MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Wirtgen 2200 W [2005]

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Wirtgen 2200 W [2005]

    La tecnofrese di Bergamo, che già possiede n.2 Wirtgen 2000W ed una 2000DC ha appena acquistato una fresa usata all'estero: una mastodontica 2200 W che verrà consegnata la prossima settimana e lavorerà per fresare calcestruzzo sulla A4 da MI a TO.
    Appena ho le foto le pubblico.
    Ciao

  • #2
    conoscete il sito della tecnofrese?vorrei contattarli s delle informazioni avevamo bisogno in ditta di noleggiare una fresa ma la Endiasfalti la ha occupata quella da 2 metri e la Della Scala lo stesso magari cosi sento loro

    Commenta


    • #3
      Ecco la W2200 sul pianale di di MB 1853 etra con pianale Cometto.
      La macchiana pesa 400 ql, il nastro è proprio fuori, arriva a .360 ml di altezza, ora lo modificheranno e lo metteranno pieghevole,ciao
      Attached Files

      Commenta


      • #4
        La tecnofrese e stesso tua luca!!L actros e il cometto e il tuo nn ho dubbi

        Commenta


        • #5
          Originalmente inviato da luca bergamo
          Ecco la W2200 sul pianale di di MB 1853 etra con pianale Cometto.
          Originalmente inviato da luca bergamo
          La macchiana pesa 400 ql, il nastro è proprio fuori, arriva a .360 ml di altezza, ora lo modificheranno e lo metteranno pieghevole,ciao


          L'ho vista proprio ieri mattina ancora sul carrellone, nei prossimi giorni se riesco (e non mi schianto contro un new-jersey) mentre passo gli scatto qualche foto.
          Luca, certo che nella zona di Santhià ti piace proprio lavorare, ti lamenti sempre dei piemontesi,
          http://www.forum-macchine.it/showthread.php?t=2290&highlight=grove ma poi ritorni...

          Commenta


          • #6
            La zona di Santhià mi ha fatto perdere 1.500.000 neuri sulla CavToMi ma forse perchè abbiamo sbagliato noi.
            Ho però conosciuto tanti amici, tra cui il Sig. Gavio.
            Il bilico è il mio si, ma la tecnofrese è una società di cui io non faccio parte, è di un paio di miei ex dipendenti che vivevano sulla fresa anche di notte, quindi perchè non coinvongerli??
            Credo sia il futuro per trattenere il personale davvero valido.

            Commenta


            • #7
              concordo con luca per trattenere nell'attivita persone valide che sanno fare il loro mestiere..... è oltremodo un senso di responsabilizzazione in piu'..........
              c.b. robertino

              Commenta


              • #8
                Una bella macchina, l'ho vista al Bauma ma sarebbe meglio vederla in azione per valutarne le doti!

                Quanto agli operatori validi se proprio non si riesce a trattenerli allora è buona cosa mantenersi quantomeno in buoni rapporti.

                Commenta


                • #9
                  ciao a tutti
                  perdonate l'ignoranza,ma che ci fa il calcestruzzo nella autostrada o meglio a cosa serve???io ho visto una w2200 nella tangenziale della nostra città,impegnata a fresare la corsia dei camion e quella di emergenza e devo dire che è veramente una bestia sotto ogni punto di vista!!!!era di una ditta di milano ma non ricordo il nome!!!vederla lavorare,per me,è uno spettacolo..
                  ...demolire per riqualificare...

                  Commenta


                  • #10
                    Sarà stata una W2100, di W2200 in Italia ce ne è solo una.
                    Negli anni 60, primi 70, sono state pavimentate alcune autostrade con calcestruzzo, tipo la MI-TO e la A21 BS-CR per alcuni tratti.
                    Notare che all'estero è largamente usato anche oggi il cls.
                    In Italia questi tratti sulla A21 sono già stati demoliti, sulla A4 si stanno demolendo ora e mi pare che anche sulla A1 zona Modena ne siano stati demoliti alcuni tratti.
                    Demolirli con i martelloni costa meno ma poi per rifare almeno uno stabilizzato bisogna portarli all'impianto di frantumazione.
                    Con la fresa esce già lo stabilizzato.
                    Ciao

                    Commenta


                    • #11
                      ciao,ma il cls viene usato come rinforzo,cioè sopra ci va cmq l'asfalto???cmq non pensavo ci fossero tratti fatti in cls..grazie per l'info!!
                      ...demolire per riqualificare...

                      Commenta


                      • #12
                        Ciao Luca se sicuro che ce ne sia una sola? ??? perche' un mese fa' ho accompagnato un autista a caricare una fresa....e quando sono arrivato nel cantiere c'era la w 2200 che ce ne siano 2 ????

                        _______________________________
                        Giorgio, BID MEMBER
                        Giorgio - MMT STAFF

                        Commenta


                        • #13
                          Bho?? magari ce ne sono 2, può essere!!

                          Commenta


                          • #14
                            Originalmente inviato da luca bergamo
                            Bho?? magari ce ne sono 2, può essere!!
                            OOps,
                            prima bugia...

                            Commenta


                            • #15
                              allora....?

                              Allora non abbiamo + notizie di questa W2200 noi tutti stiamo aspettando foto in lavoro e commenti Luca solo tu puoi toglierci questa soddisfazione

                              Commenta


                              • #16
                                www.tecnofrese.it è il sito nuovo.

                                La macchina va benissimo ed a dire la verità non beve nemmeno molto di più di una W2000.
                                E' sempre sulla A4 MI-TO.
                                Unico problema....fresando 30 cm di asfalto il nastro tenta di non riuscire a trasportare tutto il materiale, bisogna rallentare un'attimo l'avanzamento, comunque si carica il bilico MO in circa 150-180 secondi.

                                Commenta


                                • #17
                                  Ciao Ragazzi, ieri sera in una tangenziale vicinanza padova sopra un cavalcavia ho visto al lavoro in notturna una wirtgen w 2100 della asfalti piovese...veramente grande e bellissima ....peccato che non ho immagini e foto da farvi vedere ma veramente è stato uno spettacolo vederla al lavoro...ciao

                                  Commenta


                                  • #18
                                    W2100

                                    Tra l'altro quella di Asfalti Piovese pur essendo una W 2100 monta un tamburo da 2200 , è veramente da vedere anche perchè l'operatore è un veterano della fresatura ed è molto bravo .
                                    Purtroppo queste macchine (W2100 e W 2200) diffusissime nel Nord Europa e negli Stati Uniti da noi stentano a prendere piede fondamentalmente per 2 motivi :
                                    1°) Non abbiamo impianti abbastanza grandi da produrre tanto conglomerato quanto queste frese ne asportano , quindi è inutile correre .
                                    2°) La maggior parte dei grandi committenti paga la fresa a giornata e quindi non conviene correre più delle altre frese in commercio .
                                    Ma quando pagano al mq e il ripristino viene fatto usando la produzione di 2 impianti allora il lavoro vola......

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Io purtroppo l'ho vista passando solo sotto il cavalcavia e non sono riuscito a fermarmi molto per ammirarla bene,() ma cavoli devo dire che rispetto alla w 1900 di un mio conoscente, beh era enorme e la velocità di avanzamento era veramente impressionante; è proprio un peccato che macchine del genere circolino poco nel nostro paese infatti la paggior parte sono W 1500 w 1900 e sopratutto tante w 2000 per lavori di medie dimensioni; asfalti piovese ha fatto una scelta ottima perchè riescono ad eseguire i lavori anche più gravosi in minor tempo e poi con l'impianto Kma penso riescano a riciclare buona parte del fresato...Bud per caso hai qualche immagine di queste frese al lavoro o altre curiosità??mi interessano molto e il sogno sarebbe di lavorarci sopra un giorno

                                      Commenta


                                      • #20
                                        http://213.215.157.128/host/wirtgen/...%2015-2006.pdf

                                        Copia incolla con il Link qua sopra aprirai il pdf della rivista "IN MOVIMENTO" numero 15 Dicembre 2006 tra gli altri c'è proprio un servizio sulla W 2100 di Asfalti Piovese e sulla W 2200 di Tecno Frese .
                                        In generale chi è interessato ai report di cantieri italiani che usano macchine del gruppo Wirtgen può scaricare i numeri di "IN MOVIMENTO" dal sito www.wirtgen.it sezione pubblicazioni e convegni .
                                        Spero di esserti stato utile .

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Grazi ebud per il link e le informazioni: quel numero della rivista "in movimento" l'ho avuto allo stand wirtgen presente ad asphaltica a padova a dicembre. Per gli altri allora proverò a scaricarli dal sito indicato, grazie mille ciao

                                          Commenta


                                          • #22
                                            scusa Bud ma non capisco .
                                            tu affermi :
                                            " 2°) La maggior parte dei grandi committenti paga la fresa a giornata e quindi non conviene correre più delle altre frese in commercio ."
                                            Quali sono i committenti che pagano a giornata?
                                            Penso che la tendenza sia quella di pagare a misura anche per lavori piccoli.
                                            Il problema in tal caso diventano gli oneri di trasporto della macchna ed avere spazio per muoversi e produrre.
                                            Ad averne di superfici ( e spessori ) da lavorare tutti avrebbero il piacere di avere in cantiere macchine performanti.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Non è sempre così caro Coach
                                              I grandi committenti come Pavimental e altri (parlo ovviamente di lavori autostradali perchè sono proprio quelli che teoricamente sfrutterebbero al meglio la potenzialità delle grandi macchine ) molto spesso per motivi di traffico e per la necessità di fare cantieri non troppo estesi si trovano a dover programmare lavori di fresatura di 3-4-5 ore giornaliere capirai quindi che se il giorno seguente la tipologia di lavoro si ripete , spostando avanti il cantiere , non conviene portar via la macchina .
                                              In considerazione di questo utilizzo ridotto normalmente si conviene una cifra giornaliera che consenta di poter lasciare la macchina alcuni giorni a disposizione del committente , e non sarebbe particolarmente utile una macchina più grande e costosa che finisca il lavoro un ora prima .
                                              Stiamo parlando di una casistica diffusa ma non unica e per fortuna ci sono lavori dove le grandi macchine si possono scatenare e dare il meglio di se .
                                              Spero di essere stato chiaro altrimenti chiedimi pure .
                                              Ciao Bud

                                              Commenta

                                              Caricamento...
                                              X