MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

EuroCargo Tector: irregolarità regime motore

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • EuroCargo Tector: irregolarità regime motore

    Ciao, ho in officina questo mezzo che ha problemi di resa motore.
    A volte capita sui 1800/2000 giri costanti che il camion strattoni continuamente come se si continuasse a mollare e premere il pedale acceleratore, in diagnosi non ho trovato nessun errore.
    Già sostituito filtro gasolio e regolatore pompa gasolio ma il difetto permane

  • #2
    Secondo me è un problema di cablaggio o filo rotto oppure una spinetta controlla che la centralina sia bene fissata

    Commenta


    • #3
      Certo potrebbe anche essere il cablaggio, strano però che lo faccia solamente ad un certo numero di giri non trovi?

      Commenta


      • #4
        Ciao, ma accelerando ancora va oltre quel numero di giri o si ferma li?

        Commenta


        • #5
          Dopo aver passato i 1800/2000 se lo tiri va senza problemi

          Commenta


          • #6
            Prova controllare il pedale acceleratore ci vorrebbe una lettura parametri e vedi se varia in percentuale

            Commenta


            • #7
              Oltre a quanto suggerito da Fordson 28, forse un'acquisizione dati su strada mentre si verifica il problema potrebbe dare qualche indicazione utile (o per lo meno già poter andare per esclusione), tracciando il comportamento del sensore albero motore, sensore distribuzione, sensore pressione rail e sensore pressione/temperatura aria di sovralimentazione, che potrebbero essere coinvolti nell'inconveniente e se uno di essi è starato ma non oltre una certa soglia, la centralina non memorizza nessun errore.

              Non sono più aggiornato sugli strumenti di diagnosi, ma se ben ricordo dovrebbe essere possibile fare questa prova.

              Comunque il fatto che il malfunzionamento avviene solo ad un certo regime di giri, complica le cose.

              Commenta


              • #8
                oggi fatto 30 km e il difetto non si è presentato! ore 12.00 l'autista parte per viaggio, dopo 10 km il difetto riappare!!!
                gli ho chiesto per telefono di provare accelerare a fondo ma mi ha detto che non va, quando fa il difetto più di quei giri non li prende.

                Avevo controllato pedale acceleratore e la corsa in percentuale la fa tutta regolare.

                Commenta


                • #9
                  Sembra l'effetto quando lavorano contenporaneamente cruise control e freno motore, forse l'autista gli usa in maniera errata ?

                  Commenta


                  • #10
                    Aggiornamento:
                    questa sera ritornato mezzo, siamo usciti per prva con diagnostico collegato e il difetto l'ha fatto per ben 2 volte solo per pochi secondi però!
                    ho notato la seconda volta che il valore del potenziometro del pedale acceleratore nonostante fosse tutto premuto non arriva al 100% ma si ferma a 86%, lasciando poi ilpedale circa a metà fermo il valore oscilla proprio nel momento del strattonamento.
                    Se la matematica non è opinione dovrebbe essere o potenziometro o connessione.

                    Commenta


                    • #11
                      Originalmente inviato da guido1967 Visualizza messaggio
                      Aggiornamento:
                      questa sera ritornato mezzo, siamo usciti per prva con diagnostico collegato e il difetto l'ha fatto per ben 2 volte solo per pochi secondi però!
                      ho notato la seconda volta che il valore del potenziometro del pedale acceleratore nonostante fosse tutto premuto non arriva al 100% ma si ferma a 86%, lasciando poi ilpedale circa a metà fermo il valore oscilla proprio nel momento del strattonamento.
                      .
                      A questo punto una buona soluzione potrebbe essere di provare un potenziometro nuovo.


                      Originalmente inviato da guido1967 Visualizza messaggio
                      Se la matematica non è opinione dovrebbe essere o potenziometro o connessione.
                      Molto spesso i connettori hanno dato problemi.
                      Di che anno è il veicolo?
                      Saluti.....
                      Ren57

                      Commenta


                      • #12
                        Originalmente inviato da rendefra Visualizza messaggio
                        Molto spesso i connettori hanno dato problemi....
                        Ciao Renato, è vero quel che dici, però penso che in questo caso non siano le connessioni perchè ci è stato detto che non ci sono errori in memoria: se ci fosse un problema elettrico di corto a massa, corto a positivo o circuito aperto la centralina lo segnalerebbe immancabilmente.

                        E' possibile (ma come sappiamo, su queste cose non si sa mai) che sia il potenziometro difettoso o starato ma elettricamente intatto, oppure una non plausibilità tra potenziometro e interruttore del minimo.

                        Nel primo caso non si riesce ad accelerare di più perchè il segnale letto dalla centralina non è del 100% e questa non ci vede nulla di strano, pensa che sia l'autista ad accelerare poco e quindi rimane tranquilla, esegue quanto le viene richiesto e non segnala nessun guasto. Se il valore fluttua come se fosse impazzito, alla centralina non gliene frega niente, non ha istruzioni per tale comportamento e lo ignora.

                        Nel secondo caso invece dovrebbe esserci l'accensione o il lampeggio della spia o dell'icona, a seconda di quanto è vecchio il camion, e scatterebbe il de-rating, riduzione di coppia o di potenza associata a questo guasto, che potrebbe spiegare il non poter accelerare di più.

                        Ritengo più probabile il primo caso del secondo. Però il fatto che si verifichi saltuariamente è un po' inquietante.

                        Inizialmente mi ero fissato su qualche caso che mi era capitato, dove i segnali dei due sensori di pressione dell'aria, atmosferica e di sovralimentazione, non erano plausibili, per cui il motore andava in de-rating e non accelerava più oltre un certo valore.
                        Lo si scopre facilmente, leggendo (a motore fermo) i due parametri, che devono essere più o meno uguali, con una tolleranza di circa 200 mbar. Nei casi in oggetto si trovava uno dei due segnali a circa 900 mbar e l'altro (sensore starato) a meno di 500 mbar.
                        Anche qui, però, l'inconveniente c'era sempre, non saltuariamente.

                        Commenta


                        • #13
                          Originalmente inviato da Engineman Visualizza messaggio
                          Ciao Renato, è vero quel che dici, però penso che in questo caso non siano le connessioni perchè ci è stato detto che non ci sono errori in memoria: se ci fosse un problema elettrico di corto a massa, corto a positivo o circuito aperto la centralina lo segnalerebbe immancabilmente.

                          E' possibile (ma come sappiamo, su queste cose non si sa mai) che sia il potenziometro difettoso o starato ma elettricamente intatto, oppure una non plausibilità tra potenziometro e interruttore del minimo.

                          Nel primo caso non si riesce ad accelerare di più perchè il segnale letto dalla centralina non è del 100% e questa non ci vede nulla di strano, pensa che sia l'autista ad accelerare poco e quindi rimane tranquilla, esegue quanto le viene richiesto e non segnala nessun guasto. Se il valore fluttua come se fosse impazzito, alla centralina non gliene frega niente, non ha istruzioni per tale comportamento e lo ignora.

                          Nel secondo caso invece dovrebbe esserci l'accensione o il lampeggio della spia o dell'icona, a seconda di quanto è vecchio il camion, e scatterebbe il de-rating, riduzione di coppia o di potenza associata a questo guasto, che potrebbe spiegare il non poter accelerare di più.

                          Ritengo più probabile il primo caso del secondo. Però il fatto che si verifichi saltuariamente è un po' inquietante.

                          .
                          Ciao Sergio, come al solito preciso e impeccabile nella spiegazione, io avevo indicato la soluzione ( quella del potenziometro nuovo ) da provare, ma con un certo rischio e spesa "eventualmente non fosse la soluzione giusta "e quella dei connettori con minor spesa ( ovviamente ) perchè ritengo (posso anche sbagliarmi.....) che il problema sia il potenziometro ( che ha una certa spesa ) ma sostituire i connettori ha sicuramente una spesa irrisoria anche se non fosse risolutiva.
                          Saluti
                          PS( spero di essermi spiegato visto che ho fatto un certo giro di parole....chiedo scusa se non mi sono spiegato bene....)
                          Ren57

                          Commenta


                          • #14
                            Chiarissimo, la cosa migliore è comunque quella di provare con il pedale di un altro camion uguale, se disponibile, oppure con uno nuovo da eventualmente poter dare indietro al magazzino se necessario.

                            Si deve sostituire solo se sicuri al 100%, anche perché costoso come dici tu perchè è integrato nel pedale che, quindi, dev'essere sostituito completamente.

                            Commenta


                            • #15
                              Grazie raggazzi per i preziosi consigli, purtoppo il mezzo sta lavorando con il solito difetto saltuario e non so quando entrerà in officina, comunque proverò a farmi prestare un potenziometro nuovo cosi da verificarne la corsa.

                              Commenta


                              • #16
                                Ho sostituito il pedale, parlando con il proprietario abbiamo deciso di sostituirlo.
                                Collegato quello nuovo la corsa va sempre a 100%, stamani non ha potuto provarlo per i divieti, lunedi vedremo.

                                Commenta


                                • #17
                                  salve elgineman io sono 3 mesi che combatto con questo edc e l iveco e mortificato perche' non sa risolvermi il problema ti giuro che le hanno provate tutte o perlomeno sono intervenuti dove la diagnosi li segnalava il problema cioe' alta pressione combustibile sul rail si e deciso di mettere una pompa gasolio nuova..... ma a niente e servito cambiato tutti i filtri del gasolio,niente di niente la spia si riaccende. a freddo parte solo dopo molti avvii di motore, io sinceramente non so cosa pensare piu' tu puoi darmi una dritta ripeto la diagnosi da sempre alta pressione combustibile sul rail ..... grazie anticipatamente saluti!!!!

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Un ultimo tentativo che io farei è la sostituzione di tutti i collettori di alta pressione, in gergo Iveco chiamati "spilloni" (montandoli bene secondo le regole) che, all'interno della testa, portano il gasolio dai tubi esterni agli iniettori. Ma ti costerà parecchio, non li regalano.
                                    Vedi disegno.
                                    Se ci sono perdite alla loro estremità dentro l'iniettore il motore di solito non parte affatto, ma può darsi che nel tuo caso la (ipotetica) perdita sia così piccola che a caldo ed agli alti regimi è ininfluente, con un termine medico direi "asintomatica", mentre all'avviamento si fa sentire.
                                    Ma ... come mai la centralina rileva errori di tutt'altro genere che ci fanno andare fuori pista?
                                    Da tempo ho rinunciato a capire appieno le donne e ... le centraline !!!

                                    Infine, ringrazio della fiducia ma... se l'Iveco non riesce a risolvere il problema, come potrei farlo io???
                                    Se per Iveco intendi l'officina autorizzata o la concessionaria, esistono altre possibilità: intervento di un ispettore tecnico dalla sede centrale oppure coinvolgere l'Help Desk tecnico di Torino, un team di superesperti che risolvono i problemi dialogando a distanza con l'officina ed eseguono, dalla loro sede, diagnosi elettroniche complete collegandosi direttamente da Torino alle varie centraline del mezzo, ovunque nel mondo si trovi.
                                    Anche questo, naturalmente, a pagamento. Le officine hanno delle card a scalare dedicate, tipo le schede telefoniche, per il ricorso all'Help Desk.
                                    Attached Files

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Riporto un messaggio scritto da un'altra parte:
                                      Originalmente inviato da ibbanchi
                                      Buongiorno:sono un utilizzatore di un iveco 75/15 tector del 2001.Ho poca dimestichezza con l'informatica e non so se riuscirò a sostenere una discussione in modo chiaro.Vorrei che qualcuno mi sapesse spiegare cosa devo fare per risolvere un problema che si verifica saltuariamentegni tanto ho dei cali di potenza.Ho già sostituito il potenziometro dell'acceleratore,causa più probabile dato che erano state registrate in memoria alcune anomalie(EDC) poi abbiamo controllato e sostituito anche i sensori rail e pressione aspirazione.Turbina 80000km pompa alta pressione 50000km Praticamente tutto o quasi è nuovo.Quando compare il difetto non si accende la spia EDC e quindi non sappiamo(nè io nè i vari meccanici Iveco ai quali mi sono rivolto)dove mettere le mani.semplicemente ogni tanto il camion va meno,non è pronto come dovrebbe e consuma anche di più.Se qualch'uno mi potesse dare un consiglio gradirei molto.Grazie a tutti.
                                      Vediamo di dargli una mano

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Quando avviene il calo di potenza, fumo bianco dallo scarico?
                                        Marco B

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Non ci ho mai fatto caso.Volevo aggiungere che il problema si manifesta quasi sempre dopo una sosta con ripartenza in salita o dopo una discesa quando si accelera per affrontare una nuova salita(uso il camion su strade di montagna)per questo avevo pensato al sensore pressione aria posto sull'aspirazione ma l'abbiamo sostituito senza risultato.Sembra che il primo centimetro di corsa del pedale dell'acceleratore non risponda! Se metto in folle e do gas il motore prende tutti i giri ma per riavere potenza devo salire a 1800/2000 giri.Ma che cosa controlla l'attacco della turbina? imput elettrici non ne vedo! Come se ci fosse qualche cosa che ogni tanto strozza l'intercooler. una disperazione!

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Originalmente inviato da ibbanchi Visualizza messaggio
                                            Sembra che il primo centimetro di corsa del pedale dell'acceleratore non risponda! Se metto in folle e do gas il motore prende tutti i giri ma per riavere potenza devo salire a 1800/2000 giri.Ma che cosa controlla l'attacco della turbina? imput elettrici non ne vedo! Come se ci fosse qualche cosa che ogni tanto strozza l'intercooler. una disperazione!
                                            Con una strozzatura sull'intercooler il motore fumerebbe scuro...........controlla il pescante gasolio e la tubazione alimentazione fino al motore.
                                            ( PS in ritardo..............Buona Pasqua a tutti )
                                            Ren57

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Purtroppo devo escludere anche questo,serbatoio pulito pescante smontato, fatto la prova sottovuoto per vedere che non prendesse aria da qualche parte.Pompa sul prefiltro nuova e non si nota nessuna depressione.L'unico parametro non proprio in linea è la pressione olio motore:Alla prova computer iveco risulta 1 bar(?) a motore spento mentre lo strumento di bordo indica chiaramente zero.Resta il dubbio del meccanico che forse talvolta la centralina potrebbe ricevere un segnale di sovrapressione errato dal sensore presslio ma è un dubbio un pò remoto:
                                              Ultima modifica di

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Originalmente inviato da ibbanchi Visualizza messaggio
                                                .L'unico parametro non proprio in linea è la pressione olio motore:Alla prova computer iveco risulta 1 bar(?) a motore spento mentre lo strumento di bordo indica chiaramente zero.Resta il dubbio del meccanico che forse talvolta la centralina potrebbe ricevere un segnale di sovrapressione errato dal sensore presslio ma è un dubbio un pò remoto:
                                                Un segnale di sovrapressione forse no ............ma errato è possibile.
                                                Se possibile scrivi i dati del tipo motore e chi esegue le manutenzioni.
                                                Ren57

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Il tipo motore èF4AE0481 e la manutenzione viene fatta da OMA sncFirenze centro assistenza Iveco.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Anche se l'impianto gasolio è pulito ed in perfetta efficienza, un calo di potenza saltuario (accompagnato da leggera fumata biancastra) può essere indice che gli iniettori abbiano lavorato con acqua.
                                                    (Difetto riscontrato su trattore Stralis cursor 13 da 480hp con oltre 670.000km)
                                                    L'anomalia non viene segnalata in quanto l'EDC legge i parametri sulla linea gasolio tra serbatoio, filtri, pompa e collettore rail.
                                                    Potrebbe essere lo stesso difetto.
                                                    Marco B

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Tempo fà,in seguito ad un inceppamento (probabilmente dovuto all'acqua nel gasolio)furono sostituiti anche gli iniettori con altri revisionati e alla prova con il computer non danno problemi.Poi c'è il fatto che i cali di potenza non si associano a strappi o tentennamenti.La verità è che pezzo per pezzo è stato rifatto già tuttootenziometro,iniettori,pompa,turbina,sensore aria aspirazione e quello giri motore.Direi che è una riduzione potenza del 20-30 % ma senza zoppicamenti.

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Originalmente inviato da ibbanchi Visualizza messaggio
                                                        .Direi che è una riduzione potenza del 20-30 % ma senza zoppicamenti.
                                                        Originalmente inviato da ibbanchi Visualizza messaggio
                                                        .Resta il dubbio del meccanico che forse talvolta la centralina potrebbe ricevere un segnale...........:
                                                        Dopo tante sostituzioni che non hanno portato a risolvere il problema si potrebbe anche ipotizzare a questo punto anche un problema di centralina...........ma solo l'officina specializzata ( assistenza Iveco ) è in grado di valutare se è il caso di intervenire.
                                                        Ren57

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Originalmente inviato da ibbanchi Visualizza messaggio
                                                          Poi c'è il fatto che i cali di potenza non si associano a strappi o tentennamenti. Direi che è una riduzione potenza del 20-30 % ma senza zoppicamenti.
                                                          Sembrerebbe trattarsi delle riduzioni di potenza che scattano in presenza di determinati errori.
                                                          In questi casi la centralina riduce la potenza ma mantiene la combustione ottimale, e quindi niente scossoni o fumosità.
                                                          Ciò che lascia perplessi è che tali evenienze sembrano verificarsi solo in determinate situazioni
                                                          Originalmente inviato da ibbanchi Visualizza messaggio
                                                          ... il problema si manifesta quasi sempre dopo una sosta con ripartenza in salita o dopo una discesa quando si accelera per affrontare una nuova salita
                                                          e quindi tutte le ipotesi cadono.

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Iveco tector

                                                            Originalmente inviato da Engineman Visualizza messaggio
                                                            Sembrerebbe trattarsi delle riduzioni di potenza che scattano in presenza di determinati errori.
                                                            In questi casi la centralina riduce la potenza ma mantiene la combustione ottimale, e quindi niente scossoni o fumosità.
                                                            Ciò che lascia perplessi è che tali evenienze sembrano verificarsi solo in determinate situazioni

                                                            e quindi tutte le ipotesi cadono.
                                                            Mi sono incuriosito della discussione e sono andato su un Forum Tedesco dove un utente ha avute gli stessi problemi ho quasi !!E come dice engineman ci devono essere degli errori "Questo esperto gli consiglia di controllare l´EDC Err.1.1 e il sensore di pressione e err. ,8.4 e 8.5 che a sua detto 8.4 sarebbe un difetto di iniettore al cil.n.2 ma come dice egginemann anche la centralina che potrebbe farlo andare per qualche secondo/minuto a tre cil. socondo lui il difetto non provoca stattoni ho singhiozzi
                                                            mentre un altro untente dice che nel 2010 l´Iveco tector fu rchiamato per probabili difetti die cablaggi sulla testa per fili troppo piegati in zona iniettori(Questi richiami in Germany) Ps.se puo dare un idea ne sará felice

                                                            Commenta

                                                            Annunci usato

                                                            Collapse

                                                            Caricamento...
                                                            X