MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

►[RESTAURO] Fiat 211R (informazioni varie)

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • ritmosix
    ha risposto
    il manuale lo trovi qua:
    http://www.gamae.it/libreria_elenco.php?c=F1-FIAT

    Lascia un commento:


  • pegaso1965
    ha risposto
    no quello che vorrei sostituire e il filtro olio motore e il filtro gasolio

    Lascia un commento:


  • pegaso1965
    ha risposto
    libretto manutenzione fiat 211

    salve a tutti
    ho un 211 r e vorrei sistemarlo
    in particolare vorrei sostituire il filtro olio filtro gasolio che non so dove siano

    dove posso recuperare il manuale?
    saluti e grazie mille
    tullio

    Lascia un commento:


  • Arkans
    ha risposto
    Dunque, riguardo il filtro olio del sollevatore ti posto un'immagine tratta da www.trattore.it:



    Uploaded with ImageShack.us

    Allora, come vedi, il filtro è posto dentro a un cilindro di lamiera che si estrae rimuovendo il tappo più grosso (quello con lo sfiato) fra i due posti sopra al serbatoio. Una volta smontato, lo puoi lavare con della benzina/nafta e soffiarlo col compressore, puliscilo con cura e poi presta attenzione al verso corretto di rimontaggio (così come si vede in figura).
    Se vuoi solo aggiungere olio idraulico è sufficiente rabboccare tramite il tappo più piccolo, se vuoi sostituire invece l'olio la procedura è più complessa perché dovresti svuotare l'intero circuito dell'impianto idraulico.
    Le sonde si possono cambiare tranquillamente ma non sono certo tu possa trovarle presso un negozio di ricambi per auto. Se hai qualche demolitore vicino potresti informarti, altrimenti i ricambi li trovi originali (anche se costosi) presso un consorzio agrario in zona.
    Riguardo al libretto di manutenzione e alla messa in sicurezza del trattore secondo le attuali norme dovresti guardar meglio discussioni più appropriate. Purtroppo andresti incontro a una bella trafila burocratica e a un pò di modifiche da apportare non proprio economiche (arco di protezione, segnalatori, cinture).
    Ultima modifica di Motivo: essere in regola è sempre consigliabile

    Lascia un commento:


  • cepy75
    ha risposto
    Originalmente inviato da piccola211r
    grazie per l'informazione
    il n° di telaio comincia con OM-123.......
    POTREBBE ESSERE QUESTO GRAZIE MILLE
    La sigla iniziante con OM, si riferisce al numero d' omologazione del modello.

    Lascia un commento:


  • scutnai
    ha risposto
    Originalmente inviato da piccola211r
    grazie per l'informazione
    il n° di telaio comincia con OM-123.......
    POTREBBE ESSERE QUESTO GRAZIE MILLE
    ciao piccola211, il numeto di telaio lo trovi sulla "barca cambio"..... gurdando la "macchina" da dietro, all'altezza del codolo presa di forza, sul lato destro c'è la stampigliatura.
    La numerazione è composta da sei cifre (numeri) preceduti e seguiti dall' asterisco *
    la numerazione solitamente parte con *100000*(le piccole) proseguendo credo sino a *13000* la serie 200 (211-221-231-241-251)
    Se non lo trovi ti mando foto.
    In ogni caso, come ti ha gia detto qualche utente, lo trovi anche riportato sullla targhetta sotto il cruscotto.

    -----
    Belva.

    Lascia un commento:


  • Arkans
    ha risposto
    Originalmente inviato da piccola211r Visualizza messaggio
    salve
    per cortesia mi dite dove posso trovare il n di telaio della piccola 211r ,per lo schema elettrico come faccio? grazie a tutti
    Subito

    Dunque, il numero di telaio appare sulla targhetta sopra al coperchietto dei fusibili presente nel pannello-cruscotto dove ci son i vari indicatori ma anche sopra al codolo della presa di forza (se non ricordo male) o sul coperchio della scatola del cambio..

    Per quanto riguardo l'impianto elettrico, mi pare questo sia compreso nel libretto che ti invieranno ma, se così non fosse, puoi andare sull'ottimo sito: www.trattore.it e cercare nel menu a tendina di sinistra il trattore Fiat 215 tra i trattori Fiat della voce "noninteractive catologues" (non hanno gli spaccati della 211 ma quelli della 215 vanno benissimo).
    Ultima modifica di Motivo: per i manuali c'è la discussione specifica.

    Lascia un commento:


  • piccola211r
    ha risposto
    telaio piccola 211r

    salve
    per cortesia mi dite dove posso trovare il n di telaio della piccola 211r ,per lo schema elettrico come faccio? grazie a tutti
    Ultima modifica di

    Lascia un commento:


  • fiat690
    ha risposto
    Allora per le scritte per quanto riguarda la fiat 18 la piccola sono scritte per il 211 forse erano scritte ma poi la fiat mise tutte decalcomanie ciao Roberto.

    Lascia un commento:


  • challenger
    ha risposto
    x vito , il colore arancio è il 2552, le scritte se ben ricordo erano quelle a numeri su sfondo verde, lostemma fiat daalcuni messo a occhio di buon intenditore si vede che è da automobile , il suo originale era leggermente piu piccolo scritte in rilievo ed im metallo, da qualche parte ho ancora quello originalòe della mia espatriata 211, se riesco a radrizzarlo lo postero

    Lascia un commento:


  • Kikko 91
    ha risposto
    ciao ragazzi
    nella mia 211 le scritte erano adesivi blu
    guardate le foto dell'ultimo post
    http://www.forum-macchine.it/showthr...erie+11&page=2
    ciao

    Mai paura

    Lascia un commento:


  • Vito
    ha risposto
    Si, Bongo, ci credo. In effetti le scritte come sul tuo non le ho mai viste, ripeto, le ho sempre viste rimaneggiate, e quindi scritta FIAT bianca su fondo verde, e 211R nera o verde. Sempre adesivi, ma non vuol dire che fossero tali in origine, anche se lo avrei pensato.

    Piuttosto complimenti per il restauro!

    A proposito della grata, la ho sempre vista come sul tuo, ossia arancione, anche su macchine della medesima serie ma di modello diverso, almeno su quelle poche che conservavano la grata originale.

    Ciao.
    Vito

    Lascia un commento:


  • Bongo
    ha risposto
    Ciao a tutti, attenzione perchè almeno nella mia sono sicuro che le scritte fossero tutte e due verniciate e ne sono sicuro perchè c'erano ancora sotto e le ho rilevate prima di riverniciare il tutto
    Allego foto anche se fà un pò schifo perchè la macchina fotografica stava morendo
    Attached Files

    Lascia un commento:


  • Vito
    ha risposto
    Ciao a tutti!

    Anch'io sono alle prese con il restauro di un 211R, e forse qualche contributo posso darlo...

    Il telaio era assolutamente marrone! Infatti purtroppo al mio lo avevano riverniciato col blu della serie successiva, e ormai mi tocca tenerlo così (

    L'arancione mi pare abbia il codice FIAT 955; questo però lo devo verificare, non prendetelo subito per buono...

    Gli adesivi io li ho sempre visti tali, però tutte le macchine che ho visto erano state "rimaneggiate": Comunque penso che per lo meno quello con la scritta "FIAT" sia sempre stato un adesivo: troppo complicata la vericiatura bicolore verde-bianco. Al limite la scritta 211R forse in origine poteva essere verniciata, ma francamente non penso nemmeno quella... Comunque per fare rapidamente un lavoro pulito credo che non ci sia altra scelta. L'adesivo FIAT si trova presso i ricambisti di macchine agricole; l'altro so che è difficile, lo sto cercando anch'io.

    Lo stemma era particolare: o lo si trova su un trattore demolito (ma era la prima cosa che si rovinava quando il trattore urtava frontalmente da qualche parte) oppure quello che ci si avvicina di più è quello della 1100. Nelle forniture per carrozzieri se ne trovano delle repliche perfette; comunque chi lo conosce si accorge che non è quello del trattore ma dell'automobile (è proprio diversa la forma, ed è più sporgente).

    La grata davanti era a losanghe (si chiama lamiera stirata): io ho dovuto comperarne 16 metri quadri, la più piccola pezzatura che ho avuto la "fortuna" di trovare...

    A proposito: se a qualcuno dovesse servire, glie ne do volentieri dei pezzi; ho anche uno stemma del 1100 di cui parlavo sopra.

    Ah! I fanali!! Ho visto dei restauri con fanali con la grata davanti: nel 211R invece c'era solo il vetro. Se ne trovano così (solo vetro) molto simili, ma sono di dimensioni un po' più grandi: però a mio avviso sempre meglio di quelli con la grata, che si vede lontano un miglio che non sono i suoi...

    Invece: qualcuno ha ed è disposto a fotocopiarmi (o anche a vendermi l'originale, ma temo sia improbabile...) il manuale di officina per il 211R (in effetti per la serie 200)? In caso affermativo, fatemi sapere quanto mi costa...

    Saluti!
    Vito da Ariccia (RM)

    Lascia un commento:


  • Bongo
    ha risposto
    Grazie per aver apprezzato il restauro, ho cercato di fare del mio meglio, per quanto riguarda la retina se siete sicuri che fosse del colore del carro fatemelo sapere così provedo a colorarla, tanto è un lavoro di 10 min.
    Per le decalcomanie sul mio cofano erano verniciate e quindi pensate di rifarle come l'originale visto che prima di sverniciare il cofano le ho rilevate, cosa ne pensate?
    Per quanto riguarda il filtro olio è dove dite voi ed ho già provveduto a pulirlo.
    Allego una foto prima del restauro
    Attached Files

    Lascia un commento:


  • pablito
    ha risposto
    ti faccio i complimenti per il restauro, se permetti ti faccio una piccola annotazione, mi sembra che la retina della mascherina del cofano fosse del colore del motore e non arancione

    Lascia un commento:


  • santolamaria
    ha risposto
    esattamente come dici tu filippo....il motore dalla parte opposta alla frizione ha la pompa dell'olio e un filtro centrifugo(si rimuove il coperchio con una decina di viti da 6) li c'è una cinghia che trasmette il moto alla dinamo e alla pompa dell'acqua che aveva calettato sullo stesso asse anche la ventola del radiatore!!

    Lascia un commento:


  • Filippo B
    ha risposto
    Originalmente inviato da Bongo
    Qualcuno di voi sà dov'è il filtro olio motore della Fiat 211, io non riesco a trovarlo, se qualcuno mi può essere di aiuto sarebbe bene accetto.
    Grazie mille
    A me risulta, ed eventualmente Challenger ed altri esperti potranno precisare meglio, che il 211 (e anche il 215) adottassero un filtro centrifugo inglobato nella puleggia che da il moto alla dinamo e alla ventola. In pratica, la puleggia che esce dall'albero motore, dove vi è anche la pompa dell'olio. Mi risulta, ma potrei sbagliare, che non vi fosse nulla da sostituire periodicamente.
    Prego gli esperti di confermare o meno.


    Per le decalcomanie, all'AMA ce le hanno.

    Lascia un commento:


  • Bongo
    ha risposto
    Ecco una foto del mio rottame anche se mancano ancora le scritte
    Attached Files

    Lascia un commento:


  • santolamaria
    ha risposto
    io ho il manuale se lo volete contattatemi in privato però son tutte immagini per cui ci vuole un po';-)

    Lascia un commento:


  • Kikko 91
    ha risposto
    buongiorno a tutti ragazzi, sono molto contento perchè ho finalmente completato il restauro meccanico della mia amata 211 . ho fatto questi interventi:
    1. cambiato pompa dell'acqua perchè in quella originale il cuscinetto era andato e la ventola traballava pericolosamente
    2. aggiustato il pistone del sollevamento DX
    3. altri interventi
    il conto:
    • pompa dell'acqua 110 euro
    • relativi manicotti e fascette 20 euro
    • tappo radiatore 5 euro
    • liqido raffredamento 15 euro
    • gommino pistone sollevamento 25 euro
    • olio idraulico per circuito sollevamento 35 euro
    • filtro gasolio 10 euro
    • pneumatico anteriore SX 20 euro
    • relativa camera d'aria 15 euro
    • cinghie puleggia barra falciante 30 euro
    • batteria 65 euro
    • olio motore 20 euro
    TOTALE 370 euro

    Senza contare i pomeriggi di lavoro miei e le imprecazioni di mio padre.
    Al posto del pneumatico originale ne ho messo,provvisoriamente,uno di una Citroen Diane.
    Nonosteante l'accuratissimo lavaggio a cui ho sottoposto il radiatore e il liquido di raffredamento che ho messo nel circuito stesso,la spia dell'acqua si attesta sempre su valori alti : solo correndo per strada con un rimorchio con 6 qli la spia arriva quasi al rosso
    qualcuno pùò aiutarmi a trovare una soluzione per il problema?
    grazie a tutti

    Mai paura

    Lascia un commento:


  • Skad
    ha risposto
    la massa filtrante io l'ho pulita così,l'ho lasciata a bagno nel petrolio bianco per un paio di giorni dopodichè l'ho scolata e soffiata con il compressore.....
    nel sollevamento usa del classico olio idraulico alla fine serve solo ai 2 postoni quindi vai tranquillo....
    il tappo di scolo della trasmissione si trova esattamente sotto di fiafianco al pedale della frizione,è un dado quadrato......il tappo di livello lo troviappena davanti la leva d'innesto della presa di forza,mentre quello di riempimento è davanti alla leva del cambio,spero di essere stato chiaro...

    Lascia un commento:


  • Kikko 91
    ha risposto
    buongirno a tutti sono un felice posessore di una fiat 211r , vorrei restaurala come posso pulire la massa filtrante del filtro dell'aria ? che olio devo mettere nel crcuito del sollevamento, o meglio che tipo? dove posso trovare un alternatore perchè il mio non fa più corrente?Come si cambia l'olio trasmissione perchè in 8000 ore di onorato servizio non è mai stato cambiato ?
    Grazie x le eventuali risposte
    Mai paura

    Lascia un commento:


  • Filippo B
    ha risposto
    Originalmente inviato da rikiculo Visualizza messaggio
    ciao a tutti in che parte del trattore posso trovare il numero del telaio fiat 211r

    Sulla targhetta identificativa nei pressi del posto guida, oppure punzonata sulla cassa trasmissione, mi sembra lato dx

    Lascia un commento:


  • rikiculo
    ha risposto
    numero del telaio

    ciao a tutti in che parte del trattore posso trovare il numero del telaio fiat 211r

    Lascia un commento:


  • Bongo
    ha risposto
    Provvederò a fare il carro RAl1011 visto che non è questione di piacere o non piacere è solo questione di farlo uguale almeno nella colorazione all'originale.
    Appena avrò terminato il restauro inserirò le foto del mio rottame
    Grazie mille per le info e scusate se ho avuto qualche perplessità, ma considerate anche che challenger mi aveva scritto che non era sicuro e di chiedere a Berten e quest'ultimo mi ha detto che il 1011 non era assolutamente il colore esatto e visto che me lo aveva indicato challenger credevo fosse attendibile.

    Lascia un commento:


  • apozzo
    ha risposto
    Colori FIAT 211R

    Originalmente inviato da Bongo
    Scusate se forse mi sono spiegato male, il colore che Berten ha fatto fare a campione naturalmente era in un posto nascosto dalla luce, era l'interno della fascetta penso del filtro dell'aria.
    Penso non ci voglia un ingeniere per capire che le parti esterne sono rovinate dal sole e non sono campionabili.
    Proprio Berten a cui ho scritto un MP mi ha detto che il 1011 non corrispondeva affatto al colore originale che aveva la sua 211, inoltre il 1011 è un beige marrone molto chiaro che sui mezzi restaurati non ho mai visto (magari nessuno ha mai fatto quello giusto???).
    Oltre a questo è un colore che con la mazzetta dei RAL che ho davanti fà la lotta con il 2552 della carrozzeria (magari non vuol dire nulla).
    Per questo visto che devo ancora far fare il colore volevo sapere se eravate sicuri di questa cosa perchè non vorrei colorare il carro di un colore sbagliato visto che Challenger che me lo aveva indicato non era sicuro.
    Allora Bongo...
    tu sei afflitto da un male abbastanza comune qui sul forum (anche se assolutamente curabile!) e io spesso lo metto in risalto:
    Tu chiedi consigli anche se sai poi di non volerli ascoltare!
    Io è un secolo che vado dietro ai trattori d'epoca e ho sempre saputo che la FIAT 211R ha i seguenti colori:
    - RAL 2552 per COFANO, LAMIERE, CERCHIONI e SEDILE
    - RAL 1011 SOTTOCARRO e MOTORE
    Ti metto anche una foto di quello che secondo me, a parte le scritte, è il modo corretto di restaurare un FIAT 211R.

    Saluti
    apozzo

    Lascia un commento:


  • Alle
    ha risposto
    Il colore giusto come detto in precedenza è il RAL 1011, non potete fare colori a campione su campioni che hanno più di 40 anni è normale che non corrispondano più all'originale

    Lascia un commento:


  • challenger
    ha risposto
    carozzeria arancio 2552, carro nocciolino, no assolutamente altri colori che sono di modelli sucessivi il numero non loricordo precisamente(1011 non sono sicuro) comunque sono notizie che potete trovare in argomente specifici tipo restauro trattori d'epoca ed altri correlati, l'utente berten o un nome similare mi sembra che ne abbia restaurata recentemente una 211 ,potete sempre cortesemente chiedere conferma trammite mp.Ricordo a chi posta sucessivi post a stile chat, che oltre ad essere vietato dal regolamento e punibile con punti a scalare, rende poco seria la discussione e mette in cattiva luce tutto il forum, rammentate, serietà e competenza, siamo seguiti e letti in varie nazioni, ed abbiamo utenti in tutto il mondo, lascio al vostro senso di responsabilità la prosecuzione di una proficua e redditizia discussione, non diluite l'argomento con inutili ribattute senza contenuto tecnico, per parerei personali esistono sempre i mp, fatene uso.

    Lascia un commento:


  • Bongo
    ha risposto
    XRikiculo
    No, il libretto del 211r non ce l'ho perchè il vecchio propietario l'aveva perso.


    Inoltre visto che sono quasi pronto a verniciare il mio mezzo qualcuno di voi sà i RAL dell'arancio e soprattutto di che colore và il telaio (blu o marrone???)
    Per quanto riguarda gli adesivi non erano verniciati sopra? perchè sul mio si vedono ancora un pochino le scritte originali, ma non sembrano adesivi.
    Ultima modifica di

    Lascia un commento:

Annunci usato

Collapse

Caricamento...
X