MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Separazione polistirolo da macerie

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Separazione polistirolo da macerie

    Trovandosi a demolire capannoni industriali di recente costruzione, con i classici tamponamenti riempiti di lastre di polistirolo, come vi comportate?
    L'unica via è la pulizia manuale? in questo caso come portate alla luce il polistirolo tentando di disperderlo il meno possibile(visto che è annegato in mezzo alle pareti)?
    Un amico mi ha detto di aver visto un impiantino che per galleggiamento pulisce le macerie, ma non mi è comunque molto chiaro come il materiale possa passare nelle vasche...qualcuno è a conoscenza di questi impianti?
    Ci sono leggi specifiche che trattano le percentuali che si possono lasciare nelle macerie da portare a smaltimento?

    Grazie per le risposte.
    Operatore...fiero di esserlo

  • #2
    Ti confermo l'esistenza di impianti che con aspiratori puliscono le macerie da materiali leggeri fra i quali anche il polistirolo; ne vidi una all'ultimo Samoter che c'è stato, ora però non ricordo il nome della marca produttrice....se non ricordo male viene posizionato sotto il nastro del frantoio le macerie macinate vanno all'interno di questo macchinario che pulisce le macerie dai materiali leggeri ed infine escono le macerie pulite.

    Commenta


    • #3
      Originalmente inviato da Cat350 Visualizza messaggio
      Ti confermo l'esistenza di impianti che con aspiratori puliscono le macerie da materiali leggeri fra i quali anche il polistirolo; ne vidi una all'ultimo Samoter che c'è stato, ora però non ricordo il nome della marca produttrice....se non ricordo male viene posizionato sotto il nastro del frantoio le macerie macinate vanno all'interno di questo macchinario che pulisce le macerie dai materiali leggeri ed infine escono le macerie pulite.
      Credo che si possa usare il sistema che si usa nei mulini per legname di scarto o metalli, un nastro trasportatore che "lancia" le macerie, quello che cade vicino é leggero quello lontano é pesante

      Commenta


      • #4
        Originalmente inviato da Aldo Visualizza messaggio
        Un amico mi ha detto di aver visto un impiantino che per galleggiamento pulisce le macerie, ma non mi è comunque molto chiaro come il materiale possa passare nelle vasche...qualcuno è a conoscenza di questi impianti?
        La differenziazione per galleggiamento avviene con le vasche di sedimentazione. Non credo però che nel tuo caso sia conveniente visto che il precipitato è molto maggiore della parte in sospensione.
        Forse potrebbe essere più conveniente un primo trattamento per aspirazione e poi trattare nuovamente la parte aspirata con una separazione per galleggiamento.

        Originalmente inviato da Aldo Visualizza messaggio
        Ci sono leggi specifiche che trattano le percentuali che si possono lasciare nelle macerie da portare a smaltimento?
        Si.
        La cosa più complicata sono i metalli pesanti (residui delle lavorazioni presenti nello stabilimento, materiali da costruzione ormai banditi come amianto e piombo, etc.........)
        Sarebbe opportuno analizzare prima un piccolo campione abbastanza rappresentativo.
        Successivamente decidere il metodo migliore.
        Se hai soltanto polistirene (comunemente detto polistirolo), acciaio ed inerti non contaminati puoi differenziarli per la diversa densità (aspirazione o galleggiamento) per separare il polistirene e per le diverse proprietà elettromagnetiche ( magnete) per separare metallo da inerti e polistirene.

        Commenta

        Annunci usato

        Collapse

        Caricamento...
        X