MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Frese stradali con larghezza operativa 2 mt - Consigli acquisto

Collapse
X
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Clear All
new posts

  • Frese stradali con larghezza operativa 2 mt - Consigli acquisto

    Un saluto a tutti i componenti del forum:.
    Scrivo perchè mi servirebbe un grosso aiuto e consiglio circa l'acquisto di una fresa stradale. Vi premetto che la realtà in cui lavoro è un'isola, e si alternano strade strette e piccole e tortuose a strade più larghe.
    La miglior fresa presente nella nostra realtà è una Bitelli SF100T4 gommata a caricamento posteriore ed è molto vecchia... come potrete immaginare fresare su salite e strade tortuose con i camion in retromarcia non è il massimo, mentre comunque nelle strade più larghe nonostante faccia egregiamente il proprio lavoro, la produzione non è altissima.
    Quindi stiamo pensando di comprare una fresa che abbia sicuramente il caricamento anteriore, però abbiamo dei dubbi circa il modello poichè molto spesso siamo costretti a chiamare frese a noleggio da 2 metri dalla terraferma (le quali si possono usare solo con strade larghe).
    Il dilemma è: comprare una fresa da 1 metro o di misura più grande(gommate)?
    Siccome i lavori stradali di grossa portata sono molto rari nella nostra realtà, al di là del fatto che si dovrebbe fare un enorme esborso economico (che comunque non riusciremmo a sostenere), la fresa da 2 metri è da escludere.
    Su quella di 1.50 mt comunque ci sono delle riserve a causa dell'ingombro... quindi mi sono fatto un'idea e credo che una fresa da 1,30mt farebbe al nostro caso perchè comunque ci garantirebbe una certa produzione con un ingombro non eccessivo.
    Cosa ne pensate?
    Secondo voi è giusto come ragionamento?
    C'è qualcuno che può aiutarmi a trovare eventualmente una macchina usata (comprarla nuova per adesso non se ne parla!!).
    Aspetto vostre risposte, in ogni caso contattatemi in privato!!

    Vi ringrazio in anticipo!!

  • #2
    vai su una wirtgen da un metro cingolata a caricamento frontale....è adatta sia sui lavori piccoli che grandi.....certo non ti da la produzione di una da 2 metri ma a meno che tu non faccia autostrada o lavori da 7000 m2 al giorno non avrai sicuramente problemi....!!!

    Commenta


    • #3
      quoto Geos, al massimo vai sulla W130, guadagni qualcosa in ogni passata.
      Tieni conto che la W130 ha la struttura di una fresa grande ovvero 4 cingoli e tamburo centrale, la W100 invece ha il tamburo posteriore.

      Io ho provato entrambe in cantiere e devo dire che la W 130, che è molto compatta, attorno ai chiusini si destreggia meglio avendo a disposizione la sterzata completa di tutti e 4 i cingoli!

      Commenta


      • #4
        Originalmente inviato da FabioD Visualizza messaggio
        quoto Geos, al massimo vai sulla W130, guadagni qualcosa in ogni passata.
        Tieni conto che la W130 ha la struttura di una fresa grande ovvero 4 cingoli e tamburo centrale, la W100 invece ha il tamburo posteriore.

        Io ho provato entrambe in cantiere e devo dire che la W 130, che è molto compatta, attorno ai chiusini si destreggia meglio avendo a disposizione la sterzata completa di tutti e 4 i cingoli!
        Wirtgen ha presentato la W150 che ha il tamburo centrale come la BOMAG. Non è forse meglio della W130?

        Commenta


        • #5
          sono 2 macchine completamente diverse la w1300 e la w1500 infatti mentre la w130 ha le forme dei modelli stile w1000 la w1500 invece è impostata sulla tipologia w1900-w2000 ecc ecc quindi tamburo centrale e cingoli posti davanti e dietro ad esso mentre nella serie simil w1000 il tamburo è posteriore e i cingoli del retro rimangono uno affiancato al tamburo lato sinistra e una subito davanti al tamburo lato destra...
          insomma 2 macchine concepite in modo diverso per affrontare magari anche stessi lavori però... dipende sempre cmq dalla tipologia di scelta della ditta.
          Se si prevedono grosse produzioni ma non così grandi da considerare una 1900 allora si può considerare la 1500 se invece non ci son produzioni esasperate e bisogna guardar anche la logistica magari ristretta dei cantieri allora convien considerare la serie 1000-1200-1300 spero di esser stato chiaro e di aiuto ^_^

          Commenta


          • #6
            Originalmente inviato da geos Visualizza messaggio
            sono 2 macchine completamente diverse la w1300 e la w1500 infatti mentre la w130 ha le forme dei modelli stile w1000 la w1500 invece è impostata sulla tipologia w1900-w2000 ecc ecc quindi tamburo centrale e cingoli posti davanti e dietro ad esso mentre nella serie simil w1000 il tamburo è posteriore e i cingoli del retro rimangono uno affiancato al tamburo lato sinistra e una subito davanti al tamburo lato destra...insomma 2 macchine concepite in modo diverso per affrontare magari anche stessi lavori xò.....dipende sempre cmq dalla tipologia di scelta della ditta....se si prevedono grosse produzioni ma nn così grandi da considerare una 1900 allora si può considerare la 1500 se invece nn ci son produzioni esasperate e bisogna guardar anche la logistica magari ristretta dei cantieri allora convien considerare la serie 1000-1200-1300 spero di esser stato chiaro e di aiuto ^_^
            Guarda che adesso esiste la W150 che è diversa dalla W1500.
            Prova a controllare

            Commenta


            • #7
              appunto.....io ho sbagliato a scrivere 1500 invece di w150 ma se controlli bene tu vedrai che quello che ti ho scritto è tutto giusto anche perchè ho visto la macchina di persona lavorare e ho parlato con il tecnico e meccanico e quoto quindi che tutto quello detto sopra da me è vero.....

              Commenta


              • #8
                Le nuove frese Wirtgen hanno sigle a tre cifre 130 anziché 1300 e 150 anziché 1500 per cui è facile riconoscere i nuovi modelli che per potenza e prestazioni sono molto più performanti delle vecchie , anche gli automatismi sono importanti , le macchine nuove non livellano solamente il tamburo ma tutte e quattro le colonne dei cingoli mantenendo la macchina sempre orizzontale anche quando una colonna sale o scende lo scavo , in più l'acqua parte e si ferma da sola all'azionamento del tamburo di fresatura , evitando inutili sprechi .
                La potenza la manovrabilità e la visibilità sono decisamente superiori rispetto alle precedenti 1300 e 1500 .
                Giuste le considerazioni sulla posizione del tamburo , il posteriore è più adatto ad un impiego in spazi ristretti e permette di fare gli squadri a 90° nelle canalizzazioni , il tamburo centrale è più performante ma richiede macchine più grandi , appunto dalla 150 in su .

                Commenta


                • #9
                  Scusami Alby devo esser stato stanco quando ho scritto il post, io parlavo della nuova W 150 che appunto ha la fisionomia di un fresa grande!

                  Noi l'abbiamo usata questa estate con grande soddisfazione, abbiamo provato in passato anche W1000 e W 1300 ma preferisco di gran lunga la 150!

                  Commenta


                  • #10

                    Ciao a tutti, volevo riprendere la discussione comunicandoVi che abbiamo optato per una 1300, stiamo decidendo tra Bomag e Wirtgen...al di là dell'indiscutibile superiorità delle wirtgen come qualità di prodotto, vorrei domandare una cosa: ai fini del livellamento(trascurando i sistemi delle due case costruttrici poichè quelli delle wirtgen sono sicuramente eccellenti), in generale è meglio una macchina con tamburo centrale o posteriore???Di fatti nonostante wirtgen sia superiore, non mi convince tanto il tamburo posteriore!!per noi si tratta di scelta direi quasi epocale, poichè nella nostra realtà nessuno ha frese più grandi di un metro, quindi vogliamo scegliere bene!!!Rispondete per favore!!!

                    Commenta


                    • #11
                      Originalmente inviato da Peppy Visualizza messaggio

                      Ciao a tutti, volevo riprendere la discussione comunicandoVi che abbiamo optato per una 1300, stiamo decidendo tra Bomag e Wirtgen...al di là dell'indiscutibile superiorità delle wirtgen come qualità di prodotto, vorrei domandare una cosa: ai fini del livellamento(trascurando i sistemi delle due case costruttrici poichè quelli delle wirtgen sono sicuramente eccellenti), in generale è meglio una macchina con tamburo centrale o posteriore???Di fatti nonostante wirtgen sia superiore, non mi convince tanto il tamburo posteriore!!per noi si tratta di scelta direi quasi epocale, poichè nella nostra realtà nessuno ha frese più grandi di un metro, quindi vogliamo scegliere bene!!!Rispondete x favore!!!
                      W150 senza dubbi!!!!! ( in alternativa Bomag anche se preferisco Wirtgen)

                      Commenta


                      • #12
                        forse non mi sono spiegato bene...premesso che la nuova macchina sarà una BM 1300 o una W130 Fk, trascurando la storia delle 2 case, a livello ideale dal punto di vista tecnico ai fini del livellamento della superfice stradale è meglio una macchina con tamburo centrale o posteriore? Non voglio sapere se wirtgen sia meglio di bomag o viceversa, ma qual è la miglior scelta tecnica a livello ideale per quanto riguarda la posizione del tamburo?

                        Commenta


                        • #13
                          Comunque solo per aggiornarvi abbiamo scelto la macchina della Bomag:
                          tra i motivi di questa scelta su tutti il vantaggio che l'azienda che ci coprirà l'assistenza e la garanzia è la stessa che ci ha venduto negli ultimi tre anni 2 finitrici, una fresa e un rullo e siamo sempre rimasti soddisfatti come tempo di intervento e come qualità... poi la wirtgen nonostante sia chiaramente più prestigiosa e abbia fama mondiale non ci convinceva dal punto di vista tecnico poichè ha il tamburo dietro e per fare il filo muro bisogna far rientrare il cingolo mentre con la bomag lo si fa direttamente...in più quest'ultima ha introdotto una novità tecnica col la quale tutti e 4 i cingoli sterzano contemporaneamente...e naturalmente una bella differenza economica...comunque di fatto non sto a sminuire la wirtgen ma poichè le commesse di lavoro non sono tante perchè pagare di più per un lavoro che più o meno fanno bene entrambi egregiamente??
                          Come avremo modo di poterla valutare in cantiere vi farò sapere le considerazioni in merito alle prestazioni della macchina

                          Commenta


                          • #14
                            Originalmente inviato da Peppy Visualizza messaggio
                            Comunque solo per aggiornarvi abbiamo scelto la macchina della Bomag:
                            tra i motivi di questa scelta su tutti il vantaggio che l'azienda che ci coprirà l'assistenza e la garanzia è la stessa che ci ha venduto negli ultimi tre anni 2 finitrici, una fresa e un rullo e siamo sempre rimasti soddisfatti come tempo di intervento e come qualità... poi la wirtgen nonostante sia chiaramente più prestigiosa e abbia fama mondiale non ci convinceva dal punto di vista tecnico poichè ha il tamburo dietro e per fare il filo muro bisogna far rientrare il cingolo mentre con la bomag lo si fa direttamente...in più quest'ultima ha introdotto una novità tecnica col la quale tutti e 4 i cingoli sterzano contemporaneamente...e naturalmente una bella differenza economica...comunque di fatto non sto a sminuire la wirtgen ma poichè le commesse di lavoro non sono tante perchè pagare di più per un lavoro che più o meno fanno bene entrambi egregiamente??
                            Come avremo modo di poterla valutare in cantiere vi farò sapere le considerazioni in merito alle prestazioni della macchina
                            In bocca al lupo!!!
                            Credo abbiate scelto la soluzione tecnica migliore.

                            Commenta


                            • #15
                              per la fresa ti rispondo qui,mi sembra piu inerente al discorso,è una buona macchina molto maneggevole grazie ai tre sistemi di sterzatura dei cingoli,otttima per la fresatura del tappetino d'usura sui 3/4 cm.si difende bene anche sulle alte frofondità 20/25 cm
                              oltre logicamente è un pò leggerina. nel complesso piu affidabile della bitelli che avevamo prima (caricata sui carrelli con la gru 7 volte) per avaria ai riduttori.

                              Commenta


                              • #16
                                ciao,
                                domani finalmente un operatore bomag ci farà la consegna sul cantiere, spero sia bel tempo perchè oggi ha diluviato per l'intera giornata!!!spero di potervi descrivere le mie prime considerazioni obiettive sulla macchina!!

                                P.S:
                                cerco disperatamente un rimorchio 3 assi lunghezza 9-10 metri con portata utile intorno alle 20 ton!!!contattatemi in privato

                                Commenta


                                • #17
                                  martedi ci porteranno in prova una bomag da 1,3 m poi vi dirò le impressioni e come va

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Ciao Geos,
                                    noi abbiamo comprato la Bomag 1300 poco fa e ci è arrivata all'inizio di questo mese, purtroppo non abbiamo ancora avuto modo di testarla con un bel banco di prova...ma ti posso aiutare in merito ad alcune considerazioni spero il più possibile obiettive, analizzando depliants alla mano i dati anche delle concorrenti.Premesso che personalmente ritengo la Wirtgen la ferrari delle frese e tu, che spesso da come ho capito ti occupi di cantieri autostradali, lo sai meglio di me, costa di più giustamente, ma ciò non toglie che le altre sono buone macchine.Un consiglio che dò vivamente a te ed al tuo capo, è di scegliere la macchina in base ai tipi di cantieri che vi troverete ad affrontare, perchè secondo me la Bomag e la Wirtgen corrispondente sono progettate e studiate per usi quasi opposti.

                                    La Bomag ha larghezza operativa di 2.20 mt, ma in realtà è pressocchè vicino ai 2 metri, i 20cm che sporgono sono quelli della scaletta per salire al posto di comando.La wirtgen, dati alla mano, con cingolo rientrato e non, è leggermente più larga.Spero che questo discorso ti sia utile, è chiaro che se fate esclusivamente cantieri autostradali non credo stiate tanto a guardare la larghezza.La macchine senza considerare il nastro, hanno più o meno la stessa lunghezza(l'apparenza fa sembrare la bomag più lunga), anche in fase operativa le macchine in quanto a lunghezza sono quasi uguali, cambia qualcosa leggermente col nastro corto della wirtgen, che però è opzionale.

                                    Sempre dati alla mano, la wirtgen è più performante come velocità e quant'altro.
                                    Da vicino posso dirti che la Bomag è una macchina abbastanza semplice, comandi da terra molto semplici ed intuitivi, peccato che il nastro non sia ripiegabile idraulicamente(o almeno dovrebbe essere cosi, nel corso della trattativa è stato un particolare a cui purtroppo non abbiamo fatto caso), forse a richiesta lo fanno.La wirtgen invece ce l'ha.Il motore Cat della bomag è un C7 acert, e come tutti i motori Caterpillar(parola dei tecnici che ci hanno fatto la consegna) può capitare che la mattina al primo colpo non voglia sapere di partire, bisogna dare un paio di girate alle chiavi...ma non so questo quanto sia un problema, una volta riscaldato la macchina si spegne e riaccende subito.Come sistemi di livellamento è chiaro che wirtgen risulta il top, la bomag si difende discretamente, anche se il tamburo posteriore della wirtgen non mi convince tanto.

                                    Per il resto ho l'impressione per Bomag che sia una macchina che si sta incominciando a vendere, non a caso la ditta di actros4146 anch'essa ha la 1300 bomag.Mi sembra eccessivo dire che siano uguali alle Marini, esteticamente sicuramente, ma mi hanno spiegato che sono state ridisegnate le trasmissioni e alzato il livello qualitativo delle componenti agli standard Bomag.

                                    Se ti servono altre informazioni più specifiche,puoi contattarmi in privato.
                                    Saluti
                                    Peppe

                                    Commenta


                                    • #19
                                      abbiamo provato la macchina sia in un cantiere cittadino sui 3 cm con pozzetti spigoli di recizioni di muri curve ecc ecc e in autostrada facendo un tratto di drenante e poi lo sfondamento a 23 .
                                      la macchina non è male si è difesa abbastanza bene ma alla fine delle 2 prove posso dire che la manovrabilità è notevole il piano di fresaturo è molto buono come anche il livellamento ma la macchina è rumorosissima in maniera incredibile il sistema dei portadenti non è molto buono sullo sfondamento ha avuto un po di difficoltà ad avanzare e abbiamo dovuto rallentare poi la macchina non si accende bene,poi la macchina nonostante si utilizzi molta acqua dal nastro in basso esce molta polvere....ma non solo a freddo anche a caldo tentanna un pochino per il resto il tettuccio che copre così tanto è comodo poi idraulico e si può tenere abbassato anche poco se ci sono piante,il passaggio da una parte all'altra della passerella poi è molto comodo e anche il sedile sopra il cilindro offre una ottima visuale e permette di lavorare seduti.
                                      non so proprio che macchina decidere di prendere alla fine,cmq lunedi faremo una riunione e valuteremo un po tra wirtgen e bomag,i nostri operatori cmq son propensi su wirtgen

                                      Commenta


                                      • #20
                                        domandina...

                                        Cito: "...per il resto ho l'impressione per Bomag che sia una macchina che si sta incominciando a vendere, non a caso la ditta di actros4146 anch'essa ha la 1300 bomag.Mi sembra eccessivo dire che siano uguali alle Marini, esteticamente sicuramente, ma mi hanno spiegato che sono state ridisegnate le trasmissioni e alzato il livello qualitativo delle componenti agli standard Bomag."

                                        Caro Peppe, mi sapresti spiegare esattamente le differenze tra una Marini Mp1300 ed una Bomag BM 1300?
                                        Ti ringrazio per la risposta

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Ciao David,
                                          voglio premettere che nel mio precedente post la mia è stata una semplice considerazione personale, non ho nè l'età nè l'esperienza nè la presunzione di dire se una macchina sia meglio dell'altra...ci tengo a ribadire che per me Wirtgen è assolutamente il miglior marchio nella produzione di frese, non a caso lo stesso operatore che ci ha fatto la consegna ci ha detto che la concorrenza produce buone macchine si, ma che wirtgen è la Ferrari delle frese.Per quanto ringuarda la 1300 Bomag credo, ti ripeto, che se fosse ancora Marini, probabilmente l'azienda di Geos, che è una bella ditta da come ho capito, non l'avrebbe proprio presa in considerazione( e credo che lui te lo potrà confermare!)!!almeno in vecchie discussioni in questo forum di Frese marini non c'è traccia, mi sembra che qualcosina con Bomag sia cambiato,almeno come affidabilità di macchina.Non sono un tecnico e non so spiegarti nei dettagli le novità che hanno portato.Questa è chiaro che ha senso fino a un certo punto, soprattutto quando nel mio caso al primo lavoro che abbiamo fatto(per di più notturno) sia è rotta la cinghia dell'alternatore e ce ne siamo accorti troppo tardi...morale della favola macchina ferma in mezzo alla strada e per muoverla abbiamo dovuto fare un ponte elettrico col camion...
                                          per dire sono cose che succedono ma tutto sommato è una buona macchina,credo che comunque in fase di acquisto sia una scelta difficile perchè con la concorrenza sono in ballo 30-40 mila euro di differenza...non so se da voi sono spiccioli ma da me sono un mucchio di soldi!è chiaro che uno deve fare la scelta in base soprattutto ai lavori che fa!

                                          Comunque ho fatto un paio di foto, purtroppo non chiarissime, ecco il link:
                                          http://www.album-mmt.it/foto/v/altre...ag-BM-1300-30/

                                          Commenta


                                          • #22
                                            la mp1300 e la bm1300 sono pressocchè la stessa macchina apparte colore sigla e alcune piccole stupidate.......se invece di chiamarsi bomag si fosse chiamata marini per noi sarebbe stato indifferente.....valutiamo tutto quello che offre il mercato indifferentemente dal nome...ma bensì sulla prova pratica della macchina e sull'assistenza che ci viene offerta.....

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Cosa vuol dire risparmiare...

                                              Originalmente inviato da Peppy Visualizza messaggio
                                              Ciao David,
                                              voglio premettere che nel mio precedente post la mia è stata una semplice considerazione personale, non ho nè l'età nè l'esperienza nè la presunzione di dire se una macchina sia meglio dell'altra...ci tengo a ribadire che per me Wirtgen è assolutamente il miglior marchio nella produzione di frese, non a caso lo stesso operatore che ci ha fatto la consegna ci ha detto che la concorrenza produce buone macchine si, ma che wirtgen è la Ferrari delle frese.Per quanto ringuarda la 1300 Bomag credo, ti ripeto, che se fosse ancora Marini, probabilmente l'azienda di Geos, che è una bella ditta da come ho capito, non l'avrebbe proprio presa in considerazione( e credo che lui te lo potrà confermare!)!!almeno in vecchie discussioni in questo forum di Frese marini non c'è traccia, mi sembra che qualcosina con Bomag sia cambiato,almeno come affidabilità di macchina.Non sono un tecnico e non so spiegarti nei dettagli le novità che hanno portato.Questa è chiaro che ha senso fino a un certo punto, soprattutto quando nel mio caso al primo lavoro che abbiamo fatto(per di più notturno) sia è rotta la cinghia dell'alternatore e ce ne siamo accorti troppo tardi...morale della favola macchina ferma in mezzo alla strada e per muoverla abbiamo dovuto fare un ponte elettrico col camion...
                                              per dire sono cose che succedono ma tutto sommato è una buona macchina,credo che comunque in fase di acquisto sia una scelta difficile perchè con la concorrenza sono in ballo 30-40 mila euro di differenza...non so se da voi sono spiccioli ma da me sono un mucchio di soldi!è chiaro che uno deve fare la scelta in base soprattutto ai lavori che fa!

                                              Comunque ho fatto un paio di foto, purtroppo non chiarissime, ecco il link:
                                              http://www.album-mmt.it/foto/v/altre...ag-BM-1300-30/
                                              Caro Peppy, in fase di acquisto/valutazione di un macchinario di ogni importo si parli, sarebbe buona norma per un imprenditore valutare il maggior numero di aspetti e sfumature possibili.
                                              Io ti chiedo se voi (la vs azienda) ha valutato:
                                              1. Dal punto di vista strutturale, il fatto che se le due macchine hanno come dici tu la stessa lunghezza, a parità di altezza di scarico, considerando che una (la marini/bomag) ha il tamburo di fresatura in posizione centrale, l'altra (la wirtgen), ce l'ha in posizione arretrata, da questa considerazione io penso che l'inclinazione del primo nastro (l'estrattore), è minore nel caso Wtg rispetto alla Bomag. Per cui nei casi di fresatura di pacchetti maggiori (e non i 3/4 cm... condizione nella quale in caso di demo i commerciali Bmg ovviamente preferiscono farla vedere), c'è il reale rischio di veder rifluire il materiale, a causa appunto della troppa accentuata inclinazione.
                                              2. Se come dici tu "un'azienda importante" molto probabilmente non prenderebbe in esame un Marini (quindi immagino che questo brand almeno in fatto di frese non ti entusiasmi), perchè allora non sai quali sono e se ci sono, delle reali differenze tecniche tra quest'ultima e Bomag...
                                              3. Sicuramente una differenza tra una e l'altra dal punto di vista economico ci saranno in questa fase (l'acquisto), ma a me pare che l'operazione per ritenersi conclusa va valutata nella sua completezza, e cioè acquisto-produzione (quale delle due ha maggiore produttività in tutte le condizioni di utilizzo)-valore residuo/rivendibilità (devi valutare a che cifra puoi rivendere l'usato (tra una Marini 1300 del 2005 ed una W1300 del solito anno e con le solite ore, tu quale valuteresti?)ed in quanto tempo...), ovviamente senza prendere in esame differenze in termini di componentistica, ad esempio se non mi ricordo male le Wtg sono tutte gestite da elettrovalvole proporzionali mentre nessuna delle altre lo è, nastro ripieghevole idraulico, interfaccia operatore (level pro), sistema di portadenti.....
                                              4... adesso ho sonno, ma la discussione mi intriga!!!
                                              Ciao DD

                                              5 ps. Il tamburo posteriore è condizione importantissima per questa larghezza di macchina, ovviamente è inutile ricordare la facilità e velocità in tutti quei lavori tipo piazzali, ripartenze a zero e squadri, dove con il tamburo posteriore si riduce a nullo il lavoro da fare con frese du skid, o a mano, mentre la posizione centrale longitudinalmente parlando ha senso nel caso di lavori di produzione, dove ci si posiziona e si fresa. (punto)

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Ciao David,
                                                con piacere cerco di risponderti per ordine di punti che mi hai elencato.Solo per precisazione, anzi come ripetizione, ho 21 anni e purtroppo non ho avuto l'onore e il piacere di provare molti marchi nell'ambito delle macchine da cantiere stradale.
                                                1.Nell'ambito dell'ingombro della macchina, non ti nascondo che a noi interessava una macchina abbastanza agile e stretta per via del luogo dove operiamo.La wirtgen almeno sulla carta, sembra più larga in entrambi i casi(cingolo rientrato e non).Per quanto riguarda la posizione del tamburo e quindi dell'estrattore, rispetto il tuo pensiero, ma ti domando se è una semplice considerazione o un parere di un tecnico.In entrambi i casi a noi non interessa molto, perchè non operiamo con spessori maggiori a 3-4 cm e adesso che abbiamo modo di usarla devo dire che lascia un piano abbastanza pulito e non presenta problemi nè nel caricamento nè nell'avanzamento.
                                                2.Forse mi sono spiegato male, voglio sottolineare che la mia considerazione per le frese ex marini è dovuta semplicemente a commenti letti e sentiti in giro e non per esperienza diretta, e ti assicuro che erano molto negativi.Chiedo scusa se ho fatto una forzatura soprattutto con Geos, ma è l'impressione che ho avuto e che ho tutt'ora.
                                                3.Allora in un anno se lavoriamo 200-300 ore è un'enormità, quindi abbiamo considerato anche questo.Perchè pagare di più per una macchina che comunque sui 3-4 cm in particolare fa più o meno egregiamente lo stesso lavoro?
                                                Naturalmente è chiaro che Wirtgen ha più valore un domani in caso di vendita, ma abbiamo voluto dare fiducia al venditore(ufficialmente Cat) che intermedia anche per Bomag avendo con lui un rapporto molto solido e di fiducia in seguito alle vendita negli anni scorsi di finitrici e rulli.Abbiamo acquistato anche con la speranza che in futuro Bomag possa crescere in questo campo delle frese.La svalutazione comunque ci interessava relativamente perchè se un domani cambieremo fresa, sarà tra almeno 10 anni!!
                                                Per quanto riguarda la produttività, sicuramente wirtgen sarà superiore sulla carta, ma non abbiamo necessità di fresare 6000-7000 mq al giorno, spesso operiamo con quantità minori, tipo 3000-4000 mq. E comunque seppur superiore ti ripeto non stiamo a vedere se fa 200-300 mq in più in un'ora.Con l'usato abbiamo grande esperienza, abbiamo 2 finitrici usate(2006 e 2007) con scarse 1000 ore un rullo Cat CB34 XW del 2006(un orologio!!) e ci siamo sempre trovati bene(non faccio pubblicità di nomi per correttezza), sia come assistenza sia come affidabilità di prodotto e soprattutto di prezzo.Se vuoi comprare una wirtgen W130 del 2005 per il prezzo che ha tanto vale che la compri nuova.Con una marini del 2005, è chiaro sia per la minor reputazione sia per il cambio di proprietà con Bomag costa molto di meno.Avevamo valutato di comprare una marini usata, ma per sfruttare i tremonti ter siamo andati sul nuovo.
                                                Valvole elettroproporzionali, tutto quello che vuoi level pro e chi ne ha più ne metta, sono tutte bellissime cose ma su una 1300 non so a me quanto possa servire, come dice geos si guarda alla macchina come va,è il "campo" che fa il giudizio più obiettivo.Come livellamento si parla tanto del level pro, sarà sicuramente ottimo, ma per adesso non posso lamentarmi del nostro, oddio almeno per i nostri lavori.Per il tamburo, non sottovaluterei Bomag,hanno un sistema di sostituzione portautensili-utensili molto semplice ed efficace.
                                                4.?

                                                5.Sono convinto e se sbaglierò pazienza, che una macchina con tamburo centrale in generale al di là del marchio, è più funzionale nella scarifica di strade sconnesse e disastrate(specie nei nostri abituali cantieri).

                                                6.Dimenticavo, appunto l'assistenza!abbiamo concordato 2 anni di garanzia bomag, una serie completa per tutto il tamburo di portautensili e di utensili di ricambio e trasporto incluso presso nostro cantiere.Wirtgen non ci offriva nulla di tutto ciò, ma anche giustamente poichè saremmo stati clienti nuovi

                                                Comunque giusto per finire, ci tengo a sottolineare che il nostro obiettivo da raggiungere con l'acquisto di una fresa nuova, è di aumentare la produzione giornaliera rispetto al passato di superfice fresata nel limite delle nostre possibilità finanziarie e soprattutto nei limiti riguardanti la ristrettezza dei nostri cantiere(non si tratta però di squadri, tipo piazzali o canalizzazioni), i quali sono caratterizzati spesso da intenso traffico.
                                                Per noi acquistare una fresa nuova è stata anche una grossa scommessa, soprattutto perchè nella nostra realtà nessuno ha una fresa del genere ed anche perchè non ci sono grandi commesse di lavoro, il nostro investimeno è programmato per poter affrontare nell'occasione che esce il lavoro, per poterlo fare direttamente noi e non chiamare la fresa dalla terraferma.Ecco perchè per noi 30-40 mila euro di differenza sono molto importanti.
                                                Ribadisco che comunque per me Wirtgen è il prodotto migliore come qualità e gamma di modelli di frese. E' appunto chiaro che ognuno fa le sue scelte in base alle proprie condizioni e necessità.
                                                Spero di essere stato esaudiente, aspetto un Vostro commento

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  allora giusto per aggiornare la discussione stasera abbiamo chiuso la trattativa con la wirtgen per la nuova W200 che ci sarà consegnata entro giugno ( e insieme ci abbiamo infilato un rullo HAMM HD14 eh eh eh eh ) e abbiamo deciso di tenere anche la nostra vecchia wirtgen W1000FK

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    complimenti ed auguri, per la classe 2000 di meglio non c'è!!

                                                    Commenta

                                                    Annunci usato

                                                    Collapse

                                                    Caricamento...
                                                    X