MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

demolizione ex ILVA cornigliano

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • demolizione ex ILVA cornigliano

    Da pochi mesi è iniziata la bonifica e la demolizione di una parte importante dell'ILVA a Genova Cornigliano!!Sarà interessata tutta la parte dell'impianto dove avvenivano le lavorazioni "a caldo",cioe la cokeria,l'altoforno e l'acciaieria.Come si puo ben immaginare sarà una demolizione lunga e anche complessa,visto le dimensioni e le tipologie dei manufatti da abbattere...!!!Colgo quindi l'occasione per invitare gli utenti del forum genovesi a tenerci informati sull'andamento dei lavori,e se possibile fare qalche foto !!Intanto si possono vedere i lavori dall'alto! http://maps.live.com/default.aspx?v=2&cp=rd1rg2hr5cm1&style=o&lvl=2&til t=-90&dir=0&alt=-1000&scene=11066931
    Ultima modifica di

  • #2
    io li ho visti i lavori da molto vicino perchè passiamo in mezzo a quegli stabili in via di demolizione con i camion per raggiungere gli erzelli2 ,il nuovo deposito per lo stoccaggio di container
    Non sono abituato a vedere demolizioni ma fa impressione vedere quei vecchi edifici anneriti sventrati e quegli alieni con scafandri bianchi che ci lavorano
    Se ci ricapito in questi giorni se sarà possibile faro qualche foto
    La vittoria è mia

    Commenta


    • #3
      Che ditte stanno effettuando la demolizione?
      Giorgio - MMT STAFF

      Commenta


      • #4
        Paiono esserci mezzi di dimensioni importanti...
        Qualcuno ha qualche altra informazione a riguardo?
        Met

        Commenta


        • #5
          La ditta incaricata alla demolizione è la ECO.GE di Genova! http://demo.nep.it/ecoge/demolizioni.htm

          Commenta


          • #6
            certo che adesso fa veramente impressione...come hanno fatto a tenerlo così tutto questo tempo?!..cosa ne faranno dopo?

            Commenta


            • #7
              Complimenti per la foto dall'alto. Fantastica. Non sapevo che esistesse questo programma che consente di ottenere queste viste bellissime...
              Ultima modifica di
              http://www.edritalia.com/

              Commenta


              • #8
                Oggi ci sono stato ancora per raggiungere gli Erzelli2 e ho visto mezzi della Ecoge ,della Salpa e della Item ci sono varie gru escavatori mulettoni camion vari e soprattutto un odore che rende l'aria davvero irrespirabile non voglio immaginare cosa ci tocca respirare a noi che dobbiamo passarci in mezzo e anche centinaia di fusti da 200 litri ammassati uno sopra l'altro
                Purtroppo non ho fatto foto perchè era un orario che incominciavano ad arrivare parecchi portacontainer e io ero un po di fretta anche perchè il container che avevo su(un Hanjin) non me lo ritiravano e dovevo correre in un altro terminal
                La vittoria è mia

                Commenta


                • #9
                  Talla!figurati se non erano quelli della eco.ge..se per questo stanno demolendo con il 385 la vecchia raffineria che si vede dall autostrada..magari adesso è li alla Ilva
                  ...demolire per riqualificare...

                  Commenta


                  • #10
                    E qui mi sento chiamato in causa . Ormai è qualche mese che stò cercando il modo di documentare questa grande bonifica. Il problema è che l'area non è facilmente raggiungibile e il punto dove sono iniziate le demolizioni non è visibile da vicino se non dal ponte dove passano i TIR . Se riesco ad avvicinarmi il più possibile prossimamente avrò modo per tenervi aggiornati

                    Commenta


                    • #11
                      ok bravo 385c..sono curisos di conoscere questa impresa...e vedere un pò i loro mezzi
                      ...demolire per riqualificare...

                      Commenta


                      • #12
                        Grandi 385 e MIKI520 !!!Mi raccomando,appena potete ,fate un tot di foto!!!Sono molto interessato a questa demolizione!!!

                        Commenta


                        • #13
                          Ora vorrei fare una domanda che con la demolizione c'entra poco ma l'Ilva è ancora operativa in qualche reparto o è completamente chiusa??
                          Dall'altra parte(verso l'aeroporto)andavano i miei colleghi a caricare la loppa ma era roba prodotta da quello stabilimento o importata?
                          La vittoria è mia

                          Commenta


                          • #14
                            Su questo sito http://www.porto.genova.it/main.jsp?home=true

                            è possibile vedere i movimenti delle navi in tempo reale,se voi andate a vedere il molo della ILVA ci sono spostamenti di navi,quindi vuol dire che qualche reparto funziona ancora...almeno fino a qualche mese fa
                            ...demolire per riqualificare...

                            Commenta


                            • #15
                              Che li scaricano i coil e la vergella lo sapevo ma volevo sapere se proprio come produzione qualcosa era ancora in attività
                              La vittoria è mia

                              Commenta


                              • #16
                                in teoria si...se guardi le caratteristiche delle navi le danno come navi "porta minerali" scusate ma non so il nome tecnico,quindi se è vero vuol dire che hanno una produzione,ci vorrebbe Belinone.... belinone help
                                ...demolire per riqualificare...

                                Commenta


                                • #17
                                  La produzione all'ILVA è ancora attiva in parte.Mi spiego..Fino ad un paio di anni fa era attivo il " ciclo integrale",cioe si otteneva ghisa liquida dall'altoforno(alimentato in continuo da minerale di ferro che arrivava con navi e carbon coke ,ottenuto per distillazione a 1000 gradi del carbone vegetale nell'attigua cokeria).La ghisa liquida ottenuta veniva traspotata con carri siluro nella vicina acciaieria,dove la ghisa unita a rottami metallici viene affinata in acciaio in forni convertitori ad ossigeno LD.A questo punto l'acciaio viene trasformato in quello che il mercato richiede(getti,verghe o lamiere,generalmente arrotolate e chiamate coils)Il procedimento integrale è presente in Italia ormai solo nei 2 grandi impianti ILVA di Piombino e Taranto.Ora a Cornigliano è attivo la lavorazione a freddo,cioe produzione di lamierino e relativa zincatura ed è previsto un'aumento di produzione!!!Il reparto a caldo è stato chiuso vuoi per la troppa vicinanza alla città(erano sorti alcuni comitati di cittadini che ne chiedevano la chiusura.Ormai in Italia nascono comitati contro tutto... )ma soprattutto gli impianti erano ormai obsoleti e si è deciso che era meglio chiudere piuttosto che rinnovare,per concentrare la produzione a Taranto e Piombino!!!Infine per rispondere a Miki che chiedeva per la loppa...la loppa non è altro che la scoria solidificata che si ottiene dalla produzione della ghisa in altoforno.Viene poi recuperata per fare o lana di roccia o per ottenere cemento!

                                  Commenta


                                  • #18
                                    la loppa purtroppo so cos'è e lo sapevano anche i cerchioni del mio camion che diventavano arrugginiti ogni volta che ribaltavo quella roba all'italcementi di Broni o le volte che dovevo tirare via dei blocchi grossi come massi dalle sponde del bilaterale
                                    Però a Calata Giaccone la loppa arrivava via nave mentre all'Ilva(dove non ho mai caricato)non sapevo se anche li lla materia veniva scaricata o era produzione della stessa Ilva
                                    Da quello che hai detto mi pare di aver capito che è roba prodotta in quello stabilimento
                                    La vittoria è mia

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Esatto Miki!!!Fino a quando era attivo l'altoforno,la loppa era prodotta direttamente a
                                      Cornigliano....questa invece è un'immagine aerea presa dal solito programmino maps live,dove si vede la zona loppe all'ILVA di Taranto...la loppa semiliquida viene caricata su appositi carri ferroviari(detti carri paiolo)e trasportata fino alla zona loppe dove viene raffreddata e sbriciolate.
                                      http://maps.live.com/default.aspx?v=2&cp=qrj52fjf0vsw&style=o&lvl=2&til t=-90&dir=0&alt=-1000&scene=10590955

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Ultimo se no mi cancellano tutti i messaggi per ot
                                        Comunque una volta ci ero andato all'ilva a caricare la loppa ma ero passeggero assieme a un altro autista(era maggio 2006)
                                        Si passava in fianco all'aereoporto Colombo e mi ricordo che era robba parecchio "sporca" cioè formava parecchi blocchi ma lui aveva il Menci e non faceva fatica a ribaltare mentre io le poche volte che la ho fatta sotto la mancina a calata Giaccone avevo sempre il bilaterale e i blocchi si incastravano fra le sponde e toccava a me farle scendere sperando di non prendermele addosso
                                        Comunque ritornando alla demolizione a parte fare lo spazio per gli erzelli2 come pensano di recuperare l'area ilva?
                                        C'era la voce che anche la Linea Messina voleva espandersi nell'area Ilva ma di voci si sa ne girano parecchie
                                        La vittoria è mia

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Sopraluogo nell'area della cokeria

                                          Oggi sono andato a fare un sopraluogo dalla cokeria. Non è facile entrare e mi sono informato per avere un'autorizzazione ad entrare in cantiere . Per quel poco che ho visto da fuori le demolizioni proseguono senza sosta . Ho intravisto il 385C della Ecoge. Prossimamente se riesco ad entrare vi documenterò con molte foto .

                                          Commenta


                                          • #22
                                            GRANDE 385 !!!!Mi raccomando,se hai la fortuna di entrare in cantiere non risparmiare il rullino fotografico !!A proposito,la demolizione della cokeria a che punto è???Hanno già abbattuto le 3 ciminiere???

                                            Commenta


                                            • #23
                                              bingo...immaginavo che il 385 della eco.ge fosse li...viste le dimensioni del posto e le altezze..

                                              Bene bene facci tante foto..sono curioso di vedere questo mostro
                                              ...demolire per riqualificare...

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Al momento le tre ciminiere della cokeria sono ancora in piedi. La demolizione stà proseguendo dietro ai gasometri e alla rimessa di Cornigliano dei mezzi AMT. Per le foto credo in base al tempo che mi daranno di farne molte e cercherò se mi sarà possibile di fare un video .

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  grazie 385c..finalemte vedo questo 385c....se riesci chiedi qualche informazione sulla ditta,cosi possiamo aprire una rgometo specifico per Eco.Ge come abbiamo fatto per general smontaggi armofer e despe
                                                  ...demolire per riqualificare...

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Dopo una iniziale lentezza, i lavori stanno procedendo abbastanza spediti: direttamente dal sito di Trenitalia.

                                                    Linea: Genova - Ventimiglia interrotta dalle 9.10 alle 10.40 di sabato 21 aprile
                                                    Demolizione di un gasometro nell'area ex ILVA di Genova Cornigliano

                                                    Per consentire l'intervento di demolizione di un gasometro situato all'interno dell'area ex ILVA di Genova Cornigliano e adiacente alla linea ferroviaria Genova - Ventimiglia, sabato 21 aprile 2007 sarà interrotta la circolazione dei treni, in entrambe le direzioni, dalle ore 9.10 alle ore 10.40 tra Genova Sampierdarena e Genova Sestri Ponente.

                                                    Alcuni treni in servizio nell'ambito cittadino saranno cancellati;
                                                    altri faranno capolinea nelle stazioni limitrofe e saranno sostituiti con bus nel tratto interrotto.
                                                    Il treno interregionale 2521/2522 - Milano Centrale 8.20 - Albenga 11.43, attenderà il termine dell'interruzione a Genova Piazza Principe da dove partirà in ritardo di circa 10 minuti rispetto all'orario previsto.
                                                    [url="http://Earthmovers%3C/a%3E%3Cbr%20/%3E"][url="http://earthmovers.altervista.org/"]Earthmovers[/url]
                                                    [/url]

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Ragazzi nessuno riesce a fare 2 foto??? ci sara sicuro il 385c
                                                      ...demolire per riqualificare...

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        La demolizione, con mia grande sorpresa, è stata effettuata mediante l'utilizzo di esplosivi. Sono state collocate, se ho capito bene, delle cariche nella parete est affinche la struttura, dopo l'esplosione, si abbattesse su di un lato. A questo punto inizierà la demolizione vera e propria mediante l'uso di pinze, frantumatori, ecc.... Se ho capito bene il gasometro era alto 68m. resta ancora in piedi l'altro, decisamente più grande anche se mi è parso di capire che per quest'ultimo sarà utilizzato un metodo di demolizione più tradizionale.

                                                        Il video della demolizione è stato trasmesso oggi al TGR Liguria. Dovrebbe essere quindi disponibile presto all'indirizzo: http://www.tgr.rai.it/SITOTG/HPTGR

                                                        Ciao a Tutti!
                                                        [url="http://Earthmovers%3C/a%3E%3Cbr%20/%3E"][url="http://earthmovers.altervista.org/"]Earthmovers[/url]
                                                        [/url]

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Ho trovato il video della demolizione:
                                                          http://www.youtube.com/watch?v=wnbIB...elated&search=
                                                          ModelLab

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Ciao a tutti, premetto che la mia registrazione è un po' inusuale per questo tipo di forum, ma spero che voi mi possiate aiutare.
                                                            Mi chiamo Francesco, e vi scrivo da Taranto, la città ove saranno spostati tutti i rifiuti industriali nazionali, la città ove è presente (oltre che a Piombino) l'altra sede dell'ILVA. Ho seguito attentamente questa discussione, che è stata spunto per alcune mie ricerche relativamente alla situazione di Cornigliano. Sono amministratore di un forum di giovani tarantini, e spero che voi sappiate segnalarmi come mettermi in contatto con il "Comitato Cittadino Cornigliano", che a quanto abbiamo capito è riuscito ad ottenere la chiusura degli altoforni genovesi. La nostra volontà è quella di contattarli per chiedere loro informazioni sul come si sono mossi, ed eventualmente come possono aiutarci..perchè anche qui a Taranto "il sole c'è ma non si vede"...

                                                            Potete aiutarmi? Vi ringrazio in anticipo

                                                            Commenta

                                                            Annunci usato

                                                            Collapse

                                                            Caricamento...
                                                            X