MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Dubbio inquadramento fiscale

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Dubbio inquadramento fiscale

    Ciao, mi chiamo matteo, sono un ragazzo di 24 anni e ho un piccolo dubbio....sto per fare il mio primo investimento nella vita, in pratica a fianco a casa dei miei genitori cè un terreno di circa 1'000 metri quadri, e confina con altre 2 proprietà, in pratica non ha il passo, o lo compra uno dei tre confinanti o ci vai con l elicottero...

    se tutto va bene dovrebbero darmelo per 20'000 euro, non sono pochi sopratutto pe runo della mia età, ma comunque anzichè comprarmi un bella auto o metterli i nbanca dove ora come ora non cè nemmeno piu molta sicurezza e comunque gli interessi sono bassissimi... preferirei crearmi un qualcosa per undomani....

    in futuro il terreno potrebbe anche diventare edificabile, visto che la zona è tutta residenziale...e in questo caso avrei fatto u nbell affare..

    però sapendo che potrebbe anche rimanere cosi e no nguadagnarci nulla, ho 2 idee in mente, cosi almeno da ripagarsi da solo nel tempo...

    in pratica questo terreno si presta ora come ora pieno di pruni e boschivo, abbandonato da oltre 30 anni...
    ad occhio credo che un 3-4'000 euro di legna dovrebbero saltarci fuori , la mia idea appunto è quella di disboscarlo, vendere la legna e una volta diventato terreno seminarci le fave, che bene o male portano via poco tempo e per solo una parte dell anno, cosi da vendere il prodotto....e cosi male che vada il terreno si ripaga da solo e soltanto con un pò di voglia e sacrificio di tempo libero....


    ora saltano fuori i dubbi su come poter avviare questa cosa...

    io sono un lavoratore dipendente 39 ore settimanali
    e in piu ho anche la partita iva, collaboro con una palestra, sono una specie di istruttore libero professionista...sono sotto il regime di minimi e fin qui sò come funziona il discorso fiscale...in pratica guadagno tra i 1000-2000 euro annuali dove mi trattengo direttamente alla fonte il 20% di ritenuta d acconto e non sono tenuto a versare contributi per il fatto che gia me li versa la ditta con cui lavoro come dipendente...


    la mia domanda era come posso vendere legna e fave?
    Sotto che inquadramento devo farmi mettere dal commercialista, ad esempio ora ho solo un codice attività come altre attività sportive, volevo sapere se bastava appunto aggiungere un codice attività e quale, oppure devo perforza aprire azienda agricola o cosa altro???

    spero che qualcuno possa aiutarmi, perchè vorrei veramente comprare quel terreno, ma allo stesso tempo farlo almeno fruttare qualcosina, da almeno ripagarsi i ntutto o in parte...

  • #2
    Originalmente inviato da skyweb Visualizza messaggio
    Ciao, mi chiamo matteo, sono un ragazzo di 24 anni e ho un piccolo dubbio....sto per fare il mio primo investimento nella vita, in pratica a fianco a casa dei miei genitori cè un terreno di circa 1'000 metri quadri, e confina con altre 2 proprietà, in pratica non ha il passo, o lo compra uno dei tre confinanti o ci vai con l elicottero...
    Dubito ci debba andare con l'elicottero;evidentemente l'attuale proprietario non ha alcun interesse, ma una servitù di passaggio mi sembrerebbe il minimo.

    Originalmente inviato da skyweb Visualizza messaggio

    la mia domanda era come posso vendere legna e fave?
    Sotto che inquadramento devo farmi mettere dal commercialista, ad esempio ora ho solo un codice attività come altre attività sportive, volevo sapere se bastava appunto aggiungere un codice attività e quale, oppure devo perforza aprire azienda agricola o cosa altro???

    spero che qualcuno possa aiutarmi, perchè vorrei veramente comprare quel terreno, ma allo stesso tempo farlo almeno fruttare qualcosina, da almeno ripagarsi i ntutto o in parte...
    Codice attività agricolo e l'azienda è aperta. Non solo non serve aprire un'altra Partita IVA, ma è impossibile in quanto ad un soggetto può corrispondere una e una sola P.IVA.

    saluti

    Gabriele
    Roger Federer

    Commenta


    • #3
      quella delll elicottero era solo una battututa...proprio perchè in pratica il proprietario non ha il diritto di passo ed diciamo è stato costretto ad abbandonare il terreno....di preciso non sò come è andata la cosa, ma in pratica hanno costruito tutto intorno e dalla parte di sopra dove sarei io non può passare perchè dovrebbe proprio entrare in una strada privata e poi ulteriormente entrar enella mia proprietà, quindi nel mio cancello, nel mio giardino, poi nel mio orto ed infine arrivare al suo terreno....

      e di sotto invece la cosa sarebbe piu facile, perchè cè una stradina privata ed arriverebbe diretto al suo terreno, ma comunque non so il perchè ma non ha diritto di passo, e cè piu di una persona che non lo vuole fare passare, in pratica gli hanno vietato di passare e quindi non può raggiungere il suo terreno e di conseguenza infatti è abbandonato da oltre 20-30 anni... e in pratica ora è diventato un bosco, dove ci sono 5 alberi grossi credo ontani, diciamo se non sono secolari poco ci manca e i lresto sono circa 1'000 metri sempre di ontani ma tutti alti e stretti, diciamo da 50 kg l uno al max ma che per 1'000 metri fanno appunto gia qualcosina...

      io credo che possa essere un buon investimento, sempre se riesco a prenderlo intorno ai 20'000 euro....perchè male che va la legna la vendo e la uso per consumo personale e gia qualcosa è di guadagnato, poi ci semino le fave e qualcosina di guadagnato ne deriva da qui e per l estate, bhè con l erba che cresce la taglio e ci faccio il fieno per le mie caprette e conigli...

      per il lato fiscale, quindi basta che vado semplicemente dal mio commercialista e faccio aggiungere il codice attività agricolo...

      e per la contabilità deve rimanere separata? Cioè per rimanere nel regime dei minimi e quindi non superare i 30'000 euro di fatturato valgono complessivamente oppure ad esempio potrei avere 20'000 di fatturato per un codice attività e 20'000 euro per l altro codice attività, e rimanere nel regime dei minimi e per la contabilità come funziona, cioè ad esempio io quest anno chiuderò l esercizio in perdita perchè avrò a fine anno entrate pari a circa 2'000 euro, ma di attrezzatura ho speso circa 5'000 euro, quindi gli eventuali 3'000 euro di perdite potrei utilizzarli come credito per detrazioni nel codice attività agricolo?

      sono gli ultimi dubbi che mi sono rimasti...grazie per l aiuto!!!!!!

      Commenta


      • #4
        Originalmente inviato da skyweb Visualizza messaggio
        e per la contabilità deve rimanere separata? Cioè per rimanere nel regime dei minimi e quindi non superare i 30'000 euro di fatturato valgono complessivamente oppure ad esempio potrei avere 20'000 di fatturato per un codice attività e 20'000 euro per l altro codice attività, e rimanere nel regime dei minimi e per la contabilità come funziona, cioè ad esempio io quest anno chiuderò l esercizio in perdita perchè avrò a fine anno entrate pari a circa 2'000 euro, ma di attrezzatura ho speso circa 5'000 euro, quindi gli eventuali 3'000 euro di perdite potrei utilizzarli come credito per detrazioni nel codice attività agricolo?

        sono gli ultimi dubbi che mi sono rimasti...grazie per l aiuto!!!!!!
        Contabilità separata; lascia perdere il regime dei minimi, adotterai per l'attività agricolo il regime di esonero, applicabile fino a 7000 euro di volume d'affari (cioè vendite di prodotti agricoli). Il tuo commercialista saprà sicuramente indirizzarti.

        ciao

        Gabriele
        Roger Federer

        Commenta


        • #5
          grazie mille...solo che preferisco avere le idee chiare prima di andare dal commercialista che è sempre impegnato con clienti piu importanti e quindi con me è un pò troppo sbrigativo...

          Commenta

          Annunci usato

          Collapse

          Caricamento...
          X