MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Cingoli per motocoltivatore e motozappa

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Cingoli per motocoltivatore e motozappa

    Salve,
    sono oramai più di due mesi che sono alla disperata ricerca di un kit di cingoli da applicare al posto delle ruote del mio motocoltivatore BCS con motore Lombardini 3LD 510 (Diesel), a cui ho applicato un triciasarmenti TSM 900 della ZANON, vorrei sapere da voi se qualcuno sa indicarmi a chi posso rivolgermi oppure dove posso acquistarli.

    Grazie!

  • #2
    Temo che la tua ricerca sarà piuttosto faticosa : ciò che cerchi è piuttosto raro.
    Tieni poi conto di quanto segue :

    a) se il tuo motocoltivatore non ha il differenziale , dovrai bestemmiare in turco per sterzare e ti verranno gli avanbracci come Braccio di Ferro ,

    b) se ha il differenziale , dovrai soltanto bestemmiare ,

    c) se ha il differenziale e i freni , sei a cavallo ( almeno fino a quando questi ultimi funzionano ) ,

    d) l'ideale sarebbe un motocoltivatore dedicato al montaggio dei cingoli ( c'è qualcosa in giro , ma sono anch'essi mosche bianche ),

    e) se ti interessa l'autocostruzione , a pagina 29 della discussione sui motocoltivatori , potrai trovare uno spunto.

    Commenta


    • #3
      Il mio motocoltivatore ha il differenziale bloccabile e i freni, ma siccome sono ha tamburo ho già studiato, se avrò problemi con i cingoli, l'applicazione di un impianto frenate a disco; il mio problema prioritario è trovare chi produce e vende i cingoli da applicare al motocolivatore.
      Spero che qualcuno mi fornisca qualche informazione in merito.

      Commenta


      • #4
        http://www.vehicleengineering.it/
        http://www.mattracks.com/

        al momento mi vengono in mente solo questi , ma non so se fanno al caso tuo...
        oppure prova a chiedere alle ditte che costruiscono i "pulispiaggia" , alcuni dei quali non sono altro che motocoltivatori cingolati.
        Ultima modifica di

        Commenta


        • #5
          Ma dov'é il problema se monta freni a tamburo?
          Addirittura i freni a disco sul motocoltivatore rischian di andare nettamente peggio dei tamburi.

          Commenta


          • #6
            Originalmente inviato da 2Drifter Visualizza messaggio
            Ma dov'é il problema se monta freni a tamburo?
            Addirittura i freni a disco sul motocoltivatore rischian di andare nettamente peggio dei tamburi.
            I freni a tamburo non hanno niente che non va, è solo che un cingolo ha sicuramente più attrito sul terreno che una ruota e per ruotare, il cingolo deve essere bloccato al 100%, quindi mi stavo solo preparando a qualunque evenienza...

            Commenta


            • #7
              Personalmente ho un motocoltivatore cingolato e vi assicuro che i miglioramenti ( rispetto alle ruote o gabbie che siano ) , sono impressionanti : la stabilità , l'aderenza e la forza di trazione , raggiungono livelli vertiginosi....da sballo

              Ovviamente vi sono anche dei lati negativi , il più evidente dei quali , è rappresentato dalla sterzatura che necessita obbligatoriamente dei freni . Anche io sono orientato verso quelli a disco , anche perchè dei test con tali freni , sono già stati effettuati dai costruttori con esiti assolutamente positivi ( l'unico neo è rappresentato dai costi ).
              http://img525.imageshack.us/img525/2...topanzerdi.jpg

              Commenta


              • #8
                Interessante il tuo attrezzo, Michele. Una domanda: hai anche montato l'impianto oleod. ? E' un pistone quello che vedo? Tornando ai cingoli, non so; trazione sulla terra fresata sì, ma in pendenza e di traverso si ripidi non so....
                Coi cingoli il top sarebbe un mezzo con le frizioni di sterzo ai mozzi.
                Ho un BCS / Ferrari che uso per lo sfalcio; validissimo.
                Un saluto.

                Commenta


                • #9
                  Effettivamente il mio motocoltivatore non dispone di differenziale , ma di mozzi "sbloccabili" ( è il modo più semplice per descriverlo ) , eppure l'esigenza dei freni è indispensabile.
                  La macchina è stabile anche su forti pendenze laterali ( l'altezza dei mozzi da terra è la stessa che si avrebbe con le ruote originali ) .

                  Per l'impianto , ma usciamo dall'argomento , il pistone idraulico serve per lo spostamento laterale della fresa che funziona da interfila.

                  Commenta


                  • #10
                    Ma perchè vuoi applicare dei cingoli al motocoltivatore?...cmq secondo me ti conviene prenderlo già uscito così dalla fabbrica....cioè che abbia già su di serie i congoli!!

                    Commenta


                    • #11
                      I cingoli mi servono per avere più aderenza e sicurezza, ma non voglio cambiare il mio motocoltivatore che va benissimo!
                      Considera anche che i motocoltivatori a cingoli, sono forse più rari dei cingoli "universali" che sto disperatamente cercando...

                      Commenta


                      • #12
                        Originalmente inviato da mone-78 Visualizza messaggio
                        I cingoli mi servono per avere più aderenza e sicurezza, ma non voglio cambiare il mio motocoltivatore che va benissimo!
                        Considera anche che i motocoltivatori a cingoli, sono forse più rari dei cingoli "universali" che sto disperatamente cercando...
                        credo che se hai un poco di dimestichezza come bricoleur, o un fabbro che si presta, l'unica alternativa sia l?autocostruzione.Dato i non elevati sforzi in gioco, i rulli puoi ricavarli pure da tubi di adeguate dimensione(ovviamente se li trovi di recipero pieni tanto meglio), le catene, quelle comunemente impiegate su spandiletame dovrebbero bastare, una volta fatto il telaio , il resto e solo lavoro di taglio e cicito con trapano saldatrice e poco altro, qualche eventuale lavorazione specialistica che serve la fai fare in una torneria

                        Commenta


                        • #13
                          Se trovi dei cingoli in gomma , diventa tutto ancora più semplice . Devi però procurarti anche le relative corone dentate.

                          Commenta


                          • #14
                            ciao mone 78, non perdere le speranze perchè si trovano ancora in giro.
                            http://www.forum-macchine.it/showthr...t=15860&page=2
                            qua puoi vedere i miei in azione, al momento non mi ricordo ma qualcuno li aveva da vendere se mi ricordo ti invio il n° di tel

                            Commenta


                            • #15
                              secondo me se vuoi mettergli i cingoli in gomma, puoi provare a sentire una casa costruttrice di motocarriole cingolate (orec,grillo,ecc) ne scegli un modello che come dimensioni si adatta bene al motocoltivatore, ed ordini cingoli,ruote dentate,ruote folli,rulli e tendicatena
                              e poi ti costruisci i "telai triangolari"su cui montare il tutto (bisogna vedere anche come adattare le ruote dentate sui mozzi ruota del motocoltivatore se non hanno gli stessi fori)
                              certo...non so a quale spesa vai incontro Saluti
                              [size=4][color=yellowgreen][color=seagreen]Luca[/color] [/color][/size]

                              Commenta


                              • #16
                                Originalmente inviato da TurboStar Visualizza messaggio
                                secondo me se vuoi mettergli i cingoli in gomma, puoi provare a sentire una casa costruttrice di motocarriole cingolate (orec,grillo,ecc) ne scegli un modello che come dimensioni si adatta bene al motocoltivatore, ed ordini cingoli,ruote dentate,ruote folli,rulli e tendicatena
                                e poi ti costruisci i "telai triangolari"su cui montare il tutto (bisogna vedere anche come adattare le ruote dentate sui mozzi ruota del motocoltivatore se non hanno gli stessi fori)
                                certo...non so a quale spesa vai incontro Saluti
                                In pratica è quello che ho fatto sul mio motopanzer , ma la spesa è salata

                                Commenta


                                • #17
                                  Cingoli per motocoltivatore e motozappa

                                  Ciao a tutti. Sapete indicarmi se esistono motocoltivatoriche escono già di fabbrica con i cingoli? Mi fornite i link dei costruttori? Sto cercando una macchina piccola (di prezzo e di dimensioni) ma valida dotata di cingoli e che si possa dotare di fresa e turbina neve (a 2 stadi).

                                  Grazie

                                  Commenta


                                  • #18
                                    I motocoltivatori cingolati sono sempre stati rari come le mosche bianche. Più che altro sono normali motocoltivatori ai quali possono venire sostituite le ruote con dei piccoli cingoli.
                                    Nella grande maggioranza dei casi i cingoli non erano prodotti dalle case costruttrici, ma da aziende esterne che producevano accessori di vario genere, oramai quasi tutte scomparse.
                                    Puoi chiedere a qualche concessionario della tua zona se c'è ancora qualcosa in catalogo ( dubito ), oppure cercare nel mercato dell'usato.
                                    Altra strada sarebbe quella di adattare cingoli prodotti per altri veicoli ( es. pulispiaggia ), oppure l'autocostruzione ( se ne hai possibilità ).

                                    Commenta


                                    • #19
                                      per ora ho trovato la seguente azienda :
                                      Collina srl di Pescara.
                                      Producono puliscispiaggia e fanno anche un motocoltivatore cingolato.
                                      http://www.collinasrl.com/dettaglio.php?id=46
                                      Non so però se gli attrezzi optional che possono esser montati sono solo i loro oppure sono compatibili anche attrezzi di altre marche (ovviamente essendo una ditta non molto conosciuta, dubito possano esistere fabbricanti che ralizzino attrezzi con gli i loro attacchi)

                                      Volevo però capire se esistono altri produttori(per confrontare gli articoli).
                                      Non mi avventurerei nell'autocostruzione o nell'adattamento di cingoli, ma preferirei un prodotto di fabbrica.

                                      Sono ben accetti altri suggerimenti

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Cingoli per motocoltivatore

                                        ultimamente sto vedendo diversi annunci di cingoli gommati o ferrosi da appliccare al motocoltivatore. un fabbricante di asti prov. mi voleva vendermi dei cingoli in ferro aventi una superficie d 'appoggio di 70 cm per 15 di larghezza.. dice che con quelli riesce ad arare 45 cm in profondità usando un motocoltivatore da 10 cv e un aratro fuorisolco.
                                        possibile? per arare usa già l'aratro rotativo con cui vado giù 20 cm nel mio terreno limo-sabbioso, ma essendo che devo arare spesso dei pascoli costipati per renderli coltivabili a patate, forse una profondità maggiore sarebbe conveniente?
                                        i cingoli penso mi servirebbero anche per assolcare le patate come pure per raccoglierle avendo il problema con lo scavapatate della spedo che non scarica. i cingoli descritti hanno un rapporto 1 a tre rispetto la velocità delle ruote, andando piu lentamente e con piu trazione forse potrei avere un risultato migliore?

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Originalmente inviato da torello86 Visualizza messaggio
                                          dice che con quelli riesce ad arare 45 cm in profondità usando un motocoltivatore da 10 cv e un aratro fuorisolco.
                                          possibile?
                                          A me pare una sparata bella grossa...

                                          I cingoli magari funzionano anche bene ma per avere trazione ci vogliono motore e peso:
                                          Per fare 45cm qui da me ti ci vuole un trattore convenzionale da 60-70cv altro che motocoltivatore!

                                          Ma poi, posto che gli aratrini da motocoltivatore arrivano a max 20cm di profondità, fatti spiegare come fa ad attaccare un aratro convenzionale ad un motocoltivatore da 10cv.. per di più fuorisolco...
                                          Fatti mandare delle foto o un video... sarei proprio curioso di vederlo!

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Per esperienza personale, posso dire che l'utilizzo dei cingoli migliora nettamente le prestazioni del motocoltivatore in termini di aderenza, stabilità e forza di traino, anche se trovo difficile si possa arrivare a 40 cm di profondità.
                                            Come già accennato si perde in velocità ( e maneggevolezza aggiungo io ), ma occorre ricordarsi che i motocoltivatori più piccoli, sprovvisti di differenziale o di altro meccanismo analogo, non possono montare i cingoli in quanto potrebbero procedere solo in linea retta.
                                            Ad ogni modo, per migliorare la sterzata, raccomando vivamente l'uso di freni indipendenti.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              ho già un aratro rotativo berta. inoltre due ruote in ferro alte 90 cm da montare al goldoni special lux 128. mi conviene spendere altri 950 euro per i cingoli? le ruote in ferr
                                              o danno si una certa trazione..ma alzano troppo il baricentro. inoltre a settembre ho comprato uno scavapatate dalla spedo ma faccio fatica ad usarlo, non scarica la terra. forse con l'elevata trazione dei cingoli e il rallentamento dell'avanzamento, il lavoro mi uscirebbe meglio?

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Se hai già le ruote in ferro non credo che i cingoli ti possano cambiare la vita quanto a trazione.
                                                E dubito anche che ti risolvano il problema dello scarico della terra con lo scavapatate.. a tal proposito:
                                                E' il modello con vibrazione, giusto? Hai provato a regolarne l'inclinazione?

                                                Considerazione personale a carattere economico:
                                                immagino tu abbia già speso una bella cifra per lo scavapatate, aggiungerci altri 950€ diventa pesante... sai quante patate ci compri?
                                                Fine OT.

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  I cingoli hanno una trazione maggiore rispetto a qualsiasi tipo di ruota ( in ferro e non ), in quanto hanno una superficie d'appoggio e un peso ( quindi aderenza ) più elevati.
                                                  Posso assicurare che i miglioramenti sono notevoli.....occorre soltanto non dimenticarsi che stiamo sempre parlando di motocoltivatori e non di cingolati da scasso.........

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    gabbie doppie e zavorrare con 2 blocchi di cemento non equivarrebbe a maggior peso con maggiore superficie di appoggio con una spesa nettamente inferiore ai 950? io con un ferrari 340 gabbie doppie e un sacco di cemento da 25kg tra stegole e motore aro su terreno argilloso abbastanza agevolmente

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Ipotizzando una superficie d'appoggio di 50cm x 15cm ( misure più che verosimili ), si ottiene una area di 1500cm quadrati di cingoli aderenti al terreno: dubito che con 2 ruote gemellate a gabbia si possa arrivare a tanto. Per ciò che riguarda il peso non saprei, ma anche il motocoltivatore cingolato si può zavorrare.
                                                      L'unico vero problema è rappresentato dal costo ( anche se a me pare un po' troppo alto ).

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Originalmente inviato da michelelimoso Visualizza messaggio
                                                        I cingoli hanno una trazione maggiore rispetto a qualsiasi tipo di ruota ( in ferro e non ), in quanto hanno una superficie d'appoggio e un peso ( quindi aderenza ) più elevati.
                                                        Posso assicurare che i miglioramenti sono notevoli.....occorre soltanto non dimenticarsi che stiamo sempre parlando di motocoltivatori e non di cingolati da scasso.........
                                                        Hai perfettamente ragione, infatti ho un iseki con cingoli in ferro (motore kawasaki 5cv), che come capacita di tiro è superiore a un 10cv diesel gommato!!




                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Non vorrei sembrare iper-critico, ma la trasmissione non ne risente?
                                                          Immagino che la maggiore trazione si traduca anche in maggior sforzo per motore e organi di trasmissione...

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Originalmente inviato da torello86
                                                            forte...quanto li hai pagati, i cingoli?
                                                            Questo mezzo mi è stato regalato anni fà (da un amico che purtroppo è venuto a mancare).....insieme ai cingoli mi diede l'aratro (luciano poli), le ruote, l'assolcatore , e le frese (da mettere al posto dei cingoli cosi diventa motozappa)......i miei credo siano tra i piu pesanti in circolazione (70kg l'uno !!!!), ne avevo visto un tipo da 85-90kg (x motocoltivatori da 14-18cv di 30 e passa anni fà) da un certo BERTONE (Officina meccanica di moneglia - vicino alle 5 terre) come fondo di magazzino.

                                                            Comunque non credo che costino poco, sicuramente oltre i mille euro!!

                                                            Altrimenti puoi provare a realizzarli da solo.....non è complicato

                                                            Originalmente inviato da Gio75 Visualizza messaggio
                                                            Non vorrei sembrare iper-critico, ma la trasmissione non ne risente?
                                                            Immagino che la maggiore trazione si traduca anche in maggior sforzo per motore e organi di trasmissione...
                                                            Con i cingoli a un tiro bestiale, superiore a qualsiasi mezzo con due ruote.....anche se zavorrate, a gabbia, con un rinoceronte sopra ....non c'è storia , vincono i cingoli!!!

                                                            Però in effetti sforza, specialmente con l'aratro che si vede in foto (secondo me eccessivo sia x quel mezzo, che x quella terra - durissima, argillosa e sassosa).

                                                            Infatti appena riusciro a vendere quell'aratro ne prenderò uno piu indicato per il mezzo.

                                                            Invece con l'assolcatore e lo scalzapatate và splendidamente, vanno giu a 20cm con una facilità disarmante.
                                                            Ultima modifica di Motivo: Unione consecutivi

                                                            Commenta

                                                            Annunci usato

                                                            Collapse

                                                            Caricamento...
                                                            X