MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Tecniche di demolizione

Collapse
X
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Tecniche di demolizione

    Ragazzi fra poche settimane inizieremo la demolizione di una vecchia fattoria e quindi, vedendo le problematiche sorte, volevo aprire questa discussione per parlare con voi delle varie tecniche e metodi utilizzati per demolire.
    è vero che ogni edificio è diverso da un altro e ogni cantiere è unico, però mi piacerebbe stendere insieme a voi una lista di esperienze, racconti, consigli, suggerimenti e tutto ciò che potrebbe aiutare in un lavoro di demolizione.

    Ad esempio la fattoria che dobbiamo demolire è tutta in CLS armato con muri divisori e solette in mattoni.
    Abbiamo quindi optato per una macchina tipo E215 con pinza e benna, da accoppiare ad un JS180 con benna.
    Ora...la prima domanda che ci eravamo posti è stata:
    Pinza, frantumatore o multiprocessore??

    Altro quesito che ci eravamo psoti: servirà anche il martellone o basterà la pinza??
    Premetto che questa è la prima demolizione che facciamo in modo completamente autonomo.
    Fino ad ora ci siamo sempre appoggiati presso un amico.

    L'edifico in questione è di altezza limitata(2 piani più tetto), composto da stalle tutte in CLS con tetto in CLS e legno e parte abitativa, in CLS, mattoni e legno.
    Da un lato vi è la strada, dall'altro un campo e dagli altri due lati vi sono dei cortili.
    Ora...come operare la demolizione??
    Noi pensavavamo di lasciare la parte sulla strada per ultima e di demolire per prima tutte le strutture interne(stalle, capannoncini, muretti, vasche per liquami), ed in fine demolire tutto il perimetro, partendo dai lati cortile fino ad arrivare al lato strada passando per la parte che da sul campo.
    Questo anche perchè la parte sulla strada è quella più complicata e più delicata in quanto vi è la casa attaccata ad una casa confinante(muro contro muro).

    Vi racconterò poi lo svolgimento delle cose, e documenterò con foto.

    Ora a voi la parola...raccontate pure le vostre esperienze e...sono ben accetti suggerimenti e consigli di ogni tipo.
    Operatore...fiero di esserlo

  • #2
    Bravo Aldo argomento interessante.

    lo seguirò con attenzione.
    io purtroppo non posso suggerirti nulla perchè sono un profano in materia
    Fede, BID Division Member

    Commenta


    • #3
      mi siedo di fianco a fritz ad ascoltare attentamente la discussione..fritz, vuoi dei pop corn??birra??

      Commenta


      • #4
        Va beh ragazzi...se vi consola l'operatore sarò io...naturalmente sotto la supervisione del mio capo...però ne so più o meno come voi...va beh...aspetto fiducioso...mal che vada ho il cell di Costantino.
        Operatore...fiero di esserlo

        Commenta


        • #5
          ciao Aldo....bhe!! qualche consiglio posso dartelo prima di tutto opterei x un frantumatore girevole....ti servirà sia x la demolizione primaria che x la frantumazione del cls e la separazione del ferro in esso contenuto..e potrai anche togliere il legno .....con la pinza demoliresti, ma non riusciresti a separare bene il ferro dal cls...con il multiprocessore bisognerebbe cambiare le chele..ed è un lavorone.... ...se ci sono fondazioni di un certo rilievo ci andrà il martellone..
          x la demolizione...non partirei dall'interno.. lasciando il perimetro è molto pericoloso...a meno che non si debba recuperare roba.. partirei
          dal campo,andrei prima verso un cortile,poi verso l'altro....infine farei il lato contro la casa..facendo attenzione a lasciare i due muri laterali un pò scarpati...perchè se sono trppo a piombo potrebbero fare da traino al muro appoggiato contro la casa....spero di esserti d'aiuto!!! ciao....se ai bisogno chiedi pure!!!

          Commenta


          • #6
            Aldo, visto che c'è una casa confinante, fai attenzione a non entrargli in casa con la pinza, senza prima bussare, altrimenti si arrabbiano!

            Commenta


            • #7
              Aldo, Mik mi ha preceduta.. comunque, confermo il tutto.. e giustamente, sarebbe meglio iniziare dai cortili... e come ha detto MIk: I MURI LASCIALI SCALATI......

              Commenta


              • #8
                si anche io concordo con gli altri UN FRANTUMATORE GIREVOLE e' la scelta piu' adatta, la migliore cosa da fare e' partire dai cortili interni cosi lavori piu' comodo e la parte della strada lasciala per ultima ciao GIORGIO
                Giorgio - MMT STAFF

                Commenta


                • #9
                  Utilizzate sicuramente un frantumatore perchè ha una versatilitià senza pari.
                  ACCORTEZZA: prima di demolire qualsiasi cosa a macchina esaminate molto bene la struttura e le sue modalità di collegamento o anche solo unione con la casa confinante. Un consiglio spassionato che vi posso dare è, come facciamo sempre noi ogni volta che demoliamo, di isolare l'edificio confinante anche a mano, se necessario. Attenzione inoltre agli eventuali giunti di dilatazione che potrebbero avere le strutture in C.A.. Sono molto pericolosi in quanto spesso non si notano: tu demolisci una campata pensando che le travi possano ancora reggere, ovviamente inflettendosi molto, il proprio peso e invece la struttura diventa improvvisamente labile a causa del forte sforzo flettente alla base del doppio pilastro in corrispondenza del giunto....e tutto crolla in un sol colpo. In Torino è morto un giovanissimo operatore che con un CAT330 Long-demolition stava demolendo un capannone. E' stato schiacciato insieme alla cabina della macchina senza nessuna pietà proprio perchè non si era accorto del giunto di dilatazione....tutta una campata gli è venuta addosso in rotazione distruggendo l'escavatore.
                  Quindi, caro Aldo, presta sempre molta attenzione al comportamento della struttura mentre stai demolendo e non azzardare mai nulla ma pondera molto bene cosa fai in ogni momento della giornata. Se non ti senti sicuro ferma tutto e osserva l'edificio in ogni sua parte.
                  Se scatti delle foto della fattoria in modo che si vedano bene gli aspetti critici mandamele via e-mail in modo che ti possa indicare qualche dritta più mirata.
                  P.S.: anche gli aspetti più banali presentano sempre delle insidie.
                  Costantino Radis

                  Commenta


                  • #10
                    Vi rignrazio tutti...oggi purtroppo ho pochissimo tempo ma questa sera o meglio ancora domani vedrò di darvi qualche altro particolare.

                    Per il momento grazie ancora...mi siete stati molto d'aiuto...sapete com'è...per uno inesperto di certe cose come me ogni consiglio è prezioso.

                    Pensavamo comunque anche noi di separare i due edifici a mano, con l'utilizzo di un martello penumatico.
                    Dato che sono comunque strutture con i loro anni non ci fidiamo troppo a sollecitarle troppo fra di loro.

                    Grazie ancora...a più tardi.
                    Operatore...fiero di esserlo

                    Commenta


                    • #11
                      ciao

                      volevo sapere da voi esperti se x fare demolizioni servono patenti,attestati,brevetti o roba simile?
                      scusate la mia ignoranza sovraumana
                      cosa è 1 campata
                      DDG (Dag Dal Gas)

                      Commenta


                      • #12
                        Occhio al camino!!!

                        Qui da me, demolendo una casa, per poco non facevano un patatrac perchè il camino ha ceduto, cadendo mooolto vicino alla casa confinate ! Qui finiscono i miei consigli...(vorrei ben vedere )
                        ora vado a fare compagnia a Friz&Co, sempre che siano rimasti pop corn

                        Ciao e buon lavoro

                        Commenta


                        • #13
                          Per fare demolizioni non servono attestati o altri tipi di abilitazioni....secondo me a torto in quanto oggi le demolizioni sono sempre più complesse e sarebbe necessario un continuo aggiornamento ed una preparazione, anche parzialmente teorica, sul comportamento delle strutture in opera e durante le fasi di demolizione.
                          Una campata non è niente altro che lo spazio coperto da un elemento strutturale tra due appoggi (es: luce coperta da una trave tra pilastro e pilastro, tra pilastro e muro portante....etc etc). Nelle grandi costruzioni è necessario porre molta attenzione a tutti quegli elementi che, per ovvie ragioni anche estetiche, sono coperti in qualche modo ma in realtà esistono e rappresentano una interruzione strutturale. Tra questi vi sono anche i giunti di dilatazione che rappresentano una vera e propria insidia se non valutati attentamente.
                          A proposito di attestati, le norme sui lavori pubblici, richiedendo le attestazioni SOA obbligatorie per concorrere a gare superiori a determinati importi, sono un passo verso la qualificazione. E' poi ovvio che il sistema qualità, che deve accompagnare l'attestazione SOA al di sopra della seconda categoria, è un ulteriore passo avanti. Da qui a saper fare veramente le demolizioni il passo è comunque lungo.....
                          Costantino Radis

                          Commenta


                          • #14
                            Oltre a tutto quello che ti è già stato detto stai attento che se nella fattoria era presente una stalla o un piccolo caseificio è probabile che ci siano vasche di raccolta liquami e altre piccole vasche interrate sia all'interno che all'esterno degli edifici, quindi valuta con attenzione eventuali pozzetti o rappezzi dei pavimenti, sotto di essi ci può essere una di queste simpatiche vasche in cui più di uno è già finito dentro

                            Commenta


                            • #15
                              Eccomi qui..

                              Se sabato c'è il proprietario della fattoria con le chiavi vedo di fare qalcune foto.
                              Per quel che riguarda le vasche ce ne sono due ben segnalate sui progetti.
                              Non ci sono vasche nascoste fortunatamente anche se un nostro amico ci è finito dentro con un EC45 rischiando di farsi veramente male...fortunatamente aveva le porte ed i vetri della cabina chiusi ma ha picchiato una bella craniata!

                              A proposito di corsi...nessuno "insegna" a demolire??
                              è possibile che uno come me deve per forza rischiare di farsi cadere un muro sulla testa per imparare a fare un certo lavoro??
                              Mah....poi viene rihciesta sempre maggior serietà alle aziende...ma se queste devono imparare solo sulla loro pelle non mi sembra tanto giusto.
                              Operatore...fiero di esserlo

                              Commenta


                              • #16
                                Ragazzi demolizione terminata con successo!!!

                                In 3 giorni abbiamo fatto tutto il lavoro.
                                Il primo girono abbiamo demolito la struttura e separato legno, ferro, plastica e ammucchiato le macerie pronte per essere caricate.
                                Il secondo giorno abbiamo portato via le macerie con due 4 assi e un 3 assi.
                                Il terzo giorno è venuto il rottamato a prendere il ferro e in più abbiamo portato via legno e plastica.
                                Poi con l'escavatore abbiamo ultimato la pulizia del sito.
                                A breve cominceremo lo sbancamento.
                                Successivamente verrò poi demolita la casa e varrà fatto il relativo sbancamento per la costruzione della terza villetta.

                                Devo ammettere che ci sono stai dei momenti difficili, soprattutto per la fragilità della struttura e per la sua età ed il suo stato...ma il lavoro è stato veramente entusiasmante e ci ha dato una grossa soddisfazione.
                                Presto caricherò qualche foto sull'album.

                                Comuqnue i vostri consigli sono serviti...ho utilizzato un frantumatore e ho trovato ben 5 vasche e pozzi.
                                In più il fatto di separare un punto di muro adiacente a quello di un garage si è rivelata una mossa vincente.
                                Alla guda dell'EX235 ci siamo alternati io e il mio rpinciapale in base alla percolosità del lavoro.
                                Operatore...fiero di esserlo

                                Commenta


                                • #17
                                  Bravo Aldo!! Sono orgoglioso di te...vedi di fare la stessa bella figura all'orale della maturità!!!
                                  Costantino Radis

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Hehehehehehe!!

                                    Spero proprio di sì!

                                    Ho caricato qualche foto nella sezione "cantieri" dell'album.
                                    Stavo pensando...perchè non facciamo delle cartelle per gli utenti in quella sezione??
                                    Un po'come per la sezione modellismo...dove ogni utente può postare le foto dei propri lavori?
                                    Operatore...fiero di esserlo

                                    Commenta


                                    • #19
                                      bella idea aldo ti appoggio cosi magari se qualcuno vede dei cantieri e fa delle foto ha la cartella già pronta
                                      MMT che passione!!!!!!!

                                      Commenta


                                      • #20
                                        da parte mia in questo caso creerei cartelle
                                        con questo titolo:
                                        Descrizione Lavoro - Luogo - Impresa che ha operato

                                        Anche per stimolare le imprese a postare le proprie foto...


                                        PS: Per chi non ha trovato la cartella dell'ALbum Cantieri.. eccola qua:
                                        http://www.album-mmt.it/categories.php?cat_id=232

                                        Originalmente inviato da Aldo
                                        Hehehehehehe!!

                                        Spero proprio di sì!

                                        Ho caricato qualche foto nella sezione "cantieri" dell'album.
                                        Stavo pensando...perchè non facciamo delle cartelle per gli utenti in quella sezione??
                                        Un po'come per la sezione modellismo...dove ogni utente può postare le foto dei propri lavori?
                                        Gianni Palma

                                        Commenta


                                        • #21
                                          A proposito, mi intrometto nella discussione in modo inappropriato, ma il forum cantieri (vincitore di un sondaggio) invece? Non se n'è più saputo nulla...

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Ehehehe.. ancora qualche giorno...

                                            Originalmente inviato da mitti
                                            A proposito, mi intrometto nella discussione in modo inappropriato, ma il forum cantieri (vincitore di un sondaggio) invece? Non se n'è più saputo nulla...
                                            Gianni Palma

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Comuqnue i vostri consigli sono serviti...ho utilizzato un frantumatore e ho trovato ben 5 vasche e pozzi.

                                              Bravo Aldo, vedo che anche nel tuo caso le vasche non segnalate in progetto sono comparse... si vede che è una passione degli agricoltori... (se mi sentono nel forum dei lavori agricoli mi sparano!)

                                              Commenta


                                              • #24
                                                E meno male che avevano dei coperchi e dei chiusini molto resistenti...fate conto che erano tutti sotto il pavimento, quindi sono venuti alla luce durante la demolizione di questo...ci sarò passato sopra una decina di volte prima di scoprirli.
                                                Oltre tutto erano ancora pieni di liquami.
                                                Abbiamo dovuto chiamare gli spurghi e poi scavare intorno e demolire il tutto...visto che dobbiamo fare noi lo sbancamento non mi sembrava proprio il caso di fare come fanno molti che riempiono di macerie e stop.
                                                Operatore...fiero di esserlo

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  x aldo

                                                  che mezzi avete utilizzato ?

                                                  erano vostri o a nolo?
                                                  DDG (Dag Dal Gas)

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Per la pulizia del fabbricato prima della sua demolizione abbiamo usato un EC15 ed un EC55(con benna e ragno) per caricare il letame rimasto e i vari cumuli di sporcizie varie(6 cassoni di scarrabile pieni).

                                                    Per la pulizia del sito dalle erbacce e per la preparazione del piazzale un trattore Ford con trincia Ferri e una terna Jcb 3CX ultima versione.

                                                    Per la demolizione un FH EX235 con benna e frantumatore MP18.

                                                    Le macerie sono state portate via con 3 Daf CF4 assi ed 1 Daf CF 3 assi.

                                                    Per la messa in sicurezza di un muro abbiamo utilizzato una piattaforma Oil&Steel da 14m cingolata.


                                                    L'EX 235 era a noleggio, i camion di un nostro cliente e tutto il resto nostro.
                                                    Operatore...fiero di esserlo

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Beh Aldo te la sei cavata bene,tu sei gia fortunato,dove abito io hanno demolito ex macello e hanno trovato un disastro di problemi,vasche,pozzi,...muri che cadevano da soli e pure celle frigor con relativi motori...
                                                      ...demolire per riqualificare...

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        aldo rp18 era la pinza
                                                        MMT che passione!!!!!!!

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Immagino...anche noi con i muri siamo stati un po'in pensiero...erano tutti marci e sono stati in piedi solo grazie alla bravura del mio principale che è intervenuto in mio soccorso operando come un chirurgo con il frantumatore sui doppi muri di confine.
                                                          Per fortuna abbiamo due piattaforme in magazzino, quindi non appena è stato necessario abbiamo potuto intervenire manualmente e velocemente su un muro pericolante.
                                                          Ti dico solo che la struttura tremava tutta(se hai visto le foto sull'album hai in mente com'è) e avevo una paura micidiale a starci sotto con l'EX...e ti giuro che ci andavo veramente delicato...quando è finita quella demolizione ho tirato un bel respiro di solievo.

                                                          A settembre dobbiamo demolire anche la casa adiacente alla ex stalla...ma dovrebbero esserci meno problemi perchè la struttura sembra più robusta e più facile da demolire.
                                                          L'unico problema è la strada ed un cortile immediatamente adiacente.
                                                          Va beh...le demolizioni mi piacciono per quello.
                                                          Operatore...fiero di esserlo

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Sì è vero Ca...RP18 della mantovani benne...ho sbagliato a scrivere MP.
                                                            Operatore...fiero di esserlo

                                                            Commenta

                                                            Annunci usato

                                                            Collapse

                                                            Caricamento...
                                                            X