MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Storia anni '50 - i primi camion da cantiere in Italia: i residuati bellici

Collapse
X
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Storia anni '50 - i primi camion da cantiere in Italia: i residuati bellici

    In Italia alla fine della Seconda Guerra Mondaiale era tutto da ricostruire, ed il ruolo svolto in questa opera dagli autocarri lasciati dagli Americani e dagli altri alleati è stato fondamentale.
    Per anni i ribaltabili ed i mezzi da cantiere hanno avuto solo nomi in inglese: GMC, Chevrolet, Dodge e più raramente Diamond, Mack, White, Federal, Scammel, AEC...
    Poi pian piano sono stati soppiantati da mezzi più moderni, performanti, confortevoli e...meno assetati di benzina!!! Ormai se ne vedono solo di restaurati nelle collezioni di qualche appassionato di mezzi d'epoca (un amico mio ha un GMC 6x6 ex americano su cui il precedente proprietario aveva installato un impianto di trivellazione), oppure (di rado) abbandonati ad arrugginire in qualche angolo di piazzale.

    Chiusa questa breve introduzione, mi riallaccio alla discussione di Junker che ha avuto nella sua ditta uno Chevrolet C60S e, per chiarezza, la riporto di seguito:

    </font><blockquote>Citazione:</font><hr />Originariamente inviato da junker:

    Bè, oltre ai fregi,targhette e naturalmente foto, qualche altro accessorio l'ho salvato.
    Se consideri che in cantiere,oltre a camion più recenti, abbiamo avuto 5 3/Ro, 3 Super Orione, 3 Alfa 1000, 1 82/122, 1 Tp 51 ed 1 Chevrolet, se avessi voluto salvare tutto, adesso starei un pò strettino.Cmque, a mia parziale discolpa, pensa che, in tempi già di inizio interesse x questi mezzi, metà anni 80, uno ha sfasciato un 3/Ro militare, semipneumatico, freni a corda, inerzia e semiassi portanti che pareva uscito allora dalla fabbrica. E nei primi 90 un altro ha fatto a pezzi una Locomobile Breda " perchè c'era un sacco di materiale buono" ( rame, bronzo ecc.). Vedi un pò tu!
    </font>[/QUOTE] </font><blockquote>Citazione:</font><hr />Originariamente inviato da Barnaba:
    x Junker
    accidenti, a sentir di certe cose mi viene un bel po' di magone, se penso che io avrei pagato per alcuni di quei mezzi.
    Hai avuto anche uno Chevrolet ex americano? Era un 4x2 o 4x4?
    </font>[/QUOTE] </font><blockquote>Citazione:</font><hr />Originariamente inviato da junker:

    Salve Barnaba.
    Non voglio dire fesserie sul chevrolet perchè non
    ricordo se era un 4x2 o 4x4. Rammento invece benissimo il cassone rib. a vasca, le bombole di metano e l'orrenda cabina con le due bombature circolari rientranti che parevano fanali ciechi. Il volante, questo da qualche parte l'ho in giro, era con razze in ferro e cerchio in legno.
    </font>[/QUOTE] </font><blockquote>Citazione:</font><hr />

    Originariamente inviato da Barnaba:

    Ricordi per caso se lo Chevrolet era benzina o diesel?

    </font>[/QUOTE] </font><blockquote>Citazione:</font><hr />
    Originariamente inviato da junker:

    Barnaba, penso sicuramente a benzina perchè ricordo che aveva le bombole di metano sotto il cassone( come l'80% dei camion alleati che
    ho visto circolare quando ero veramente piccolo).
    Dovrò mettere mano all'archivio per vedere se trovo di più o chiedere a qualche nostro vecchio operatore. Ad un occhiata veloce ho solamente trovato in una busta un appunto a matita che ripota: chevrolet c60 ed una fattura di ricambi
    che cita: guarnizioni Garwod. Cmqe, come il mio non è tantissimo che non se ne vedono più abbandonati in giro. Una ditta di trivellazione pozzi ne aveva addirittura 2 però a tre assi.
    Anzi, per le feste voglio andare a vedere se per caso li hanno ancora.

    </font>[/QUOTE] </font><blockquote>Citazione:</font><hr />
    Originariamente inviato da Barnaba:

    Chevrolet C60. Non sarà mica il C60 Canadese (vedi foto)? Se è lui ed esiste ancora qualche esemplare fammi sapere!!!
    Esisteva sia 4x4 C60S e C60L (cambiava il passo) che 6x6 C60X.

    Gar Wood produceva verricelli e sistemi oleodinamici per i ribaltabili, quindi può darsi che la fattura si riferisca ad uno di questi componenti.

    Il motore era un GM 6cil in linea a benzina da 85hp per il 4x4, 100hp per il 6x6.
    Sono un appassionato di camion militari alleati della Seconda Guerra Mondiale, dunque se hai altre informazioni o foto, sono molto interessato.



    </font>[/QUOTE] </font><blockquote>Citazione:</font><hr />
    Originariamente inviato da junker:

    Barnaba, accid...a te!
    Scherzi a parte, per darti maggiori informazioni ho ribaltato mezzo archivio per trovare il fascicolo di questo mezzo e dovrò passare le feste per riordinarlo. Dunque, mi risulta
    Chevrolet C60S (demolito pensa nel 1965, avevo 5 anni) e ci sono le fatture del gas ed altre di guarnizioni garwod) Il camion era proprio identico, e scusami, brutto come quello delle foto che hai inserito. (I miei clienti avevano tanti di quei camion ex alleati Dennis, AEC, Dodge e Dodge 3/4, Ford, Gmc ecc. ma a me piacevano solo gli Italiani , i Diamond ed i Federal). Vedrò senza meno se i due 6x6 sono scampati alla fiamma ossidrica e, se ti interessa anche roba più piccola fammi sapere perchè penso che un conoscente abbia ancora sotto un loggiato un piccolo mezzo, dimensioni ca 615, semplicemente orrendo, ma ancora recuperabile sia di meccanica che di carrozzeria.
    [QB]
    </font>[/QUOTE] </font><blockquote>Citazione:</font><hr />
    Originariamente inviato da lucabergamo:
    [QB]
    Sarà anche canadese quel camion ma è proprio brutto, mi ricorda un cane carlino!!!!!
    </font>[/QUOTE]Questi camion, detti CMP (Canadian Military Pattern) erano prodotti in Canada dalla Chevrolet e dalla Ford (le filiali canadesi) e sono stati i principali autocarri da trasporto leggero e medio (il C60 aveva 3 ton di portata) nell'esercito Inglese ed in quelli del Commonwealth (Canada, Australia, Nuova Zelanda...).
    Saranno pur brutti, ma a me sono sempre piaciuti un casino, con quel muso da bulldog ed il parabrezza controvento. Diciamo pure che sono tra i miei preferiti, tra i mezzi della Seconda Guerra Mondiale, dopo i GMC 6x6.
    Vi rivelo una curiosità: sapete perché il parabrezza era messo in quel modo? Non era, come nei mezzi da cantiere, per ragioni di visibilità nello stretto. Ecco la ragione:
    durante la campagna d'Africa gli alleati riscontrarono che nel deserto i camion con parabrezza inclinato nel senso classico, durante certe ore del giorno, rispecchiavano il sole ed erano per questo individuabili da lontano dal nemico; fu allora pensato che, inclinando il parabrezza nell'altro verso, la luce sarebbe sempre stata riflessa a terra con qualsiasi angolo del sole e dunque avrebbero evitato questo inconveniente.

    Tornando al C60S, questa era la versione 4x4 con passo corto (134", cioè circa 3400mm). Esisteva con numerosi allestimenti ed in Italia ne rimasero molti come residuati bellici.
    Molti furono allestiti con cassoni ribaltabili artigianali ma, se il tuo ha qualcosa di Gar Wood, è probabile che fosse già dalla nascita un ribaltabile. Non sono certo su chi producesse i ribaltabili per i CMP, ma la GarWood produceva il sistema di ribaltamento per esempio per i GMC americani, quindi non escluderei che lo facesse anche per i CMP canadesi.
    Se hai qualche foto mi interesserebbe davvero tanto.
    Un po' di tempo fa avevo fatto delle ricerche sui C60S tipper (ribaltabili) australiani, usati nel teatro del Pacifico della guerra. Mi erano piaciuti perché erano gli unici ad avere le ruote gemellate dietro, al posto delle singole, montate su tutti gli altri CMP. Ho un po' di foto al riguardo, mandatemi da un signore che lavora in un museo australiano, dove hanno un esemplare conservato.

    Non vado oltre perché non voglio essere noioso, però se qualcuno vuol saperne di più o sa dirmi di ritrovamenti di CMP in Italia mi fa molto piacere.

    x junker
    grazie per aver buttato all'aria l'archivio. Per S. Stefano vengo a darti una mano a rimettere a posto.
    Cmq se hai modo di sapere se ci sono ancora quei 6x6 sarei molto curioso.
    Grazie

  • #2
    Appena la trovo pubblico una foto di un C60 con cassone ribaltabile originale, così puoi vedere se è come quello che avevi tu.

    Commenta


    • #3
      BARNABA,PERDONAMI!!!
      Se ho espresso in malo modo la mia opionione estetica sul Chevrolet! ( abbiamo perso la guerra comunque confronta la linea dei camion alleati con i nostri Ro/Ro, 3 Ro, Om 100cv, 130,
      titano, 634 ecc. Gli unici ad essere "quasi brutti" come i mezzi alleati, per me erano gli
      Alfa a cabina avanzata). Comunque cercherò di farmi perdonare (x le foto di camion alleati non penso di avere niente di mio, salvo depliants pubblicitari) interessandomi senza meno per i 2 chev a tre assi e , se ti interessa, mi è venuto
      in mente che un demolitore fino a pochissimo tempo fa aveva in piazzale un dodge 3/4 autoscala riciclato dai nostri VV.FF ( In gergo chiamavamo il dodge grosso quello con la ridotta al ponte, il dodge 3/4 quello piccolo, e, correggimi se sbaglio, avevano entrambi la corona differenziale in bronzo).
      Ciao, e tantissimi Auguri di Buon Natale a te ed ai tuoi Cari, Junker.
      Ps. Ti aspetto per S.Stefano,( vanno bene le 6 di mattina?) per tentare di mettere a posto lo sfacelo provocato nel mio archivio.

      Commenta


      • #4
        Figurati, mica mi hai offeso la mamma (in senso ironico!) . Capisco che non siano certo belli, però su di me hanno sempre generato una certa attrazione, proprio per quella cabina così strana.

        FAcendo un discorso più generale, non credo che i nostri mezzi da trasporto fossero paragonabili ai loro quanto a efficienza: l'Italia aveva solo degli autocarri civili adattati all'uso bellico, ma nulla di specifico per fuoristrada, esclusa qualche Autocarretta OM ed i Dovunque, che erano comunque pochi rispetto al pur scarso parco automezzi del Regio Esercito. L'unica cosa su cui potevamo battere gli americani erano i consumi , ma si sa che loro non hanno mai avuto problemi a "bere" qualche gallone più di noi!

        Passando al discorso Dodge, io conosco solo un gippone Dodge da 3/4 di ton, allestito poi in svariati modi. Le mie conoscenze tecniche tuttavia non arrivano al punto di saperti dire se la corona era in bronzo.
        Oltre ai 3/4, c'erano Dodge da 1/2 ton ed 1 e 1/2.
        Riporto una foto del Dodge 3/4 in allestimento classico da trasporto munizioni, per capire se intendi quello grosso o quello piccolo.



        Dalle mie parti ci sono ancora due Dodge abbandonati: uno è un WC52 (come quello in foto) e monta davanti una "capra" usata come gru tramite il verricello anteriore. Il dietro è stato tagliato e sostituito da un contrappeso in calcestruzzo. E' ridotto molto male.
        L'altro invece è un 6x6 ed ha anche questo la "capra" davanti; la cabina è stata sostituita con una chiusa e dietro monta un cassone commerciale post bellico. Ha ancora la targa.
        Ecco una foto di quest'ultimo:

        Commenta


        • #5
          Barnaba, da dove esce questo Dodge? secondo te da quanti anni è fermo?
          te lo chiedo perchè attualmente non credo potrebbe girare per strada con quella capra così alta davanti.
          Comunque non avevo mai visto allestimenti simili. Un tempo erano diffusi? dato che mi dci di conoscerne 2.
          Secondo una mia impressione non è moltissimi anni che è fermo( con questo non intendo che abbia lavoratosino a ieri, ma vedendo le frecce potrebbe essere stato usato fino almeno
          agli anni 60, anche se non penso sia fermo da 40 anni).
          Fede, BID Division Member

          Commenta


          • #6
            Secondo me è fermo dagli anni '70 più o meno. E' targato, però credo cmq che con quella capra non andasse per strada: sicuramente serviva nei vivai per levare le piante, al posto di un trattore.
            La targa è di quelle tutte nere con i numeri e la sigla della provincia bianchi, mi pare a 5 numeri, quindi immagino anni '50.
            Già gli americani utilizzavano dei sistemi del genere montati davanti ai Dodge o ai più pesanti GMC per realizzare delle gru: era una soluzione molto facile da realizzare nelle officine campali.
            L'altro Dodge di cui parlavo si trova in montagna (è ridotto molto male) e, visto dov'è, sicuramente serviva per caricare tronchi e legname.

            Commenta


            • #7
              Molto male intendi peggio di questo? mi sembra già abbastanza malconcio questo qua
              Fede, BID Division Member

              Commenta


              • #8
                Ciao Barnaba!
                Il dodge che in gergo chiamavamo 3/4 è quello, salvo i palesi moderni rimaneggiamenti che mostra
                la tua 2a fotografia con capra anteriore. Il dodge "diciamo grosso" era di estetica uguale a questo però naturalmente più grande e, di questo ne sono certo, aveva la ridotta al ponte differianziale. Comunque entambi avevano, sui due
                carter laterali coprimotore, una tabella un alluminio recante la scritta dodge ed entrambi i modeli erano a 2 assi. E quello che ho visto ultimamente in versione aurtoscala era sicuramente il 3/4,.
                Ciao ,Junker.

                Commenta


                • #9
                  x Friz
                  Il Dodge è messo peggio, come puoi vedere dalla foto:



                  x Junker
                  Il Dodge della prima foto non è il 3/4 ma quello da 1,5 ton che, in pratica è come il 3/4 ma è più lungo e 6x6 invece che 4x4: era assai meno diffuso del primo.
                  Ecco un'altro Dodge 3/4, allestito con un ribaltabile post-bellico. Dal disegno della cabina si può dedurre che questo mezzo era un'ambulanza (vedi immagine sotto):





                  Per quanto riguarda modelli Dodge più pesanti in forze all'esercito americano, io conosco solo il camion 4x2 da 1,5 ton, ma era un mezzo completamente diverso, trattandosi in pratica di un autocarro civile "militarizzato". Era questo (foto sotto)?

                  Commenta


                  • #10
                    Devo dire che quel dodge non se la passa così bene
                    Fede, BID Division Member

                    Commenta


                    • #11
                      Barnaba, la fotografia che hai inviato per ultima ( bianco/nero) è precisamente quella
                      che io intendo, nei miei ricordi, per il dodge.
                      (Muso rastremato ed arrotondato). Comunque, anche se sbaglio di sicuro, quello che in gergo
                      chiamavano 3/4, piu piccolo, che il "grosso", con
                      la ridotta al ponte differenziale, avevano, seppure di diverse dimensioni, la cabina fatta
                      uguale a quella della foto.

                      Commenta


                      • #12
                        A dire il vero non ho mai visto dei Dodge 3/4ton con la cabina civile (quella arrotondata, simile al 4x2 da 1,5ton) in forze all'esercito.
                        Esistevano in America i pick-up Dodge da 3/4, ma erano i classici pick up 4x2 con carrozzeria bombata che si vedono nei film, e francamente li vedo di poca utilità per l'esercito.
                        Con questo non mi sento di escludere che ci siano stati dato che gli americani, soprattutto per i trasporti nelle retrovie, hanno avuto una gran varietà di mezzi civili (o meglio di varianti degli stessi mezzi).

                        Esisteva invece ed era abbastanza diffuso il 3/4 a cabina chiusa con allestimento furgonato o ambulanza (vedi la foto sopra).

                        Ecco un'altro 3/4ton che mi è capitato di vedere; è abbandonato in un deposito-museo dei VVF dalle mie parti:



                        questo è messo molto meglio di quelli mostrati prima ma, dalla forma del telo che lo copre, sembra che abbia la cabina chiusa (non originale): si tratterà di sicuro di un rimaneggiamento post bellico.

                        Commenta


                        • #13
                          Mi viene un'altro dubbio:
                          non è che si trattasse del più piccolo 1/2ton?
                          Questo esisteva sia con cabina civile:



                          che militare:

                          Commenta


                          • #14
                            Barnaba,il dodge piccolo con cabina civile di cui tu hai pubblicato la foto, "potrebbe essere"
                            ma sinceramente mi pare "troppo piccolo" dato, e qui ricordo benissimo, sia il dodge grosso con riduzione al ponte, sia quello che chiamavano 3/4, ma attenzione , qui parliamo in gergo, non su dati tecnici ufficiali, avevano dei discreti
                            cassoni. Praticamente, mentre il grosso veniva usato in cava, fiume, e per lavori abbastanza
                            "robusti", il 3/4 l'avevano i terzisti che portavano sabbia ai muratori, legna, paglia ecc. L'ultimo dei 3/4 che ricordo in circolazione, l'aveva un mugnaio che ritirava il grano
                            e biade varie dagli agricoltori e che con lo stesso mezzo poi riconsegnava ai proprietari
                            il macinato (primi anni 70). Per le foto vedrò
                            se riesco ad inserirle; sinceramente con il computer non me la cavo bene per niente.

                            Commenta


                            • #15
                              Il 3/4 di cui parli era 4x2 come il fratello maggiore 1,5ton oppure era 4x4 come quello strettamente militare? Aveva ruote singole o gemellate dietro?
                              Il cassone del 3/4 normale era piuttosto ridotto e poco adatto a portare sabbia, dato che ai lati aveva anche le panche sui parafanghi.

                              Commenta


                              • #16
                                Barnaba, non appena lo vedo chiedo al mugnaio per essere più preciso. A mio ricordo ti direi
                                4 x 2, ruote gemellate.
                                A proposito, forse uno dei due chev si è salvato dalla fonderia ma ti saprò dire meglio dopo capodanno.
                                Ciao, Junker.

                                Commenta


                                • #17
                                  Ok, ti ringrazio, sono proprio curioso.
                                  Ciao
                                  Barnaba

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Barnaba, beccato il mugnaio ( tra l'altro nostro
                                    ottimo ex operatore su Fiorentini,Lancia,OM ecc).
                                    Ecco le sue risposte ( e ti assicuro che, oltre ad avere 20 anni + di me, se ne intende):
                                    Il suo dodge 3/4, identico a tutti quelli dei clienti e terzisti che ha ed ho conosciuto, era con cabina identica a quello della foto b/n, 4 x 2 ruote posteriori non gemellate ( qui mi ricordavo male io), motore 6 cil. lin. e 4 bombole metano, aggiunta questa tipica post guerra.
                                    Il dodgione ( in gergo comunque il dodge grosso) invece aveva lo stesso tipo di cabina ma tutto più grande, 4 x 2 con posteriori gemellate e sopratutto "ridotte al ponte differenziale".
                                    Esclude comunque, almeno a giudicare dalla foto
                                    che gli ho mostrato che quello che chiamavamo
                                    e lui aveva, 3/4, possa essere quello dalla tua foto indicato come 1/2 ton.

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Grazie per aver chiesto maggiori informazioni.
                                      Mi fido di quel che ti ha detto il tuo vecchio autista, dunque si trattava di Dodge di derivazione civile (4x2) usati dagli americani nelle retrovie per i rifornimenti di materiali.
                                      Come dicevo, gli americani hanno avuto un sacco di mezzi di derivazione civile e conoscerli tutti non è facile: aggiungerò anche questo alle mie conoscenze.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        X Barnaba.
                                        l'avrai di sicuro ma, in caso contrario ti segnalo un libro che ho trovato ieri con centinaia di schede tec. e foto di tutti gli automezzi, moto, mmt,ecc. IIa guerra mondiale di tutte le armate in guerra. E' stato scritto da Barth h.Vanderveen, e questa è l'ed. Italiana del 74 di albertelli. il titolo orig. è The observer's fighting vehicles Directory- world war II.
                                        Se non l'hai penso che sul web dovresti reperirlo
                                        facilmente. Ciao.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Ciao sono nuovo chi possiede foto dei GMC 6x6 residuati bellici a guida avanzata,in famiglia ne abbiamo avuto un paio insieme al Dodge più grosso quello col riduttore al ponte. Di quest'ultimo ho recuperato alcune foto ma dei GMC nulla.Mi dicevano che erano identici agli altri a guida arretrata cambiava solo la impostazione di guida
                                          6ro ricerche

                                          Commenta


                                          • #22
                                            x junker
                                            a dire il vero quel libro l'ho visto molte volte da amici, ma io non ce l'ho. E' vero, ci sono moltissimi mezzi (non tutti) ed è un ottima opera di valore enciclopedico. Io di "enciclopedico" sui mezzi americani ho solo "US Army military vehicles WW2", un libro dedicato esclusivamente ai mezzi USA, poi altri libri specifici su GMC, Dodge ecc. Sul Vanderveen c'è la scheda del dodge 3/4 "civile" per caso?

                                            GMC

                                            Il GMC a cabina avanzata è il modello AFKWX 353. Il passo era come quello del GMC CCKW 353 (la versione con cabina arretrata), però guadagnava in lunghezza carrozzabile, avendo la cabina sopra il motore.
                                            Se per caso dovesse interessarti qualcosa di più, di questo GMC ho un manuale del 1943 trasferito su CD.

                                            Se fosse possibile, mi piacerebbe vedere le tue foto "d'epoca" dei Dodge o di altri mezzi.

                                            Ecco una cabina:



                                            Qui trovi alcune foto nei dettagli:
                                            http://community.webshots.com/album/29300197xEzvnxWeZD

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Barnaba, sugli Americani ancora non ci ho guardato, poi ti farò sapere. Ciao, junker.

                                              Commenta


                                              • #24
                                                X Barnaba.
                                                Il 3/4 potrebbe essere il Dodge D15 (Pneu 9/16),
                                                lungo 5,1 metri e pesante 24 qli.
                                                Il grosso, e qui riporta difatti l'assale eaton
                                                a 2 vel, (pneu 10.5/16) invece il Dodge T 110L4
                                                od L6, lungo 6.5 m e pesante 35 qli.
                                                Li trovi nella sez. Commonwealth del libro citato.

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Dodge D15

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Allora, devo indagare un po' perché non ho nulla su questo mezzo, però Dodge D15 dovrebbe significare 15 CWT di portata. Il CWT è una unità di misura anglosassone di quelle assurde che corrisponde a circa 50kg, quindi 15cwt sono circa 750kg o 3/4ton.

                                                    A parte la targa che si vede su questo mezzo, che è relativa alla reimmatricolazione attuale e non ci interessa, il numero sul cofano dovrebbe permettere di capire se è americano, canadese o inglese.
                                                    Se la memoria non mi inganna direi inglese (mi pare che la Z iniziale indicasse "truck" nella numerazione inglese), ma devo ricontrollare su qualche libro; se si tratta di un Dodge inglese è probabile che sia di costruzione canadese e non americana.

                                                    Ecco una scheda invece del T110 D60, sempre di produzione canadese, da 60cwt o 3ton di portata:
                                                    http://www.o5m6.de/dodge_t110l5.html

                                                    Secondo me invece il DOdge più pesante di cui parlavamo noi è quello americano da 1,5ton:
                                                    http://www.o5m6.de/dodge_wf32.html

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      X Barnaba.
                                                      Dodge D15
                                                      Sul libro viene infatti descritto come 15 cwt e dice che venne usato su tutti i fronti dall esercito Inglese.
                                                      Dodge T 110 l. ( usato anche questo dall' armata Inglese)
                                                      Questo lo mette nella cat 3 ton; ponte, come mi ricordavo io, eaton a 2 vel. però specifica anche che l'L4 aveva le posteriori gemellate
                                                      come l'6 che usciva con ribaltabile. l'L5 invece aveva ruote posteriori singole.
                                                      Comunque , guardando le foto, penso di non sbagliarmi affermando che quello che per noi era il 3/4 era il D15 ed il 110 il grosso con le post. gemellate. ( ribaltabili a parte che secondo me, almeno quelli che ricordo, erano postbellici). Strano, almeno a leggere le schede,
                                                      che il motore era identico per 2 modelli con così diverse caratteristiche.
                                                      Ciao Junker.

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        E di questo che cosa mi dite? l'ho fotografato a Pian della Cà vicino a Villa di Chiavenna (SO) di ritorno dalle vacanze nei Grigioni dove ne ho visti altri simili, impossibile fermarsi a fotografarli altrimenti gli amici e le amiche mi avrebbero ucciso
                                                        Attached Files

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Complimenti per l'avvistamento: è un Dodge 3/4 ton un po' rimaneggiato (cabina, cassone...).

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            grazie, ce n'erano altri simili aldilà del confine e sparsi per il cantone.

                                                            Commenta

                                                            Annunci usato

                                                            Collapse

                                                            Caricamento...
                                                            X