MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

problemi ad una terna JCB 3CX.

Collapse
X
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • #31
    infatti raffaele ha ordinato i ricambi originali

    Commenta


    • #32
      salve a tutti

      non mi son dimenticato di voi, mi sono arrivate le boccole con spessori,oring e paragrasso ,insomma quasi tutti i componenti della rotazione, quado sono andato a ritirare di persona alla jcb di zona ho chiesto per il gioco a bandiera,secondo loro potrebbe essere la calettattura dell'albero,allora ho fatto un segno trasversale su perno e boccola e facendole fare il gioco il perno si muove pochissimo al massimo due millimetri,che secondo me e causato dal logorio delle boccole.per chi può interessare ho speso 978 euro,ed avendo poco tempo a disposizione non ho ancora smontato nulla,ma vi assicuro che appena inizio posterò delle foto e vi tero aggiornati
      saluti Raffaele

      Commenta


      • #33
        buonasera a tutti

        come avevo promesso vi faccio sapere come stanno le cose ,
        oggi ho avuto del tempo a disposizione ed ho smontato la rotazione della terna ,devo iniziare col dire che la boccola che pensavamo non esistesse più, esiste anche se abbastanza logorata ma la cosa peggiore e che anche il perno e logorato dovrò qiundi potarlo dal tornitore per riportarlo e ritornirlo, osservando le boccole nuove e provandole sull'albero smontato mi sembra che abbiano comunque del gioco .Quindi vorrei chiedere a peppo persona abbastanza esperta in materia ,ma quanta tolleranza c'è di solito?,stavo anche pensando di chiedere quanto costerebbe l'abero nuovo, ma visto il prezzo delle boccole non oso neppure.Vi allego alcune foto e accetto tutti i consigli utili grazie e saluti Raffaele
        Attached Files

        Commenta


        • #34
          ciao

          oggi dopo aver controllato bene l'albero ho chiamato in jcb la dove ho acquistato le boccole per verificare delle volte non ci sia stato qualche errore nell'ordinare le boccole,mi hanno risposto dopo aver controllato che le boccole sono le sue .Ora mi chiedo non tutto l'albero e usurato ma le bocc in questione portano almeno due millimetri e non decimi di gioco,inoltre ho chiesto se mi potevano dare le misure dell'albero,anche per verificare di quanto sia logorato ,mi han risposto che le misure non le hanno.Non vorrei essere permaloso ma mi fan pensar male come posso risalire alle misure esatte senza ricorrere alle bocc? se mi potete aiutare ben acetto Grazie Raffaele

          Commenta


          • #35
            Raffaele, il concessionario non ti ha mentito. I disegni costruttivi sono di proprietà di JCB e questa (giustamente) se ne guarda bene dal mettere in giro i propri progetti.
            A memoria il gioco era nell'ordine del decimo, questa è una macchina che ha quasi trent'anni e sinceramente la memoria può fregarmi.

            Commenta


            • #36
              ciao

              grazie peppo come al solito hai sempre la risposta pronta.
              vi devo dire che questo pomeriggio mi son messo all'opera ed ho brasato l'albero ed infine tornito,non per nulla mi han dato la qualifica, certo la tolleranza non sarà proprio un decimo ma per me va bene comunque
              Attached Files

              Commenta


              • #37
                buonasera

                signori..... la rotazione e servita, non ancora al 100x100 perchè assendo domenica non ho potuto aquistare i 4 litri di olio 90 che vanno nella rotazione, spariti i giochi vari,e anche la deriva domani pomeriggio dovrei riuscire a finire il lavoro cosi la posso subito provare.Un saluto a tutti Raffaele

                ps ecco alcune foto
                Attached Files

                Commenta


                • #38
                  volevo anche chiedervi sarà possibile invertendo i tubi portare l'alzata alla leva di destra?eruotando le leve posso avere un movimento a + e non a x?
                  grazie Raffaele

                  Commenta


                  • #39
                    saluti
                    Raffaele permettimi una domanda"perche hai preferito brasare l'albero,presumo al castolin,anziche' saldatura con riporto basico o acciaio ad usura(tipo dorso benne)?
                    mi farebbe piacere sapere il perche' di certe preferenze!grazie!!!
                    ciao tutti

                    Commenta


                    • #40
                      ciao lorenzo ho usato filo da due millimetri di acciaio al carbonio,e poi ho tornito,seconco me va più che bene .
                      saluti raffaele

                      domanda per peppo ,ma scusa l'ignoranza i due tubi che agiscono sulla rotazione,uno spinge mentre l'altro aspira o no ( parlo di tubi idraulici)

                      Commenta


                      • #41
                        Originalmente inviato da raffaele60 Visualizza messaggio

                        domanda per peppo ,ma scusa l'ignoranza i due tubi che agiscono sulla rotazione,uno spinge mentre l'altro aspira o no ( parlo di tubi idraulici)
                        Esattamente, i cilindri di rotazione son asemplice effetto, uno butta indietro l'altro.

                        Ciao

                        Commenta


                        • #42
                          grazie peppo

                          devo avere qualche problema al distributore del retro,a parere mio .
                          ho staccato uno dei due tubi,e ruotando dalla prte del tubo staccato per regola dovrebbe uscire l'oluio dal pistone.a me succede il contrario dal tubo staccato esce olio in pressione(non agendo su quel tubo)mentre neanche accenna a muoversi,da cosa può dipendere?posso eventualmente farlo io. ecco il perchè della domenda
                          Grazie sei sempre disponibile

                          Commenta


                          • #43
                            Originalmente inviato da raffaele60 Visualizza messaggio
                            devo avere qualche problema al distributore del retro,a parere mio .
                            ho staccato uno dei due tubi,e ruotando dalla prte del tubo staccato per regola dovrebbe uscire l'oluio dal pistone.a me succede il contrario dal tubo staccato esce olio in pressione(non agendo su quel tubo)mentre neanche accenna a muoversi,da cosa può dipendere?posso eventualmente farlo io. ecco il perchè della domenda
                            Grazie sei sempre disponibile
                            Scusami ma, in tutta sincerità, non ho capito un tubo.

                            Commenta


                            • #44
                              Prova a far ruotare il braccio dalla parte opposta vedrai che otterrai quello che vuoi!!!!!
                              Quello che descrivi pare il risultato del distacco del tubo che comanda la rotazione per la quale tu tiri la leva.
                              Cerco di tradurre per Peppo.

                              Dunque lui ha staccato il tubo di mandata olio al pistone di Dx (lato a caso), lui muove la leva per far si che il braccio si muova dalla parte del pistone (ovvero Dx) e si aspetta che dal pistone esca olio e non dal tubo.
                              Cosa che non avviene perchè se non vado errando, il pistone di Dx, SPINGENDO il braccio, serve per farlo ruotare verso Dx...ovvero il contrario di quello che pensa Raffaele.
                              ACTROS
                              "CB COMINO"

                              Commenta


                              • #45
                                ok actros la tua spigazione non fa una piega,però ho provato anche nell'altro senso,insomma con la leva prima ad una parte e poi all'atra ma non cambia nulla.
                                questo succede solo col tubo staccato mentre con i tubi a posto funziona correttamente.
                                devo spiegarvi il perchè ,avendo poca forza in rotazione ho voluto fare questa prova,mi sembra anche strano che due forze si contrappongano non dovrebbe funzionare

                                Commenta


                                • #46
                                  Sono d'accordo con Actros riguardo la spiegazione.
                                  Raffaele è giusto se ti dico che (per vedere se finalmente capisco) che con il tubo staccato trovi olio che esce pur selezionando la leva per fare rotazione es a dx, e poi quando selezioni a sx continua uscire dallo stesso tubo. Ritengo sia normale per il semplice motivo che l'olio fa meno fatica ad uscire dal tubo che non tornare in serbatoio dove trova la contropressione del ritorno e del filtro.
                                  La scarsa forza che descrivi potrebbe essere normale, questa terna per sua costruzione non è fatta per chiudere gli scavi usando la rotazione per riempire le trincee. Per contro ha potenza costante per eseguire la rotazione del braccio in pendenza cosa che, le macchine con i pistoni contrapposti dell'epoca non potevano vantare.

                                  Commenta


                                  • #47
                                    ciao certamente peppo hai capito e proprio quello che intendevo,riguardo la forza della rotazione e sicuramente come dici non posso pretendere più di tanto,ringrazio anche actros che ha fatto da tramite .
                                    Saluti raffaele

                                    Commenta


                                    • #48
                                      Terna che non alza più.

                                      salve a tutti ieri mentre mi accingevo a trapiantare un grosso olivastro
                                      la mia terna mi ha abbandonato,nel senso che con la pala ant riuscivo a sollevarla per circa un metro e poi niente.mi chiedevo ma se fosse un peso eccessivo non si dovrebbe sollevare al posteriore?oppure c'è qualche valvola che impedisce tutto questo?ho la pompa mi ha lasciato? chiarisco che olio a livello e filtro ok grazie per l'attenzione Raffaele

                                      Commenta


                                      • #49
                                        se tutto è a posto eri sicuramente al limite di levata per peso eccessivo....se hai dubbi sulla pressione max della pompa basta una verifica con manometro e correzione alla valvola di massima sul distributore.

                                        Commenta


                                        • #50
                                          grazie vincent per la risposta, ho notato sul distributore della pala un attacco rapido ed uno nel circuito che dalla pompa dello sterzo ritorna al serbatoio,deduco che servano per controllare la pressione della pompa principale,potrei provare usando un manometro ma sicuramente ci vole un rubinetto ,per far si che il manometro segni poi aprendo il rubi... ritorni nel serbatoio attraverso l'altro attacco rapido.non sono sicuro ma penso che funzioni cosi

                                          Commenta


                                          • #51
                                            si..l'attacco rapido sul distributore può servire per rilevare la pressione con un manometro ma solitamente questo attacco lo si trova appena fuori dalla pompa e non ha bisogno di scaricare in un secondo tubo...

                                            Commenta


                                            • #52
                                              ciao vincent potri sapere quanto dovvrebbe essere la pressione perchè la pompa sia a posto?ho capito che deve essere uguale tra minimo e massimo grazie raffaele
                                              aggiungo anche una cosa,io non so se tu sei un esperto in materia ,ma leggendo un pò nel forum mi e sembrato di capire che quello che hai detto per misurare la pressione non sia giusto.scusami ma prima di fare quake cazzata meglio essere sicuri saluti Raffaele

                                              Commenta


                                              • #53
                                                più che esperto cerco di essere molto pratico....la pressione si misura in un qualsiasi punto del condotto che dalla pompa porta olio al distributore e con un solo tubo di manadata al manometro....molte macchine hanno già una presa rapida apposta per questa verifica.....non conosco esattamente la tua terna...io lavoro esclusivamente sulle mie macchine...la pressione di esercizio è molto variabile da macchina a macchina...so che quelle un po datate con 180-200 atm lavoravano già bene ma non si badava molto ne a portate ne a misure dei martinetti...ora idraulica ed elettronica hanno reso tutto molto più complesso...il mio Hitachi lo trovo con portate alquanto ridotte...ma poi mi ritrovo tre pompe che spingono in un unico distriburore....nulla da dire!!...la macchina funziona egregiamente ma so che due impianti su tre sono tarati a 350 atm...ed a queste pressioni l'impianto deve essere ben collaudato e sopratutto ben raffreddato....con carichi pesanti sono arrivato pure io ai limiti di sollevamento ma subito ho desistito...non ne vale la pena...si rischiano danni deleteri per la macchina..ti dirò...sono arrivato pure a rinunciare il lavoro per non avere la macchina all'altezza... Un cordiale saluto

                                                Commenta


                                                • #54
                                                  Originalmente inviato da raffaele60 Visualizza messaggio
                                                  scusami ma prima di fare quake cazzata meglio essere sicuri saluti Raffaele
                                                  Se non vuoi risschiare di "farti male",falla controllare ad un professionista.
                                                  Se non sai cosa stai facendo puoi fare anche danni.
                                                  Poi rilevare una pressione e non sapere se sia in tolleranza o meno,oppure perchè è un valore anomalo,su cosa ti permette di intervenire?
                                                  Ma empiricamente non ti rendi conto se ha variato in modo sensibile le prestazioni?
                                                  Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....

                                                  Commenta


                                                  • #55
                                                    ciao grazie a vincent,ed anche a mefito.ho già contattato una persona che sa il fatto suo in oleodinamica controlla solo mmt pompe e distributori ed impianto in genere ,appena controlliamo vi farò sapere
                                                    un saluto e ancora grazie Raffaele

                                                    Commenta


                                                    • #56
                                                      salve a tutti... oggi, non essendo ancora arrivato il meccanico per controllare la pompa,mentre spostavo un ulivo di media grandezza son riuscito a sollevarlo bene con la pala e con il braccio posteriore mi si e impennata la terna,ora non so più cosa pensare,ed e scoppiato persino un tubo....secondo voi cosa può essere successo? devo anche dire che la pompa e un pò rumorosa.
                                                      saluti Raffaele

                                                      Commenta


                                                      • #57
                                                        Se la terna si impenna è perchè hai superato il limite di stabilità e se è scoppiato un tubo è perchè questo ormai aveva i suoi anni e soprattutto gli hai fatto prendere una sberla di pressione con quell'ulivo che te la raccomando. Ricordiamoci sempre che la macchina non genera pressione, la sopporta....fino a un certo punto.

                                                        Commenta


                                                        • #58
                                                          ciao peppo quindi secondo te sto chiedendo troppo alla27enne,quello che mi sembrava strano e che con l'olivastro bello grosso (non so il peso) riusciva ad alzarlo solo un metro con la pala,con il braccio per nulla,quindi non caspisco perche con questo ulivo alzandolo si e impennata mentre con l'olivastro essendo il triplo almeno non si e alzata al posteriore,non avendo toccato nulla non riesco a capire la dfferenza, il tubo quello e normale ogni tanto uno cede,dovvrebbero tenere sino ai 100 bar.
                                                          Grazie sei sempre disponibile
                                                          saluti Raffaele

                                                          Commenta


                                                          • #59
                                                            problema impianto elettrico terna jcb

                                                            salve a tutti da quando ho acquistato la terna non ha mai funzionato l'impianto elettrico almeno in parte,ho messo a posto quasi tutto.non riesco a far funzionare le freccie trovo un problema sulle freccie anteriori :ci sono tre fili uno nero massa uno marron posizione ed uno verde freccia ora se io uso i fili uno per uno tutto funziona ma usandoli insieme v e m essendo due positivi uno mi fa da massa e accende la lampadina penso che il problema sia questo.riguardo le fre...
                                                            non so se mi sono spiegato bene se qualcuno mi può aiutare
                                                            grazie raffaele

                                                            Commenta


                                                            • #60
                                                              Originalmente inviato da raffaele60 Visualizza messaggio
                                                              ciao peppo quindi secondo te sto chiedendo troppo alla27enne,quello che mi sembrava strano e che con l'olivastro bello grosso (non so il peso) riusciva ad alzarlo solo un metro con la pala,con il braccio per nulla,quindi non caspisco perche con questo ulivo alzandolo si e impennata mentre con l'olivastro essendo il triplo almeno non si e alzata al posteriore,non avendo toccato nulla non riesco a capire la dfferenza, il tubo quello e normale ogni tanto uno cede,dovvrebbero tenere sino ai 100 bar.
                                                              Grazie sei sempre disponibile
                                                              saluti Raffaele
                                                              La pala anteriore ha prestazioni di sollevamento decisamente superiori al retro. C'è da considerare il punto di leva, il peso dell'attrezzatura e lo sbraccio. Prova a sollevare una cassetta d'acqua con il tuo braccio completamente steso.
                                                              Il discorso della stabilità è che la terna è più pesante dietro e questo insiemem alle diverse leve crea l'inpennamento quando si esagera.
                                                              Per quanto riguarda i tubi, questi hanno pressioni di scoppio vicine ai 1000 bar ma l'età degli stessi fa decisamente la differenza.

                                                              Commenta

                                                              Annunci usato

                                                              Collapse

                                                              Caricamento...
                                                              X