MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Martello demolitore per miniescavatore 22 q.li

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Martello demolitore per miniescavatore 22 q.li

    Salve a tutti,
    da pochi mesi ho un miniescavatore Neuson 22 quintali carro allargabile che uso in lavori agricoli.
    Non avevo esperienza prima ma finora mi sono trovato bene.
    Ora dovendo usare un martello per demolizione roccia mi chiedo il funzionamento. L'ho montato e funziona, ma:
    bisogna tenere il peso dell'escavatore sempre sul martello mentre lavora o basta appoggiare il braccio?
    Deve stare sempre in verticale mentre lavora o può rovinarsi facendo un pò leva per togliere i pezzi di roccia quando sono crepati e quasi staccati?
    Se lo sollevo da terra e batte ancora qualche colpo a vuoto si rovina?

    Grazie in anticipo e se avete qualche dritta sono tutto orecchi

  • #2
    da quel poco che ne so, il martellone deve sempre lavorare in verticale (nel limite del possibile)
    assolutamente da evitare il fare leva con la punta e i colpi a vuoto
    Fede, BID Division Member

    Commenta


    • #3
      Ciao

      Come detto da Fede evita di fare leva,perchè potresti rompere la punta ( non costano poco),quando sollevi il braccio se fa qualche colpo a vuoto è normale,perchè e il rimbalzo della massa battente,fa 2 colpi e poi si ferma.

      Tienilo nei limiti del possibile verticale,anche se si inclina un pò non succede nulla,ma meglio stare attenti...

      Quando il martello è caldo,evita di farlo lavorare su superfici bagnate,potresti rompere la punta

      Il carro non si deve mai alzare,e de vi dare pressione solo con il braccio.


      Ciao
      ...demolire per riqualificare...

      Commenta


      • #4
        Il Carro và alzato, ma di POCHI centimetri, ovvero quanto basta per scaricare il peso dell'escavatore sulla punta. Come già detto mai fare leva.
        Se devi lavorare in continuo ricorda di ingrassare la punta, con grasso idoneo, circa ogni due ore di lavoro.
        Alcune marche di martelli (vedi Montabert e Indeco) sono predisposte anche per il lavoro in orizzontale, e addirittura Montabert adottava un sistema che permetteva al martello di funzionare senza "caricarlo".
        Che martello hai???
        :help: Vincenzo :help: - Per ricordare un amico

        Commenta


        • #5
          potete spiegare meglio la questione del lavoro in orizzontale???
          grazie

          Commenta


          • #6
            salve ragazzi mi sn iscritto da pochi giorni sono un tecnico di martelli demolitori idraulici di qualsiasi marca e modello se avete bisogno del mio aiuto basta inviare una email....a disposizione...

            Commenta


            • #7
              Ciao e benvenuto

              Potresti dirci,le cose da non fare assolutamente con un martello??diciamo gli erroi che portano ad una rottura e una usura precoce...
              grazie
              ...demolire per riqualificare...

              Commenta


              • #8
                be' diciamo che purtroppo se un martello lavora si usura cmq alcuni accorgimenti sono fondamentali innanzitutto almeno una volta al giorno togliere l'utensile e levigare le eventuali bavature ,ingrassarlo piu' volte al giorno se non si usa una centralina ingrassaggio,colpi a vuoto sono da evitare per non creare rotture dei tirante,non bisogna usare il demolitore e quindi l'utensile come leva infine una buona pulizia di olio e filtri...per finire usare ricambi costruiti con materiale idoneo...posso consigliarvi ottime aziende...

                Commenta


                • #9
                  Il martello è un Italdem K80. è di quelli vecchi.
                  Cosa intendi per ingrassare l'utensile?
                  Poi un'altra domanda che non riguarda il martello. Su questo Neuson 2201 RD a destra dove c'è l'avviamento ci sono due interruttori che azionandoli non sembra abbiano nessuna funzione. Avete qualche info?

                  Commenta


                  • #10
                    Attento!

                    Ciao e benvenuto anche da parte mia!

                    Riguardo le info che chiedi, stai bene attento a ciò che fai.

                    Innanzitutto, riguardo il funzionamento del tuo Neuson 2201 dovresti avere il manuale di uso e manutenzione da consultare!!!! FALLO SUBITO! Se non ce l'hai cerca di procurartelo. Ti invio con un messaggio privato il numero di cellulare dell'ing. Massimo Taborelli, responsabile Italia per l'assistenza del gruppo Neuson-Kramer. Non farti remore nel chiamarlo perchè è una persona molto disponibile, preparata e "operativa" (è uno dei pochi ingegneri che conosco in grado di smontare un escavatore e rimontarlo in modo che funzioni!). Digli pure senza problemai che il numero te lo ha dato Costantino Radis (ossia io) e illustragli bene il tuo problema. Vedrai che ti risponderà.

                    Riguardo il martello dici che lo hai montato e "funziona". Ma hai controllato le pressioni e le portate? Chi te lo ha installato? Con quali criteri?

                    Riguardo il lavoro: la migliore posizione con cui lavorare con un martello è sempre quella che prevede la punta leggermente inclinata verso l'escavatore. In questo modo, usando sia il sollevamento (ossia alzare o abbassare il braccio principale) che la penetrazione (ossia il movimento del secondo braccio) puoi dosare con dolcezza il movimento della punta. Riguardo il fatto di alzare o no il carro risulta del tutto ininfluente dal punto di vista del martello quanto per la tua schiena: se il materiale si rompe in modo improvviso (cosa che capita in un buon 90% dei casi) avrai la macchina che di colpo andrà in basso...con un bel contraccolpo per la tua colonna vertebrale che si fa sentire anche solo dopo un giorno di lavoro in questo modo: con le macchine ci vuole sempre dolcezza...per loro ma soprattutto per te!!!

                    Ci sono poi martelli che possono anche lavorare in orizzontale o con la punta rivolta verso l'alto. Dato per assodato che in questo modo avrai delle usure anomale immediate dell'utensile (ossia la punta) e, a lungo termine, anche della massa battente che si potrebbe trovare in posizione non sempre baricentrica rispetto all'utensile stesso (la forza di gravità alla lunga vince sempre), la difficoltà del martello nel lavorare in questo modo consiste non tanto nel suo funzionamento idraulico (possibile sostanzialmente in ogni posizione) quanto nel fatto che se non è dotato di paragrasso questo scivola indietro e non ingrassa come deve l'utensile provocando il grippaggio della boccola guidautensile. Il paragrasso serve anche a riparare dalla polvere e dai detriti che - lavorando in posizione orizzontale o leggermente verticale - entrano irrimediabilmente nella sede dell'utensile e aggravano la situazione che ti ho appena descritto.
                    Tra i martelli italiani in grado di lavorare in queste condizione con ottimi livelli di affidabilità ci sono sicuramente gli Indeco. Nel panorama globale ottimi anche i Rammer per i lavori in galleria e in condizioni difficili. Diversi per costruzione e ottimi per la loro concezione anche gli NPK (gli unici a funzionare con azoto e non con olio).

                    Quando ti diciamo di lubrificare l'utensile (leggi: ingrassare con la classica pompa che usi anche per i perni del tuo Neuson...spero che tu lo faccia!!) significa che ci sono - di solito - due specifici ingrassatori localizzati nei paraggi della massa battente (uno per ogni lato del martello) che devi puntualmente ingrassare in base anche al numero di ore che svolgi con il tuo martello. La lubrificazione deve avvenire con il martello in verticale, con la punta leggermente appoggiata al suolo ma in modo che la massa battente non la tocchi (in pratica deve darti l'impressione che sia sospesa) in modo che il grasso penetri ovunque e circondi l'utensile. Quando lavori ti accorgi di una corretta lubrificazione vedendo che la punta, nella zona in cui esce dal martello, è sempre ben lubrificata (scura di grasso). Quando questo ti accorgi che non avviene più...è ora di fermarti e reingrassare.
                    Mi raccomando di impiegare grasso al litio in modo che non scivoli via mentre il martello lavora. Con grasso normale sarai sempre lì a lubrificare in quanto non si ferma proprio....in compenso lo "spari" via tutto intorno per la gioia del tuo Neuson e, magari, anche tua (ti puoi anche ritrovare con la faccia tutta puntinata senza nemmeno accorgertene!).

                    Spero di essere stato esauriente.

                    Cerca anche di recuperare anche il manuale di uso e manutenzione del tuo Italdem. Al limite chiama direttamente in azienda. Se non mi sbaglio sono della zona di Bari e - se non tradiscono le usanze della zona - sono massimamente disponibili. ( Officine Giordano 70032 Bitonto (BA) Italia - S.S. 98 Km. 74.100 - Tel. +39 080.374.24.44 - Fax. +39 080 371.46.32 - E-mail: info@italdem.com).
                    Costantino Radis

                    Commenta


                    • #11
                      nella zona di bari ce' anche la L.G. SERVICE sas via Saverio Lioce -Bari- tel 080-5093381 email lgservice@hotmail.it che potrebbe aiutarti sia coi ricambi qualita'/prezzo sia con esplosi e caratteristiche tecniche di cui hai bisogno.

                      Commenta


                      • #12
                        Ho risolto per quello che riguarda le leve sulla destra (è la predisposizione per la cabina chiusa) e il pulsante sulle leve dei cingoli (la doppia velocità). Devo anche ringraziare l'ing. Taborelli per la sua disponibilità.
                        Ora mi resta solo da sapere a cosa servono i 3 pulsanti presenti sulla leva di sinistra. All'apparenza anche quelli non hanno alcuna funzione.
                        Se avete qualche informazione a riguardo..

                        Commenta


                        • #13
                          Nessuno sa darmi qualche indicazione?

                          Commenta


                          • #14
                            Dire grazie?

                            Originalmente inviato da nitronorick Visualizza messaggio
                            Nessuno sa darmi qualche indicazione?
                            Mi fa molto piacere che l'ing. Taborelli sia stato cortese e disponibile (ne ero assolutamente sicuro....un'altra volta sarebbe però buona norma ringraziare per le info e i riferimenti mandati via MP......e magari fare sapere com'è andata!).

                            Cercherò di avere ulteriori info su quanto chiedi informandomi presso la Comai di Bra, concessionaria storica del marchio Neuson che purtroppo ha lasciato da poco tempo dopo circa 20 anni di collaborazione. Vedrò di inviarti via MP dei contatti telefonici dell'assistenza in modo che tu possa chiedere direttamente a loro. Ripeto che comunque sarebbe il caso di procurarsi il libretto di uso e manutenzione.
                            Costantino Radis

                            Commenta


                            • #15
                              Un saluto a tutti esperti e non.
                              Volevo sapere secondo voi per un neuson 1903 che il miglor martello professionale che pichia anche in orinzontale puo montare?
                              Chi non conosce il mezzo e' circa un 20ql.
                              Un concessionario mi ha detto che puo' montare fino a 160kg.
                              Grazie.

                              Commenta


                              • #16
                                Ciao Tuny, ti ho mandato le info che mi hai chiesto via MP.
                                Per quanto riguarda invece la domanda che hai postato qui sul forum personalmente e spassionatamente ti consiglio un Indeco. Il tipo lo devi vedere valutando le portate della tua macchina (che in questo momento proprio non so...) insieme a chi ti vende il martello e insieme a chi fa assistenza e conosce il tuo mini.

                                In ogni caso rivolgiti a dei professionisti di questo tipo di utensile in quanto spesso le concessionarie di MMT vendono i martelli giusto per avere una offerta completa di macchine ma poi, alla prova dei fatti, fanno dei disastri. Da questo punto di vista non ti fidare della concessionaria di cui mi hai parlato via MP perchè non sono per nulla attenti a pressioni e portate delle macchine. Non per cattiveria ma semplicemente perchè non hanno l'esperienza adatta e proprio crti concetti sembra che non vogliano entrargli in testa.
                                Costantino Radis

                                Commenta

                                Annunci usato

                                Collapse

                                Caricamento...
                                X