MMT Forum Macchine

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Strumento per provare gli encoder

Collapse
X
 
  • Filtro
  • Data
  • Visualizza
Cancella tutto
new posts

  • Strumento per provare gli encoder

    Buon giorno,

    Sono nuovo e vorrei fare un saluto a tutti,qualcuno di voi sa dirmi dove posso trovare uno schema per fare uno strumentino per provare gli encoder dei carrelli Jungheinrich sul posto senza usare l'oscilloscopio,io so che i tecnici Jungh usavano qualcosa fatto a led.

    Grazie

  • #2
    Non so che tipo di encoder montino ma un sistema veloce sarebbe usare un plc tipo il Logo della Siemens che ha anche il display incorporato con un modulo di acquisizione analogico, due righe di programma e il gioco è fatto.

    Commenta


    • #3
      Per provare gli encoder dei motori Jungheinrich puoi usare un comunissimo tester in scala volt cc.
      A carrello acceso metti un puntale sul negativo di alimentazione dell'encoder, e l'altro su uno dei due canali, facendo girare a mano il motore molto piano dovrai misurare la tensione di alimentazione meno 2 volt circa ad intermittenza, poi appurato che un canale è ok provi l'altro.
      Penso comunque che il discorso valga anche per altri tipi di encoder.
      La scatolina a led che hai visto più o meno è la stessa cosa, al posto del tester hai i led.

      Commenta


      • #4
        D'accordo per il multimetro ma la prova definitiva devi farla con l'oscilloscopio.
        Infatti, di solito gli encoder hanno due canali con due segnali di uscita sfasati di 90°.
        Col tester puoi più o meno verificare la presenza dei due canali,ma lo sfasamento?
        Tieni presente che ci sono oscilloscopi semplici e abbastanza economici, ma ben funzionanti, che si collegano al portatile.
        Buon lavoro!!

        Commenta


        • #5
          mi permetto da tecnico di fare un'osservazione,se l'encoder e' rotto o malfunzionante il gruppo motore riduttore sembrera' rotto,quindi bastera' separare il motore elettrico e verificare se strattona lo stesso,in quel caso e' sicuramente l'encoder...cque se trovo lo schema del circuitino a led ve lo mando.

          ps:non l'ho mai usato

          Commenta


          • #6
            mi permetto da tecnico di fare un'osservazione,se l'encoder e' rotto o malfunzionante il gruppo motore riduttore sembrera' rotto,quindi bastera' separare il motore elettrico e verificare se strattona lo stesso,in quel caso e' sicuramente l'encoder...cque se trovo lo schema del circuitino a led ve lo mando.
            Infatti, ed oltre che strattonare a volte va ad una ridottissima velocità, e se misuriamo l'assorbimento su una fase quasiasi sara massimo.

            Commenta

            Annunci usato

            Collapse

            Caricamento...
            X