MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

[NEWS] Menzi Muck entra nel mercato degli escavatori cingolati

Collapse
X
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • [NEWS] Menzi Muck entra nel mercato degli escavatori cingolati

    Menzi Muck ha deciso di entrare nel mercato degli escavatori cingolati con i suoi nuovi modelli M510 e M515.
    Nell'occassione EarthMovers pubblica un articolo per illustrare le specifiche dei nuovi modelli.

    [YT]https://www.youtube.com/watch?v=Baa_zifNiIw[/YT]

    Titolo originale: MENZI TAKES THE TRACKED ROUTE
    Una nuova gamma di macchine è all'orizzonte della società svizzera Menzi Muck, che è sicura di attirare l’attenzione degli appassionati di macchine movimento terra.
    Menzi Muck è nota per i suoi escavatori ragno che offrono una notevole capacità di arrampicata ed una potenza idraulica impressionante, e potenza idraulica impressionante che permette loro di gestire una un'ampia gamma di attrezzature high flow, come le trinciatrici per i lavori di manutenzione nelle zone collinari. Tuttavia, ora sembra che l'azienda è pronta a lanciare sul mercato due nuovissime macchine cingolate LGP (bassa pressione sul terreno), con il carro allargabile. I dettagli sono abbozzati, ma i due nuovi modelli saranno il Menzi Maestro M510 e M515 da 14,5 tonnellate, visibile in questa foto per gentile concessione di Menzi Muck.
    Queste macchine sembrano allettare una serie di imprese di alto profilo del settore nel Regno Unito e anche alcuni utenti che preferiscono i cingoli rispetto agli escavatori ragno gommati, per i quali la società è così famosa.
    *Note per la traduzione

  • #2
    Da quasi profano in materia pongo una domanda, ma rendendo un escavatore "ragno" cingolato, non si vanno a perdere tutte le caratteristiche basilari della concezione del tipo di veicolo?
    Marco B

    Commenta


    • #3
      Domanda molto azzeccata marco, comunque interessante la particolarità del braccio a sfilo su una macchina più convenzionale...

      Commenta


      • #4
        Originalmente inviato da Marco Bellincam Visualizza messaggio
        Da quasi profano in materia pongo una domanda, ma rendendo un escavatore "ragno" cingolato, non si vanno a perdere tutte le caratteristiche basilari della concezione del tipo di veicolo?
        io ad essere sincero non sono molto favorevole alle macchine tuttofare.....mi spiego,per rendere al meglio secondo me deve fare un determinato tipo di lavoro.il ragno per esempio fa il suo lavoro egregiamente se fa da ragno.se lo usi da escavatore,uno classico secondo me non ha gli stessi risultati...pero magari sbagliando sono proprio curioso di poterlo vedere al lavoro dal vivo!!e vedere magari un altra splendida menzi much...come è il ragno....

        Commenta


        • #5
          Anche secondo me l' escavatore ragno con carro cingolato perde un pò della sua finalità lavorativa... ma il costruttore penso abbia inteso fornire le prestazioni della torretta menzi muck ad una macchina più veloce nei trasferimenti difficili ma non estremi con la possibilità di usare lo sfilo e usufruire di una lama livellatrice utile per spianamenti leggeri che nella versione gommata non c'è... poi se vogliamo da video non è chiarissimo ma il sottocarro sembra extra-estendibile per giungere ad una stabilità molto alta..... interssante anche la biella di potenza sull ' avambraccio...
          Forse il limite è utilizzare una cinematica dl braccio principale con cilindro a scomparsa....permettarà una articolazione con chiusura quasi a libro ma secondo me è ideale per lo scavo leggero e non per quello pesante....bisognerebbe verificare se compie dei cicli a più alte pressioni di quelli standard e che forze di sollevamento a "metà braccio" sviluppa rispetto ad una macchina normale perchè a quel punto li basta mettere questo sottocarro ad un escavatore di serie del quale si deve studiare uno stick estensibile ma resistente ai carichi gravosi ed è questo il punto perchè non è per niente scontato come concetto dal momento che uno sfilo telescopico non va d' accordo con gli scavi gravosi....Dalle mie parti girava anni fa ad esempio un bellissimo PMI 917 con avambraccio estensibile ...ottimo per bonifica ma scarso negli scavi..
          forse si potrebbe limitare la forza di penetrazione in base all' estensione e qui credo sia un problema risolvibile con l' elettronica... facile a dirsi ma poi al lato pratico sarebbe da studiare...
          comunque è bello vedere che i costruttori a volte cercano di fornire soluzioni nuove

          Commenta


          • #6
            Anche gommato

            Escavatore gommato

            [YT]https://www.youtube.com/watch?v=Om8IqzbfPsg[/YT]

            Commenta


            • #7
              Allestimento piattaforma su Ragno.





              Fonte

              http://www.vertikal.net/en/news/story/25284/

              Commenta


              • #8
                Aggiungo News Menzi Muck M220

                Vi rimando a l sito perchè non c'è altro

                http://www.menzimuck.com/en/home/

                Commenta


                • #9






                  Fonte facebook Etienne Rouge entreprise de terrassement

                  Commenta

                  Annunci usato

                  Collapse

                  Caricamento...
                  X