MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

apertura nuova azienda

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • apertura nuova azienda

    Buonasera a tutti.
    Come già detto in altri post, nell'ultimo anno ho acquistato un escavatore da 30 q.li e un trattore, usati.
    A dir la verità li ho sostituiti a macchine vecchie e l'ho fatto più per passione che per necessità, infatti questi mezzi li uso per i lavoretti a casa..
    Adesso mi si presenta la possibilità di fare servizio di sgombero neve presso la sede di una ditta, oltre che fare qualche lavoretto con l'escavatore per le aziende agricole della mia zona.
    Chiedo qualche consiglio perchè non so come fare per fatturare le prestazioni. Non saprei nemmeno a chi rivolgermi in quanto non sono agricoltore.
    Ho letto qualche post e vedo che ci sono delle agevolazioni entro un certo volume d'affari, visto che sono lavori che farei il sabato e la domenica credo che annualmente non supererei i 1000 € di fatturato.
    Preciso che sono lavoratore dipendente ma ho aperto la P.IVA come azienda agricola per acquistare il trattore.

    Ringrazio anticipatamente.
    Dai

  • #2
    Salve Panizaro. Da quanto capisco non hai alcuna attività agricola. Secondo me cadi in una situazione un po' ambigua, perchè potresti benissimo considerare l'attività di sgombero neve come attività connessa alla tua attività agricola principale, che però non hai!D'altro canto, avendo tu un lavoro dipendente, potresti aprire (con la medesima P.IVA) un'attività di scavi (artigiana) e fatturare normalmente le tue prestazioni. Non è facile spiegare il tutto, ti consiglierei di ricorrere a qualche professionista (o associazione di categoria, visto che comunque un'attività agricola almeno sulla carta ce l'hai).

    saluti

    Gabriele
    Roger Federer

    Commenta


    • #3
      Gentile Sig.re Panizaro,
      con un volume di affari così basso può tranquillamente emettere una ricevuta di collaborazione i cui limiti sono di 5.000,00 euro annuali, operando una ritenuta di acconto sulla prestazione (quindi andando per eccesso se il compenso fosse di 5000 euro annuali, emetterà una ricevuta di collaborazione per il servizio di 5000 - 1000= 4000 euro netti. Le 1000 euro sono calcolate sul 20% di 5000 e corrispondono alla rit. di acc. operata).
      Visto quindi che sosterrà anche dei costi (gasolio, ass.ne, ecc...), alla fine dell'anno dovrà predisporre una dichiarazione dei redditi.
      Si per gli agricoltori con volumi di affari molto bassi esistono delle agevolazioni fiscali consistenti. Praticamente non pagherà alcuna imposta alla fine dell'esercizio.
      Saluti

      Commenta

      Annunci usato

      Collapse

      Caricamento...
      X