MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Trattore cingolato Toselli

Collapse
X
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Trattore cingolato Toselli

    Modello tipo e numero: Toselli cingolato 18 kv
    Anno di fabbricazione : 1970 circa
    Attached Files

  • #2
    Toselli 68

    Ciao a tutti, sono nuovo del forum e colgo l'occasione per porgervi i più cordiali saluti.
    Sono proprietario di un caro, vecchio Toselli 68. Per chi non lo conosce è un piccolissimo cingolato da 15 cv prodotto nel novembre del 1967,

    E' chiaro che questo "gioiellino" al quale sono molto affezionato viene usato solo per il mio orto.

    Funziona ancora perfettamente, ma è afflitto da un problema molto fastidioso: le placche dei cingoli sono separate da piccole "mattonelle" in gomma spesso un paio di cm che hanno la funzione di ammortizzare il contatto tra placche metalliche.
    Chiaramente questi particolari in gomma dura si sono col tempo induriti ed in molti casi sbriciolati provocando un allentamento dei cingoli tale da non essere più compensabile col meccanismo di tiraggio presente.

    Dando per scontato che come ricambio non le trovo come posso procurarmi un surrogato?

    Grazie

    Paolo Bernardi

    Commenta


    • #3
      Se ho indovinato di cosa è l'abbreviazione la P puntata e i tasselli sono fissati da bulloni prova ad andare da Stargiotti o Melucci e fatti far vedere le bavette in gomma speciale usate per fare i raschianastri pulitori dei nastri trasportatori inerti etc. C'è modo, scegliendo ovviamente la più resistente che Tu te la possa cavare bene. (ovviamente penso che alla costola dei pneu da camion ci hai già
      pensato)

      Commenta


      • #4
        Originalmente inviato da junker
        Se ho indovinato di cosa è l'abbreviazione la P puntata e i tasselli sono fissati da bulloni prova ad andare da Stargiotti o Melucci e fatti far vedere le bavette in gomma speciale usate per fare i raschianastri pulitori dei nastri trasportatori inerti etc. C'è modo, scegliendo ovviamente la più resistente che Tu te la possa cavare bene. (ovviamente penso che alla costola dei pneu da camion ci hai già
        pensato)
        Temo tu non abbia indovinato perchè non ho ideai di chi siano Stargiotti e Melucci . Comunque il mio nome è Paolo Bernardi.

        I tasselli sono circa 3 x 5 cm, spessi un paio di cm scarsi e sono fissati tramite due bulloni che li attraversano.
        Per la costola del pneumatico di camion ci avevo anche pensato, forse è la soluzione migliore, speravo però di trovare qualcosa che mi dava meno lavoro .

        Grazie

        Paolo Bernardi

        Commenta


        • #5
          Salve P.Berni; pensavo che la P fosse abbreviativo di Poggio, e da qui Poggio Berni, comune a me vicino in provincia di Rimini e Stargiotti e Melucci sono due grossi rivenditori locali, dai quali sempre mi sono servito, di ricambi meccanici/industriali. Comunque cerca nelle tue vicinanze ( adesso con le ferie
          non so se saranno aperti) un buon rivenditore di cuscinetti, riduttori, rulli, etc e fatti mostrare le bavette raschianastro di cui ti ho parlato; c'è modo che con poca fatica risolvi il tuo problema.

          Commenta


          • #6
            Trattore cingolato Toselli

            ciao ragazzi vorrei sapere se l mio trattorino è buono x fare delle discese intorno ai 45 gradi visto che ho due piane unite da una discesa ripida............grazie mauro

            Commenta


            • #7
              ciao the skull innanzitutto un caloroso benvenuto sul forum!

              beh prima di tutto il tuo toselli è cingolato o gommato? hai qualche fotografia di esso?
              comunque 45 gradi non sono affatto pochi,con il cingolo te la caveresti bene ma con il gommato,quando è bagnato è molto pericoloso,soprattutto in discesa,specialmente se il fondo è un prato o un vialetto sterrato. bisogna fare molta attenzione a queste cose,basta una cavolata per farsi male rompere la macchina! se cortesemante rispondi alle domande che ti ho fatto possiamo essere piu precisi
              Luca

              Commenta


              • #8
                grazie è un toselli a cingoli piccolo piccolo ed il fondo è erboso.........

                ecco la foto...................
                Attached Files

                Commenta


                • #9
                  Ciao Mauro!! ...finalmente un'umbro come me!! ...io sono di Todi..conosci?

                  ...riguardo la domanda che hai posto...penso che dovresti farcela senza problemi...se si tratta solo di transitarci senza compierci delle lavorazioni credo ci riuscirai agevolmente. Ovviamente con le dovute precauzioni... soprattutto se il fondo è bagnato...o se porti attrezzi pesanti al posteriore!! Inserisci sempre il rapporto piu' basso...e attento con le frizioni di sterzo....liberando uno dei due cingoli dal moto ridotto...potresti avere dei pericolosi fenomeni di intraversamento! Lascia sempre l'attrezzo che porti rasente terra...per stabilizzarti ed evitare beccheggi...con la possibilita' poi di abbassarlo tutto se vedi le brutte! Nella risalita...specialmente con attrezzi portati...i cingoli piccolini come il tuo tendono spesso ad alzare il muso...quindi ti consiglio di salire sempre in retromarcia quando puoi!!

                  Per ora nn mi viene in mente nulla da consigliarti ancora...se non quello di provare cautamente. Comunque complimenti per il mezzo!!
                  ...è gradevole...se trovo qualche specifica tecnica , informazione, o quant'altro su questo mezzo te la posto.

                  Se hai ancora bisogno...chiedi pure!

                  Roby.

                  Commenta


                  • #10
                    graze roby...... sei si può dire un vicino di casa io abito sotto miranda......comunq ueho info da chiederti.........e se in discesa andassi con la fresa poggiata a terra?

                    ciao filippo il mio trattore è un toselli vecchio con motore ruggerini........hai info in merito?

                    Commenta


                    • #11
                      beh se andassi con la fresa appoggiata a terra sarebbe un po meglio,soprattutto per al stabilità laterale,però credo che se prendessi qualche sasso le zappe della fresa non saranno proprio contente; concordo pienamente con roby delle cose da fare e da non fare mentre scendi e risali per la rampa.
                      come va come macchina?
                      Luca

                      Commenta


                      • #12
                        Ciao Mauro...ho trovato qualcosa che puo' interessarti...si tratta di un depliant del 235c...lo allego in fondo.

                        Non so bene se ne esistettero vari modelli che si susseguirono nel tempo...perche' non sono un profondo conoscitore della produzione agrifull...tuttavia ne potresti prendere delle informazioni indicative...
                        Come tu stesso hai fatto notare, si tratta di un cingolato molto compatto...soprattutto in larghezza...(anke se ne esistono varie versioni.. normale , larga e larghissima)....che non dovrebbe temere pero' le pendenze trasversali...dato il bassissimo baricentro. Anke nel depliant infatti viene enfatizzato un'utilizzo in aree ristrette e in pendio...

                        Di fatto si tratta di capire un po' i limiti del mezzo...che con il lavorarci si renderanno evidenti...ma non credo che siano tanto vincolanti...stiamo parlando pur sempre di un cingolato !!



                        Roby
                        Attached Files

                        Commenta


                        • #13
                          guardate che bel toselli ho beccato dal concessionario

                          che modello è? anno di produzione? dati tecnici? grazie
                          Attached Files
                          Luca

                          Commenta


                          • #14
                            Originalmente inviato da TurboStar
                            guardate che bel toselli ho beccato dal concessionario

                            che modello è? anno di produzione? dati tecnici? grazie
                            Dovrebbe essere un Toselli 336

                            motore: VM 35 DA/SL, 3 cilindri, alesaggio e corsa 95x110, cilindrata 2339, Cv 35.
                            cambio: 8 marce avanti + 2 retro
                            dimensioni: larghezza mm. 1110, lunghezza mm. 2180, altezza minima mm. 285, altezza max. mm. 1040.
                            peso: kg 1870

                            se hai anche una foto del lato sinistro e in cui si veda bene la cingolatura potrei essere più certo che si tratti del 336

                            Commenta


                            • #15
                              ora ti mando le foto del mio toselli sono simili..........quanto ti ha chiesto x il piccoletto?
                              Attached Files

                              Commenta


                              • #16
                                una domanda..ma le ruote venivano montate in sostituzione dei cingoli per viaggiare su strada, oppure venivano montate al posto dei cingoli, facendo diventare il trattore un gommato a tutti gli effetti?
                                Giovanni

                                Commenta


                                • #17
                                  Le ruote (che io non posseggo) vengono montate senza smontare i cingoli. Si applicano sui cerchi. Essendo di diametro più grande non creano problemi e consentono una velocità superiore.

                                  Ciao

                                  Commenta


                                  • #18
                                    informazioni trattorino toselli cingolato

                                    [Salve vorrei sapere dove posso trovare le gomme che stanno tra i pattini dei cingoli.Ho comprato un toselli con motore ruggerini del 1975 di 746cc.qualcuno lo conosce? Vorrei anche qualche suggerimento su tutto,in generale. Grazie

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Attenzione alle pendenze, non tanto per slittamenti (che sono cmq bruttini da affrontare) quanto per difficolta' connesse al motore. Se per lunghi tratti non tutti i motori sono progettati per garantire lubrificazione adeguata con pendenze molto elevate ....... mi pare se ne parlava pure in qualche altro forum....

                                      Ciao

                                      Asterix

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Questo di sotto era il mio ma poi l'ho venduto poichè ho pure un toselli euro30,
                                        il problema dei gommini tra i cingoli l'ho risolto semplicemente mettendo dei pezzi di gomma telata da 1 cm , ritagliati e forati come gli originali. Per non impazzire coi bulloni li ho tagliati e messi nuovi.
                                        Alla C.r.e.m. di bologna comunque ce li avevano. ...ma come mai non trovo il
                                        n° di tel. su paginebianche-gialle?



                                        Grazie Paolo mi sono scaricato tutti i file sul tosellino dal tuo sito, anche se non ce l'ho più mi fà piacere averli.

                                        Saluti

                                        Andrea

                                        Commenta


                                        • #21
                                          cingolato toselli

                                          possiedo un vechio tratore cingolato toselli 21 cv.vorrei rimeterlo in esercizio ed ho neccessita di reperire i gommini parastrappi situati nei cingoli 120 circa sono riuscito a reperirli da un ricambista di bologna pero costano oltre 4 euro cadauno piu iva piu imballo piu spese di spedizione abito in sardegna chi puo darmi altre notizie su altri rivenditori grazie.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Ragazzi, mi scaldate il cuore, finalmente trovo qualcuno col tosellino, ce l'ho anch'io da circa due anni, nonche' il mio vicino di terreno...per i tasselli dei cingoli, che il mio aveva tutti sfatti, ho usato due strati di tela gommata da sei mm incollati fra loro e forati con una fustella... due perche' piu' spessa non l'ho trovata... avevo provato con 3 strati ma il cingolo diventa troppo elastico ed esce spesso dalle guide... purtroppo ho dovuto rifare anche tutte le piastre forate con del piatto da 4 mm, perche anche quelle erano sfatte, e per ora tutto bene, per ora taglio qui perche' e' il mio primo intervento sul forum e non so nemmeno se si fa cosi'... apresto

                                            alleluia funziona... bene... e male... avevo capito male, dove tu hai i tasselli di gomma io ho due piastrine bombate e forate, con le bombature affacciate fra loro e le parti concave a contatto dei pattini, insomma un distanzialemobile ma di spessore totale definito, si fa per dire visto che sono discretamente usurate, comunque ci sono tutte e le tengo... avevo pensato, alla loro rottura di sostituirle appunto con tasselli come i tuoi, ora mi scarico tutti manuali e ti auguro tutto il bene possibile perche' li ho cercati per mari e per monti, poi imparero' a farvelo vedere magari insie me a quello del mio vicino... comunque lo ho pagato tremila euro, con i documenti, unportatutto per il tre punti, e una fresa che non e' la sua e non ho ancora adattato... saluti a tutti

                                            Commenta


                                            • #23
                                              salve a tutti , visto che qui il problema gommini e' ancora attivo, vi segnalo la mia soluzione... ho rifatto completamente i collegamenti dei pattini (toselli 68 cl) sostituendo i gommini con tre strati di tela gommata (o gomma telata) di 6 mm di spessore incollati con il bostik e forati con una fustella, le piastrine di pressione con del ferro piatto da 4 mm, e tutti i bulloni con dei normali 8,8 da 12x90, poi misono accorto che bastavano che i cingoli erano diventati troppo elastici ed ho levato uno strato ai gommini, ma i bulloni li ho lasciati, sono un po' antiestetici, ma allentandone diversi riesco a sfilare i cingoli senza aprirli (e poi richiuderli !!!), dimenticavo ,hoaggiuntouna rondella di qua e una di la' come antiusura, ed ho usato un solo dado autobloccante... funziona , ho speso una cinquantina di euro, e una settimana di lavoro (mio) contro una spesa esorbitante di 3 euro a gommino 3 abullone 3 a piastrina(prezzi cremsas , sulla quale non posso dire nulla di male in quanto sono stati disponibilissimi, ma soldi ne ho pochi e tempo molto, saluti a tutti per ora e scusate lo sfogo

                                              Commenta


                                              • #24
                                                toselli 68

                                                Salve a tutti, sono Carmelo ed essendo un nuovo inscritto al forum saluto tutti!
                                                Ho letto molto sul Toselli 68, ne posseggo uno anch'io, e volevo chiedere dei consigli in merito ad una fresa da attaccare ed essendo sprovvisto anche dei bracci completi del sollevatore, come posso averli? A presto grazie....

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Ciao Carmelo,
                                                  il problema non sono i bracci, prima di tutto se c'è la presa di forza nella parte posteriore del trattore, poi ti serve:
                                                  -pompa per il sollevatore
                                                  -due braccetti idraulici
                                                  serbatoio e comando per il sollevatore.
                                                  L'ideale è recuperare il tutto da un mezzo simile che sia stato rottamato.
                                                  Acquistare il tutto nuovo, o farlo realizzare da un artigiano, diventa una spesa.
                                                  Per questi materiali una ditta citata in questo forum, mi aveva chiesto 1750 Euro+ spese di spedizione, per fortuna ho trovato il tutto a 500 Euro, e montato su di un 340 largo 145 cm, l'ho collaudato nei giorni scorsi, è un piacere lavorarci.
                                                  Se dovessoro servirti foto e misure dei componeti sono a disposizione.
                                                  Un saluto a te ed ai frequentatori del forum.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Vi presento il mio Toselli 68 Super...è l'ultimo modello con motore monocilindrico Ruggerini 21cv,è largo 80cm! L'abbiamo restaurato da soli cercando di renderlo il più possibile originale! Lo usiamo con dissodatore 5 ancore o fresa da 100cm!!! E',o era,il più piccolo cingolato al mondo! Se volete altre notizie...
                                                    Attached Files

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      ciao a tutti
                                                      possiedo anch'io un toselli 68 da alcuni mesi,il mio problema è trovare il modo di portarlo a lavorar,devo percorre alcune centinaia di mt su strada asfaltata,pensate sia possibile trovate i tappi di gomma da inserire nei cingoli?
                                                      altra opzione...

                                                      questo trattorino aveva la possibilità di applicargli delle ruote esterne ai cingoli,le ho cercate alla cremsas sopra citata e ne avevano solo 2 usate e un pò caruccie,vorrei farle con dei cerchioni già recuperati di bcs,avete dei suggerimenti?
                                                      grazie a chi vorrà rispondere

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        E' passato molto tempo ma il toselli e' ancora vivo...speriamo...
                                                        Da quello che ho capito rufolando d'appertutto le ruote originali si possono applicare sul 68c, piu' stretto di carreggiata e con i pattini da 13 centimetri di larghezza ....il 68 cl (dove L credo stia per largo) ha i pattini da 17 centimetri e le ruote guida montate alla rovescia (come si faceva una volta alla fiat 600 per farla sembrare da corsa), inoltre ha due distanziali (uno per parte) che distanziano (appunto) gli appoggi centrali dei cingoli dal corpo del trattore... e cosi' diventa 96 centimetri di larghezza. In definitiva, nel CL e' problematico fissare le ruote per asfalto perche' la corona di bulloni di fissaggio risulta molto incassata e dovresti fargli dei distanziali spessi una quindicina di cm nonche' robusti....anch'io sto pensando a cio' con 4 cerchi gemellabili da furgone. Per i tamponi di gomma non saprei che dirti... non ho idea di come fissarli se non forando i pattini...invece per spostamenti su asfalto una tantum e facendo ridere i polli ho pensato a un tubo di gomma steso lungo il cingolo e fissato ai pattini con delle fascette da cablaggio ...quando arrivi (occhio alle curve ) smonti il tutto e ti bevi una birra.Sto rimontando in questi giorni il mio 68CL fermo e sbudellato da un anno e mezzo su una balza della mia oliveta per problemi ai freni di sterzo...spero che il vecchio ruggerini non se la sia presa a male e che ruggisca ancora... domani dovrebbe essere il giorno fatidico, nel bene e nel male...non vedo l'ora. L'unico consiglio che posso darti e' di non fissare le ruote a tutti e 8 i bulloni ma di lasciarne almeno due fissi in modo da non allentare i cingoli in caso di smontaggio...in bocca al lupo...e che campi anche lui.

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Il cuore ruggente batte fiero, i cingoli cingolano, i freni frenano, il sollevatore chiede spurgo e lo avra'... non ho fatto in tempo a girare la chiavetta che era in moto... dopo un anno e mezzo all'aperto (sotto un telo). E' VIVO!!.
                                                          Rileggendo il mio post precedente e vedendo in rete foto di toselli 68 mi e' venuta la quasi certezza di aver scritto varie inesattezze se non castronerie... chi puo' e' pregato di correggerle.
                                                          Comunque penso di non sbagliare se dico che il toselli 68 e' l'unico cingolato che e' possibile smontare e rimontare da soli con una serie ridotta di chiavi, due brugole, un cacciavite, un martellino e un cric... altrimenti ero nei guai. Salute a tutti gli innamorati

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Ho da fare una precisazione: il mio Toselli 68 pesa 900kg...oggi l'ho provato con una fresa Maschio W-105 e devo dire che se la cava bene...su terreno precedentemente rippato sempre col Tosellino!!! Comunque su Youtube,sul mio canale (alessfior) potete vederlo e sentirlo rippare!!! E' più silenzioso dell'originale perchè gli ho montato il silenziatore di una di quelle macchinine diesel che si guidano senza patente....

                                                            Commenta

                                                            Annunci usato

                                                            Collapse

                                                            Caricamento...
                                                            X