MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Lavorazione legna da ardere (suggerimenti e trucchi)

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Lavorazione legna da ardere (suggerimenti e trucchi)

    Salve a tutti...ho letto le tecniche di abbattimento e le ho trovate molto interessanti,apro questo topic perchè vorrei approffondire il taglio della legna in tutte le sue sfumature con trucchi metodi e materiali,io personalmente che sono al primo anno mi son trovato un po in difficoltà a tagliare con la motosega tronchi ammucchiati a terra,alcuni li tagliavo in cima alla pila con poca difficoltà ...dite che dovrei farmi una specie di cavalletto?? a terra rischio di andare a rovinare la lama e tanti altri problemi....e se volessi tagliare piccoli pezzi di c.ca 40 cm?avete consigli e trucchi del mestiere di come organizzarsi?
    grazie!

  • #2
    Ciao,

    Se i tronchi che intendi non sono di diametro smisurato (diciamo entro i 30-35 cm) tagliarli a pezzi con la motosega penso sia scomodo e sconveniente. Io in genere, se sono di un diametro che posso maneggiare a mano (in 2 persone) li faccio lunghi sui 2 m. in bosco e li trasporto a casa sulla catasta ed a tempo debito li taglio con la sega a nastro.
    Se invece i tronchi sono + grossi li faccio a pezzi in bosco al max di 60-65 cm (per farne poi 2 da 30-35) e poi li spacco con lo spaccalegna.

    Saluti.
    [font=Fixedsys][size=5][color=red]Roberto-DT-[/color][/size][/font]

    Commenta


    • #3
      Considerando che al massimo di diametro arriviamo sui 20cm e non ho la sega a nastro ma l'unico atrezzo che adopera è la motosega e devo tagliare pezzi max di lunghezza 25 /30 cm...

      Commenta


      • #4
        Bene, in questo caso se i tronchi non superano i 20 cm di ø e non hai una sega a nastro (io ti consiglierei di procurartene una , anche usata, con i volani da 600 puo' bastare) allora potresti almeno farti come dicevi un cavalletto che ti permetta di tagliare in una posizione + comoda e senza toccare la terra. Solo che va studiato un attimino perche' deve tenerti il tronco fermo ma permetterti di farlo scorrere x il taglio....

        Saluti.
        [font=Fixedsys][size=5][color=red]Roberto-DT-[/color][/size][/font]

        Commenta


        • #5
          io la legna la taglio con la motosega, poggiata su di un cavalletto di legno autocostruito. Siccome sia ad abbaterla nel bosco che a tagliarla a casa sono sempre da solo il cavalletto me lo sono costruito in modo tale da poggiare il tronco lungo 1500 e tagliarlo SENZA MUOVERLO in 4 pezzi.Se ti interessa ti posso postare la foto ( appena mi potrò alzare dal letto, siccome come ho detto lavoro da solo domenica scorsa ho avuto un attacco di schiena ed ora sono bloccato )

          Commenta


          • #6
            più che una sega a nastro, consiglio una buona circolare! se te la cavi con la saldatrice, te la puoi anche autocostruire! io ne ho costruita una per me, quando l'ho prestata a un mio amico, si è trovato talmente bene, che mi ha chiesto se la facevo anche a lui!
            altrimenti, perchè non ti procuri uno di quei cavalletti che hanno il pezzo apposta per mettere la motosega? così ti basta una mano per maneggiare la motosega!

            Commenta


            • #7
              Tommy spiega bene cosa sarebbe quel cavaletto?
              Se potete anche postare le foto ancora meglio dovrò inventarmi qualcosa

              Commenta


              • #8
                ciao anch io come miguelito sono spesso dasolo a fare la legna, quando abbatto sramo il tutto e i pezzi dai 20 cm in su li taglio a una lunghezza di circa1.20 mt li metto su un cavalletto autocostruito con 3 appoggi e non solo due in modo che quando tagliun pezzo che è piu corto della luce interna non ti cada giu e resta appoggiato invece per tronchi grossi quindi sopra ai 30 cm li taglio a terra magari appoggiati a latri tronchi se no faccio un pezzo di taglio da una parte e poi giro il tronco e òlo termino ti metto la foto a breve e la catena non tocca terra.. anche senza sega a anstro riesci a fare tutto alla grande.. voi quando la spaccate usate particolari accorgimenti ,tecniche, e anche per la stagionatura e immagazzinamento??ti metto la foto a breve
                [COLOR=darkorange]STIHL THE BEST [/COLOR]

                Commenta


                • #9
                  Originalmente inviato da luca90 Visualizza messaggio
                  ciao anch io come miguelito sono spesso dasolo a fare la legna, quando abbatto sramo il tutto e i pezzi dai 20 cm in su li taglio a una lunghezza di circa1.20 mt li metto su un cavalletto autocostruito con 3 appoggi e non solo due in modo che quando tagliun pezzo che è piu corto della luce interna non ti cada giu e resta appoggiato invece per tronchi grossi quindi sopra ai 30 cm li taglio a terra magari appoggiati a latri tronchi se no faccio un pezzo di taglio da una parte e poi giro il tronco e òlo termino ti metto la foto a breve e la catena non tocca terra.. anche senza sega a anstro riesci a fare tutto alla grande.. voi quando la spaccate usate particolari accorgimenti ,tecniche, e anche per la stagionatura e immagazzinamento??ti metto la foto a breve
                  il mio cavalletto è come il tuo, posso tagliare la stanga in quattro pezzi da 37 cm. senza che mi cada il pezzo e senza spostare il legno.per quanto riguarda la stagionatura ( io taglio carpine, cerro e un po di frassino ) lo lascio in stanga accatastato nel bosco e coperto con lamiera per due anni e poi una volta portato a casa, tagliato e spaccato lo lascio ancora un anno in legnaia al coperto ma ventilato. Lo spaccalegna visto che lavoro in officina me lo sono costruito.

                  Commenta


                  • #10
                    io in genere taglio salice pioppo robinia ontano un po di tutto prevalentemente robinia ontano e qualche essenza debole la spacco in e la taglio in pezzi d circa 40 cm poi li accatasto e li metto sotto al riparo faccio solo una fila e la tengo ad asciugare un anno al sole e sempre al coperto minimo gli faccio passare un estate e poi la uso.. per romperla faccio tutto cpn scure cunei e mazza vorrei costruirmi uno spaccalegna usando un crihk di quelli idraulici tu miguelito l hai fatto cosi? o serve il tratore se si andaimo nell argomento degli spaccalegna cosi mi dai un po di dritte grazie
                    [COLOR=darkorange]STIHL THE BEST [/COLOR]

                    Commenta


                    • #11
                      Contevladimir, una cosa simile a questa http://www.cflamiere.com/IlTaglialegna.htm
                      così per tagliare, basta accellerare e inclinare la motosega... hai capito il funzionamento?

                      Commenta


                      • #12
                        X luca90
                        Per lo spaccalegna siccome io riparo le attrezzature NU ho usato un cilindro usato ma rigenerato di un autocompattatore Bergomi, idem per la pompa e distributore a bobina a centri aperti. Ho dovuto solo comprare il motore elettrico monofase da 3HP. Tutto sommato calcolando le due domeniche di lavoro non è che abbia risparmiato, però me lo sono fatto su misura con delle caratteristiche di comando ( autom. o manuale ) e di registrazione corsa adatte ai miei particolari gusti.

                        Commenta


                        • #13
                          Anch'io ho un cavalletto tipo quello menzionato da Tommy, costicchia (l'ho pagato 70euro ), ma è molto utile e comodo, basta spingere avanti il tronco e via con la motosega a tutto gas senza nessuno sforzo! Io ci taglio diametri fino a 35-40cm!
                          Riguardo alla stagionatura, importantissimo, secondo me, abbattere la pianta durante l'inverno, preferibilmente in luna calante! Se si taglia in primavera o d'estate c'è poco da fare...non c'è ne tempo ne luogo di stagionatura che tenga, farà sempre fumo e brucerà male!

                          Commenta


                          • #14
                            Originalmente inviato da Tommy361 Visualizza messaggio
                            Contevladimir, una cosa simile a questa http://www.cflamiere.com/IlTaglialegna.htm
                            così per tagliare, basta accellerare e inclinare la motosega... hai capito il funzionamento?
                            Molto interessante...a me basterebbe solo la struttura che molto probabilmente mi metterò all'opera a breve una cosa non ho capito ..la barra entra in una struttura metallica per impedire lo sfregamento..ma come viene fissata??Adesso chiedo troppo

                            Commenta


                            • #15
                              Conte, per maggiori info chiedi a Argon, che ne ha uno uguale!
                              Miguelito, hai un qualche progetto del tuo spaccalegna? mi farebbe molto comodo, e come a me, penso a molti altri

                              Commenta


                              • #16
                                Originalmente inviato da contevladimir Visualizza messaggio
                                Molto interessante...a me basterebbe solo la struttura che molto probabilmente mi metterò all'opera a breve una cosa non ho capito ..la barra entra in una struttura metallica per impedire lo sfregamento..ma come viene fissata??Adesso chiedo troppo
                                Il mio non e proprio come quello del sito, ma molto simile.
                                La lamiera che copre la lama serve solo come protezione contro scheggie che possono saltare via, quello che fa il "lavoro" e un morsetto che chiude la spada all'altezza dell'artiglio! E' della misura giusta in modo che stringa, ovviamente, solo al centro la spada e lasci girare la catena!
                                Ultima modifica di

                                Commenta


                                • #17
                                  X tommy
                                  Appena posso scendere dal letto e sopratutto camminare ti posto foto e progetto

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originalmente inviato da Miguelito Visualizza messaggio
                                    X tommy
                                    Appena posso scendere dal letto e sopratutto camminare ti posto foto e progetto
                                    sei troppo un mito

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Allego il PDF di uno schizzo che ho fatto stamane al volo riguardante una specia di "dima" autocostruita per tagliare tronchi e ramaglia alla stessa lunghezza con motosega.
                                      L'ho vista utilizzare in Valsassina e debbo dire che mi pare un ottima trovata, soprattutto se si è soli a fare il lavoro...
                                      ciao
                                      Attached Files
                                      ACTROS
                                      "CB COMINO"

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Originalmente inviato da Actros 1857 Visualizza messaggio
                                        Allego il PDF di uno schizzo che ho fatto stamane al volo riguardante una specia di "dima" autocostruita per tagliare tronchi e ramaglia alla stessa lunghezza con motosega.
                                        L'ho vista utilizzare in Valsassina e debbo dire che mi pare un ottima trovata, soprattutto se si è soli a fare il lavoro...
                                        ciao
                                        questo non sarebbe un buon inizio per la discussione autocostruzione ?

                                        Commenta


                                        • #21
                                          e bravo giacomino...quand'e' che cominciamo la produzione in serie.???..
                                          EXCAVATOR'S MAN

                                          Commenta


                                          • #22
                                            bella idea richiede un po di spazio però.. e nel mio caso non è molto .. e purtroppo vado avanti con il cavalletto
                                            [COLOR=darkorange]STIHL THE BEST [/COLOR]

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Actros, bella idea!! ho trovato cosa fare durante il week end di pioggia

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Originalmente inviato da educciolo90
                                                ok actors l'idea è bella ma non ho capito una cosa.... come fai a sopstar avanti tutti i pezzi??!?!?bisognerebbe trovar il modo di spostarli in contemporanea!!
                                                Mi sa che tu non hai capito niente di come funziona....non c'è niente da spostare, i pezzi tagliati cadono in fianco alla guida e quindi l'unic acosa da fare dopo i taglio è di prenderli e caricarli sul carro o passarli allo spaccalegna se necessario...
                                                Riguardati bene lo schizzo e capirai. L'apparecchiatura funziona benissimo e si riduce di molto i tempi di lavorazione. Quest'estate quando salirò in alpeggio farò una foto così vi renderete conto meglio del funzionamento.
                                                ciao
                                                ACTROS
                                                "CB COMINO"

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Dovrò farmi qualcosa appena ho tempo...adesso sto facendo 4 file parallele di tronchi dove sopra ci appoggio i pezzi da tagliare e poi giù di gas il problema è che mi viene un male alla schiena a fine lavoro

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    si si infatti!! scusa actors ma pensavo di essere riuscito a cancellarlo quel mex... ma sono abbastanza imbranato con il computer e si vede che non ci sono riuscito!!! infatti in un primo momento non avedo guardato bene la figura mi sembrava una cosa assurda... poi osservandola meglio e raddrizzandola ho capito come funzionava... chiedo scusa per non essere riuscito a cancellar il messaggio!!

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Io taglio cerro, robinia e quercia, uso questo metodo:
                                                      la taglio d’inverno facendo pezzi di 80cm di lunghezza o 120 se si tratta di roba fine, questo x comodità di carico;
                                                      la porto a casa e uso un cavalletto simile a quello disegnato da Actros, ma costituito da soli 4 pali verticali alti circa 120cm messi su un intelaiatura quadrata, metto due legne in orizzontale ke oltre a facilitare l’apertura della pila man mano ke la lama affoda mi tengono un po’ più alto ed evito mal di schiena! profondità poco minore della lama, larghezza circa 40cm, x me ke voglio ottenere un prodotto finito di 40cm, x i pezzi da 80 basta un taglio al centro , x quelli da 120 due lungo i pali e via...Più difficile a descrivere ke a farlo….cmq se ciriesco ti faccio un disegno!
                                                      Poi spacco i ceppi più grandi la lascio fuori tutta l’estate a settembre la entro e poi…..

                                                      Dovrò farmi qualcosa appena ho tempo...adesso sto facendo 4 file parallele di tronchi dove sopra ci appoggio i pezzi da tagliare e poi giù di gas il problema è che mi viene un male alla schiena a fine lavoro


                                                      se nn hai tempo basterebbe piantare quattro pali di castagno o robinia sotto due legne come mi sà ke gia fai e vedi ke dovresti lavorare meglio.
                                                      Ultima modifica di

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        io ho un pezzo di ferro per fare il lavoro he dici tu conte vladimir se hai una saldatrice lo fai in mezz'ora domani faccio le foto se ho tempo il bello di questo pezzo di ferro è che tagli molta legna insieme in un taglio e la fai lunga quanto vuoi è diciamo un cubo con au vertici di una faccia del cubo un pezzo dritto di ferro faro foto

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Originalmente inviato da Actros 1857 Visualizza messaggio
                                                          Allego il PDF di uno schizzo che ho fatto stamane al volo riguardante una specia di "dima" autocostruita per tagliare tronchi e ramaglia alla stessa lunghezza con motosega.
                                                          L'ho vista utilizzare in Valsassina e debbo dire che mi pare un ottima trovata, soprattutto se si è soli a fare il lavoro...
                                                          ciao
                                                          Originalmente inviato da maurizio Visualizza messaggio
                                                          e bravo giacomino...quand'e' che cominciamo la produzione in serie.???..
                                                          Purtroppo o per fortuna ci ha già pensato qualcun'altro...l'idea era abbastanza "banale" di per se...

                                                          http://www.iross.it/Italiano/Mx020.htm

                                                          naturalmente con le opportune modifiche migliorative (mi pare deboluccio)....
                                                          Notare i cavi fermalegna con argani di tensione...
                                                          Buona autocostruzione o acquisto (sempre che il prezzo sia adeguato)
                                                          Ciao
                                                          ACTROS
                                                          "CB COMINO"

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            actros non è che lo avevi copiato tu e ora preso dal rimorso hai semiconfessato svelando il sito??
                                                            [COLOR=darkorange][/COLOR]

                                                            Commenta

                                                            Caricamento...
                                                            X