MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Consiglio su impianto antigrandine e sostegno Usato

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Consiglio su impianto antigrandine e sostegno Usato

    Un mio amico vuole spiantare un meleto qualità MODI' di 5 anni di circa 9000mq. Mi ha chiesto se mi interessa la struttura di sostegno piante e antigrandine che è composta da pali in cemento 12x12 n. 83 e pali in cemento 8x8 nr. 213 l'impianto è completo in tutto compresa la rete antigrandine a sistema piana di colore bianco e impianto di irrigazione filtro a granaglie, pompa da fosso e ala gocciolante. Il tutto a euro 7.000,00. Io sare tentato ma un altro amico mi ha detto di lasciare perdere in quanto la rete antigrandine bianca (o grigia non ricordo) dura massimo 8/9 anni e perchè una volta tolti i cavi di acciaio che sorreggono le piante gli stessi poi sono inutilizzabili. Lui mi consiglia pali in legno in quanto necessitano di meno ancoraggi. A me sembra strano che una rete duri così poco e che i cavi non siano recuperabili (certo ci sarà da litigare per metterli su ma....). Accetto consiglio

  • #2
    se hai qualche attrezzo che ti permetta di reimbobionare i cavi e fili di sostegno puoi sempre tentare di recuperare il tutto, il problema più grosso è recuperare la rete, come la smonti dal filo di colmo? è cucita? va tagliata. è montata con gli aghi fermarete auguri a smontarla!, è montata con le placchette di colmo? quelle almeno ti tocca comprarle nuove.

    I pali se non son crepati, sono sicuramente recuperabili, idem le ali gocciolanti, se non sono intasate da limo non c'è problema.

    Ma perchè il tuo conoscente vuole spiantare Modì di 5 anni? Problemi di patina bianca? Scarsa produttività? Difficoltà a raggiungere i parametri imposti dal consorzio Modì Europa?
    – Internet, + Cabernet!

    Commenta


    • #3
      Originalmente inviato da GON Visualizza messaggio
      se hai qualche attrezzo che ti permetta di reimbobionare i cavi e fili di sostegno puoi sempre tentare di recuperare il tutto, il problema più grosso è recuperare la rete, come la smonti dal filo di colmo? è cucita? va tagliata. è montata con gli aghi fermarete auguri a smontarla!, è montata con le placchette di colmo? quelle almeno ti tocca comprarle nuove.

      I pali se non son crepati, sono sicuramente recuperabili, idem le ali gocciolanti, se non sono intasate da limo non c'è problema.

      Ma perchè il tuo conoscente vuole spiantare Modì di 5 anni? Problemi di patina bianca? Scarsa produttività? Difficoltà a raggiungere i parametri imposti dal consorzio Modì Europa?

      Ti ringrazio per la risposta. Vuole spiantare in quanto a sua detta gli pagano le le mele a 0, 26 euro al kg e essendosi demoralizzato spianta. Io gli avevo consigliato di reinnestare con altre varietà almeno recuperava piante e impianto. Mi darebbe tutto smontato, la rete penso sia fissata con placchette dove c'e una vite da svitare. Per rimbobibare potrei usare dei rocchetti di legno quelli dove ci sono i cavi elettrici che usano per impianti elettrici industriali. I pali sono ok.

      Commenta


      • #4
        prima di farsi prendere dallo sconforto, digli che sovrinnesti tutto con Golden, Granny o altre mele dove il colore rosso non è un requisito fondamentale: poco scarto e tanti quintali.

        E' difficile soddisfare i parametri imposti dal Consorzio Modì per ottenere la qualifica di prima qualità, con mele meno "complicate" otterrà sicuramente una maggiore remunerazione anche se dovrà trattare la ticchiolatura.

        Io personalmente non spianterei un meleto di 5 anni (ho 2 ha di Modì tra gli altri) in bocca al lupo!
        – Internet, + Cabernet!

        Commenta

        Annunci usato

        Collapse

        Caricamento...
        X