MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Museo Macchine da Miniera

Collapse
X
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Museo Macchine da Miniera

    Visto che ero in zona, sabato ho fatto una visita al museo delle macchine da miniera a Masua(Iglesias)...
    Ecco un pò di foto









    Thanks to ImageShack for Free Image Hosting
    Andrea Luxxx797

  • #2
    ..e altre...









    Thanks to ImageShack for Free Image Hosting
    Andrea Luxxx797

    Commenta


    • #3
      Complimenti per le belle foto! E complimenti a chi ha realizzato questo museo, molto ricco ed interessante!Fa sempre piacere vedere queste cose!

      Commenta


      • #4
        Figo sto posto..... Belle foto Luxxx
        Ma hai qualche informazione in più sulla minera???
        Vincenzo - Per ricordare un amico

        Commenta


        • #5
          La miniera di Porto Flavia a Masua fa parte di quelle tante miniere ormai chiuse he ci sono nell'iglesiente, in questa si estraeva piombo e zinco sin dalla fine del 1800 ed è durato sino alla fine agli anni '80...ora l'impianto è stato bonificato, vista anche la vicinanza di una delle cale più suggestive della costa. Una parte è dedicata al museo delle macchine da miniera dove tutte o quasi sono esposte le macchie che vi hanno lavorato: dai primi martelli ai vagoni che venivano spinti a mano, dalle lampade ad aria compressa sino ad arrivare alle macchine più recenti ancora funzionanti. Durante la visita viene proposta anche una dimostrazione di come funzionavano i carrelli autocaricanti ad aria compressa e di una pala a motore diesel radiocomandata(poi posto il video), molto bello.
          L' IGEA S.p.A. (non so se partecipi anche la regione) oltre ad altre attività si occupa del recupero delle vecchie miniere riproponendole in ambito turistico minerario, organizzando visite guidate nei vari siti della Sardegna.

          ...mo vado a magnà che ho fame...continuo dopo.


          ...ecco i video che ho realizzato, pessimo cameraman, nel primo una pala Atlas Copco viene fatta funzionare col radiocomando, nel secondo si vedono una carrello autocaricante gommato e uno su rotaie entrambi funzionanti ad aria compressa:

          http://www.youtube.com/watch?v=1O5tb0fSifU

          http://www.youtube.com/watch?v=8thwj13pHSk
          Andrea Luxxx797

          Commenta


          • #6
            complimenti x le foto se qualcuno passa dalle mie parti (macugnaga vb) si puo'' visitare la miniera della GUIA per circa 800 metri con le guide ,fa parte delle miniere d'oro della valle anzasca all'epoca ne esistevano ben 21 ,un'altra bella miniera da visitare (non so' se al momento sia agibile con le guide) e' quella di brosso (ivrea)io ci sono stato una decina di volte 10 anni fa' e per chi e' appassionato garantisco che e' veramente spettacolare..
            Tottoli Livio

            Commenta


            • #7
              Sono andato anch'io a Settembre a visitare il museo che, oltre ad essere molto interessante, racconta anche la storia e la vita di queste popolazioni.Il personale è molto gentile e disponibile.Purtroppo il museo , secondo me, è in stato di completo abbandono
              da parte delle istituzioni perchè escudendo una prima parte al coperto dove sono esposti i macchinari e gli attrezzi più piccoli, tutti gli altri macchinari sono in un piazzale all'aperto non coperti da nessuna tettoia ed esposti all'intemperie e finiranno prima o poi a diventare un'ammasso di ruggine. Peccato!!!!
              Karl4217

              Commenta


              • #8
                Originalmente inviato da karl 4217 Visualizza messaggio
                Sono andato anch'io a Settembre a visitare il museo che, oltre ad essere molto interessante, racconta anche la storia e la vita di queste popolazioni.Il personale è molto gentile e disponibile.Purtroppo il museo , secondo me, è in stato di completo abbandono
                da parte delle istituzioni perchè escudendo una prima parte al coperto dove sono esposti i macchinari e gli attrezzi più piccoli, tutti gli altri macchinari sono in un piazzale all'aperto non coperti da nessuna tettoia ed esposti all'intemperie e finiranno prima o poi a diventare un'ammasso di ruggine. Peccato!!!!
                Karl4217
                ...mi sa che hai ragione Karl, in effetti il piazzale sembra un pò abbandonato...probabilmente regge ancora grazie alle persone che ci lavorano.
                Speriamo che le cose migliorino
                Andrea Luxxx797

                Commenta


                • #9
                  Belle macchine e complimenti per le foto...
                  Zio ViNcEnZo

                  Commenta

                  Annunci usato

                  Collapse

                  Caricamento...
                  X