonno) che ha lavorato molto, e mio padre che oramai ha più di 70 anni, mi ha chiesto di montare un sistema di avviamento elettrico che costruirò con DINAMO MOTO per aiutarlo nell'accensione. Ma il problema è che l'ultima volta che lo abbiamo usato per portare via dal campo le olive, il trattore non riusciva ad aggrappare e non saliva più su salite in cui non ha mai avuto problemi. In particolare mi sono accorto che le ruote anteriori non giravano invece le posteriori giravano regolarmente. Ora deduco che forse c'è un problema al 4x4 ne senso che non essendoci innesti per le ruote anteriori, ma solo un bloccaggio del differenziale, alle ruote anteriori nonarrivi il movimento. Dovrò quindi smontare il blocco anteriore del cambio e dei mozzi per verificare, ma vorrei chiedervi se qualcuno ha una idea su quale ingranaggio intervenire o verificare non essendo in possesso dell'esploso, ma solo della nomenclatura dei pezzi. Grazie infinite a chi vorrà rispondermi.

  • #2
    Hai provato ad azionare il bloccaggio del differenziale anteriore?
    http://www.urbo.altervista.org

    Commenta


    • #3
      Si, ma non cambia niente...........ho paura che sia il pignone che trasmette il movimento al differenziale anteriore. Ma possibile che si sia completamente sdentato...........dai disegni degli esplosi che ho reperito in rete, sembra che la trasmissione delle ruote posteriori e di quelle anteriori sia la stessa e il movimento viene trasmesso dal cambio. se girano le ruote posteriori...........quelle anteriori devono girare per forza altrimenti e andato il differenziale.
      proverò a smontare il mozzo anteriore sinistro per vedere..................
      Accetto consigli

      Commenta


      • #4
        Dovrebbe essere un semiasse, prova a togliere il mozzo sinistro e li vedi entrambi sfilando la corona

        Commenta


        • #5
          in che senso un semiasse? il semiasse sinistro quello che monta la corona, se ha dei problemi, non trasmette neppure il movimento al destro?

          Commenta


          • #6
            Con un semiasse rotto non girano entrambe le ruote perché la rotazione va sul semiasse meno carico che è appunto quello spezzato.
            http://www.urbo.altervista.org

            Commenta


            • #7
              Interessante. in attesa di poter smontare il semiasse e vedere cosa possa essere successo, voi che sicuramente avete visto molti casi più di me, cosa potrebbe essersi rotto? Nel senso.......possibile che possa essersi spianati i denti di un pignone o un millerighe di un semiasse, o addirittura un semiasse diviso in due?

              Commenta


              • #8
                Grazie a tutti per il supporto. in effetti dopo aver smontato il semiasse anteriore sinistro ho subito notato che il millerighe del semiasse era estremamente consumato ma ancora avrebbe potuto funzionare. poi ho tirato via il differenziale che risulta essere a posto per fortuna come il pignone che viene dal cambio.
                Il millerighe del semiasse destro invece era completamente consumato e il millerighe non esisteva più sia sull'innesto del differenziale sia sull'innestodel blocco differenziale. cosi consumati da essere lucidi!. provvederò a trovare dei ricambi sperando di non spendere un capitale.
                La domanda è perché è successa questa cosa. è vero che sono più di 40 anni che lavora, e una usura del genere ci può stare, però vorrei evitare che possa succedere di nuovo. Può darsi un uso sbagliato del blocco del differenziale? Sapete i miei "Vecchi" non sono molto pratici di meccanica!!
                https://drive.google.com/open?id=1CX...A0UZYLNsDREGLa
                https://drive.google.com/open?id=15O...2K1JHP-BQCWeic

                Commenta


                • #9
                  Sicuramente tra 40 anni ti succederà di ri-sostituirli

                  Commenta


                  • #10
                    Sarei già contento se durassero altri 40 anni! ........forse non ci sarò neppure più.
                    Grazie a tutti

                    Commenta


                    • #11
                      Buongiorno a tutti.
                      ho trovato dei semiasse usati a buon prezzo e mi sto accingendo al rimontaggio dei semiassi stessi sul blocco motore. Ovviamente ho dovuto rifare a mano le guarnizioni che sono andate sciupate durante il disaccoppiamento. Ho notato che le originali sono molto fini di spessore. Tra le mie cose ho dei fogli per fare queste guarnizioni che hanno però uno spessore di circa 1 millimetro cioè superiore alle originali. Ho anche notato che i cuscinetti conici del differenziale vanno ad accoppiarsi dopo aver inserito i semiassi nella sede. Mi sto preoccupando perché le guarnizioni più spesse sposteranno i semiasse verso l'esterno, e anche se di poco non vorrei che i cuscinetti non accoppiassero bene creando gioco pericoloso. Vi domando se questa mia paura è fondata oppure no.
                      Grazie ancora per l'aiuto.

                      Commenta

                      Annunci usato

                      Collapse

                      Caricamento...
                      X