MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

AGRITECHNICA Hannover

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • AGRITECHNICA Hannover

    Ragazzi siccome sto tentando di organizzare una visita ad hannover chi è che è intenzionato al seguente programma (data da definire novembre 2007):

    Partenza in pulman per la germania (diciamo da Mantova)

    Pernottamento e giorno successivo visita alla fabbrica Fendt

    Partenza per Hannover pernottamento venerdì e sabato in fiera (con tanto di gran finale)

    Domenica tutti a casa.

    Chi è veramente interessato a venire? Fatemelo sapere che sto prendendo contatti per organizzare l'ambaradan e i posti disponibili non sono milioni.

  • #2
    Scusa Mapomac ma a parte che il discorso è nato per organizzare oltre alla visita alla fendt (che è in baviera sud della germania) la visita ad hannover che è al nord, se vuoi organizzarti da solo e andare direttamente ad hannover non c'è nessun problema al massimo ci vediamo la.

    Comunque oggi telefono alla fendt e vediamo di definire la cosa.
    Anche per avere un'idea della spesa.

    Questa mail mi è arrivata oggi dalla Fendt Italia

    Buongiorno sig. Raffaele,

    ho buone notizie. La visita allo stabilimento Fendt di Marktoberdorf per il 15 novembre è possibile nonostante si sovrapponga conl'Agritechnica. Ho già provveduto a prenotare la mattinata per il vostro gruppo.

    Avremmo piacere di poter ospitare il gruppo del forum già la sera precedente (cioè mercoledì 14 novembre) a cena presso un ristorante/albergo vicino allo stabilimento Fendt, con pernottamento nella stessa struttura. La visita dello stabilimento con visione e prova trattori su un circuito (asfaltato) dedicato impegnerà tutta la mattinata di giovedì 15 novembre, pertanto proporrei di concludere la visita con un pranzo.
    Chiaramente il gruppo del forum, durante la sua permanenza a Marktoberdorf, è ospite della Fendt.

    La prego volermi confermare gentilmente il tutto, comunicandomi il numero dei partecipanti ed i relativi nominativi. Riceverà poi un programma dettagliato.
    Rimango in attesa di un suo cortese riscontro.
    Cordiali saluti


    Ecco giovani abbiamo già risparmiato una notte di albergo una cena e il pranzo successivo adesso però bisogna confermare e mandare i dati così posso dirvi cosa costa organizzare il tutto.
    La settimana prossima quando torno avrei bsogno almeno dei vostri dati per cominciare a definire il tutto (alberghi pulman etc...)
    Mandatemeli pure con email con oggetto visita Hannover
    Ultima modifica di Motivo: Aggiunta e mail

    Commenta


    • #3
      Secondo me dovreste essere voi a sapere gli impegni e impedimenti che potreste avere, come mi si sia già scritto abbondantemente siccome la fiera di hannover è una delle più importanti al mondo bisogna organizzare per tempo per evitare di dormire in pulman per esempio o dover prenotare una serie di camper .
      Comunque le date ci sono io il pulman lo prenoto a fine luglio, chi vuol venire si può anche iscrivere con riserva vuol dire che se organizzo un pulman di sicuri di un certo numero e quelli in riserva non trovano posto stanno a casa.

      Il termine ultimo di iscrizione alla faccenda è fine luglio, riservati o meno.

      Allego il programma della visita alla Fendt completo:

      Buonasera,

      le confermo la prenotazione per la visita dello stabilimento Fendt e le invio quì di seguito il programma per la visita in Fendt:

      mercoledì, 14 novembre
      in serata arrivo e check-in presso l'albergo
      Hotel Sepp
      Bahnhofstr. 13
      87616 Marktoberdorf
      ore 19.30 cena in albergo
      pernottamento

      giovedì, 15 novembre
      ore 8.30 Benvenuto nel museo Fendt, visita dello stabilimento
      ore 10.30 Coffee-break
      ore 10.45 Visione e prova trattori su circuito presso stabilimento
      ore 12.30 Pranzo presso l'Hotel Sepp
      Partenza

      Rimango in attesa del cortese invio della lista dei partecipanti ed in attesa di risentirci le porgo
      cordiali saluti
      P.s. non so se il verde Fendt è propio questo ma le loro comunicazioni le posto dei colori pseudo aziendali per cortesia , vorrei approfittare per ringraziare la ortesia del rsponsabile comunicazione della Fendt Italia per l'assistenza.

      Se mi mandate i dati dovete farlo indicando tutti i vostri riferimenti via tel email, possibilmente via email.
      VIsto che Toni ha buttato i dati che avevamo per la visita alla fiat dovete rimandarmi tutto tutti.

      Commenta


      • #4
        Allora i costi al momento sono i seguenti:

        Due pulmini a noleggio costo 570 € l'uno probabile benzinaggio circa 240€ ciascuno per un costo approssimativo di 1620 che diviso 14 (persone certe al momento) fanno:

        Circa 120 euro a testa per il viaggio
        Agriturismo 75 euro a testa
        Fiera 30 euro per due giorni
        Vitto dipende da quanto mangiate ma per la cena si viaggiava a 25 a testa circa

        A questo punto direi che più o meno il viaggetto costa almeno 300€ a testa (se voi riuscite a fare di meno ditemelo che siete dei fenomeni per 5 giorni e non tento neanche di vendervi delle padelle ma non si sa mai.....)

        Commenta


        • #5
          So che siete piu' che mai attrezzati, ma qualora vi sia utile posto la cartina della metro di Hannover.
          La fiera e' alla fine della linea 8, quella rossa, e' scritto messe nord
          Attached Files

          Commenta


          • #6
            Ciao ragazzi, siamo arrivati!!!!
            In diretta da Marke.....dorf ecc, abbiamo avuto discreti problemi con la neve (e con le catene fuori misura!!!! Grazie sig. noleggiatore), comunque siamo arrivati a destinazione (credo in Lapponia!!!).
            Siamo arrivate alle 7.25, alle 7.30 ci aspettava la cena!
            L'albergo è discreto, il personale ai tavoli è una favola!!
            La cena prometteva male, ma poi si è conclusa bene (grazie alle cameriere e alle scollature varie)..
            Domani sveglia alle 7.00 e alle 8.00 abbiamo l'incontro con il responsabile Fendt ed inizia il tour dello stabilimento con visita al museo storico e alla catena di montaggio, per concludere con una piccola prova sul piazzale.
            Dopo pranzo, altro Viaggio della Speranza per Hannover...

            P.S.: Fa freddo...

            Saluti dalla Germania

            Commenta


            • #7
              Sono arrivati tutti in fiera ed erano sani e salvi.
              Hanno avuto qualche disavventura di poco conto ma e' giusto che la raccontino loro.
              Chi non e' andato sicuramente si e' perso un'ottima occasione per vedere realta' diverse dal solito e che difficilmente arriveranno in Italia in quanto gli espositori tedeschi sono abbastanza restii a venire all'EIMA.
              Per il resto e' durata troppo (5 giorni sono piu' che mai sufficienti ed i giorni esclusivi per addetti al settore contano solo a far perdere del tempo) ma come organizzazione e spazi a disposizione non c'e' niente da dire, tutto perfetto o quasi.
              Certo e' che essendo disposta su spazi enormi 2 giorni di visita sono al limite.
              Una cosa va detta, la fiera apriva alle 9,00 del mattino ma finiva poi a mezzanotte, in quanto in molti stand dopo le 18,00 ,orario in teoria di chiusura, incominciavano i vari party con buffet e birra a volonta'.
              Altra cosa importante e da sottilineare sono i costi dei ristoranti che anche in tempi di fiera sono piu' che mai abbordabili. Mediamente in centro nei ristoranti si spendeva dai 18 ai 25 euro per una cena completa a base di zuppe, carne e birra a volonta . Senza aggiunte varie tipo coperto etc... E' una cosa che i ristoratori italiani, pur sapendo che la cucina italiana e' la migliore al mondo, ancora non riescono a capire.

              Commenta


              • #8
                Ceeeerto che sono arrivati...sono stati avvistati sparpagliati per gli immensi capannoni di Hannover...
                Volevo ringraziare personalmente Ferrirotor per l'ospitalità anche se per brevissimo tempo ed in "solitaria".
                Per i commenti e le foto dopo un breve consulto si deciderà come procedere.
                Il primo commento comunque è stato "ne è valsa proprio la pena"
                Ciao
                ACTROS
                "CB COMINO"

                Commenta


                • #9
                  A quanto pare sono il primo a riprendermi, inanzi tutto vorrei publicamente ringrazziare Raffaele per l'organizazione, tutti i autisti, ovviamente la Fendt per l'ospitalità e tutti gli altri per le sganasciate. Io che era la prima volta che ci andavo ho trovato la fiera sbalorditiva con cose impressionanti e allucinanti, però di una cosa sono certo, da oggi lavorero con affanno per potermi comprare un FOTON e un PROTON per poterli aganciare insieme e forse ottenere un trattore di 80 anni fà

                  Commenta


                  • #10
                    Per la visita alla Fendt potete postare le impressioni in questo argomento che ho aperto http://www.forum-macchine.it/showthread.php?t=19695


                    Appena ho tempo darò indicazioni sui foton

                    Commenta


                    • #11
                      La più grossa novità era sicuramente il Foton per questo direi che possiamo catalogare l'agritachinca come fiera fotonica 2007 direi di più che perdersi certe macchine avveniristiche è stato un peccato mortale io personalmente mi sono commosso davanti a questo prodigio della tecnica cinese e penso che Puntoluce se lo mantrenga tra i più bei ricordi del nostro viaggio (sicuramente allo stand non hanno gradito la nostra visita ma non me ne frega niente).

                      Basti dire che il top do gamma aveva i pomelli del cambio in finta radica e il sedile passeggero mezza chiappa per far capire a tutti la ricerca dei particolari nella costruzione (e relativa qualità), per non dire il fermo del sollevatore avvitato sullo stelo del pistone e i tubi dell'olio idraulico rivestiti in calza metallica (stile lavatrice) e le gomme da 300 davanti (e non era per sarchiare).

                      Insomma per un pò la concorrenza cinese sulle macchine non ci fa paura, al massimo ci stende dal ridere....

                      Fortuna che vicino c'era il trattore più benedetto del pianeta con tanto di sigillo papale da guinness dei primati (avranno fatto un anello apposta) magari sono andati a farsi benedire che mi pareva ce ne fosse bisogno....

                      Per quanto riguarda la gita vorrei ringraziare tutti i ragazzi che sono venuti, mi sono veramente divertito come un matto (che non è difficile per me) grazie a tutti di cuore è un piacere organizzare per poi fare delle gite così divertenti e interessanti.

                      P.s. ma c'è qualcuno normale?????

                      Commenta


                      • #12
                        be!! come non ci si può divertire con una compagnia così!!!
                        e, novità delle novità, abbiamo trovato il trattore per Benny!!!!!!!
                        non voleva piu scendere, che dire
                        Attached Files

                        Commenta


                        • #13
                          Per le foto ho creato adesso la cartella nell'album!
                          http://www.album-mmt.it/categories.php?cat_id=565

                          Per i video ancora niente, ma ci stiamo attrezzando! Youtube un ottimo, l'unica pecca è il limite alla risoluzione dei video.
                          Gianni Palma

                          Commenta


                          • #14
                            be dai!!! basta trattori,
                            e le mie foto di Del Piero?????
                            che pedofilo
                            Attached Files

                            Commenta


                            • #15
                              Originalmente inviato da ferrirotor
                              Ok, abbiamo capito che vi siete divertiti come pazzi...
                              Ma tornando alla visita, e tanto per rendere partecipi chi non e' venuto.
                              Cosa vi ha colpito di piu' della visita in fiera?
                              be!!! oltre alla compagnia piu che positiva, il giretto serale per hannover, direi che, essendo la seconda volta di seguito che vado, è sempre molto interessante.
                              Specialmente vedere macchine che non vedremo mai all'opera di una realtà diversa dalla nostra. (appena finisco di sistemare e rimpicciolire le foto (circa 300) le metto nell'album cosi potrete dire anche la vostra)
                              vedere anche molte aziende italiane (secondo me piu di due anni fa) con stend abbastanza visitati mi fa pensare che anche i "nostri" stanno lavorando bene e che cerchino sbocchi al di fuori dell'italia.
                              purtroppo io personalmente mi sarei fermato piu tempo dopo l'orario di chiusura.

                              E il tuo parere da espositore??

                              Commenta


                              • #16
                                beh l'impressione d veder macchine seminatrici da 24 metri, è stato quasi uno shock.....poi l'han chiamata pure terminator....
                                Cose mai viste, ti rendi conto solamente sul posto della immansità di queste macchine...
                                Comunque la cosa che + mi ha colpito son stati i due padiglioni dati per le biotecnologie, cioè Biogas, riscaldamento a mais pellettato e cippato, strutture ecc ecc
                                ...e poi nel'area fuori le prove dinamiche, che sembrava d'essere in un'altra fiera, in sostanza cose che all'eima non vedremo mai, o almeno nei prossimi anni.....

                                Commenta


                                • #17
                                  Originalmente inviato da toni Visualizza messaggio
                                  be!!! oltre alla compagnia piu che positiva, il giretto serale per hannover, direi che, essendo la seconda volta di seguito che vado, è sempre molto interessante.
                                  Specialmente vedere macchine che non vedremo mai all'opera di una realtà diversa dalla nostra. (appena finisco di sistemare e rimpicciolire le foto (circa 300) le metto nell'album cosi potrete dire anche la vostra)
                                  vedere anche molte aziende italiane (secondo me piu di due anni fa) con stend abbastanza visitati mi fa pensare che anche i "nostri" stanno lavorando bene e che cerchino sbocchi al di fuori dell'italia.
                                  purtroppo io personalmente mi sarei fermato piu tempo dopo l'orario di chiusura.

                                  E il tuo parere da espositore??
                                  Il mio parere e' estremamente positivo,e come ha scritto basa per me e' stato piu' che mai interessante il settore energie alternative e forestale.
                                  In quanto inserito in un contesto come l'Agritechnica ha fatto si che, secondo le statistiche, sia stato il padiglione piu' visitato dopo i trattori.
                                  Per quanto riguarda gli Italiani e' vero sono aumentati , erano circa 250 espositori, e tutti quelli con il quale ho parlato sono rimasti soddisfatti.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originalmente inviato da ferrirotor Visualizza messaggio
                                    Il mio parere e' estremamente positivo,e come ha scritto basa per me e' stato piu' che mai interessante il settore energie alternative e forestale.
                                    Del resto più si va avanti e più le energie alternative saranno più presenti nella vita quotidiana. Dimostrazione ne è anche la loro massiccia presenza al Forlener a Biella.
                                    Nel forestae mi sarei aspettato i "macchinoni" tipo Harvester, Forwarder e via dicendo...evidentemente non sono così importanti...(per chi si lamentava che non c'erano al Forlener....)
                                    Un bel po' di ditte italiane erano presenti nel padiglione "27" e nella relativa area espositiva esterna (Pezzolato, Pinosa, Gandini, Ferri Romolo, Zaccaria). Grande assente la Ballario&Forestello, ma sicuramente sarà stata una scelta strategica per puntare su altre fiere.
                                    L'unica cosa che mi spiace delle fiere estere è che, vabeè che parlano tutti tedesco, ma almeno una scorta di depliant in italiano....
                                    Almeno uno ci capisce qualcosina in più...
                                    Colgo l'occasione per ringraziare Ferrirotor per il caffè e le 4 (solo 4 giuro) chiacchiere...
                                    Questo è il mio pensiero sull'area forestale ad Hannover...mi sa però che sono andato un po' OT
                                    ACTROS
                                    "CB COMINO"

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Actros mi dispiace che siano state solo 4, le chiacchere.
                                      Ma per dovere di cronaca e' giusto ricordare che Domenica e Lunedi potevamo tranquillamente metterci a giocare a briscola sicuri che nessuno veniva a disturbarci.
                                      Per i processori etc. bisogna aspettare il KWF con macchine in campo che si fara', se ben ricordo, sopra Francoforte.
                                      L'alternanza delle fiera ha fatto bene, anche se bisogna ammettere che i visitatori Italiani sono stati quelli dell'ultimo momento in quanto sono comparsi solo da venerdi'.
                                      In Italia lanciare una manifestazione forestale e' molto difficile in quanto manca quella cultura presente nei paesi del Nord.
                                      Chi e' venuto in macchina sicuramente ha notato il paesaggio ricco di foreste attaccate all'autostrada, da noi avrebbero subito tolto le piante e costruito una fabbrica attaccata.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Originalmente inviato da mapomac
                                        Ma il tuo capo non si fa sentire ?
                                        Dove lo hai messo ?

                                        L'hanno rispedito in Germania perchè per un JD fan dopo un giorno di visita alla concorrenza ne vuole almeno tre di disintossicazione in una fabbrica con lo stemma a cervo

                                        Mitico Patrizi che rimarrà negli annali per ESCIIIIIII

                                        Per parlare seriamente (cosa impegnativa per me), direi che la fiera purtroppo è lo specchio della realtà agricola Italiana.

                                        All'estero grande interesse alle possibilità offerte dallo sfruttamento delle risorse boschive e dello sfruttamento del biogas, grande interesse per minima lavorazione e cerealicoltura estensiva, e potrei finire con grande interesse per la barbabietola da zucchero e tutte le colture specializzate di ortaggi e non........

                                        Insomma dopo che vai li ti rendi purtroppo conto che all'estero all'agricoltura e agli agricoltori viene riservato un trattamento di considerazione che a noi poveri cristi italiani non succede da un pezzo.
                                        Scusatemi ma questa è la considerazione che ho fatto dopo aver visto la realtà europea (ed è un'idea che mi ero già fatto due anni fa)

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Concordo con te Johndin.
                                          I tedeschi si stanno muovendo per ridare slancio all'agricoltura,e puntano tantissimo sullo sviluppo ad est (grandi estensioni e pertanto macchine esageratamente grandi) non dimenticando pero' casa loro,in poche parole si ad un sviluppo di terreni vergini per prodotti agricoli ma intanto sfruttiamo al meglio i nostri per energie alternative.

                                          Quello che fa riflettere e' invece la sempre piu' massiccia presenza di espositori turchi, indiani e cinesi.
                                          Che se anche taluni costruiscono ancora copiando spudoratamente(una fresa cinese era uguale al 100% ad una Muratori compreso il colore) oppure copiando male (il famoso Foton). altri hanno gia imparato.
                                          Ma si sa '' sbagliando s'impara'' e dopo saranno acidi amari.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            E che dire della AP o meglio precision farming.
                                            Gia all'Eima dell'anno scorso si era visto un boom, ma ad Hannover, prorpio un'altro pianeta.
                                            Tecnologie come gps per guida assistita od automatica, creazione di mappe colturali e successivo impiego in campo, fino a pochi anni fa (2-3) erano considerate come vere utopie. Oggi sono affermate e funzionali ed applicabili (in parte) anche alle realtà italiane.

                                            Purtroppo c'è chi dice ancora che sono inutili

                                            Commenta


                                            • #23
                                              io purtroppo non ero con voi ma c'ero per ifatti miei e giuro non sapevo che c'eravate...concordo con chi dice che la l'agricoltura gira in modo completamente diversa dall'italia..al di la delle estensioni.
                                              parlando con un tedesco o meglio parlando con un italiano che riferiva a un tedesco nello stand della goldoni è saltato fuori che li l'agricoltore è visto pari ad un impiegato.
                                              gli ho chiesto come faranno mai a comprare delle cavabietole da 12 file e lui disse che li i contadini sanno bene quanto prendono in un anno e di conseguenza in quanto tempo si pagano la macchina.
                                              ma soprattutto li lo stato se c'è bisogno li aiuta e i fondi stanziati dalla comunità europea arrivano ai contadini...non come in italia che partono e non si sa mai dove finiscono..
                                              avete visto che terra hanno?sembra di essere in spiaggia a riccione!!
                                              almeno una volta nella vita alla "messe" di hannover bisogna andarci..merita

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Arrivo ultimo tra i reduci a postare, ma come accennato da Raffaele, sono ripartito subito martedì per la Germania per un nuovo viaggio "didattico" e sono ritornato giovedì notte.

                                                Viaggio quest'ultimo molto interessante (abbiamo visitato tutti e tre gli stabilimenti John Deere tedeschi: Mannheim, Bruchsal, Zweibrucken), con viaggio Lufthansa e alberghi a 4 stelle, ma, in ogni caso, nulla a che vedere con l'epico, massacrante, spassosissimo Hannover 2007.

                                                A Makendoft-Hannover ho avuto l'onore ed il piacere di avere come compagni di viaggio, oltre alle cariche istituzionali, anche nuovi e straordinari personaggi che mi faranno ricordare veramente a lungo e piacevolmente questa esperienza.

                                                Grazie a tutti per avermi fatto trascorrere 5 giorni davvero leggeri e straordinari

                                                PS: allego documentazione fotografica del "momento topico":
                                                il sunto visivo del raggiungimento del "culmine apoteotico", meta principale del lungo pellegrinaggio;
                                                il motivo inconscio che ha portato migliaia e migliaia di persone come noi ad Agritechnica solo per inchinarsi al cospetto del padiglione FOTON.
                                                La prova sta nel fatto che tale foto non è nostra, ma è stata pubblicata dal finlandese Timo Nurmela di Konedata sul suo sito, anch'esso evidentemente "stregato" da cotanto e sfacciato sfoggio di supremazia tecnologica e stilistica del costruttore cinese, nuovo fulgido astro entrato di prepotenza nel gotha dei costruttori agricoli hi-tech, alla faccia di quanti sostenevano irrangiungibile il primato tecnologico raggiunto da colossi come Belarus, Fortschritt, Ursus ecc.
                                                Attached Files
                                                Ultima modifica di
                                                [font=Arial][size=4][color=green][size=5][i][font=Comic Sans MS]andrea[/font][/i][/size]
                                                [/color][/size][/font]

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  allego foto (scusate ma lo scanner mi ha abbandonato) del depliant degli specializzati di casa foton, notate gli ultimi ritrovati della tecnica come la trasmissione a cinghia, le doppie trombe el'assale anteriore sospeso(vera chicca).

                                                  mi pento amaramente di non aver preso anche le brochure dei top di gamma.....
                                                  Attached Files

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Si, ma se vi volete male, dovete andare a vedere il sito...

                                                    Una cosa per tutte...http://www.fotonlovol.com/en/mt.asp

                                                    Che ne dite di mettere magari nel primo post, una bella foto di gruppo con indicati i nick di ognuno ?

                                                    Chi se ne occupa ?
                                                    Ultima modifica di

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Photoshop alla mano e 10 minuti, ed ecco pronto le 2 foto di gruppo con didascalie...

                                                      X Raffaele

                                                      Le mie certezze MAI e poi MAI sono state in alcun modo scalfite, ma durante il pellegrinaggio alla GRANDE CASA DEL GRANDE CERVO, ho di nuovo visto da vicno la luce ed il mio spirito si è elevato....
                                                      Attached Files
                                                      [font=Arial][size=4][color=green][size=5][i][font=Comic Sans MS]andrea[/font][/i][/size]
                                                      [/color][/size][/font]

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        le mie foto le ho inserite.
                                                        che carini questi due
                                                        sapete chi sono???
                                                        una dritta??
                                                        un' esperto guidatore su neve, e l'altro.... lasciamo perdere, che figura!!
                                                        Attached Files

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Chiedo scusa se non ho potuto postare prima ma ho avuto molti problemi purtroppo anche seri. Comunque ho potuto leggere tutte le vostre discussioni ed apprezzamenti su alcune marche di trattori. Volevo comunque ringraziare tutti i miei colleghi visitatori della Fendt e della fiera e vi volevo dire che ho passato 5 giorni indimenticabili parlando solo sempre esclusivamente di macchine e trattori agricoli neaanche un'pò di F......a E' il pane per i nostri denti altrimenti non avemmo macinato anche sotto la neve 1700 km Saluto tutti e per quelli che non sono potuti venire vi assicuro non perdete la prossima occasione, si sta veramente bene senza pensieri. E' stata un esperienza positiva anche per il confronto avuto con gli agricoltori del nord, Grazie di tutto sono stato bene.

                                                          Patrizzi ben venuto nel Forum sicuramente ti ascolteremo con piacere ogni volta che farai interventi tecnici visto che anche tu sei un addetto ai lavori Ciao Maurizio tratCap.
                                                          Ultima modifica di Motivo: unione messaggi consecutivi

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Agritechnica 2009

                                                            salve a tutti c'e qualcuno che organizza per la fiera magari con volo aereo grazie

                                                            Commenta

                                                            Annunci usato

                                                            Collapse

                                                            Caricamento...
                                                            X