MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Batterie al litio

Collapse
X
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Batterie al litio

    Buongiorno,

    qualcuno di Voi a qualche esperienza con le batterie al litio da raccontare......
    Esperienze su transpallets elettrici e carrelli frontali ....

  • #2
    Le batterie al litio sui carrelli elevatori sono il futuro e su questo non c'è dubbio.
    Rendono davvero molto meglio di quelle al piombo, unico problema è il costo.
    In certe situazioni, soprattutto chi lavora su doppio turno e chi veramente usa da besta il carrello elevatore, sono la soluzione al problema batteria (no manutenzione, no esalazioni, ricarica in 3 ore max).

    Commenta


    • #3
      Buonasera,

      esperienza di che tipo, progettazione oppure messa in opera su macchine elettriche?
      Concordo pienamente con il Sig. Marco Luardi in cui momentaneamente è il costo il problema maggiore.
      Il Litio è una soluzione a specifiche esigenze non è come una Batteria al Piombo, il personale a cui verrà destinata la macchina al Litio deve essere debitamente formato,per i tempi di ricarica anche li si può scegliere secondo la specifica esigenza anche in 1h per alcuni transpallett da 0 a 80%

      Commenta


      • #4
        rispolvero questo post, oramai quasi tutti i costruttori di Carrelli, hanno le versioni con le batterie a litio, anche i controbilanciati, proprio di quest'ultimi vorrei capire, se chi le utilizza ha trovato dei benefici rispetto alle batterie al piombo.
        Sappiamo tutti, che queste batterie non hanno bisogno di controlli e di sale di ricarica, sappiamo anche che, soffrono sia le alte che le basse temperature, cosi come, i costi al momento sono ancora molto alti e i caricabatteria per queste batterie hanno assorbimenti elevati, perciò, perché uno dovrebbe scegliere questa tecnologia al posto di quella al Pb? chi ha fatto il passo che vantaggi ha avuto? è poi vero che, in pochissimo tempo le batterie si ricaricano, dando il vantaggio a chi lavora su più turni, a non aver più da fare un cambio batterie, è poi così? che ne pensate?

        Commenta


        • #5
          Buonasera a tutti, mi inserisco nella discussione con una domanda rivolta agli esperti di settore: e' vero che le riserve di litio sono limitate? Il litio è riciclabile?

          Commenta


          • #6
            Originalmente inviato da miky Visualizza messaggio
            rispolvero questo post, oramai quasi tutti i costruttori di Carrelli, hanno le versioni con le batterie a litio, anche i controbilanciati, proprio di quest'ultimi vorrei capire, se chi le utilizza ha trovato dei benefici rispetto alle batterie al piombo.
            Sappiamo tutti, che queste batterie non hanno bisogno di controlli e di sale di ricarica, sappiamo anche che, soffrono sia le alte che le basse temperature, cosi come, i costi al momento sono ancora molto alti e i caricabatteria per queste batterie hanno assorbimenti elevati, perciò, perché uno dovrebbe scegliere questa tecnologia al posto di quella al Pb? chi ha fatto il passo che vantaggi ha avuto? è poi vero che, in pochissimo tempo le batterie si ricaricano, dando il vantaggio a chi lavora su più turni, a non aver più da fare un cambio batterie, è poi così? che ne pensate?
            Ti rispondo parzialmente miky in quanto ho notato sempre più un maggiore sviluppo ed interesse per questa tecnologia.
            - Il Litio ha bisogno assolutamente di controlli, al suo interno una Batteria al Litio ha una serie di sistemi di monitoraggio e verifica continua maggiore di qualsiasi altra tecnologia di accumulo, che si vada dai semplici BMS ai più complessi BBS
            - Ti confermo che sono Le uniche Batterie a zero emissione e ricaricabili in locali chiusi e che non necessitano di specifiche sale di ricarica
            - Come accenni tu hanno bisogno di lavorare in un tange di temperatura e qui si torna al discorso dell’elettronica complessa al suo interno
            - il costo in questo momento è il limite maggiore per la diffusione di questa tecnologia
            - Caricabatterie con assorbimenti elevati?! Sono dei prodotti HF con interfaccia e specifica curva di ricarica con consumi inferiori
            - Ti sei parzialmente risposto, tempi di ricarica molto veloci, le Batterie al Litio preferiscono ricariche di biberonaggio che scariche profonde ( non entriamo in merito delle varie tecnologie Litio in commercio) quindi vengono da una specifica esigenza del Cliente o dell’ambiente in cui viene impiegato il carrello.
            Ricordiamoci che anche il Litio ha bisogno di un equalizzazione quindi nonostante possa lavorare su più turni ha bisogno anche di alcuni tempi di ricarica, inoltre la comodità del Litio su alcuni carrelli e la leggerezza della Batteria , anche se a volte potrebbe essere uno svantaggio come sui controbilanciati.

            Commenta


            • #7
              Originalmente inviato da mosfet336 Visualizza messaggio
              Buonasera a tutti, mi inserisco nella discussione con una domanda rivolta agli esperti di settore: e' vero che le riserve di litio sono limitate? Il litio è riciclabile?
              Ti posso dire che sono stimate delle riserve di Litio (quindi non siamo certi di ciò) ma con l’attuale produzione/richiesta su parla di più di un secolo prima di avere qualche problematica di disponibilità.
              Per il riciclo il discorso cambia, attualmente ci sono due direzioni conosciute:
              - riciclo delle celle con destinazione dopo verifiche approfondite all’accumulo da energie rinnovabili
              - riciclo dei metalli preziosi contenuti nelle Batterie Litio.

              Almeno questo è quanto ho potuto leggere in vari articoli del settore

              Commenta


              • #8
                SE prende piede nel mondo auto , non ci sono riserve che tengano. Serve una nuova generazione di accumulatori elettrici e il primo che ci arriva ..

                Commenta


                • #9
                  Proprio qualche giorno un agente Midac mi ha comunicato che hanno stretto un accordo con Yale/Hyster pet la fornitura di batterie agli ioni di litio.

                  Commenta


                  • #10
                    Originalmente inviato da Andrew T. Visualizza messaggio
                    Proprio qualche giorno un agente Midac mi ha comunicato che hanno stretto un accordo con Yale/Hyster pet la fornitura di batterie agli ioni di litio.
                    Sì per macchine nuove e nate appositamente per questo tipo di batterie, quindi senza display di controllo esterni si avrà il livello di carica direttamente sul display del carrello.

                    Chiaro è che non è una batteria per tutti, bisogna valutare il lavoro che deve fare la macchina, e i kW che il cliente può impegnare per le cariche rapide (perchè consumerà di meno come dice qualcuno..ma per fare la carica rapida c'è bisogno di molta corrente in poco tempo)

                    Per quanto riguarda invece il discorso "anche le automobili iniziano ad usare questa tecnologia" dipende..in realtà la Toyota utilizza altre tecnologie per esempio e sta sviluppando le batterie a stato solido..altre utilizzano ultracondensatori..a mio parere grazie all'automotive nei prossimi anni ne vedremo delle belle
                    L

                    Commenta


                    • #11
                      Non credo che le batterie al litio siano il futuro nei muletti. Almeno a breve e medio lungo tempo.
                      Scusate, una domanda provocatoria:
                      se un costruttore (qualsiasi) cambia il modello di una serie in produzione e di conseguenza cambia i vani di riferimento (capita già normalmente), il concessionario che aveva a suo tempo preso una batteria al litio ipotizzandone quindi una durata di 15 anni..cambiato il vano del modello, di quella che mi rimane sul groppo cosa se ne fa?

                      Commenta


                      • #12
                        Originalmente inviato da Romeo1935 Visualizza messaggio
                        Non credo che le batterie al litio siano il futuro nei muletti. Almeno a breve e medio lungo tempo.
                        Scusate, una domanda provocatoria:
                        se un costruttore (qualsiasi) cambia il modello di una serie in produzione e di conseguenza cambia i vani di riferimento (capita già normalmente), il concessionario che aveva a suo tempo preso una batteria al litio ipotizzandone quindi una durata di 15 anni..cambiato il vano del modello, di quella che mi rimane sul groppo cosa se ne fa?
                        Questa l'hai tirata fuori perchè ti è successa ammettilo..comunque vedo che quasi tutti i produttori bene o male negli ultimi modelli stanno utilizzando dei cassoni abbastanza standardizzati..non credo che sia il problema principale..credo invece che non siano il futuro del carrello elevatore perchè, grazie all'interesse dell'automotive sulle batterie, verranno fuori tecnologie più interessanti e a costi più bassi..gli automobilari a differenza di noi carrellari hanno i numeri per poterle sviluppare.
                        L

                        Commenta


                        • #13
                          oltre i nr non abbiamo la possibilità di uscire con i bilanci in perdita come Elon Musk .... anche se qualche volta non è realmente così ;-)

                          Commenta


                          • #14
                            Riprendo questo argomento con una curiosità, ma se un carrello venduto o a noleggio con queste batterie dovesse avere un problema , chi è in grado di lavorarci ? Che tempistiche ci sono per risolverlo ? Esiste un metodo per verificare lo stato della stessa?
                            Chiedo questo perché molti ne decantano le quantità , la durata ( che a mio modesto parere è ancora da verificare) con grafici che dicono in pratica spendi molto di più ma in 5 anni il costo si eguaglia a quella al piombo , se ritrovo il grafico lo posto .

                            Commenta


                            • #15
                              Ti rispondo per personali esperienze sui Nostri prodotti da Carrello elevatore:
                              - hanno una loro serie di codice errore che corrispondono a determinate problematiche
                              - i tecnici del produttore o personale dovutamente preparato (pc alla mano, il 90% si fa tramite software)
                              - Hanno un display che indica l’autonomia residua
                              - lo stato di essa?!? Intendi l’autonomia? Prova C5 con normale scaricatore altrimenti tramite software si va a verificare cella per cella lo stato di carica e bilanciamento rispetto alle altre celle
                              Concordo sulla durata, ancora molto ipotetica, il costruttore dichiara una vita utile non certo la durata inficiata da numerosi fattori
                              Si eguaglia al costo del Piombo in 5 anni con che parametri?
                              Aspetto il grafico in quanto mi hai incuriosito��

                              Commenta


                              • #16
                                Vai al sito EXIDE .IT
                                Qui sotto collegamento poi in fondo aprite la brochure e mi ero sbagliato , probabilmente considerano due batterie al piombo contro una al litio , comunque dicevo 5 anni e loro invece dico di raggiungere il pari in 24 mesi


                                http://www2.exide.com/it/it/product-...n-lithium.aspx

                                Commenta


                                • #17
                                  a qualcuno risultano problemi di durata della carica con queste batterie? nel senso, stesso carrello, stessa carica, un giorno dura 6 ore e il giorno successivo 4, inoltre ho sentito di lamentele legate ai tempi di ricarica che non corrispondono a quanto venduto dal commerciale.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originalmente inviato da miky Visualizza messaggio
                                    a qualcuno risultano problemi di durata della carica con queste batterie? nel senso, stesso carrello, stessa carica, un giorno dura 6 ore e il giorno successivo 4, inoltre ho sentito di lamentele legate ai tempi di ricarica che non corrispondono a quanto venduto dal commerciale.
                                    Per i tempi di carica dipende dal caricabatterie e da quanta corrente gli butti dentro, su batterie importanti i kW necessari a una carica rapida potrebbero illuminare un paesino..sul problema della durata variabile, quel che so è che le batterie sono molto complesse e hanno dei costi che oscillano molto, ovvero a parità di caratteristiche (V-Ah) il costo può variare anche di un paio di migliaia di €, considerando che oltre alla qualità delle celle devi tenere in considerazione anche la qualità dell'elettronica..come si diceva "chi poco spende.."io quelle poche che ho in giro non mi stanno dando problemi, mi viene da chiederti se la batteria l'hai messa in sostituzione a una al piombo perchè è di moda o se l'hai sostituita perchè grazie alle sue caratteristiche ti risolveva un problema? (lavoro non continuo ma su più turni per esempio)
                                    L

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Originalmente inviato da DrNacco Visualizza messaggio
                                      Per i tempi di carica dipende dal caricabatterie e da quanta corrente gli butti dentro, su batterie importanti i kW necessari a una carica rapida potrebbero illuminare un paesino..sul problema della durata variabile, quel che so è che le batterie sono molto complesse e hanno dei costi che oscillano molto, ovvero a parità di caratteristiche (V-Ah) il costo può variare anche di un paio di migliaia di €, considerando che oltre alla qualità delle celle devi tenere in considerazione anche la qualità dell'elettronica..come si diceva "chi poco spende.."io quelle poche che ho in giro non mi stanno dando problemi, mi viene da chiederti se la batteria l'hai messa in sostituzione a una al piombo perchè è di moda o se l'hai sostituita perchè grazie alle sue caratteristiche ti risolveva un problema? (lavoro non continuo ma su più turni per esempio)
                                      è un problema che ha un'amico su due macchine a noleggio nuove, batterie date insieme ai carrelli, me ne parlava e io ero curioso di capire se la problematica era casuale o se c'erano dei precedenti casi simili, da quanto so sta cercando di sulle batterie std.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Originalmente inviato da miky Visualizza messaggio
                                        è un problema che ha un'amico su due macchine a noleggio nuove, batterie date insieme ai carrelli, me ne parlava e io ero curioso di capire se la problematica era casuale o se c'erano dei precedenti casi simili, da quanto so sta cercando di sulle batterie std.
                                        mm non saprei risponderti, io le sto utilizzando per lavori dove il carrello deve fare più turni ma ha lunghi tempi morti dove puoi metterlo in carica, così il cliente con una macchina può fare il lavoro dove prima era costretto a cambiare la batteria o ad avere 2 carrelli per svolgere un servizio.
                                        In questi casi per la particolarità del lavoro da svolgere la batteria installata al lithio è molto più piccola rispetto a una al piombo, proprio perchè lavorano relativamente poco e sono costantemente sotto carica, quindi non posso darti un riscontro sul problema del tuo conoscente..
                                        Ad oggi, secondo me, queste sono le uniche applicazioni nelle quali il lithio ha senso..poi chiaro ci sono altri vantaggi ma non sempre giustificati dal prezzo.
                                        L

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Buongiorno, chiedo secondo di voi i parametri che sono in quella brochure si possono avvicinare al vero ? Io credo di no.
                                          Poi concordo con te Doc. L'uso delle batterie al litio oltre a quella specifica situazione aggiungerei ambienti biomedicali o alimentari , per il resto le batterie tradizionali credo siano per ora le meno complesse e costose .

                                          Commenta

                                          Annunci usato

                                          Collapse

                                          Caricamento...
                                          X