MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Consigli sulla scelta carrello elevatore /carrello elevatore a timone.

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Consigli sulla scelta carrello elevatore /carrello elevatore a timone.

    Buona sera ho l'esigenza di un mezzo che mi permetta di scaricare da furgoni o TIR dei pallet ed avrei bisogno di un consiglio sulla scelta del carrello piu' adatto alle mie esigenze. Ricevo mediamente 2 volte al mese carichi composti da un pallet di legno da cm250x125x50cm di altezza e circa 1.000kg di peso (che volendo potrei far frazionare in 2 per dimezzare il peso di ogni sollevamento) e 1 o 2 EUROPALLET che generalmente hanno un peso non superiore ai 5/600kg. Il carrello mi occorre per tirare giu' dal camion la merce, spostarla in un magazzino a 50mt di distanza dal punto di scarico (su pavimentazione industriale liscia) e stoccarla su cantilever e scaffalature il cui ripiani non superano i 2.7mt di altezza nel punto piu' alto.
    Quindi il carrello dovrebbe lavorare quei 10/15 minuti necessari allo svolgimento di questa operazione ogni volta e per il resto del tempo rimarrebbe quasi inutilizzato, ovvero acceso qualche minuto per tirare giu' qualcosa da cantilever o scaffalature magari 10 volte al mese al massimo in quanto per trasferire la merce (sempre in piccole quantita') dal magazzino al laboratorio distante circa 100mt nei quali devo superare 2 rampe con il 12/13% di pendenza ho un transpallet elettrico che fa benissimo il suo lavoro gia' da qualche anno. Acquistare una macchina nuova non ha molto senso visto lo scarso utilizzo eccetto la tranquillita' di avere un mezzo nuovo ed affidabile nel lungo periodo oltre alla detraibilita' fiscale.
    Pensavo ad un carrello elevatore a timone che sono poco ingombranti relativamente economici da gestire anche in caso debba affrontare la sostituzione del pacco batterie e soprattutto di facile movimentazione tramite camion con sponda idraulica all'occorrenza.
    La mia perplessita' riguardo questo tipo di macchina deriva dal fatto che innanzitutto non ha il traslatore quindi a volte potrebbe risultare problematico sfilare un pallet dai cassoni dei tir essendo i miei pallet di pannelli di legno grandi pesanti e di ultimo scarico quindi quasi sempre addossati alla parete anteriore del cassone dove su molti dei cassoni moderni c'è una curvatura sporgente per l'aggancio del telone o nei vecchi un piantone di una decina di cm ...
    Altra perplessita' ben piu' importante e' la stabilita' del mezzo, non avendo una massa cosi' grande da contrastare il peso del carico sulle forche ed una larghezza limitata nonostante la pavimentazione sia perfettamente liscia temo che alzando un pallet da 250x125x50cm e 10qintali di peso a 1,2 mt (l'altezza del pianale del camion) possa essere pericoloso mentre per stoccare i pallet cosi' grandi a 2.7mt di altezza anche se frazionati in pallet da o 150/200kg di peso ma comunque con pianta da 250x125cm il pericolo rimarrebbe....
    Tuttavia il vantaggio di questo tipo di macchina oltre quelli che ho precedentemente elencato sta anche nel prezzo d'acquisto che da quanto ho visto puo' variare dai grossomodo dai 1.500 ai 3.000Euro mediamente indirizzandosi sull' usato oppure indirizzandosi sul nuovo ho visto in giro offerte gia a partire dai 4500/5.000Euro +I.V.A. per dei Jungheinrich o Yale che gia' di per se' fa convenire l'acquisto del nuovo.
    Seconda opzione potrebbe essere l'acquisto di un carrello elevatore a 3 o 4 ruote con operatore seduto, ma in tal caso i costi e la complessita' di gestione cambierebbero e di parecchio. In questo caso dovrei o buttarmi su macchine datate seppur ancora funzionanti non dovendone fare un uso intensivo, magari nel lungo periodo potrei cavarmela con la sostituzione del pacco batterie che sull'acquisto di un usato datato secondo me va messa in conto a priori (poi se non necessaria tutto di guadagnato...).
    Questo tipo di macchine circa 4 anni fa quando acquistai il transpallet elettrico e girai parecchi rivenditori vidi che sulla piazza di Roma partono da prezzi base intorno ai 4.500/ 5.000Euro + I.V.A. a salire per mezzi molto vecchi e molto ma molto sfruttati con garanzie nulle o brevissime sui quali senza dubbio servono o serviranno spese molto importanti di ricondizionamento mentre al nord Italia ho notato che mezzi con le stesse caratteristiche sono considerati ferro vecchio e venduti a cifre calmorosamente piu' basse...
    Sono stato un po lungo ma spero di aver fatto un quadro quanto piu' chiaro possibile delle mie necessita' .
    Sono ben accetti consigli spunti di riflessione e critiche.
    Grazie in anticipo.

Annunci usato

Collapse

Caricamento...
X