Visualizza versione completa : Creare un consorzio-società agraria


gioas
09-06-2009, 19.42.23
Volevo sapere se esiste qualcuno che qui si è mai cimentato nella fondazione o direzione di un piccolo consorzio agrario.

E' un idea che mi è venuta considerato che nella mia zona molto rurale non ne esiste nessuno e in generale un pò tutti gli agricoltori sono sprovvisti sia di mezzi che sopratutto di possibilità di vendita del prodotto.
io da poco ho emso su un oliveto di poco più di un ettaro e non ho possibilita di espandermi ancora finchè sarò costretto a fare tutto a mano per mancanza di attrezzature. nè posso permettermele.

è un idea folle o secondo voi è fattibile?

vorrei cominciare con quacosa di semplcie ad esmepio comrpare un trattore, delle forniture a prezzo agevolato e un prezzo agevolato per il frantoio.


inoltre con un consorzio secondo voi si potrebbe accede a tutti quelle misure POR riservate alle grandi aziende? oppure epr quelle serve creare obbligatoriamente una società tra tutti gli agricoltori creando un unica persona giuridica?

GabrieleB.
10-06-2009, 09.49.39
Volevo sapere se esiste qualcuno che qui si è mai cimentato nella fondazione o direzione di un piccolo consorzio agrario....


Non è proprio cosa di tutti i giorni...comunque se ho ben capito vorresti creare una struttura che funga da centro di raccolta cereali, leguminose ecc., che venda concimi, sementi ecc...?

Oppure creare una cooperativa fra agricoltori, che oltre ad avere le funzioni di cui sopra, possa acquistare macchinari con le "forze" dei soci e metterli a disposizione degli stessi?

saluti

Gabriele:)

gioas
10-06-2009, 13.41.05
mah direi più la seconda in ottica futura...

io vorrei subito che si potesse condividere il lato della spesa. quindi comprare trattore in comune, ottenere prezzi agevolati al frantoio (per le altre coltivazion non sono esperto)e roba del genre..

poi in futuro si porebbe pensare al lato della vendita...
mettendoci tuti assieme potremmo organizzare una piccola filiera con distribuzione nei negozi di prodotti tipici della zona.

ed inoltre dato che siamo anche zona svantaggiata vorrei poter utilizzare tutti quei finanziamenti europei che ci spetterebbero ma che non richiediamo perchè abbiamo tutti piccoli appezzamenti non adeguati a riceverli se considerati singolarmente.


secondo voi come posso muovermi, iniziare a parlare con gli altri contadini?? casomai affiggere qualche volantino'?

GabrieleB.
15-06-2009, 12.49.36
Allora il numero minimo di soci per creare una cooperativa era di 9. Dico era perchè con la riforma del diritto societario è stata introdotta la cosiddetta piccola cooperativa, che dev'essere composta solo da persone fisiche e prevede un minimo di 3 e un massimo di 8 componenti.

Una cooperativa agricola solitamente è di supporto all'attività dei soci, imprenditori agricoli (conferire i prodotti) ma anche di lavoro (qui la tua idea di acquisto di attrezzature agricole).

Senza entrare nel dettaglio, chiaramente prima ti devi trovare due soci, con cui ovviamente condividere obiettivi e speranze, e poi dare inizio a tutti gli adempimenti del caso, primo fra tutti recarsi presso un notaio per la costituzione della cooperativa.

saluti

Gabriele:)