MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

info pratiche alternatore sincrono

Collapse
X
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • info pratiche alternatore sincrono

    Buongiorno a tutti!
    Mi sono lanciato da poco in un progetto abbastanza ambizioso, ma col passare del tempo mi accorgo sempre più che mi manca un'adeguata preparazione.
    In poche parole sto cercando di realizzare un impianto capace di fornirmi corrente a casa sfruttando un complesso di alternatori alimentati da una sorgente di energia meccanica.
    Conosco bene i principi fisici e strutturali del funzionamento di un alternatore, ma ho grosse lacune sull'impiego pratico.
    Le principali domande sono:

    1) qual'è la formula che relaziona la velocità di rotazione del rotore e la quantità di corrente prodotta?

    2) che tipo di alternatore dovrei usare per incrementare al massimo la produzione di corrente (tenendo conto che prediligerei l'uso di alternatori di piccole/medie dimensioni, non come quelli impiegati nelle centrali)?

    3) cos'altro mi serve sapere per capire se è realizzabile il mio progetto?

    grazie mille

  • #2
    Originalmente inviato da paolotredici Visualizza messaggio
    Buongiorno a tutti!
    Mi sono lanciato da poco in un progetto abbastanza ambizioso, ma col passare del tempo mi accorgo sempre più che mi manca un'adeguata preparazione.
    In poche parole sto cercando di realizzare un impianto capace di fornirmi corrente a casa sfruttando un complesso di alternatori alimentati da una sorgente di energia meccanica.
    Conosco bene i principi fisici e strutturali del funzionamento di un alternatore, ma ho grosse lacune sull'impiego pratico.
    Le principali domande sono:

    1) qual'è la formula che relaziona la velocità di rotazione del rotore e la quantità di corrente prodotta?

    2) che tipo di alternatore dovrei usare per incrementare al massimo la produzione di corrente (tenendo conto che prediligerei l'uso di alternatori di piccole/medie dimensioni, non come quelli impiegati nelle centrali)?

    3) cos'altro mi serve sapere per capire se è realizzabile il mio progetto?

    grazie mille

    Da quello che scrivi, mi sembra che ne capisci poco di corrente alternata...
    Studia, oppure lascia stare. La velocita di rotazione negli alternatori deve essere fissa in funzione della frequenza da ottenere, la messa in parallo degli alternatori, non é una cosa semplicissima. A meno di non trasformare tutto in cc e poi ritrasformare in ca con evidenti perdite, la vedo dura....

    Commenta

    Annunci usato

    Collapse

    Caricamento...
    X