MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Fili, testine e dischi per decescugliatori - Info & consigli

Collapse
X
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Originalmente inviato da Actros 1857 Visualizza messaggio
    Efettivamente nella confezione della pratica non ho trovato le istruzioni per il "cambio filo", e questo se fosse una costante consiglierei a Jonni di rimediare, magari allegando proprio la foto di Miscela in ogni confezione.
    Ho notato che le indicazioni fornite dal Forum sono servite a Jonny per "calibrare" il prodotto sulle reali esigenze operative.
    Lo ringrazio anticipatamente della collaborazione che ci da e lo invito a "sfornare" sempre nuove invenzioni. Gli utenti del Forum sono a completa disposizione per testarne la bontà.
    Ciao Actros! si effettivamente io stesso mi sono trovato ad utilizzare la paratica con i fili fatti passare in modo non corretto per alcuni giorni prima di ricordare che in origine non erano così......
    ad ogni modo sulla nuova pratica, nella parte rivolta verso l'operatore ci sono 2 etichette: l'una che riporta l'ormai illustre nome "pratica" (jonni mi piacciono molto le lettere messe in falsa riga ma secondo me era più "fico" a vedersi l'etichetta bianca e rossa metalizzata, comunque poco importa perchè quello che mi interessa, e penso interessi anche agli altri, davvero è di avere tra le mani uno strumento realmente efficace qual'è la pratica), l'altra che riporta la sigla CE e più in basso un disegno stilizzato ma efficace che spiega come mettere i fili nella testina...
    per cui penso che per i futuri possessori della pratica non ci dovrebbero essere problemi... nel caso in cui qualcuno dei primi pionieri sia invece in difficoltà la mia foto è sempre qui (anche se nn è proprio un opera d'arte ma vabeh..)
    ovviamente quoto appieno le ultime 2 righe del messaggio di Actros
    sciusciä sciurbi nu se pö

    Commenta


    • Dal momento che sono passati diversi giorni dal mio precedente post e l'argomento è differente spero di non commettere un errore a postarne uno nuovo

      Volevo comunicarvi che ho avuto modo di provare a fondo la nuova testina "pratica plus"... e non posso che complimentarmi con Jonni per l'eccelente lavoro svolto
      nonostante il rinforzo e il salvadado in acciaio la testina pesa pochissimo più della precendente pratica... ma è indistruttibile! dopo averla usata per sfalciare sterpaglie, erba alta e sambuco (di dimensioni notevoli) è sempre perfettamente uguale
      Consiglio soltanto di utilizzare uno spezzone di filo per parte, infatti fintanto che ho utilizzato la testina così come configurata in foto (due spezzoni per parte di filo tetrabolato della lunghezza di circa 30-35 cm) la resa era pressochè identica alla solita che ottengo con 1 spezzone per parte di filo quadro da 3,3mm della lunghezza di 40-45cm, fatta eccezzione per il fatto che avvertivo un lieve affaticamento del motore rispetto alla configurazione normale e tanto rumore in più...
      Montati due spezzoni per parte da 45 cm di quadro da 3,3 il motore faticava un po'.. facevo un rumore che parevo un elicottero e la resa a mio parere era parecchio inferiore perchè non sbriciolava bene l'erba e tendeva ad arrotolarcisi intorno un po' come con la batti e vai... e poi si avvertivano un po' di vibrazioni...
      sciusciä sciurbi nu se pö

      Commenta


      • Ciao a tutti
        Oggi ho finalmente provato la nuova testina pratica plus...
        anche questa volta Jonni ha fatto centro!
        Va che è una bomba, e non ci si accorge della differenza di peso rispetto alla precedente (pratica).
        L'ho provata su un intervento di ripulitura di un rimboschimento dove oltre agli arbusti c'erano delle radure prevalentemente coperte da erba infeltrita: Nessun problema, con la nuova testina e filo quadro da 3,3 mm .
        Ho notato che se ci si imbatte in qualche arbusto legnoso, quindi non adatto ad essere tagliato con il filo, si sente un rumorino metallico tipo quello della campana della frizione di una motosega; è il filo che scivolando sul tronco senza tagliarlo, va a sbattere sulla parte metallica della testina. Questo serve da "campanello di allarme" per segnalare che si stà cercando di tagliare qualcosa di troppo duro per il filo. Meglio non insistere e passare oltre, se mai ripassare dopo con un colpo di Rovino.
        Così facendo si lavora più veloce e si consuma meno filo.
        Unico problema : la testina pratica non fa nulla contro gli atacchi delle vespe, quando ti capita di distruggere involontariamente il nido.... (4 punture... )
        ciao a tutti


        nido di vespe "macinato"


        pratica plus

        Prima della ripulitura


        dopo il passaggio del decespugliatore

        Commenta


        • girovagando per la rete ho trovato questo video a mio parere semplicemente scioccante...
          Mi chiedo: 1)come possa essere così poco dotata di ingegno una persona da usare un decespugliatore in quel modo e 2)che razza di esempio possano prendere tutte le persone magari non esperte che sono in procinto di acquistare un articolo simile vedendo quel video così "istruttivo"
          ma diamine ne va della propria pelle!!!!
          se invece volete vedere qualcosa di davvero istruttivo sull'uso del decespugliatore in generale ma sopratutto sull'uso di dischi x il taglio di fusti e alberelli guardate qui, unica pecca è che è in spagnolo
          sciusciä sciurbi nu se pö

          Commenta


          • Ho visto il "video" se così si può chiamare...
            non solo fa schifo il modo di utilizzare il decespugliatore, ma anche il modo di usare la telecamera...
            Non conosco la marca del disco, ma se fossi il produttore farei causa al rivenditore. Può darsi che l'attrezzo sia valido, ma quello non è certo il suo impiego, visto che un disco da taglio va utilizzato per tagliare polloni e rami e non certo per l'erba ed i rovi.

            Commenta


            • http://cgi.ebay.it/Attenzione-novita...QQcmdZViewItem

              Cosa ne pensate?? a me sembra poco sicuro... e a vederlo così pure poco efficace....
              sciusciä sciurbi nu se pö

              Commenta


              • sebra che a un disco del decespugliatore sia stata incollata una catena da motosega

                Commenta


                • Originalmente inviato da giuba Visualizza messaggio
                  sebra che a un disco del decespugliatore sia stata incollata una catena da motosega
                  esatto! ad essere precisi sembrano più 2 dischi sottilissimi gemellati con incollata in mezzo la catena pare un po' un rottame
                  sciusciä sciurbi nu se pö

                  Commenta


                  • a me più che incollati i pezzi sembrano "rivettati", ci sono i segni delle punzonature al centro e su tutto il bordo.
                    Più che altro deve essere estremamente pesante.
                    Lo stacco di una maglia mi pare abbastanza in mprobabile, dovrebbero rompersi contemporaneamente 2 perni.

                    Commenta


                    • Originalmente inviato da fede73 Visualizza messaggio
                      a me più che incollati i pezzi sembrano "rivettati", ci sono i segni delle punzonature al centro e su tutto il bordo.
                      Più che altro deve essere estremamente pesante.
                      Lo stacco di una maglia mi pare abbastanza in mprobabile, dovrebbero rompersi contemporaneamente 2 perni.
                      io semplificavo un po' dicendo "incollare"e poi oltre che pesante secondo me neppure il taglio è molto regolare...insomma la catena è comunque composta da segmenti... secondo me è inferiore ad altri dischi tipo quelli al vidia o con i denti diamantati... sarei curioso di sapere il pensiero di jonni a proposito
                      sciusciä sciurbi nu se pö

                      Commenta


                      • Se volete qui c'è un video che dovrebbe dimostrare le qualità dell'oggetto: http://www.rama-garden.net/
                        Funziona solo la versione in alta definizione.
                        PiGì

                        Commenta


                        • Tralasciando il decespugliatore (mcculloch) tralasciando le norme di sicurezza ignorate (zero protezioni, neppure un paio d'occhiali) e l'utilizzo pericoloso (si taglia da dx verso sx se no il dece ti piglia la spinta e va dove vuole per non parlare delle "potature") pare che funzioni
                          sciusciä sciurbi nu se pö

                          Commenta


                          • mi viene un dubbio.... se con la motosega facendo tagli rasoterra, appena si prende un po di terra si rovina il filo, mi immagino con questo disco.
                            Allora, come dice Miscela, meglio un disco al vidia.

                            Commenta


                            • Esatto fede,
                              oppure un sega circolare con denti a sgorbia come quella prodotta dalla stihl che io non ho mai utilizzato ma ho visto usare e sembrava davvero ottima (li però forse ci sarebbe da chidersi se forse fosse stato anche merito del decespugliatore che era un fs550) e forse è anche meno delicata sarei curioso di sentire l'opinione di qualcuno che la utilizza..
                              Fede, tu che hai una ditta dhe tipo di dischi usi? con che dece e per quale utilizzo? (scusa le tante domande ma sono curioso di vedere come altri utenti si comportano con i dischi)
                              ovviamente se a qualcun' altro va di esporre il suo metodo di lavoro ben venga!
                              sciusciä sciurbi nu se pö

                              Commenta


                              • risposta

                                Ciao ragazzi, il mio pensiero è quello di rispettare le idee di tutti..........
                                ma per quanto riguarda questo disco in discussione credo data l'esperienza che sarà più il tempo impiegato con il tondino in mano che quello di lavoro, cmq adoperandolo se ne vedrebbe il risultato, ciao e buon lavoro a tutti. jonni
                                www.joans.it

                                Commenta


                                • Originalmente inviato da fede73 Visualizza messaggio
                                  mi viene un dubbio.... se con la motosega facendo tagli rasoterra, appena si prende un po di terra si rovina il filo, mi immagino con questo disco.
                                  Allora, come dice Miscela, meglio un disco al vidia.
                                  Evidentemente non è stato progettato per tagli rasoterra....
                                  Concordo con Jonni, le idee degli altri vanno prima di tutto rispettate e non denigrate a prescindere...oppure debbo ricordarvi i primi commenti alla "pratica", salvo dopo averla provata i post di adulazione si sono sprecati?
                                  Molte volte si giudica un attrezzo SOLO in base al proprio modo di lavorare senza pensare che magari in altri ambiti è l'attrezzo ideale o l'uovo di Colombo...
                                  Cerchiamo quindi di essere il più obiettivi possibili.
                                  Grazie.
                                  ACTROS
                                  "CB COMINO"

                                  Commenta


                                  • Originalmente inviato da Actros 1857 Visualizza messaggio
                                    Evidentemente non è stato progettato per tagli rasoterra....
                                    beh ma allora è pressochè inutile
                                    sciusciä sciurbi nu se pö

                                    Commenta


                                    • Originalmente inviato da miscela Visualizza messaggio
                                      beh ma allora è pressochè inutile
                                      Per fortuna che ho appena finito di scriverlo...Se tu devi fare solo tagli rasoterra non comprarlo, ma se ad esempio devi spollonare delle cippaie di castagno o nocciolo vedi che ti vien più comodo usare quello della motosega...tanto alla fine limare una o l'altra di catena poco ti cambia...anzi, su quel disco ci sono sicuramente meno denti di una barra da "40"...
                                      ACTROS
                                      "CB COMINO"

                                      Commenta


                                      • Originalmente inviato da Actros 1857 Visualizza messaggio
                                        Per fortuna che ho appena finito di scriverlo...Se tu devi fare solo tagli rasoterra non comprarlo, ma se ad esempio devi spollonare delle cippaie di castagno o nocciolo vedi che ti vien più comodo usare quello della motosega...tanto alla fine limare una o l'altra di catena poco ti cambia...anzi, su quel disco ci sono sicuramente meno denti di una barra da "40"...
                                        Hai ragione senza dubbio ma il mio "allora è praticamente inutile" si riferiva a un confronto con quelli al vidia... tanto vale che compri quelli e ci puoi spollonare tutto quel che vuoi e in più far tutti i tagli a rasoterra che ti pare
                                        alla fine è abbastanza inutile vista l'esistenza di molti altri dischi o attrezzi adatti alla potatura, spollonatura e al taglio rasoterra
                                        sciusciä sciurbi nu se pö

                                        Commenta


                                        • Originalmente inviato da Actros 1857 Visualizza messaggio
                                          Per fortuna che ho appena finito di scriverlo...Se tu devi fare solo tagli rasoterra non comprarlo, ma se ad esempio devi spollonare delle cippaie di castagno o nocciolo vedi che ti vien più comodo usare quello della motosega...tanto alla fine limare una o l'altra di catena poco ti cambia...anzi, su quel disco ci sono sicuramente meno denti di una barra da "40"...
                                          non voglio aggiungere altra polemica ma forse , miscela ha anche ragione sull'utilizzo di un disco un po piu "robusto" , nulla toglendo al disco in questione che non ho mai neanche avuto modo di provare. e poi onestamente io farei prima a molare una lama di motosega che questo disco_ parere personale_ certo che se poi il lavoro lo fa uno che di tempo ne ha allora ben venga. un professionista credo che vada sicuramente su prodotti dove ottieni lo stesso risultato con possibilmente meno inconvenienti. ciao a tutti

                                          Commenta


                                          • consiglio

                                            Ragazzi .... per fare quel tipo di lavoro di cui state parlando esiste un certo disco che pare si chiami F.1 .........e si sente dire che è veramente una bomba da qualche parte ci sarà ben qualche sito dove lo si può vedere dicesi non costi neanche tanto........................
                                            ciao a tutti Jonni
                                            www.joans.it

                                            Commenta


                                            • Originalmente inviato da jonni Visualizza messaggio
                                              Ragazzi .... per fare quel tipo di lavoro di cui state parlando esiste un certo disco che pare si chiami F.1 .........e si sente dire che è veramente una bomba da qualche parte ci sarà ben qualche sito dove lo si può vedere dicesi non costi neanche tanto........................
                                              ciao a tutti Jonni
                                              Buongiorno Giovanni!
                                              ma dimmi... tanto per sapere da una persona realmente informata in proposito, come lavoro che differenza ci può essere tra un disco tipo l'F1 e magari un altro disco al vidia? intendo dire, diametro che si può raggiungere nel taglio, delicatezza, facilità nel perdere il filo ecc?
                                              sciusciä sciurbi nu se pö

                                              Commenta


                                              • risp

                                                Be...! diciamo che per sentito dire il disco F.1. taglia molto molto meglio del widia, però se tocchi sassi e terra pure questo poi va affilato, può tagliare fino ad un diam di 6/7 centimetri senza problemi. Jonni
                                                www.joans.it

                                                Commenta


                                                • Originalmente inviato da miscela Visualizza messaggio
                                                  Esatto fede,
                                                  Fede, tu che hai una ditta dhe tipo di dischi usi? con che dece e per quale utilizzo? (scusa le tante domande ma sono curioso di vedere come altri utenti si comportano con i dischi)
                                                  ovviamente se a qualcun' altro va di esporre il suo metodo di lavoro ben venga!
                                                  Per bordare usiamo il filo con una testina a 8 fili e una "PRATICA".
                                                  Per i rovi e le pulizie: il 3 denti, il 2 denti, il 3 denti con le punte piegate verso il basso, il "macinone" e l'80 denti.
                                                  Ho un Shindaiwa 45 per i dischi leggeri e un'autocostruito con pezzi di recupero (quasi tutti efco)da 42 a asta rigida da battaglia.
                                                  In campagna usiamo tutti a spalla da 53 (2 shindaiwa e 1 efco) ma non abbiamo da fare pulizie pesanti.

                                                  Commenta


                                                  • Originalmente inviato da fede73 Visualizza messaggio
                                                    Per bordare usiamo il filo con una testina a 8 fili e una "PRATICA".
                                                    Per i rovi e le pulizie: il 3 denti, il 2 denti, il 3 denti con le punte piegate verso il basso, il "macinone" e l'80 denti.
                                                    Ho un Shindaiwa 45 per i dischi leggeri e un'autocostruito con pezzi di recupero (quasi tutti efco)da 42 a asta rigida da battaglia.
                                                    In campagna usiamo tutti a spalla da 53 (2 shindaiwa e 1 efco) ma non abbiamo da fare pulizie pesanti.
                                                    All'incirca come faccio io (se non fosse che non ho un parco macchine così ampio) solo che le testine multiline e le batti&vai le ho praticamente abbandonate trovandomi molto meglio con la pratica
                                                    per il sottobosco uso il 3 denti da boscaglia, l'8denti e l'80 denti(che non stimo molto però)e la rampante(davvero ottima), per i rovi e pulizie pesanti macinone, rampante, e disco al vidia(che ho momentaneamente prestato e non so se mai l'avrò indietro)
                                                    Dovrei anche pensare ad acquistare una protezione adeguata ( http://www.efco.it/zoom/emakcatalog/dcs-prot4174279.jpg ) per l'utilizzo di dischi come macinone, vidia ecc ma sono un po' scettico perchè non vorrei poi non poter montare testine come la rampante o la pratica (o che comunque mi offra poca protezione dalla pratica visto che è poco "profonda" )
                                                    Qualcuno usa questo tipo di protezioni??

                                                    ps: complimenti per l'autocostruzione
                                                    sciusciä sciurbi nu se pö

                                                    Commenta


                                                    • x miscela. Molto interessante quella protezione, penso che andro' a vedere se il mio rivenditore ne ha una x me,visto che proprio ieri con il macinone ho scoppiato l'originale echo di plastica(su 5 dece nel bosco ero l'unico a non averla tolta!)

                                                      Commenta


                                                      • Ciao Miscela
                                                        Io uso da tempo e con soddisfazione soprattutto della mia schiena, le lame della Joans ([url]http://www.joans.it/index.html) , soprattutto rampante, macinone e rovino e da qualche tempo l'F1. Ho sempre usato la protezione a scudo della stihll e non mi ha mai dato problemi. Ora non la sostituisco più neppure per il taglio dell'erba, visto che non noto differenza con la protezione classica che montano di serie i decespugliatori. Non so se lo scudo che uso io sia adattabile ad altre marche (lo monto su uno stihll 480) ma non credo che sia difficile farsene uno simile in aluminio od in teflon, montato con un morsetto sull'asta del decespugliatore. Di sicuro non ho più ricevuto addosso sassi, schegge e frammenti vari ed altre "delicatezze" che ti investono quando tagli l'erba in un giardino frequentato dai cani.....
                                                        Ti allego una foto della protezione, non si vede molto perchè è una foto d'archivio, se ho tempo domani ne fccio una più dettagliata dell'articolo:


                                                        Ciao Nèga

                                                        Commenta


                                                        • Originalmente inviato da Robyx Visualizza messaggio
                                                          x miscela. Molto interessante quella protezione, penso che andro' a vedere se il mio rivenditore ne ha una x me,visto che proprio ieri con il macinone ho scoppiato l'originale echo di plastica(su 5 dece nel bosco ero l'unico a non averla tolta!)
                                                          Ciao Robyx!
                                                          guarda la sicurezza viene prima di tutto e se anche il 99% delle persone smonta le protezioni tu cerca di essere sempre in quell'1% che lavora in sicurezza e vedrai che non te ne pentirai
                                                          per quanto riguarda la protezione non so appunto se si può utilizzare anche con il filo o con la rampante inoltre quella che ho postato è quella specifica per gli efco, ma sono sicuro che anche l'echo ne produca per i propri prodotti, ad ogni modo se vuoi essere più sicuro chiedi a Sam.
                                                          Originalmente inviato da Nèga Visualizza messaggio
                                                          Ciao Miscela
                                                          Io uso da tempo e con soddisfazione soprattutto della mia schiena, le lame della Joans ([url]http://www.joans.it/index.html) , soprattutto rampante, macinone e rovino e da qualche tempo l'F1. Ho sempre usato la protezione a scudo della stihll e non mi ha mai dato problemi. Ora non la sostituisco più neppure per il taglio dell'erba, visto che non noto differenza con la protezione classica che montano di serie i decespugliatori. Non so se lo scudo che uso io sia adattabile ad altre marche (lo monto su uno stihll 480) ma non credo che sia difficile farsene uno simile in aluminio od in teflon, montato con un morsetto sull'asta del decespugliatore. Di sicuro non ho più ricevuto addosso sassi, schegge e frammenti vari ed altre "delicatezze" che ti investono quando tagli l'erba in un giardino frequentato dai cani.....
                                                          Ti allego una foto della protezione, non si vede molto perchè è una foto d'archivio, se ho tempo domani ne fccio una più dettagliata
                                                          Ciao Nèga
                                                          Ciao Nèga!
                                                          no, non penso sia adattabile ad altre marche... ad ogni modo sembra una buona soluzione perchè a vederla così pare possa dare una buona protezione e al tempo stesso permettere l'uso di testine con filo
                                                          Sti tedeschi
                                                          Comunque aspetto altre foto per capire meglio come è
                                                          sciusciä sciurbi nu se pö

                                                          Commenta


                                                          • ciao nega',sicuro che quella protezione non si spacca se finisce un bell'arbustone tra lei e la lama?

                                                            Commenta


                                                            • Originalmente inviato da Robyx Visualizza messaggio
                                                              ciao nega',sicuro che quella protezione non si spacca se finisce un bell'arbustone tra lei e la lama?
                                                              Scusa se rispondo io, ma non penso proprio.... è venduta dalla stihl e non penso commercializzi prodotti pericolosi o che non abbiano "un loro perchè".
                                                              Poi già è quasi impossibile a mio parere che ci si incastri un arbusto in quella classica, poi che si rompa direi impossibile o quasi, in questa poi che è liscia e dritta mi pare improbabile ci si possa incastrare
                                                              Cmq era solo un ragionamento, meglio di Nega non ce lo può dire nessuno come funziona
                                                              Ciao.
                                                              sciusciä sciurbi nu se pö

                                                              Commenta

                                                              Annunci usato

                                                              Collapse

                                                              Caricamento...
                                                              X