MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Quale PLE H=20m per lattoneria?

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • [Piattaforme aeree] Quale PLE H=20m per lattoneria?

    buongiorno a tutti , sono Andrea da Udine , sono un artigiano e mi occupo di lattonerie e tutto cio' che concerne le coperture , sto valutando alcune ple patente b , per l'acquisto nei primi mesi dell'anno venturo , le papabili sono le seguenti : o&s 2010 compact re , CTE zed 20ch , CTE zed 21j , socage da320b , socage da324b , isoli pnt 210j , pagliero mx 200 , pagliero mx 225 . Inutile dire che ognuna ha delle prorprieta' interessanti , propendo per la stabilizzazione HE , poiche' mi sembra la piu' versatile ( in strada non mi serve tanto sbraccio , quindi terrei gli stab in sagoma ) , la macchina deve essere bassa con braccio a riposo per via degli innumerevoli portici della mia zona, inoltre prediligo l'attacco del cestello laterale . Grazie a questo forum , ho individuato anche la b lift 2013 CTE , che avrebbe tutte le qualità che mi servono , ma essendo un prodotto giovane , temo per l'affidabilità ... qualcono di voi ha avuto modo di provarla ? Ben vengano anche cosigli sulle altre citate , grazie e buone feste ( sperando che non portino altra neve ...)

  • #2
    Non mi stancherò mai di ripeterlo, prima di tutto valutare l'eventuale luogo di lavoro per l'assistenza (pagliero è un caso a parte data la velocità di intervento).
    Doi dove sei??
    Più lavoro e meno ferie

    Commenta


    • #3
      Deggio,hai bisogno di ferie

      l'ha scritto all'inizio, è di Udine


      interessante il finanziamento alle imprese Inail 2010: sono disponibili soldi a fondo perduto,divisi per regione,di cui si può beneficiare per migliorare la sicurezza sul lavoro,sono presenti anche le piattaforme,non so però se finanziano solo la parte mobile (lasciando escluso il camion) com'era stato al tempo della tremonti-ter

      Commenta


      • #4
        Ciao Drivaci , sai se è prorogato al 2011 ? Quel pippotto del mio commercialista mi ha detto che al momento non ci sono finanziamenti o agevolazioni fiscali per l'acquisto di attrezzature , gli daro' una tirata di orecchie ...

        Commenta


        • #5
          Originalmente inviato da Drivaci Visualizza messaggio
          Deggio,hai bisogno di ferie

          l'ha scritto all'inizio, è di Udine


          interessante il finanziamento alle imprese Inail 2010: sono disponibili soldi a fondo perduto,divisi per regione,di cui si può beneficiare per migliorare la sicurezza sul lavoro,sono presenti anche le piattaforme,non so però se finanziano solo la parte mobile (lasciando escluso il camion) com'era stato al tempo della tremonti-ter
          Ti posso dare anche ragione .....
          Non hai preso in considerazione GSR, per un qualche motivo in particolare?
          Più lavoro e meno ferie

          Commenta


          • #6
            Originalmente inviato da pandea Visualizza messaggio
            Ciao Drivaci , sai se è prorogato al 2011 ? Quel pippotto del mio commercialista mi ha detto che al momento non ci sono finanziamenti o agevolazioni fiscali per l'acquisto di attrezzature , gli daro' una tirata di orecchie ...
            ciao,fino a sabato erano ben specificate nel sito dell'Inail,il finanziamento a tali macchine,ho appena guardato per riportarlo qui,e le cose sono cambiate e non è ben specificato,siamo in Italia come al solito

            a sto punto bisognerebbe sentire qualcuno + esperto

            Commenta


            • #7
              Si'...purtroppo o per fortuna siamo in Italia ... cmq vedrò di mettere sotto torchio chi di dovere , poi eventualmente vi faccio sapere ...Deggio , non ho menzionato la GSR , perchè sul sito non ho chiare alcune cose... tipo la stabilizzazione , la rotazione del cestello e le altezze a riposo . Ho fatto una richiesta di preventivo per la E210PX , che mi sembra la piu' adatta per le mie esigenze , ma non ho ancora avuto riscontri , tu sai dirmi qualcosa ?

              Commenta


              • #8
                L'esperto di GSR è scal service, ma è un po' che non scrive
                Più lavoro e meno ferie

                Commenta


                • #9
                  Originalmente inviato da deggio Visualizza messaggio
                  Ciao vicino, sicuramente un qualche programma di disegno ha lo studio ed il calcolo strutturale incorporato.
                  La stabilizzazione è il punto su cui al momento direi c'è più battaglia nel mondo delle ple, per cercare ingombri sempre minori con prestazioni comunque elevate.
                  Purtroppo ritengo che l'unico modo sia interpellare direttamente qualche costruttore, i più vicini a noi sono:
                  OIL STEEL, San Cesario sul panaro (MO)
                  COMET, Tivoli di San Giovanni in Persiceto (BO)
                  GSR, Rimini
                  SOCAGE, Bomporto (MO)
                  Altrimenti se hai voglia di fare un po' di strada:
                  MULTITEL PAGLIERO, Manta (CN)
                  CTE, Rovereto (TN)
                  CMC, Bari

                  Negli ultimi anni novità vere e proprie a livello di piazzamento le hanno portate:
                  OIL STEEL, piazzamento GEKO, ma sembra che non funzioni molto bene
                  CTE, ha proposto una ple con una stabilizzazione molto particolare e variabile
                  PAGLIERO, ha lavorato sulla stabilizzazione in sagoma delle ple piccole (fino a 22.5 mt) e sulla variabile di quelle grandi (fino a 83 mt)

                  Se invece vuoi vedere e toccare con mano una ple, fai un salto da me a Castelfranco Emilia.
                  Ciao
                  Deggio , ti riferisci alla CTE blift 2013 ? hai avuto modo di provarla ?

                  Commenta


                  • #10
                    Non l'ho provata, l'ho soppesata visivamente.
                    E' estremamente innovativa, forse troppo per la normale clientela di un noleggiatore.
                    Non mi sbilancio sul funzionamento, troppo giovane il mezzo.
                    Mi preoccupa un po' l'usura dello sfilo del primo braccio, data la possibilità di lavorare in torsione; secondo me se non mantenuto più che pulito ed ingrassato può avere problemi, ma è un parere personale.
                    Per il resto, come ogni altra macchina, presenta delle penalizzazioni in alcuni casi ed in altri è avvantaggiata.
                    La possibilità di lavorare con diverse stabilizzazioni, ed anche senza, è notevole, ma ribadisco secondo me troppo complessa.
                    Più lavoro e meno ferie

                    Commenta


                    • #11
                      Intendi per la complessità di utilizzo ? quello non mi spaventa , considera che la utilizzerei solo io , e non penso di avere problemi , mi adatto ed imparo fecilmente , ovvio che per un noleggiatore il discorso cambia direzione , non so come fate a dormire la notte , con n° migliaia di eurozzi in giro per l'Italia ... Cosa intendi per penalizzazioni ? Grazie Deggio , sempre preciso ed obiettivo ...

                      Commenta


                      • #12
                        Si intendo complessità di utilizzo, molto più adatta ad un utilizzatore finale, come il tuo caso.

                        Per penalizzazioni intendo, ad esempio:
                        Con un mezzo tipo MX225, se parcheggio metà furgone sotto un ostacolo alto 3 mt e piazzo, posso alzare leggermente il braccio, ruotare e poi salire e manovrare.
                        Con la BLIFT ho necessità di campo libero su tutta la verticale della macchina, dato che la rotazione è in alto.
                        Di contro ho che la blift non ha effettivamente ingombro di coda ma la mx225 invece un po' si.
                        Come dicevo, ogni macchina ha i suoi pro ed i contro.
                        Non so come funzioni il servizio di assistenza CTE per le ple, per la mia scala per traslochi non ho mai avuto un gran bisogno di questo servizio.
                        Quello della Pagliero è ineccepibile.
                        Più lavoro e meno ferie

                        Commenta


                        • #13
                          é appena andato via da casa mia il rappresentante di zona della Pagliero , ci conosciamo da anni ( dal 98 quando mi ha venduto la 16 ALU ) e siamo sempre rimasti in ottimi rapporti di amicizia , ovviamente gli ho fatto il terzo grado sulle novità del momento ,e mi ha quasi convinto che la mia nuova macchina sarà la mx 200 ...A parte gli scherzi , dato per scontato che l'assistenza pagliero ( e non solo ) è di gran lunga la migliore , devo provare un po' di macchinette prima di fare la scelta , ovvio che la pagliero parte con qualche metro di vantaggio ...p.s. sono sempre piu' convinto di tenermi stretta anche la vecchia 16 ALU ... vediamo cosa dicono quei c....o di studi di settore ...

                          Commenta


                          • #14
                            Scusate ma ho veramente pochissimo tempo per spulciare il forum, o meglio mi viene in mente poche volte di aprirlo
                            Ribadisco che gli admin potrebbero aprire la sezione piattaforme aeree in modo da agevolare la lettura e le domande dei vari utenti, ma ormai ho rinunciato a questo "sogno".

                            @Deggio: io voterei per te come moderatore della nostra sezione

                            Vedo molte richieste da parte di nuovi utenti relative a "cosa posso comprare" e quello che mi sento di dire è che ormai ci troviamo in un paese dove i costruttore di piattaforme autocarrate nascono come i funghi perchè è diventato un BUSINESS. Ed essendo noleggiatore da 15 anni la cosa mi preoccupa. E' vero che maggior concorrenza vale dire migliori prezzi ma guardate ragazzi miei che oramai in giro si vedono cose dell'altro mondo!
                            Lo sapete bene che non concepisco seria/sicura una 24mt di lavoro su patente B..................soprattutto se destinata al noleggio. Idem come detto da Deggio la BLift........................oppure quella specie di attrezzo nato per fare aualche mt in negativo presentato dalla Cela al SAIE '10.
                            Pur di vendere non si sa più cosa inventarsi e da qui inziano i pericoli.

                            Personalmente preferisco stare su aziende che sono nate come costruttori di piattaforme aeree e che magari producono solo quella tipologia di prodotti. Vedi So.Ca.ge., Sequani (CTE), Pagliero.
                            Marchio GSR è una cosa diversa, in quanto ci è stato dato il modo di testare seriamente il prodotto e credendoci ne abbiamo in arrivo altre 5 (4 E180PX e 1 E210PX).

                            Confermo che l'assitenza Pagliero è tra le migliori, motivo per cui la nostra azienda ha dato a loro fiducia e tra 10 giorni arrivano altre 2 MX200DS (eccezionali!!!!)

                            Per quanto riguarda i ragni invece vi sto leggendo attentamente per capire cosa ci sia di buono in giro in questo periodo.
                            @Deggio: anche a me la proporzione cingoli/braccio ha destato qualche dubbio ma dopo averlo testato posso dire che il prodotto sembra veramente buono e soprattutto con molte sicurezze. Avevo dubbi sul prezzo in quanto è risaputo che la qualità si paga ma anche qui non è niente male.
                            In Italia se parliamo di piattaforme cingolate credo che al TOP ci siano PALAZZANI e BLULIFT ma in questo settore anche chi costruiva trattori fino all'anno socrso si sta cimentando in tale prodotto. Parlo bene?
                            Noi abbiamo qui in prova il 23mt della SEQUANI ma devo ancora farmene un'idea certa.


                            Concludo la mia pappardella augurando un
                            BUON 2011 a tutti
                            Ultima modifica di Actros 1857; 04/02/2011, 16:09.
                            [url]ScaligeraService.com[/url]

                            Commenta


                            • #15
                              Ciao Scal , e buon 2011 a tutti ( sperin ben...) cosa mi dici della GSR E210PX , mi sembra di capire che ha la stabilizzazione variabile , ed un buon sbraccio , da quanto ho capito sono macchine che conosci bene , ho riprovato a mandare una richiesta di preventivo , speriamo sto giro mi rispondano , la MX 200 DS è un macchinone , ma sbraccia molto poco nella zona bassa , e la MX 200 ha una stabilizzazione posteriore troppo larga per il mio utilizzo , se facessero anche in Pagliero la stab. variabile ... ciao e grazie

                              Commenta


                              • #16
                                Mi sa che diventerebbero veramente troppo costose

                                Per cosa proponi chi e quando?? dove e perchè poi??
                                Ultima modifica di deggio; 03/01/2011, 18:15. Motivo: NO NO
                                Più lavoro e meno ferie

                                Commenta


                                • #17
                                  probabilmente si , ma sarebbe la ple che acquisterei a occhi chiusi .

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originalmente inviato da pandea Visualizza messaggio
                                    Ciao Scal , e buon 2011 a tutti ( sperin ben...) cosa mi dici della GSR E210PX , mi sembra di capire che ha la stabilizzazione variabile , ed un buon sbraccio , da quanto ho capito sono macchine che conosci bene , ho riprovato a mandare una richiesta di preventivo , speriamo sto giro mi rispondano , la MX 200 DS è un macchinone , ma sbraccia molto poco nella zona bassa , e la MX 200 ha una stabilizzazione posteriore troppo larga per il mio utilizzo , se facessero anche in Pagliero la stab. variabile ... ciao e grazie
                                    La E210PX l'abbiamo provata al SAIE in maniera approssimativa ma poi sono venuti qui in sede nostra e l'abbiamo testata per un paio d'ore. Fortunatamente ho tra i miei soci un intenditore in fatto di prestazioni................io poi mi occupo della parte economica
                                    Confermo che la stabilizzazione è variabile (tutta aperta / solo un lato / tutta chiusa) con prestazioni interessanti. La cosa che ci ha convinto è che comunque il progetto non è nuovo ma fatto sulla base di altre 2 tipologie di piattaforme da tempo in costruzione. Inoltre di questi tempi noi consideriamo l'idraulica = affidabilità e elettronica = rogne!

                                    Discorso MX200DS....................anch'io ero molto titubante sull'acquisto proprio per colpa dello sbraccio risicato a bassa quota, e sono stato convinto dell'acquisto proprio dal socio che vi menzionavo sopra. La mia incertezza è durata poco per 2 motivi:
                                    - chi cavolo noleggia una piattaforma da 20mt per andare a lavorare a soli 4 mt di altezza?
                                    - da quando è presente nel nostro parco macchine, questo è il modello più richiesto da parte dei clienti. nel senso che di norma chiamano chiedendo una 16mt o una 20mt in generale, ma in questo caso al momento della prenotazione si presentano dicendo "voglio quella con il braccio in alluminio e che stabilizza in sagoma!"
                                    Il modello precedente con stabilizzazione larga al posteriore invece non mi convince più, anche se in Pagliero affermano che in percentuale vengono vendute 50% MX200DS e 50% MX200.
                                    [url]ScaligeraService.com[/url]

                                    Commenta


                                    • #19
                                      PRIME VALUTAZIONI : questa settimana ho provato 4 ple patente b , la prima e la PNT 205 isoli, +, macchina con buona velocità nelle manovre ,poco ingombro di coda , ottima stabilizzazione ( tipo A ) , dà il consenso con gomme a 2 cm da terra , poi ha un'ulteriore escursione di almeno 30 cm !!! sfilo del braccio cesta senza limitazioni , presa di forza elettronica , semplicità di utilizzo , comandi proporzionali elettroidraulici belli grandi e sensibili , di contro altezza in marcia 2,80 mt , sistemi anti collisione che bloccano molto prima , ( ma c'è il pulsante di esclusione ) . Seconda macchina PNT210J Isoli , piu' o meno come l'altra , con in piu' il jib finale abbastanza ballerino e molto lento , stabilizzazione ad H con escursione dei martinetti che sporgono circa 40 cm per lato , non si puo' farli uscire solo da un lato , escursione in alzata un po' meno della sorellina ma cmq molto buona , altezza in marcia 2,85 . Terza macchina MX 200 Pagliero , molto bassa a riposo 2,45 mt , compatta , semplice da utilizzare , passo 2900 , buone prestazioni in sbraccio anche nella parte bassa . Contro : stabilizzazione posteriore con bracci a discesa tipo ragno , larghezza 3,40 da esterno piattello a piattello !!! sfilo telescopici molto lento , comandi proporzionali un po' " gracilini" . Quarta macchina MX 200DS Pagliero , come l'altra , con stabilizzazione in sagoma , sbraccio ridotto di 70 cm a 7 mt di altezza ( sbraccio massimo ) , molto ridotto nella parte bassa . Isoli 24 mesi di garanzia , Pagliero 12 .La settimana prossima ne provero' altre , poi vi faccio sapere ... una domanda agli esperti del forum : le catene di rientro sfilo , sono soggette a rotture frequenti ? poichè ho notato che tutte le ple che le hanno , sono dotate di spia di rottura o allentamento catene , il che mi fa pensare , è loro il merito di una velocità maggiore di sfilo ? se si dovessero rompere in corso di utilizzo che succede ? Grazie a tutti e buona domenica .

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Sulla fragilità dei manipolatori della Pagliero ti posso dire che è solo una impressione.
                                        Le do regolarmente a noleggio e deve essere l'unica cosa che non mi hanno mai rotto.

                                        Le catene non hanno particolari problemi, è una cosa in più a cui fare manutenzione e che tende a sporcarsi parecchio e portare molto sporco all'interno del braccio.
                                        La spia c'è perchè in caso di rottura ti avverte e riduce i movimenti a 0 o al solo rientro (altri micro interruttori da controllare).
                                        Più lavoro e meno ferie

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Grazie Deggio, ma che funzione hanno ? ( a grandi linee ...) é solo la Pagliero che non le utilizza ?

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Servono per non utilizzare un cilindro di sfilo supplementare.
                                            In pratica nelle macchine con più sfili si utilizzano per farli uscire contemporaneamente (a grandi linee).
                                            Pagliero usa un sistema di cilindri a più stadi, in pratica lo stelo del primo sfilo fa da camicia allo stelo del secondo.
                                            Nelle macchine mono sfilo non ci sono.
                                            Restano il sistema più semplice.
                                            Non lo so se le usa solo pagliero o anche altri.
                                            Più lavoro e meno ferie

                                            Commenta


                                            • #23
                                              si diceva in giro che Isoli soffrisse abbastanza di problemi di elettronica (troppa a detta dei + esperti).
                                              in più tengo in considerazione che non ce ne sono molte in giro, e questo mi fa pensare,personalmente preferisco restare nella cerchia dei soliti nomi noti e consolidati,ovviamente è anche vero che nessuna macchina nasce perfetta,però...

                                              qualcuno ha esperienza,di prova o noleggio,della Zed 21J della Cte?

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Ciao Drivaci , la vado a provare domani pomeriggio , oltre a quella anche la ZED 20 CH , poi vi faccio sapere le mie impressioni . Non ho visto molta elettronica nelle macchine Isoli , il dimostratore dell'azienda ( molto bravo e preparato ) mi ha descritto tutti i funzionamenti , dicendomi anche , che l'elettronica è stata ridotta ai minimi termini , poi , devi usare la macchina per un periodo per capire del tutto ..... ovvio che ogni casa si propone come la miglior casa costruttrice , facendoti notare i pregi , e nascondendo i difetti ... Deggio , grazie della delucidazione in quanto a catene ,la mia Pagliero a telescopico fisso a piu' stadi , non mi ha mai dato problemi ( in 12 anni...) , pero' è moooolto piu' veloce dello sfilo delle MX che è singolo...ma è anche molto piu' grande ...

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Lo sfilo della mx200 è doppio su tutti e due i bracci.
                                                  La mx 170 ha lo sfilo singolo
                                                  Più lavoro e meno ferie

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Hai ragione , scusatemi, mi ero confucio...

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      PRIME VALUTAZIONI (2) : questa settimana ho avuto modo di provare altre 2 ple in compagnia di un altro membro del forum , le macchine in questione sono della CTE, la ZED 21J e la ZED 20 C , la 21J è molto simile come concezione alla Isoli PNT 210J , forse un attimino piu' robusta , altezze uguali , comandi elettroproporzionali ( a mio parere un po' meglio quelli Isoli ), non c'è possibilità di appoggiare a terra il cesto , movimento Jib piu' veloce della Isoli, stabilizzazione ad A . La 20C ha il braccio identico alla 20CH ( quella che volevo provare ma non era disponibile ) anche questa ha delle similitudini con la sua concorrente Isoli PNT 205 , leggermente piu' lenta nei movimenti ma un po' piu' stabile , braccio di sfilo pulitissimo , ovvero totale assenza di tubi , cavi , pistoni , altezza a riposo 2,50 , nota dolente ( a mio avviso ) la stabilizzazione della CH , che era quella che mi sembrava facesse a caso mio , stabilizza solo tutto aperto , con un ingombro di 3,00 mt da piattello a piattello , cosa a mio avviso abbastanza inutile , doveva esserci almeno la possibilità di stabilizzare in sagoma , peccato...quella che abbiamo provata , la C , ha la stabilizzazione classica ad A con una buona escursione per il livellamento , ma inferiore alla Isoli , infine, garanzia CTE 12 mesi . Ci tengo a precisare che non sono un esperto in fatto di concezioni strutturali , qualità dei componenti tipo centraline con comandi el/ proporzionali , distribuzione dei pesi , ecc...ecc... ma presumo che le macchine odierne , siano ad un buon punto a livelli di affidabilità e garanzia ... nello stesso tempo è circa 18 anni che utilizzo piattaforme nel mio lavoro, e so perfettamente cosa mi serve, e che peculiarità dovrà avere la macchina che acquistero' , facendo tesoro delle "pecche " , o meglio , limitazioni , che ho riscontrato nelle macchine che ho utilizzato fino ad oggi . P.s. Giorgio, se mi è sfuggito qualcosa , aggiungi tu...e grazie ancora della mail... Alla prossima puntata .

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        aggiungo solo una precisazione, garanzia 24 mesi, non 12.

                                                        per il resto ottima recensione,aspettiamo adesso quella sulle ultime 2 che andrai a provare

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Forse mi è sfuggito il discorso garanzia mentre provavamo le macchine , ma sul preventivo mi hanno messo 12 mesi dalla consegna , se lo ha detto il rappresentante , ben venga , ci sosterremo a vicenda ...

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Originalmente inviato da Drivaci Visualizza messaggio
                                                            si diceva in giro che Isoli soffrisse abbastanza di problemi di elettronica (troppa a detta dei + esperti).
                                                            in più tengo in considerazione che non ce ne sono molte in giro, e questo mi fa pensare,personalmente preferisco restare nella cerchia dei soliti nomi noti e consolidati,ovviamente è anche vero che nessuna macchina nasce perfetta,però...

                                                            qualcuno ha esperienza,di prova o noleggio,della Zed 21J della Cte?
                                                            Noi abbiamo comprato una Z-21 circa un anno fa ed è una piatta molto richiesta dai nostri clienti.
                                                            Il motivo? sbraccio superiore alle Z-20 e la presenza del Jib che per coloro che lavorano in copertura o fanno potature risulta molto comodo.
                                                            Dopo averla testata per un anno, confermo la buona affidabilità del marchio (eccetto per i manipolatori dei comandi un pò delicati) ma prima di acquistarne altre aspettiamo che esca la versione con stabilizzatori ad H perchè in questa versione attuale sono troppo inclinati per i miei gusti.

                                                            P.S. leggo tra i vostri post il nome di Isoli e se mi permettete dico la mia:
                                                            quanti noleggiatori tengono questo prodotto nel loro parco macchine? io ne conosco solamente uno, ItalNolo che da quanto mi risulta ha rapporti molto stretti con Isoli ed è quindi obbligato ad acquistarne certi prodotti. Alcuni miei clienti hanno avuto modo di provare modelli di 4-5 anni fa e vi risparmio i commenti.
                                                            Noi ne abbiamo provati alcuni modelli recenti e la prima impressione che abbiamo avuto è stata :"cavoli, esteticamente è la copia della Sequani!!!!"............ma come qualità?

                                                            Questa è puramente la mia impressione eh, ma può essere benissimo che siano i migliori costruttori di autocarrate in Italia e che abbiano una qualità eccelsa
                                                            [url]ScaligeraService.com[/url]

                                                            Commenta

                                                            Caricamento...
                                                            X