MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Pala Gommata JCB 456 [2008]

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • costantino
    ha risposto
    Carissimo 20TOn....come ti ha detto Peppo non lavoro con JCB (e come avrei potuto entrare in uno stabilimento Liebherr????....mi avrebbero atterrato all'entrata!!!! ) ma...ho la fortuna e il bellissimo privilegio, soprattutto in questo forum di appassionati, di vivere il mondo delle MMT direttamente dall'interno lavorando nell'edilizia praticamente da quando sono nato. Con i miei "si porta avanti" un'impresa di movimento terra e demolizioni che non è sicuramente un gigante ma conta attualmente un parco macchine di 20 autocarri e 30 mmt per un totale di 50 mezzi...la maggior parte New Holland, con presenza di Bobcat, JCB, Caterpillar e Liebherr....dimenticavo....i camion sono tutti Iveco e un "povero" MAN TGA 33.480 trattore....tutto solo soletto a tenere alto il buon nome dei tedeschi.

    Penso....ma chi mi conosce bene sa che sono sempre pronto a imparare da tutti mettendo da parte ogni mia presunta conoscenza (lo sanno bene Mik, E485 e Lubro67....soprattutto all'open house Volvo...vi ricordate l'operatore del dumper?)...di conoscere un po' le macchine movimento terra. Da un po' di tempo a questa parte poi ho anche la fortuna di collaborare con una delle riviste di settore più conosciute per la quale me ne vado a zonzo a provare e testare mezzi insieme al buon Pablo (...urca che coppia!!!! ). Di macchine ne ho provate alcune ma per ora non ancora le gommate JCB di cui ho però avuto modo di notare alcuni particolari proprio in stabilimento questa estate (ero andato per la presentazione dei nuovi Fastrac) e ho potuto vedere alcune cose che mi sono proprio piaciute anche perchè, e le delusioni possono anche capitare ovviamente, la valutazione di un mezzo parte già dal suo esame sulla carta e raramente ci si sbaglia. Appunto vedendo certe soluzioni idrauliche, i ponti Graziano (fabbricati a pochi km da casa mia e prodotti anche per i modelli di punta dei Fastrac), la distribuzione dei pesi, la cura di certi particolari che so per certo che ne fanno un buon mezzo (questo te lo dico con l'esperienza di una persona che ha 35 anni di cui circa 32 passati in cantiere e molti di questi sui mezzi....non ho altri ricordi di me e mio papà da piccolo se non di quando mi portava con lui...lavorava talmente tanto che se non faceva così non mi vedeva per dei giorni...)....
    Vedi....provando tanti mezzi, avendo una profonda passione per queste macchine, standoci in mezzo tutti i santi giorni, avendo la fortuna di vivere questo mondo a tutto tondo, personalmente mi piace fare confronti con tutte le macchine e con tutti coloro che conosco di giorno in giorno (proprio ieri sono stato alla sede della Paranà della Doosan-Daewoo e avuto il piacere di allargare ulteriormente le mie conoscenze incontrando persone...PRIMA ANCORA CHE MACCHINE....molto aperte, disponibili e obiettive). noto con piacere che le argomentazioni di confronto sono spesso sempre più tecniche e mi stupisco di quanto, rispetto a un tempo, il nostro settore si stia riempiendo di personaggi nuovi e competenti con cui parlare in modo aperto di mezzi e macchine. Ovvio che ognuno difenda il proprio prodotto ma sempre meno incontro gente che sbeffeggiano il prodotto altrui con argomentazioni che non sono sostenibili. Ecco perchè la presenza o meno di una pala su una zona specifica di territorio non può essere significativa in questi termini....tutto qui. Significa solo che in quella zona quel marchio vende meno per svariati motivi che sarebbe interessante capire...figuriamoci se mi offendo perchè dici di non stimare le pale JCB....ognuno è liberissimo di pensare ciò che vuole e nei termini che vuole.
    Sulla vendita dei prodotti tieni conto che è il concessionario che spinge le linee di prodotto non tanto per affidabilità o meno ma spesso perchè la struttura stessa è maggiormente preparata per certe macchine...JCB ha una grande tradizione nelle compatte e terne...meno sulle pesanti (ti parlo di Torino)...da qui la minore presenza sul nostro territorio di certi tipi di macchine nonostante la loro estrema validità.
    I dati di vendita sono ufficiali e riconosciuti dalle stesse associazioni dei costruttori: in Europa nel 2005 JCB è il marchio che ha venduto di più...in Italia è Komatsu. Poi possiamo anche analizzare cosa significano questi dati....JCB ha piazzato deibei colpi con dei signori noleggiatori in giro per tutta Europa, il che significa ordini di centinaia di mezzi per volta. Komatsu qui da noi fa dei numeri enormi con le compatte...
    Tenendo conto che il noleggio è la prima arma per fare conoscere e apprezzare i propri mezzi direi che JCB ha fatto un bel terno al lotto.
    Vedi quindi che la mia non è una difesa a spada tratta verso un prodotto particolare ma una difesa di un modo obiettivo di vedere le cose.
    Devo dire che comunque mi hai dato un ottimo spunto per uno dei miei prossimi articoli: una prova di una JCB456....a novembre uscirà la prova del JCB JS190 auto....per l'anno nuovo vediamo cosa si può fare per la gommata...però bisogna lasciare passare qualche mese per dare spazio a tutti quanti.

    P.S.: la trasmissione ZF la montano praticamente tutti....sulle gommate Hitachi ci sarebbe poi da dire un bel po' (parlo delle ZW).

    Alla prossima!

    Lascia un commento:


  • lotar
    ha risposto
    per la manutenzione programmata, non ci sono problemi.

    Lascia un commento:


  • Peppo
    ha risposto
    Non volevo monopolizzare il topic, è solo questo il motivo per il quale ho proposto lo spostamento.
    Mi fa piacere che tu abbia creato la tua attività.
    Il numero di pale prodotto non lo conosco ma non sono poche e sai JCB produce solo sul venduto.
    Le pale che hai visto nella foto sono Tool carrier ma c'è anche la configurazione HT per lavori squisitamente di scavo.
    Ti aspetto con piacere allo stand al Saie.
    Ciao
    Peppo

    Lascia un commento:


  • 20 TON
    ha risposto
    Pale Jcb

    Ciao Peppo,
    sportarci sugli MP, per me non ci sono problemi. Volevo dirti che io non ho discusso con nessuno in JCB, se sono andato via è solo perchè ho messo su la mia attività! Tratto prevalentemente macchine usate! Sarei il primo ad essere felice se JCB iniziasse a prendere piede con le pale gommate, so dove andarle a comprare usate.
    Domanda quante pale gommate produce JCB all'anno?
    Quelle delle foto di Pietro sono si delle 456, ma HT cioè con bracci Tool Carrier, geometria bracci a parallelogramma, molto probabile che montano le forche e zavorra supplementare.
    Stai tranquillo che al SAIE ti verrò a trovare allo stand JCB
    Perdonami se io non mi ricordo di Te a Jerez
    Saluti a tutti

    Lascia un commento:


  • Belinone
    ha risposto
    Peppo , perchè spostarsi sugli mp .... ora se vi doveti dire cose private ok ...
    ma la discussione tecnica è molto interessante e credo che a molti risulti interessante

    Lascia un commento:


  • Paolo 61
    ha risposto
    Ciao Peppo, come sempre ti sei distinto per il tuo intervento serio e intelligente, senza astio, ma di uno che sa il fatto suo.
    Come tutte le novità si paga anche lo scotto, con i concorrenti sempre pronti a giudicare e sparlare, con il tempo vedremo che anche chi ha sempre da dire la sua, si vedra produrre in casa propria, il solito braccio tondo, allora vorrei davvero sentire cosa si inventeranno i signori venditori per giustificare l'accaduto, stesso discorso per il braccio del Robot.
    Come saprete Komatsu non allestisce più i miniescavatori con il braccio tondo, ma il classico braccio (quadrato), solo una cosa non ha cambiato, e cioè, i tubi passano al suo interno come il precedente (tondo).
    Per quanto riguarda le Pale JCB non credo che abbiano da invidiare niente a nessuno, è possibile che qualcuno non trovandole nei cantieri delle proprie zone, possa pensare che non sono presenti solo perchè scarse di qualità, non considerando le capacità della concessionaria o agente di zona per svariati motivi.
    Ciao a tutti
    Paolo
    Ultima modifica di

    Lascia un commento:


  • Peppo
    ha risposto
    Ciao 20Ton,mi ci sarei giocato tuto che tu sei cresciuto sui banchi JCB. Eri a Jerez con me e quindi sai delle cose che solo chi lavora per JCB può sapere.
    I miei interventi non vogliono essere colpevolizzatori nei tuoi confronti. Ho capito dalle tue parole per tue ragioni, che devono rimanere soltanto tue, hai lasciato il gruppo (JCB). Il tono dei tuoi interventi mi ha fatto intendere che la separazione non sia stata serena ed è stato su questo piano che in una certa qual maniera ti ho attaccato.
    Le pale gommate sono un prodotto ormai valido e pronto a competere con la migliore concorrenza, probabilmente non hai fatto in tempo a vedere le ultime evoluzioni.
    Se avrò il piacere di incontrarti al Saie sarò ben lieto di scmbiare quattro chiacchere con te e magari illustrarti le ultime novità.
    Permettimi un ultima parola, se parliamo di obiettività non mi sento secondo a nessuno. Se difendo un prodotto o lo giudico buono e perchè ne sono fermamente convinto da dati oggettivi e da esperienze sul campo (non sono un commerciale).
    Se uno dei miei prodotti non è all'altezza o semplicemente non è adatto alle esigenze di qualcuno sono il primo ad "abbassare le orecchie" e ritirarmi dalla discussione.
    Ti aspetto al Saie.
    Ciao
    Peppo

    P.S. dato che questo argomento lo stiamo armai monopolizzando noi due forse è bene se per le nostre cose ci spostiamo sugli MP ti và?

    Lascia un commento:


  • 20 TON
    ha risposto
    Ciao Peppo,
    ascolta bene, il mio non è astio, anzi, sono sempre stato molto obiettivo nel valutare le macchine, dimostrazione data anche dal fatto che tutti mi apprezzano per questo motivo. Non bisogna fa passare sempre per buono quello che realmente non è, con ciò non mi riferisco a JCB, s'intenda, io dall'inizio non ti ho mai detto che JCB non è buona, ti ho solo detto che secondo il mio punto di vista le pale al momento non le ritengo all'altezza, tutto qui. Ricorda che sono cresciuto molto grazie alla scuola JCB, e di certo non "sputo" nel piatto dove ho mangiato! Scusa la volgarità!
    Ciao a presto.

    Lascia un commento:


  • Peppo
    ha risposto
    caro 20 Ton, se eri a Jerez il motivo è uno solo e lo sappiamo entrambe, perchè a Jerez c'ero anch'io.
    Proprio per il fatto che eri a Jerez (con me) ha un solo significato ribadisco e quindi ti dico che probabilmente hai sempre pensato ad altro quando quacluno della JCB ha illustrato le pale gommate.
    perdona se sono polemico ma non ho piacere di vedere qualcuno che per un motivo che posso solo immagginare al momento spala fango su di questo prodotto.
    Ti posso dire il mondo JCB in Abruzzo lo conosco bene e penso anche (nick a parte) di conoscerti altrettanto bene.
    Sui depliant è riportato in stile CAT che i ponti sono JCB (è sempre bello marchiare la componentistica con il proprio logo) ma ti posso assicurare che sono Graziano dal giorno in queste macchine sono entrate in produzione.
    La manutenzione programmata fa parte del pachetto di assistenza che ogni concessionario può offrire e personalmente ritengo che viste le coperture che ofre, Lotar farebbe bene a chiedere e valutare attentamente per la sua potenziale macchina. Inoltre sempre nel pacchetto è possibile offrire una estensione di garanzia.
    Chiedo di nuovo scusa a tutti ma il buon 20Ton conosce delle cose che solo alcune persone possono conoscere quindi ritengo abbia dell'astio che probabilmente qualcuno gli ha causato ma questo non giustifica certe affermazioni.
    Ciao a tutti
    Peppo

    Lascia un commento:


  • 20 TON
    ha risposto
    lotar sai mica se propongono pure la manutenzione programmata?

    Lascia un commento:


  • lotar
    ha risposto
    hai ragione, sulla lunga durata non lo so è la prima che provo ed è una settimana che sta girando qui ma se alle spalle hai un concessionario di cui ti fidi non vedo quale sia il problema, abbiamo avuto una Volvo 110 saremo stati sfigati ma sono stati più i dolori che le gioie e con un concessionario come quello di trezzano alle spalle non ti dico.

    Lascia un commento:


  • 20 TON
    ha risposto
    Il tempo dirà la sua.

    Carissimo lotar, che ti piaccia questa 456 JCB si capisce, ma prima di affermare che sono pari a Volvo, sfruttala per anni come le Volvo, poi forse.... sono pochi giorni che la stai provando no?
    Ciao

    Lascia un commento:


  • lotar
    ha risposto
    non mi interessa se il marchio è conosciuto o meno per le pale gommate, io guardo i risultati. In cava la macchina si muove molto bene il confort e la visibilità della cabina sono di prima categoria, inoltre ripeto i consumi (il ciclo di lavoro è sempre lo stesso, e l'operatore pure) sono pari a Volvo.

    Lascia un commento:


  • 20 TON
    ha risposto
    Ciao Peppo,
    per curiosità sono andato a prendermi nel mio archivio personale, il depliant della 456 e 436, tu dici che i ponti delle due pale sono Graziano, come mai allora sui depliant, scrivono ponti JCB? Io gli escavatori JCB li metto tra i primi posti per carità, ma le pale no. Con questo non voglio offendere nessuno, anche la Payloader Internetional Dresser, lavoravano tanto, pensa che qui in abruzzo c'è un'amico che ne ha una con poco più di 28.000 ore, ancora si accende, e nella sua vita non gli ha fatto granchè!
    Queste pale valutiamole nel complesso. Mi ricordo,ad un corso JCB fatto in Spagna esattamente a Jerez della fronteira, che tutti, Ing. compresi criticavano il braccio tubolare Komatsu!!!
    Non credo che altre case inizino a costruire gli skeed con monobraccio.
    I Robot vanno benino , ma fino a quando il mondo sarà regolato da leggi appartenenti alla fisica e alla matematica, gli azzardi saranno un pò difficili. Hai mai provato a sollevare un robot 160HF, lo avvolgi con le fasce e lo prendi al centro... hai visto dove pende?
    Uno squilibrio di pesi c'è ovviamente, è pure logico.
    Ciao

    Lascia un commento:


  • luca bergamo
    ha risposto
    Jcb ha fatto un altro passo importantissimo:

    in Lombardia si è assicurata 2 concessionarie davvero con le palle: il Consorzio di Melegnano e Paccani macchine, tutta gente con fior di officina, esperienza da vendere ed affidabilità.
    Vedo bene anche lo sviluppo dei dumper articolati, ma credo che per le gommate in Jcb stiano pensando di acquistare qualche jap di primo livello (Kawasaki???) al fine di avere anche la gamma alta.
    Per gli escavatori noi ne abbiamo alcuni ma bevono davvero TROPPO con gli Isuzu vecchi , vedremo ora con la serie di motori nuovi che sta arrivando (il primo sarà il 290).
    Marchio da tenere sott'occhio e che reputo con Cat, Komatsu, Volvo,Case e Hunday tra i pochi che resteranno tra qualche anno.
    Liebherr per me è un discorso a parte nel mercato mondiale.

    Lascia un commento:


  • Peppo
    ha risposto
    Pale JCB

    Mi vanto di conoscere bene il prodotto JCB e le pale in particolare.
    Ho avuto e ho modo di seguire le pale al lavoro (specialmente 456) da diversi clienti. Ho macchine che hanno raggiunto e superato abbondantemente le 11.000 (undicimila) ore di lavoro senza aver mai avuto rotture degne di nota. Le macchine che seguo lavorano fronte cava, in impianti e in discariche.
    La 456 non ha paura in termini di prestazioni con le ottime Volvo e spinge notevolmente più di una pur sempre ottima CAT.
    La componentistica delle macchine è di prim'ordine: motori Cummins, cambi ZF Ergo-power, idraulica Rexroth a centro chiuso con doppie pompe a portata variabile, servo comandi (logicamente) e ponti Graziano. Le strutture sono sempre state il fiore all'occhiello di JCB, quindi robustezza assicurata.
    L'unico problema di queste macchine è il blasone,la gente oltre al prodotto compra la firma e putroppo al momento JCB non è ancora stata capace di costruirsi un un "nome" in Italia riguardo le pale gommate.
    Voi potendo o volendo una sportiva estrema acquisteste una Ferrari o una Pagani (senza nulla togliere a quest'ultima che però è conosciuta forse solo dagli appassionati).
    Ritengo che il prodotto vada provato per poterlo apprezzare pienamente e per poi decidere tranquillamente per l'acquisto.
    JCB produce sicuramente macchine discrete, buone e ottime ma questa è prerogativa fondamentale di qualsiasi costruttore.
    JCB è al momento il quarto costruttore mondiale per volumi, e se Costantino (che non lavora in JCB) lo ha detto, lo ha fatto sicuramente basandosi su dati oggettivi.
    Il braccio tubolare di Komatsu non è stato criticato da JCB ma da alcuni venditori, così come altri venditori di altre case criticano il monobraccio del Robot. Vedrai le risate quando un altro costruttore primario deciderà di "convertirsi" a questa soluzione. Mai criticare il prodotto degli altri in trattativa commerciale.
    JCB ha scelto la strada Sumitomo per migliorare il proprio prodotto escavtore, CAT sta ancora lavorando con Mitsubishi, Volvo s'è dovuta comprare la Samsung se ha voluto degli escavatori di alto livello. E' inutile, gli asiatici hanno le palle quadre nel fare gli escavatori.
    Concludo infine scusandomi se ho adoperato (e l'ho fatto) dei toni un poco accesi per perorare le mie argomentazioni.
    Auguro a tutti un meraviglioso fine settimana.
    Ciao
    Peppo

    P.S. Gli assali JCB sono davvero affidabili, ma vengono montati solo fino alla 416 poi dalla 426 alla 456 ci sono gli assali Graziano.

    Lascia un commento:


  • 20 TON
    ha risposto
    Pala Gommata Jcb 456zx

    Carissimo Cosatntino,
    come fai ad asserire che JCB ha venduto più di tutti in Europa? E
    soprattutto in che classe di macchina? Secondo, lavori forse con JCB?
    Ti sei forse offeso che non stimo molto queste pale?
    Ti informo inoltre che non critico per sentito dire, la mia critica,
    costruttiva direi, è fondata! Ho avuto mondo di provarla, a vederla è
    bella, con benna carica e bracci alzati, sterzo a 30° cosa fa? Sulla carta dichiarano che l'angolo di sterzo è di 40°, la realta è ben diversa! Le altre
    concorrenti cosa fanno? Perchè poi nel regno unito la danno direttamente con la zavorra supplementare?
    Gli assali JCB sono poi così affidabili?
    La trasmissione è ZF, la stessa della HITACHI.
    Inoltre non direi che in JCB, non sanno vendere i propri prodotti,
    ritengo piùttosto che alcuni, tipo le pale, non stanno a "spingerli" più di tanto poichè rispetto ad altri, ancora non sono all'altezza e lo sanno!
    Malgrado questo ci devono essere! Piuttosto diamogli tempo per arrivare dove altri sono già arrivati!
    Hai visto che per entrare con gli escavatori, Sumitomo c'è voluta per farli imparare!!!
    Che Liebherr abbia prodotto tanto è vero, come è altrettanto vero che prima
    la politica commerciale fatta dai tedeschi era quella di fare un certo
    numero di pezzi l'anno, venduti quelli tutto ok, senza
    preoccuparsi di quello che era la reale e fattiva penetrazione sul mercato!
    Ora le cose sono cambiate, per entrare di prepotenza sul mercato si stanno
    proponendo prima con il noleggio, per poi arrivare a vendere! Ottimo sistema
    direi. Quanto però in Liebherr hanno investito per arrivare a fare delle pale competitive, e chi hanno preso come punto di riferimento? CAT & VOLVO forse?
    Concludo dicendo, JCB produce discrete, buone e ottime macchine, bisogna
    vedere in che segmento, JCB criticava tanto il braccio tubolare dei mini
    Komatsu, ora.... ?
    Ciao
    Ultima modifica di Motivo: errori di scrittura

    Lascia un commento:


  • costantino
    ha risposto
    In generale la bontà di un mezzo non si valuta da quanti ne vedi in giro. JCB non fa solo buone pale ma ottime pale....sono loro stessi, in modo molto obiettivo (qualità che non è di tutti....) riconoscono che non riescono a vendere questo loro prodotto proprio perchè viene attribuito al marchio inglese una scarsa esperienza in merito.
    Ci tengo a sottolineare come JCB, nel 2005, sia stato il produttore che più ha venduto in tutta Europa è andata oltre CAT...
    ma non con le terne in quanto questo è un prodotto che loro stanno vendendo molto bene in mercati emergenti (Asia in particolare) mentre in Europa sono allineati ad altri grandi costruttori come ad esempio CNH (che sforna da Imola circa 11-12.000 mezzi all'anno), bensì con escavatori "et similia".
    Di fatto criticare tanto per sentito dire non fa mai bene ne' a se stessi ne' tantomeno alle MMT.
    Fra i mezzi migliori in assoluto nello specifico segmento (anche se alcuni non saranno d'accordo) c'è poi sicuramente Liebherr che arriva oggi a quasi 3.000 pale gommate vendute all'anno....fino all'altro giorno per loro era un mercato che non esisteva. Ritengo Volvo uno dei costruttori migliori in assoluto con una linea di pale gommate di assoluto valore anche se su certi aspetti sono criticabili....ma si tratta di specifiche scelte progettuali a cui il costruttore svedese è fedele da tempo e che testimoniano quanto non segua le mode del momento.
    Vi assicuro che però se effettuate dei test seri con le macchine al lavoro vicine, effettuando dei confronti fatti molto bene, in modo obiettivo e con la verifica di tutti i parametri di giudizio di una pala gommata.....penso che molti sarebbero più cauti nell'esprimere giudizi che sono del tutto gratuiti.
    Ultima modifica di Motivo: Ho suddiviso la discussione aprendone una apposita per le pale JCB

    Lascia un commento:


  • 20 TON
    ha risposto
    JCB Vs VOLVO 0 - 7

    LA 456 è una buona pala! Ma da qui a paragonarla ad una VOLVO..... JCB non ha molta esperienza sulle pale gommate!!! Perchè non chiedi a chi te la portata in prova quante ne ha vendute e a chi?
    CIAO

    Lascia un commento:


  • lotar
    ha iniziato un argomento Pala Gommata JCB 456 [2008]

    Pala Gommata JCB 456 [2008]

    nella mia azienda dobbiamo sostituire una pala ed abbiamo in questi giorni in prova una JCB 456.
    Ero scettico, non la conosceva nessuno all'interno del nostro impianto, ma devo dire che spinge come una forsennata, consuma come Volvo ed i comandi sono molto morbidi
    Ultima modifica di

Annunci usato

Collapse

Caricamento...
X