Torna indietro   Forum Macchine > Macchine Edili / Industriali > Dumper e Automezzi da Cava e Cantiere

Forum Dumper e Camion Cava/Cantiere
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #1  
Vecchio 31-07-2004, 17.22.00
L'avatar di Friz
Friz Friz non è connesso
Moderatore Dumper e Automezzi Cava e Cantiere
 
Data registrazione: 16-02-2004
Residenza: Neive (CN)
Messaggi: 7,708
Post

Ciao a tutti, ricordate i vecchi 4 assi Girelli da cava costruiti sul telaio del Fiat 300?
Bene, ho visto su un sito questo Girelli 40S a 4 assi , dicono che ha un peso complessivo di 330q
come mezzo d'opera e 240q legale.




su camionsupermarket ho poi visto un Girelli 480 8x4 allestito carrellone, omologatocome stradale a 32ton.

Io mi chiedo ma se come MO erano omologati a sole 33ton, che vantaggi avevano rispetto ad un 3 assi?
Legalmente credo nessuno, poi ovviamente su un 4 assi si carica molto di più che su un 3 assi.

Qualcuno conosce altri modelli o ha delle foto da mostrare?


Ciao!!!!!
__________________
Fede, BID Division Member
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 31-07-2004, 19.21.00
L'avatar di pesanti
pesanti pesanti non è connesso
Esperto Autocarri e trasporti Eccezionali
 
Data registrazione: 12-07-2004
Residenza: padova
Messaggi: 146
Post

Ciao Friz.
Il Girelli della foto era omologato con un peso
complessivo potenziale di 48 tonnellate!
Questa sera ti invierò una foto non molto bella
per qualità (è del 1976) relativa ad un impressionante Girelli 480 S1 8x4 utilizzato come ribaltabile nei cantieri per la realizzazione della terza corsia della MI-VE.

Pesanti
__________________
www.pesanti.it
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 31-07-2004, 20.27.00
L'avatar di Barnaba
Barnaba Barnaba non è connesso
Esperto Cava Cantiere
 
Data registrazione: 19-01-2004
Residenza: Pistoia
Messaggi: 3,090
Post

Che motore montava questo camion?
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 31-07-2004, 20.38.00
L'avatar di Friz
Friz Friz non è connesso
Moderatore Dumper e Automezzi Cava e Cantiere
 
Data registrazione: 16-02-2004
Residenza: Neive (CN)
Messaggi: 7,708
Post

Ciao Pesanti, ma come mai se la portata potenziale era 480q veniva omologatocome mezzo d'opera a 33ton (credo che oggi possa comunque essere omologato a 40ton)?
per avere i 480 bisognava forse omologarlo come trasporto eccezionale?
Grazie in anticipo per la foto, sono mezzi piuttosto rari e si trovano poche immagini.

X Barnaba, credo avesse il solito Fiat 8210 6 cilindri che all'epoca arrivava a 260CV.
Però mi sembra di leggere turbo sulla mascherina, quindi può darsi che sia più potente.
era riportato il numero di targa(CN 321...) che dovrebbe essere del '73-'74, quindi all'epoca non credo che ci fossero in giro motori turbo sui camion....
Ciao!!!!
__________________
Fede, BID Division Member
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 31-07-2004, 23.48.00
L'avatar di pietro
pietro pietro non è connesso
Esperto Benati
 
Data registrazione: 07-06-2003
Residenza: Siena
Messaggi: 2,655
Post

La foto vi prego inviatela anche a me!!!!
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 01-08-2004, 10.55.00
L'avatar di Friz
Friz Friz non è connesso
Moderatore Dumper e Automezzi Cava e Cantiere
 
Data registrazione: 16-02-2004
Residenza: Neive (CN)
Messaggi: 7,708
Post

Ciao Pietro, non ti preoccupare, appena la ricevo la pubblico direttamente qui!!


Ho provato ad ingrandire la foto: non c'è scritto 40S turbo, ma 4 assi Girelli...mi sembrava strano un turbo all'epoca
Ciao!!!!!
__________________
Fede, BID Division Member
Rispondi citando
Sponsored Links
  #7  
Vecchio 01-08-2004, 14.15.00
L'avatar di Friz
Friz Friz non è connesso
Moderatore Dumper e Automezzi Cava e Cantiere
 
Data registrazione: 16-02-2004
Residenza: Neive (CN)
Messaggi: 7,708
Post

Ecco altri 2 Girelli, un ribaltabile ed un carrellone






Ciao!!!!!!
__________________
Fede, BID Division Member
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 03-08-2004, 20.45.00
L'avatar di Friz
Friz Friz non è connesso
Moderatore Dumper e Automezzi Cava e Cantiere
 
Data registrazione: 16-02-2004
Residenza: Neive (CN)
Messaggi: 7,708
Post

Ecco qua il Girelli promesso!!!
Grazie a Pesanti per la foto




Ciao!!!!!
__________________
Fede, BID Division Member
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 05-08-2004, 00.18.00
L'avatar di Dozer83
Dozer83 Dozer83 non è connesso
Utente DOC MMT
 
Data registrazione: 18-02-2004
Residenza: San Cesario sul Panaro (Modena)
Messaggi: 470
Post

Molto interessante, come mai anche su camionsupermarket se ne vedon pochi?
Magari ne trovassi uno da poter mettere in cava da me: costo contenuto nell'acquisto ed elevata portata.
__________________
F.M.
Rispondi citando
  #10  
Vecchio 05-08-2004, 01.14.00
L'avatar di Barnaba
Barnaba Barnaba non è connesso
Esperto Cava Cantiere
 
Data registrazione: 19-01-2004
Residenza: Pistoia
Messaggi: 3,090
Post

Domanda:
i Girelli avevano tutti la cabina corta del 300 oppure anche quella lunga?
Rispondi citando
  #11  
Vecchio 05-08-2004, 15.50.00
Di Rienzo Michele Di Rienzo Michele non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 12-06-2003
Residenza: campobasso
Messaggi: 90
Post

scusate se sono cattivo, ma secondo voi anche se un girelli 4 assi porterebbe quasi 500 quintali a peso lordo, potrebbe mai competere con un camion anche di 10 anni fa, tipo un comunissimo eurotrakker o altra marca a 4 assi che 500 quintali (o 400 per essere più realista) li porta quasi a peso netto? mi riferisco a dozer. forse tu alludi ad avercelo solo per un desiderio di far continuare a vivere una macchina ormai dimenticata, ma altrimenti non penso che abbia un costo contenuto nell'acquisto ed elevata portata: figuraiamoci il consumo di gasolio con tutta quella tara che i mezzi avevano!!!
Rispondi citando
  #12  
Vecchio 05-08-2004, 18.28.00
L'avatar di Barnaba
Barnaba Barnaba non è connesso
Esperto Cava Cantiere
 
Data registrazione: 19-01-2004
Residenza: Pistoia
Messaggi: 3,090
Post

Ho visto delle immagini di OM Titano 8x4 Perlini e Lancia Esagamma 8x4 Battaglino. Li conoscete? Che caratteristiche hanno?
Rispondi citando
  #13  
Vecchio 05-08-2004, 20.30.00
L'avatar di Friz
Friz Friz non è connesso
Moderatore Dumper e Automezzi Cava e Cantiere
 
Data registrazione: 16-02-2004
Residenza: Neive (CN)
Messaggi: 7,708
Post

Ciao Michele, ti dò ragione su tutto tranne che sulla tara: il Girelli della prima foto ha una tara di 135q, esattamente quanto un un eurotrakker 3 assi
Un quattro assi odierno è sui 150q.
Io darei ragione a Dozer nel caso in cui il mezzo fosse destinato a portare massi nel frantoio, in tal caso non avrebbe senso distruggere un mezzo nuovo in cava, quando si può usare un "vecchietto", che
se giri solo all'interno dell'impianto non ti servono targhe,bollo ed assicurazione.
poi credo che la manutenzione dei vecchi mezzi fosse più semplificata rispetto ad oggi, senza tanta elettronica e varie, se mi sbaglio correggimi pure
io vedrei bene in cava i Terbeg 4 assi da 550q e 5 assi da 650q di potenziale, 8x4/6/8 e 10x4/6/8

X Barnaba, io i pochi Girelli che ho visto (solo in foto...) avevano tutti la cabina corta, anche perchè penso fossero fatti in un epoca in cui le cabine lunghe sui MO non c'erano già più.
l'OM e il Lancia che dici tu non li ho mai visti, io conosco l'Esagama 4 assi Saim( con l'asse aggiunto davanti al tandem) e i 5 assi 10X4 di Battaglino sempre Esagamma
Ciao!!!!!
__________________
Fede, BID Division Member
Rispondi citando
  #14  
Vecchio 05-08-2004, 22.13.00
Di Rienzo Michele Di Rienzo Michele non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 12-06-2003
Residenza: campobasso
Messaggi: 90
Post

alzo le mani friz, sulla tara del 4 assi in foto... non so risponderti, eppure è strano che pesi così poco, sai è d'obbligo dire che i materiali sono andati via via a migliorare e ad alleggerirsi, ma non solo perchè sono tanto diversi, ma perchè "lavorano" in modo diverso rispetto a 30 anni fa, ci sono tanti particolari che oggi sono stati snelliti, (telaio a C, supporti tra telaio e balestra, assali, differenziali, parti frenanti, oggi a disco e prima a ganasce, il motore, la cabina!!!...30 anni fa era di ferro veramente, ora per gran parte è in vetroresina, con parafanghi, paraurti, e tanto altro). io purtroppo sono sempre stato un pò difficile a masticare le cose, ci batto la testa fortemente prima, e qui non si tratta di preferire una marca o l'altra, visto che anche il girelli fa parte dell'iveco o fiat. la morale? probabilmente il cassone aveva una tara molto bassa e controtelaio anch'esso leggero, visto che è un posteriore privo di sponde, quindi la tara per me rimane più alta di oggi. caro friz, c'è qualcosa di vero in quello che dico o forse fino ad oggi ho visto male? non so la tua età, io ne ho solo 24 di anni e da alcuni faccio l'autista. aggiungo come ciliegina sulla torta che il mezzo che guidavo fino a qualche tempo fa, questo: , ho notato che ha un telaio paurosamente massiccio, spiego brevemente: i due longheroni a "C" hanno una lamiera di spessore maggiore e una sezione più alta rispetto ai longheroni dei nostri giorni e in più sono state saldate per tutta la lunghezza dei longheroni due lamiere sopra e sotto alle asole della "C" con lo stesso spessore. in più c'è il controtelaioe pianale; credo che con 250 quintali di carico non farebbe una piega tutto il complesso fatto così, ma ne vale la pena? la tara è di oltre 130 quintali. vedo che comunque oggi aumentano i fogli di balestra e montano i gommoni su primo e terzo asse, ma mica i telai sono ancora così? i napoletani non cambiano mai.
Rispondi citando
  #15  
Vecchio 05-08-2004, 22.41.00
L'avatar di Dozer83
Dozer83 Dozer83 non è connesso
Utente DOC MMT
 
Data registrazione: 18-02-2004
Residenza: San Cesario sul Panaro (Modena)
Messaggi: 470
Post

Michele io intendevo a farlo girare in cava, perchè andar a spendere 40000/50000 euro per un mezzo che andrebbe rovinato?
Non so Friz tu sai che quotazione abbia?
Poi giustamente in cava e frantoio meno elettronica c'è e meglio è con tutta quella polvere, meglio un vecchietto valido facile da riparare.
X Friz sai che ultimamente ho sentito che il NOE ha fatto vista a cave e ha costretto i proprietari a demolire (nel senso vero della parola son stati tutti tagliati!!!) camion ancora funzionanti come Fiat 300,697,693 perchè sprovvisti di targa e libretto anche se giravan solo nell'area interna della cava/frantoio.
__________________
F.M.
Rispondi citando
  #16  
Vecchio 06-08-2004, 20.39.00
L'avatar di Friz
Friz Friz non è connesso
Moderatore Dumper e Automezzi Cava e Cantiere
 
Data registrazione: 16-02-2004
Residenza: Neive (CN)
Messaggi: 7,708
Post

Ciao Michele effettivamente sono stupito anche io della tara del Girelli, può anche trattarsi di un errore del sito dove ho trovato la foto.
Comunque credo anche io che la differenza possa essere nel cassone..
io per la cronaca ho solo 21 anni e non faccio neanche l'autista, quindi sono "costretto" a darti ragione, senz'altro ne sai più di me, ti chiedo scusa se ti sei sentito preso in giro, non era nelle mie intenzioni...
Amici come prima?????

Effettivamente a spendere 40000 euro per un 4 assi di 10 anni e distruggerlo in cava ci compri almeno 6 o 7 300PC che si sfasciano tanto quanto il mezzo più nuovo...
X Dozer come quotazione non saprei, un 697 anni settanta vale al max sui 5000euro....
cos'è il NOE (scusami ma non afferro la sigla)? direi che se hanno fatto una cosa simile...lasciamo perdere.
credo lo abbiano fatto perchè senza targhe non paghi il bollo, che è una tassa di possesso e non di circolazione, quindi era evasione fiscale, l'assicurazione non dovrebbe centrare se vai solo in aree private
Ciao!!!!!
__________________
Fede, BID Division Member
Rispondi citando
  #17  
Vecchio 10-08-2004, 03.56.00
Di Rienzo Michele Di Rienzo Michele non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 12-06-2003
Residenza: campobasso
Messaggi: 90
Post

</font><blockquote>Citazione:</font><hr /> </font>[/QUOTE] Amici come prima????? .....ma certo! non preoccuparti, ho solo cercato a modo mio di analizzare la situazione e aggiungo che forse un posteriore 4 assi non dovrebbe pesare più di 140 quintali. da dati tecnici, solo l'autotelaio 4 assi ha un peso di 105 quintali circa, se ci aggiungi una vasca in acciaio, (non in alluminio che peserebbe ancora meno) credo che non dovrebbe superare i 140 quintali, ma un autotelaio dell'epoca ad occhio e croce ha un incremento di peso di almeno il 10-15% in tutti quei punti che ho nominato nelle osservazioni precedenti. ma avete presente i motori di almeno 20 anni fa? pesavano intorno a 50 quintali tra motore e cambio assieme. oggi non penso ci troviamo ancora in quelle condizioni, altrimenti dove sta il progresso? un'altra cosa, sempre perchè so duro di testa e la penso a modo mio: in cava le pendenze sono veramente toste e con un catenaccio simile pensereste di avere una produzione buona o per lo meno sufficiente per guadagnarsi il pane durante una giornata di lavoro? e quando ci arrivate a fare tutti quei tornanti su per le coste delle cave a caricare materiale? e quando tempo ci mettereste a scendere con quei freni che ti facevano stare sempre col fiato sospeso??? so per certo che alcuni autisti quando vedevano la mala parata si buttavano dal camion se si accorgevano di non riuscire più a frenare!, non so se mi spiego in cava questo problema è molto più accentuato. ora credo che qualcuno mi deve rispondere obbigatoriamente. solitamente questi mezzi oggigiorno laddove continuano a vivere vengono usati per lavori in pianura o al massimo in collina su strade di campagna per applicazioni agricole, trasporto di barbabietole, grano con dovute sovrasponde, oppure per trasporto e commercio di legna, tutte cose non più attineneti al loro vecchio lavoro. ciao ragazzi. UNA COSA IMPORTANTE PER GIANNI PALMA : se hai notato l'orologio mostrato in ogni post credo che dovrebbe essere regolato un pochino, visto che porta circa sei ore di ritardo rispetto all'ora reale. da tempo volevo segnalarlo, ma me ne dimenticavo sempre.
Rispondi citando
  #18  
Vecchio 10-08-2004, 20.47.00
L'avatar di Friz
Friz Friz non è connesso
Moderatore Dumper e Automezzi Cava e Cantiere
 
Data registrazione: 16-02-2004
Residenza: Neive (CN)
Messaggi: 7,708
Post

Ciao Michele, un posteriore di oggi sta tra i 140 e 150q, dipende essenzialmente dallo spessore delle
lamiere del cassone, e quindi dall'utilizzo del camion(roccia,trasporti inerti o terra, ecc)
il telaio di solito è tra i 105 e 110q (a parte Astra 8x6 e 8x8 che superano i120q!, ma quello è un'altro discorso)
Sull'uso in cava effettivamente hai ragione, sulle salite e discese un vecchio Girelli da 260CV non regge a confronto con (per fare un esempio...)
un Eurotrakker o un Actros da 480CV, però anche se ha produttività più limitata ha un prezzo di acquisto 10 volte inferiore di un camion di 8 - 10 anni.

però nella mia zona(collina) anche in cava non ci sono salite e discese, e anche se non ci sono i massi, un mezzo simile non avrebbe problemi a trasportarsi i suoi 20mc di naturale,
lasciando i mezzi più nuovi al trasporto sui cantieri


Davvero i motori di una volta erano così pesanti???? oggi un motore (senza cambio) è sui 10-15q.
Ciao!!!!!
__________________
Fede, BID Division Member
Rispondi citando
  #19  
Vecchio 11-08-2004, 17.16.00
Di Rienzo Michele Di Rienzo Michele non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 12-06-2003
Residenza: campobasso
Messaggi: 90
Post

non voglio arrampicarmi sugli specchi per contraddirti su 10 quintali, ma davvero non dovrebbe superare i 140 quintali, altrimenti un 4 assi con cassone trilaterale semiroccia a quanto arriverebbe? ne so qualcosa che ci ho lavorato e stava sui 155 quintali con cassone vibe da semiroccia: questi modelli sono quasi i più pesanti per il tipo di materiale da trasportare e per il tipo di telaio e controtelaio dell'allestimento (doppio pistone e compasso). si per quanto riguarda i motori di anni fa stavano nell'ordine di 30-35 quintali almeno, tieni presente che le cilindrate erano alte e con quei monoblocchi lunghi un metro e mezzo e alti un metro e 20. comunque anche adesso sono pur sempre pesanti...hai mai pensato a un trattore stradale di 75 quintali? sembra strano, ma da qualche parte quel peso deve pur stare. tolti 20 quintali sull'asse posteriore ce ne sono altri 50-55 avanti, tra cabina, cambio e motore!!!
Rispondi citando
  #20  
Vecchio 11-08-2004, 20.42.00
L'avatar di Friz
Friz Friz non è connesso
Moderatore Dumper e Automezzi Cava e Cantiere
 
Data registrazione: 16-02-2004
Residenza: Neive (CN)
Messaggi: 7,708
Post

Ciao Michele, se devo essere sincero mi sono sempre chiesto perchè i trattori stradali siano così pesanti.
i 150q sono quelli del 410E44 allestito con posteriore Emilcamion E2000(fondo 8mm, sponde 5mm)capacità 20mc, dovremmo essere,
come spessori su un semiroccia un po' pesante(semiroccia 6-7/4mm, roccia 8-10/6mm), l'ho letto sul depliant
Ho dimenticato di dirti che quando parlo di ribaltabile MO faccio riferimento ad un semiroccia, perchè sono i più diffusi e hanno tare intermedie
Comunque un 8x4 posteriore puo' andare dai 135q fino a 160q per un cassone da roccia.

I motori potevano essere pesanti, ma non tutti, per esempio i magirus 10V 17 litri erano pesanti senz'altro, ma il 6 cilndri Fiat da 13 litri è rimasto uguale dal 1970 finchè è
andato in pensione(montato su 691N, 300PC, 330-30, 190-36, 440E42 ecc) e pesava 1000kg a secco, l'8v del turbostar pesava 15q, se ben ricordo.
Ciao!!!!!!
__________________
Fede, BID Division Member
Rispondi citando
  #21  
Vecchio 13-08-2004, 21.33.00
L'avatar di Trakker
Trakker Trakker non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 14-07-2004
Residenza: Henggart-ZH (Svizzera)
Messaggi: 7,351
Post

Ma è mai possibile che io debba intervenire sempre a corregger da tutte le parti? Per il peso, non è sbagliato dire che i valori sono quelli, un 300, pesa intorno ai 110-120 q.li, aggiungi il 4°asse e ti ritrovi sui 130-145 al massimo.. chi ha detto che un 4 assi attuale tipo quella ***** chiamata Actros pesano 135 q.li? Ne ho guidato, x mia disgrazia e sfortuna, uno (4143) con ribaltabile ocm da 21mc e pesava circa 175 q.li.. per i freni...è vero, molti 697 e 300 hanno fatto vedere i sorci verdi (compreso me), ma considerate che in Calabria (e credo un po dapertutto...)un camion di quel tipo, andava in giro col cassone da 16 mc piu le spondine...caricavano piu o meno come un 4 assi attuale..... rendo l'idea?
Rispondi citando
  #22  
Vecchio 14-08-2004, 13.27.00
L'avatar di Trakker
Trakker Trakker non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 14-07-2004
Residenza: Henggart-ZH (Svizzera)
Messaggi: 7,351
Post

Non mi sembra giusto esser censurati, anche se lo è per il moderatore... Non è colpa mia se l'Actros si è rivelato un colossale fallimento e na vera catastrofe.... Lo so che qualche fan della Mercedes se la puo prendere, ma hanno sbagliato camion per potersi vantare... Fino alla serie Powerline, niente da eccepire, ma con l'Actros.... fiji, nu ghe semu preupiu (da dire con cadenza ligure)..... Buon Ferragosto, per voi c&lt;he lo festeggiate
Rispondi citando
  #23  
Vecchio 14-08-2004, 13.56.00
L'avatar di Friz
Friz Friz non è connesso
Moderatore Dumper e Automezzi Cava e Cantiere
 
Data registrazione: 16-02-2004
Residenza: Neive (CN)
Messaggi: 7,708
Post

Ciao Strakker, finalmente qualcuno che mi da' ragione sui Girelli!!(scherzo ovviamente...)
In effetti stavo pensando anche io che i vecchi camion essendo più robusti puoi caricarli di più

Lo sò che ognuno può dire la sua, ma è meglio evitare le volgarità


Ciao!!!!!
__________________
Fede, BID Division Member
Rispondi citando
  #24  
Vecchio 14-08-2004, 14.18.00
L'avatar di Trakker
Trakker Trakker non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 14-07-2004
Residenza: Henggart-ZH (Svizzera)
Messaggi: 7,351
Post

Certo, magari il motore non regge, è sempre sotto sforzo (e che sforzo), ma il telaio....ne ha da vendere.... altro che Actros o Daf o chi ne ha piu ne metta.... Rifacendomi a cio che si dice su un altra discussione, povero chi guidava gli Astra..anche i 305...altro che le "macchine" (in ogni senso...) di oggi.... Infatti, ancora, nonostante gli sforzi, qualche Girelli, va..secondo voi, un 4 assi di oggi, caricato come si faceva con i Girelli 480 (o i 300 e i 697), quanti mesi (e non anni..) resisterebbe? Io qui lavoro su una Liebherr 554, che dopo neanche 2000 ore di lavoro nella ghiaia, ha tutte le saldature della benna lesionate... se po?
Rispondi citando
  #25  
Vecchio 14-08-2004, 16.17.00
L'avatar di Friz
Friz Friz non è connesso
Moderatore Dumper e Automezzi Cava e Cantiere
 
Data registrazione: 16-02-2004
Residenza: Neive (CN)
Messaggi: 7,708
Post

Ciao Strakker, secondo me un 4 assi di oggi non durerebbe molto... e questi vecchi mezzi son li da 30 anni.
Ma il Girelli 480 differiva per cosa dal 300PC? aveva solo il 4° asse? se il telaio era uguale vuol dire che erano veramente robusti (all'epoca il 300 viaggiava a 260q, con un asse in più 480q)
Il motore era il solito Fiat 13 litri da 260CV?

Io però non capisco una cosa: i mezzi di oggi sono più fragili e più pesanti: dove va tutto sto peso?
Ciao!!
__________________
Fede, BID Division Member
Rispondi citando
  #26  
Vecchio 14-08-2004, 19.02.00
L'avatar di Barnaba
Barnaba Barnaba non è connesso
Esperto Cava Cantiere
 
Data registrazione: 19-01-2004
Residenza: Pistoia
Messaggi: 3,090
Post

Non conosco i GIrelli, ma a occhio mi pare che il telaio sia più lungo di quello del 300, dunque come minimo è è stato allungato (ma immagino anche rinforzato).
A riguardo del 300 e della sua robustezza, in altri post mi pareva di aver letto invece che si rompevano facilmente le foglie delle balestre, no?
Rispondi citando
  #27  
Vecchio 14-08-2004, 20.24.00
L'avatar di Friz
Friz Friz non è connesso
Moderatore Dumper e Automezzi Cava e Cantiere
 
Data registrazione: 16-02-2004
Residenza: Neive (CN)
Messaggi: 7,708
Post

le balestre che si rompevano erano del 697N e 693N sicuramente, del 300PC non sono più certo ma mi sembra di sì.
Comunque si rompono anche sui mezzi di oggi (vedi Daf)
Ciao!!!!!
__________________
Fede, BID Division Member
Rispondi citando
  #28  
Vecchio 14-08-2004, 22.59.00
L'avatar di Trakker
Trakker Trakker non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 14-07-2004
Residenza: Henggart-ZH (Svizzera)
Messaggi: 7,351
Post

Il Girelli nasceva come 300B senza essere allungato, si guadagnava in lunghezza, perchè ol 300 passo B nasceva piu lungo del passo A, con la cabina lunga e qualche cm in piu di interasse (perpoter montare le betoniere....), la Girelli, li richiedeva PassoB, ma con cabina corta, a cui veniva aggiunto il secondo asse sterzante (tipo 691-180)per cui il btelaio era robusto... in merito alle rotture di....balestre, cosa pretendevate da na macchina che dovevav portare 10-11mc massimo e ne portava almeno 5-6 in piu? Anche il 160 di mio papà rompeva qualche foglio e i suppotri di fine corsa, ma se gli mettevamo sopra 8-9 mc di ghiaia, penso fosse normale....
Rispondi citando
  #29  
Vecchio 18-08-2004, 00.11.00
L'avatar di Barnaba
Barnaba Barnaba non è connesso
Esperto Cava Cantiere
 
Data registrazione: 19-01-2004
Residenza: Pistoia
Messaggi: 3,090
Post

Sapresti per favore indicarmi il passo del 697 A ed, eventualmente, anche del trattore?
Il passo del 697N-B, sui disegni che ho io, risulta 3900+1300.
Le info mi servirebbero per il mio modello che ho in costruzione.
Rispondi citando
  #30  
Vecchio 18-08-2004, 00.46.00
L'avatar di Trakker
Trakker Trakker non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 14-07-2004
Residenza: Henggart-ZH (Svizzera)
Messaggi: 7,351
Post

Il passo A, se non ricordo male era di 3300-3400mm, ripeto, se non ricordo male
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
CAMB Friz Dumper e Automezzi da Cava e Cantiere 257 29-05-2018 12.09.13
Autotreni e rimorchi 4 assi Barnaba Dumper e Automezzi da Cava e Cantiere 236 29-05-2008 20.20.12
Open House Cat Cava SGA Arluno (MI) 06/06/2004 GiancaMI Fiere, Open House e Raduni MMT 14 08-06-2004 21.29.00


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 06.04.26.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia