MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Storia: Fiat 619N

Collapse
X
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Storia: Fiat 619N

    Sul sito www.toprun.ch ho visto, tra le numerose belle foto di Caccavale-Salussoglia, alcuni camion come questo, che sono indicati come 619, ma a occhio io li avrei detti 683. Questo perché mi pareva che i primi 619 avessero la guida a sx, mentre questo ce l'ha a dx.
    Che ne dite?


  • #2
    Come già detto il 19 è nato prima del 83 per entrambi i modelli esistevano guide dx-sx potevano contare su rapporti al ponte diversi,si trattava di un'autocarro più per la clientela internazionale che italiana,n1 diventò un camion di successo in italia specialmente il trattore.
    6ro ricerche

    Commenta


    • #3
      Ti ringrazio. In ogni modo, continuando a sfogliare l'album, ho visto altre foto delle stesso mezzo e sul frontale si vede scritto 683N, dunque è un 683.
      E' curioso vedere queste spedizioni in paesi come Iran, Afghanistan, fatte con mezzi del genere, dove il confort non era certo quello di un Renault Magnum attuale: queste erano davvero avventure!

      Commenta


      • #4
        Ma il 619 è stato costruito anche con la cabina del 683?
        io ero a conoscenza di 619 con la cabina del 682 e con la cabina unificata.
        i primi 619 tipo questo montavano già il motore 8210 da 260CV?
        Fede, BID Division Member

        Commenta


        • #5
          Ricordo che in una discussione precedente qualcuno (forse 6Ro ma non sono certo) avesse detto che la preserie del 619N inizialmente motò la cabina 682, poi con l'avvento del 683 (1967?) passò a questa.

          Commenta


          • #6
            Io ricordo più 619 con la cabina del 683 rispetto a quella del 82 comunque ripeto il 19 è nato per il mercato estero intorno al 65 (prodotto in Belgio) mentre nel 67 è nato il 683 stessa macchina (motore 221)ma omologata per l'italia,che poi è scomparsa con l'arrivo del 619n1 con cabina del 91-97 e motorizzazione da 13,8 litri e 260cv
            6ro ricerche

            Commenta


            • #7
              quindi i primi 19 montavano il motore 221?
              io invece non ho mai visto il 19 con la cbina del 683, dalle mie parti gira (o meglio girava, non so se c'è ancora) un 619 3 assi con la cabina dell'82, da piccolo ne ricordo almeno 2 o 3.
              come poco tempo fa ho visto un 683 con la cabina dell'82
              Fede, BID Division Member

              Commenta


              • #8
                Non sapevo che in pratica il 683 fosse la versione "italiana" del 619N, ne' che i primi 619N montassero motore più piccolo rispetto al 260cv.
                A proposito il 221 che cilindrata aveva? Possibile 12883cc? E la potenza? Si tratta dello stesso motore installato sul 690N3, come diceva Friz nell'altra discussione?

                Altro dubbio: possibile che gli ultimi 619N prodotti (prima dell'N1) avessero già la cabina unificata anni '70 ed il motore da 260cv, oppure queste novità sono arrivate con la serie N1?
                Te lo chiedo perché da questa foto di un depliant tedesco si vede (male) che c'è scritto 619N, ma la cabina è la unificata.

                x Friz
                Una foto di un 619N con cabina come 683 c'è, per esempio, nel libro "cent'anni di camion Fiat".

                Commenta


                • #9
                  il 221 veniva montato sul 690N3, 683N e sul 693N.

                  era appunto 12883cc, erogava 180CV sul 690, 210CV sul 693 e a memoria non ricordo quanti CV sul 683 (penso sempre 210)
                  era il secondo aumento di cilidrata del 203, dopo il 203A61 da 11676cc. lo step successivo è stato 13798cc e il nome è diventato 8210

                  se il 619N montasse anche la unificata, sinceramente, non saprei
                  Fede, BID Division Member

                  Commenta


                  • #10
                    I primi e più numerosi autisti quindi anche le relative ditte che facevano il medio-oriente erano bergamasche.
                    Io ho due amici che facevano l'Iran prima con i 180 poi con trattori 170.33.
                    Vedo se riesco a recuperare un pò di foto loro.
                    Ricordo che sul cristallo anteriore montavano una griglia per ripararsi dalle sassate che i turchi scagliavano.
                    Alcuni di loro in pochi anni si sono sistemati finenziariamente per bene ma i più, visto il carattere un pò "pazzo" altrimenti non avrebbero fatto questi viaggi, spendevano un sacco in Bulgaria e Romania con le donne.
                    Negli ultimi tempi, poi sono finiti i viaggi, alcuni di loro portavano "carichi di ritorno" nascosti nel serbatoio!|!
                    Ciao

                    Commenta


                    • #11
                      scusa luca per curiosita ma chi effetuava i carichi di ritorno con il serbatoio pieno....... adesso finanziariamente come se la passa........
                      io sono del parere che i soldi guadagnati non sudando vengono bruciati in un battibaleno........
                      c.b. robertino

                      Commenta


                      • #12
                        Si, ho ritrovato i dati: anche il 683 montava il 221 allo stesso livello di potenza del 693 (208cv). La cosa strana è come mai, su un mezzo come il 690N3, nato dopo il 693, venisse montato lo stesso motore depotenziato.

                        Commenta


                        • #13
                          Allora facciamo ordine,nel 65 nasce il 619n prodotto in belgio,12,8 litri 210 cv il cambio è sincronizzato 8+2 impiegato nelle rotte internazionali e venduto anche nei paesi dell'est.1967 nasce l' Esagamma 520,Titano seconda serie e il 683n,quest'ultimo identico al 19n ma vanta di un ritocco estetico poi esteso anche allo stesso 19n,che consiste nella fanaleria nel paraurti.Il motore tipo 221però la ricevuto per la prima volta in italia il 693n che poi diventerà a breve n1 adottando i ponti a doppia riduzione ai mozzi.Lo stesso motore lo riceve il 690n3 con pompa iniezione n2 quindi depotenziato a 180cv.Basta una registratina alla pompa che facilmente supera i 200cv.nei primissimi anni 70 nasce il 619n1,13,8 litri 260cv,il motore e cabina sono uguali al 697-691,quest'ultimo come il precedente 90 ha il motore depotenziato a 223cv monta una pompa diversa.Il mercato del 19n è prettamente internazionale e si affianca al 682 t4 detto <l'Olandese> con guida a sinistra e qualche accorgimento in più prodotto sempre in belgio sempre per i mercati esteri.Nelle rotte mediorientali venivano impiegati anche i 693-697 trattori con rapporto al ponte lungo
                          6ro ricerche

                          Commenta


                          • #14
                            Come sempre sei un'encicolpedia!!!
                            Però questo depliant tedesco mostra un 619N con cabina unificata:
                            forse per il mercato internazionale l'N1 ha continuato a chiamarsi 619N? Oppure è un "vecchio" N con motore 221 ma cabina nuova?
                            Cercare di orientarsi tra i vecchi modelli Fiat è un po' come accade con i carri M4 Sherman americani della Seconda Guerra Mondiale: ci sono miriadi di dettagli che possono cambiare, anche all'interno delle stesse versioni, e a volte riuscire a fare una catalogazione certa e definitiva è praticamente impossibile.
                            Attached Files

                            Commenta


                            • #15
                              Le foto ufficiali fiat sono facilmente un inganno perchè scattate quasi sempre su prototipi i quali possono confondere, tempo fa ho visto foto ufficiale di u 642 n con cabina del 642n65.Comunque la migliore soluzione sarebbe recuperare i vecchi schemi dei modelli per autoriparatori,li puoi vedere le varianti sopra gli stessi modelli,peccato che molti riparatori li hanno gettati e gli stessi meccanici fanno confusioni pazzesche nei ricordi!!...
                              6ro ricerche

                              Commenta


                              • #16
                                Infatti, son molti prototipi che giravano cammufati o meno, da piccolo, una volta, arrivo' nel fiume un 643.. che faceva no strano rumore e con la guida a sx... era un prototipo del 170, un altra volta ci fu un 682 con 3 assi che riusci' a venire fuori da sotto la grigliatrice con su 10 mc di mteriale.. con il carrelo piantato....anche quello con il V8 e il fuller....

                                Commenta


                                • #17
                                  Robertino, nessuno di loro ha fatto fortuna, qualcuno è stato pizzicato, qualcuno con i soldi guadagnati allora facendo l'autista seriamente si è fatto la casa a 25 anni o si è aperto altre attività, quello del mio paese ha una ditta di pompe funebri (mannaggia a lui) tanti sono ancora in giro con i camion specie per Russia ed Ucraina, tanti sono schiattai per incidenti o malattie provocate anche dalle montagne di sigarette fumate o dagli ettolitri di alcool succhiato in quegli anni.
                                  Pochi di loro hanno comunque smesso di fare quella vita da zingaro pioniere, avventuriere, non so come spiegarla.
                                  Certo che le foto del sito sono bellissime, i camion italiani hanno quasi sempre la targa BG e ancora ricordo il 619 rosso macchina e rimorchio ed il 170.33 panna con le strisce in cabina verdi.
                                  La ditta era MIcheli Giovanni, qui vicino a me, ora credo sia chiusa.
                                  Ciao

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Ciao a tutti, è la prima volta che scrivo in questa sezione del forum, ma qui ho visto che si parla di Fiat un po' vecchiotti. Mio zio possiede 2 Fiat 643 e un 619 N1. Uno dei due 643 con la betoniera, mentre l'altro gli ha montato la gru per legname, mentre il 619 ha il cassone ribaltabile.
                                    Non gli ho mai guidati, però ci sono salito un sacco di volte, hanno tutti guida a destra.
                                    Mio zio mi diceva che i due 43 non hanno mai avuto particolari problemi, mentre il 619 ha dovuto mettergli mano diverse volte, anche l'altro giorno gli è andata la pompa dell'acqua.
                                    Cmq erano dei buoni mezzi!!!

                                    Commenta


                                    • #19
                                      grazie luca per la tua risposta ............
                                      anche io ne ho visti molti di questi cavalli da corsa........sono rimasti tutti senza fiato e soldi..........
                                      sembra una favola la storia della formica che lavorava costantemente e la cicala nella bella stagione trascorreva tutto suo tempo a "cantare" invece è pura realta'......
                                      l'unico veramente che ci ha veramente visto e quel tuo amico che parcheggia la gente sotto gli alberi "pizzuti" ...........adesso quello chi l'ammazza.......... viaggia sempre in mercedes station wagon..............
                                      c.b. robertino

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Ciao Pacio, benvenuto anche in questo forum.

                                        Tuo zio ha due 643, di cui uno addirittura con la betoniera (6x2?)?! E ce lo dici così, senza prepararci prima??? Ma lo sai che qualcuno potrebbe rimanerci per l'emozione?
                                        Come minimo ora che hai messo la curiosità, ci devi mostrare un po' di foto, della versione betoniera, ma anche delle altre se ne hai voglia!

                                        Ma tuo zio lavora ancora con questa betoniera?

                                        Commenta


                                        • #21
                                          come un 643 betoniera???? vogliamo le fotooooooooo
                                          X Robertino: ho paura di aver capito che lavoro fa il tuo amico.....in Mercedes ci gira vestito di nero?
                                          Fede, BID Division Member

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Di che ti meravigli Barnaba? Quando ancora non esisteva la legge sui M.O. erano molti i 643 betoniera.. una ditta dalle mie parti ne aveva addirittura 2... Una la guidava un autista talmente fanatico, che se il paseggero era sporco, lo faceva viaggiare dietro, all'aperto....

                                            Commenta


                                            • #23
                                              ti sbagli friz........... quello è l'amico di luca ........
                                              che come capitale investi' i soldi guadagnati in viaggetti di ritorno dal medio oriente........
                                              si comunque se lo chiamo ti faccio verire a prendere stasera a casa..... mettiti l'abito scuro naturalmente ti porta a spasso con il "MERCEDES" ..............
                                              c.b. robertino

                                              Commenta


                                              • #24
                                                ma che lavoro fa?
                                                col Mercedes nero credvo facvesse il beccamorto
                                                Fede, BID Division Member

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Scusate per la notizia data così a freddo, spero di non aver fatto venire un colpo a nessuno!!!!!!!
                                                  Il 643 con betoniera è un 6X2 con botte da 4 mc (mi sembra).
                                                  Mio zio aveva impresa edile (fa ancora qualche lavoro, ma adesso più che altro si occupa di lavori boschivi) e il 43 lo ha utilizzato fino a 4-5 anni fa! Adesso è dentro ad un capannone da alcuni anni fermo.
                                                  Cmq penso basti cambiargli l'olio, aggiunger gasolio e dovrebbe andare ancora come una cannonata. Per le foto purtroppo non ne ho, ma proverò a farne un paio!!
                                                  L'altro 643, gli ha tolto il cassone e gli ha montato una gru per la movimentazione di legname, e lo usa attorno alla segheria, perchè non credo sia omologabile per circolare su strada!!!
                                                  Il 619 invece lo usa per il trasporto di legname lungo, fieno, ecc...
                                                  Ah dimenticavo possiede anche un O.M 75 q.li (non ricordo la sigla però) con gru.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Ok, allora aspettiamo le foto, ormai che ci sei di tutto il parco macchine.
                                                    Mi incuriosisce anche il 43 con il caricatore.

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Ok dei vedo se riesco a farne un paio di decenti!!!!!

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Amici carissimi, ecco un bel '19 appena accalappiato...

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Bella foto! Come si può vedere dalla scritta T1, è probabile che sia stata sostituita la cabina con quella di un trattore.

                                                          Oggi ho beccato per strada un "traino" di altri tempi (nel senso che, a differenza di qualche decennio fa, se ti beccano ti strappano la patente e ti levano 900 punti! ): un 300PC ribaltabile che tirava con la barra un 684N 6x2 senza il terzo asse.

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Non solo la cabina, ma anche le balestre... gli hanno messo le paraboliche...

                                                            Commenta

                                                            Annunci usato

                                                            Collapse

                                                            Caricamento...
                                                            X