MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

C'è lavoro per un inglese?

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • C'è lavoro per un inglese?

    Ciao,
    secondo voi, per un inglese (che parla ovviamente inglese, e poco italiano) ma ha referenze e tanti anni di esperienza di macchine movimento terra c'è lavoro in Italia? Ho messo un annuncio nello spazio "Annunci di Lavoro...", ma intanto ... vorrei sapere se, nella vostra esperienza, c'è possibilità e quindi bisogna solo aspettare (la crisi c'è per tutti) o se è meglio lasciare perdere...
    Grazie a tutti per l'aiuto!

  • #2
    Ciao se hai davvero esperienza il lavoro lo trovi, devi solo cercare.... Il fatto che sei inglese non credo abbia ripercussioni sulla cosa.
    Hai provato sui motori di ricerca per lavoro come Monster, Infojobs, Cercolavoro, ecc ecc ?????
    Vincenzo - Per ricordare un amico

    Commenta


    • #3
      Grazie CAT320, avevamo cercato su Porta-Portese, ma non sui siti che hai suggerito tu... ma a questo punto mi spiego meglio: un rumeno appena arrivato in Italia trova facilmente altri rumeni che lavorano con queste macchine e che lo possano introdurre nell'ambiente (e in caso di necessità gli facciano da traduttori); il problema nel nostro caso è proprio il poco italiano (di lui) e l'inglese (degli altri), perché l'esperienza c'è e basterebbe farlo salire su una delle "sue" macchine per rendersene conto.
      La mia domanda era proprio questa: dal punto di vista interno (di voi che ci lavorate), quanti operatori movimento terra (e loro datori di lavoro) parlano inglese? E' necessario che lui impari bene l'italiano per trovare lavoro? Ci sono possibilità anche se, per esempio, ancora non se la sente di parlare in italiano al telefono? Ancora grazie a te, e a chi vorrà rispondere

      Commenta


      • #4
        Originalmente inviato da quipercaso Visualizza messaggio
        Grazie CAT320, avevamo cercato su Porta-Portese, ma non sui siti che hai suggerito tu... ma a questo punto mi spiego meglio: un rumeno appena arrivato in Italia trova facilmente altri rumeni che lavorano con queste macchine e che lo possano introdurre nell'ambiente (e in caso di necessità gli facciano da traduttori); il problema nel nostro caso è proprio il poco italiano (di lui) e l'inglese (degli altri), perché l'esperienza c'è e basterebbe farlo salire su una delle "sue" macchine per rendersene conto.
        La mia domanda era proprio questa: dal punto di vista interno (di voi che ci lavorate), quanti operatori movimento terra (e loro datori di lavoro) parlano inglese? E' necessario che lui impari bene l'italiano per trovare lavoro? Ci sono possibilità anche se, per esempio, ancora non se la sente di parlare in italiano al telefono? Ancora grazie a te, e a chi vorrà rispondere
        Scusa la domanda ma tu come fai a scrivere sul forum in italiano corretto??? Sicuramente non usi un traduttore automatico.
        Scrivi meglio tu di alcuni nostri utenti Italiani

        Il problema della lingue credo non sussista che tu sia inglese o rumeno o giapponese..... Se hai voglia di lavorare ed "esperienza dimostrabile" hai già la strada spianata. In Italia la prima cosa che chiedono è l'esperienza, poi le patenti...
        Probabilmente chiedendo per prime ad aziende di un certa importanza, qualcuno che parla inglese lo trovi sicuramente.
        Vincenzo - Per ricordare un amico

        Commenta


        • #5
          Domanda legittima! La risposta è che io non sono l'inglese (e non sono nemmeno del settore!). Lui effettivamente usa il traduttore di google per poter leggere questo forum... ma, per scrivere un post, avrebbe potuto farlo solo in inglese, e questo non credo sarebbe stato tollerato (anche se mi pare che il regolamento non lo vieti esplicitamente), così l'ho scritto direttamente io.
          Il problema della lingua esiste se poi lavorando lui deve avere a che fare con altre persone della stessa ditta che lavorano con lui, o con i vigili, o qualcuno dei beni culturali... e in ogni caso, per chiamare per telefono in risposta a un annuncio.
          Tu suggerisci di iniziare a cercare dalle ditte grandi... ma dove trovarle?

          Commenta


          • #6
            Originalmente inviato da quipercaso Visualizza messaggio
            Domanda legittima! La risposta è che io non sono l'inglese (e non sono nemmeno del settore!). Lui effettivamente usa il traduttore di google per poter leggere questo forum... ma, per scrivere un post, avrebbe potuto farlo solo in inglese, e questo non credo sarebbe stato tollerato (anche se mi pare che il regolamento non lo vieti esplicitamente), così l'ho scritto direttamente io.
            Il problema della lingua esiste se poi lavorando lui deve avere a che fare con altre persone della stessa ditta che lavorano con lui, o con i vigili, o qualcuno dei beni culturali... e in ogni caso, per chiamare per telefono in risposta a un annuncio.
            Tu suggerisci di iniziare a cercare dalle ditte grandi... ma dove trovarle?
            Se nei cantieri comunicano rumeni, albanesi, e nordafricani mi sembra ovvio possa farlo anche un inglese.... Sicuramente i primi tempi saranno difficili finchè non inizierà a imparare qualche parola.
            Per quanto mi riguarda l'unico problema che potrebbe incontrare il tuo amico sarebbe quello di avere una giusto trattamento/retribuzione comparata alle sue esperienze.... cosa che spesso non ottengono neanche gli italiani.

            Per cercare imprese (grandi o piccole che siano) puoi usare i normali motori di ricerca dedicati alle imprese. Come paginegialle , google , oppure www.edilizia.com/ , http://www.prontoimprese.it/
            Vincenzo - Per ricordare un amico

            Commenta

            Annunci usato

            Collapse

            Caricamento...
            X